Pinacoteca Agnelli

Pinacoteca Agnelli Un museo con 25 capolavori di arte moderna, che spaziano dal Settecento alla metà del Novecento, appartenute a Giovanni e Marella Agnelli.
(29)

🖼 Oggi osserviamo Venezia attraverso le vedute di un artista amatissimo da Giovanni e Marella Agnelli: Giovanni Antonio ...
26/05/2020

🖼 Oggi osserviamo Venezia attraverso le vedute di un artista amatissimo da Giovanni e Marella Agnelli: Giovanni Antonio Canal, detto il Canaletto.
👉🏻“Il Canal Grande dalle prossimità del ponte di Rialto verso nord” è protagonista del Quiz Time nelle IG Stories di oggi, fateci sapere i vostri punteggi!

25/05/2020
Intervista a Martino Gamper

“Non c’è un design perfetto e non c’è un über-design. Gli oggetti ci parlano. Alcuni possono essere più funzionali di altri, ma l’attaccamento emotivo è soggettivo. La mostra svela un modo intimo di collezionare e mettere insieme oggetti – sono pezzi che raccontano una favola.” – Martino Gamper.

Oggi per #backinthedays vi portiamo con noi alla riscoperta della mostra "Martino Gamper : Design is a state of mind" realizzata tra il 2014 e il 2015 in collaborazione con Serpentine Gallery e Museion Bozen-Bolzano.

Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli Intervista a Martino Gamper in occasione dell'inaugurazione della mostra "Martino Gamper: design is a state of mind". I...

Nell’opera di Canova, la Danzatrice prende il posto che nell’arte barocca era occupato dall’angelo. 💡❓ Sei un fan di Ant...
19/05/2020

Nell’opera di Canova, la Danzatrice prende il posto che nell’arte barocca era occupato dall’angelo.
💡❓ Sei un fan di Antonio Canova o ne vuoi sapere di più? Segui le IG stories di oggi!

📻 Radio Pinacoteca Agnelli è una playlist collaborativa su Spotify in cui puoi aggiungere la canzone che ti viene in men...
18/05/2020

📻 Radio Pinacoteca Agnelli è una playlist collaborativa su Spotify in cui puoi aggiungere la canzone che ti viene in mente pensando ai nostri Matisse o i brani che avevi in cuffia quando hai visitato la Pinacoteca o quell’album che ti ricorda proprio una corrente artistica!
🎤Dalla, Brunori, Jay Z, Florence and the Machine, questi sono solo alcuni degli autori che puoi trovare.
Ti aspettiamo qui : https://open.spotify.com/playlist/1OC9RtejGTNfR26lAJYP4l?si=yPcrah5tSwaH4hpv-nAXCg

Oggi, per #MomentialMuseoMW abbiamo fatto un giro tra i vostri scatti e siamo tornati al 2018 con la mostra “ Paranormal...
14/05/2020

Oggi, per #MomentialMuseoMW abbiamo fatto un giro tra i vostri scatti e siamo tornati al 2018 con la mostra “ Paranormal. Tony Oursler vs Gustavo Rol”
🤳🏻 Grazie @lord_orph per lo scatto!

Il secondo giorno della #museumweek è #culturainquarantena !❓Quanto conosci Pierre-Auguste Renoir? Ti aspettiamo nelle I...
12/05/2020

Il secondo giorno della #museumweek è #culturainquarantena !
❓Quanto conosci Pierre-Auguste Renoir? Ti aspettiamo nelle Instagram Stories di oggi per metterci alla prova sul celebre autore dell’impressionismo francese e sulla sua Baigneuse Blonde.

#MuseumWeeek2020 ci siamo! restate connessi!
11/05/2020

#MuseumWeeek2020 ci siamo!
restate connessi!

#MuseumWeek 2020 is starting. 7 days, 7 themes, 7 hashtags!
This edition is dedicated to #togethernessMW. Thank you to UNESCO and Europa Nostra for their support, thank you to all our partners Talkwalker Buffer MTArt Agency. Main visual: Carole Jury Art Paintings
-
#HeroesMW
#CultureInQuarantineMW
#TogetherMW
#MuseumMomentsMW
#ClimateMW
#TechnologyMW
#DreamsMW

Pinacoteca Agnelli: intervista esclusiva a Marcella Pralormo
07/05/2020
Pinacoteca Agnelli: intervista esclusiva a Marcella Pralormo

Pinacoteca Agnelli: intervista esclusiva a Marcella Pralormo

Completando un trittico sulla Pinacoteca Agnelli, abbiamo realizzato un'intervista alla direttrice Marcella Pralormo. Nata a Torino nel 1968, si è laureata in Storia dell’arte moderna all’Università degli studi di Torino e specializzata in Museologia e Museografia a Firenze. Ha lavorato alla G...

Nu couché è il titolo della grande opera di Modigliani conservata in Collezione Agnelli, in questo dettaglio possiamo am...
06/05/2020

Nu couché è il titolo della grande opera di Modigliani conservata in Collezione Agnelli, in questo dettaglio possiamo ammirare il materico tratto con cui l’artista delineò il volto della donna ritratta.
❓ Nelle IG stories di oggi trovi un quiz per metterti alla prova!

#pinacotecaagnelli #collezioneagnelli #modigliani #torino #art #modernart #turin #igerstorino #igerspiemonte #guidatorino

Life&People Magazine
04/05/2020
Life&People Magazine

Life&People Magazine

La Pinacoteca Agnelli di #Torino sta raccogliendo e catalogando i materiali per una mostra temporanea sulle ispirazioni di #LeCorbusier, nome d’arte del celebre architetto Charles Edouard Jeanneret

Soup Opera
04/05/2020

Soup Opera

#artoftheweek PILLS | Un fotolibro Saal Digital Deutschland dedicato ai musei e a tutti voi che avete animato la rubrica anche in quarantena. È l’autoregalo che mi faccio per il mio compleanno, circondata dalla bellezza dell’arte e ovviamente anche da voi!
Triennale Milano
MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna
Mart - Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto
Pinacoteca di Brera
Pinacoteca Agnelli
Mumac - Museo della Macchina per Caffè
Casa dei Tre Oci
Museo Madre
Accademia Carrara Bergamo
Reggia di Caserta
Fondazione Sandretto Re Rebaudengo
Palazzo Grassi - Punta della Dogana
Mudec Milano
Virtual Uffizi Gallery
MAO. Museo d'Arte Orientale
Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura
Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci

#soupopera #artforall #museichiusimuseiaperti #mibact #inspiration #saaldigital #iorestoacasa #discoverart #giftbirthday #viaggiareneimusei #patrimonioartisticoitaliano #artyouready

Abbonamento Musei Piemonte
30/04/2020

Abbonamento Musei Piemonte

👨‍🎨 Il 30 aprile 1883 moriva Édouard Manet. Conosciamo tutti la sua celebre "Olympia" e il grande scandalo provocato nel pubblico dell'epoca. Ma se anche ricordiamo bene la protagonista della tela, è probabile che non ci siamo mai soffermati a lungo sulla donna che le porge il variopinto mazzo di fiori. La modella scelta si chiamava Laure: Manet stesso, ammirato, la definì "très belle négresse" (bellissima donna nera). Ed è forse proprio lei la donna ritratta anche in "La Négresse", opera contemporanea a "Olympia" e oggi conservata alla Pinacoteca Agnelli di Torino. La tela spicca tra i numerosi ritratti di Manet per la spontaneità della protagonista, la cui dolce figura di matrona emerge dal fondo scuro grazie alla posa di tre quarti e ai tocchi di colore del turbante e della camicia.

[Édouard Manet, La Négresse, 1862-1863, olio su tela, 61 x 50 cm, Pinacoteca Agnelli, Torino.]

#accaddeoggi ⏳ Il 30 aprile 1883 si spense a Parigi Édouard Manet.  Possiamo ancora ammirare il suo genio nelle pennella...
30/04/2020

#accaddeoggi
⏳ Il 30 aprile 1883 si spense a Parigi Édouard Manet.
Possiamo ancora ammirare il suo genio nelle pennellate di capolavori come “La Négresse”, studio preparatorio per la notissima “Olympia”.
Quali sono i dettagli che vi incuriosiscono di più di questa opera?

28/04/2020
FRANK LLOYD WRIGHT tra America e Italia - Jennifer Gray

Jennifer Gray, curatrice della mostra "Frank Lloyd Wright tra America e Italia" ci racconta qualche curiosità sul Guggenheim Museum di New York, capolavoro di innovazione firmato Frank Lloyd Wright.

La curatrice parla della mostra. Attraverso fotografie, oggetti, cataloghi, litografie e disegni originali, la mostra esplora il pensiero di Wright in merito...

“Alabardire in un paesaggio” è un capolavoro di Giambattista Tiepolo datato 1736. Possiamo notare l’elegante figura di u...
27/04/2020

“Alabardire in un paesaggio” è un capolavoro di Giambattista Tiepolo datato 1736. Possiamo notare l’elegante figura di un alabardiere colto in piedi, ripreso di tre quarti, con accanto un levriero e sullo sfondo un ampio paesaggio concluso in lontananza da monti innevati, ma non è tutto!
❓Questa opera conservata in Collezione Agnelli presenta una particolarità e una storia molto interessante…chi sa di cosa stiamo parlando? Se volete mettervi ulteriormente alla prova scoprite i quiz nelle nostre Instagram stories!

#backinthedays In aprile 2010 veniva inaugurata la mostra "The Museum of Everything".Presentava una selezione di oltre 3...
20/04/2020

#backinthedays
In aprile 2010 veniva inaugurata la mostra "The Museum of Everything".
Presentava una selezione di oltre 300 opere di artisti non tradizionali del XX secolo tra cui dipinti, disegni, sculture, incisioni, oggetti, installazioni e libri.

Lavori di medium, autodidatti, artisti ossessivi e visionari, così come artisti e artigiani con disabilità che operano al di fuori delle norme estetiche convenzionali. La collezione è composta da esempi di opere dei più grandi artisti in questo ambito come una serie unica di 5 pezzi in sequenza del americano Henry Darger; i libri di James Castle, artista americano e le sculture in ceramica dell’indiano Nek Chand, il cui capolavoro è il Rock Garden a Chandigarh, e le fotografie del ceco Miroslav Tichý.
The Museum of Everything ha invitato oltre 50 personalità del mondo dell’arte e della musica a scrivere sui lavori che li hanno ispirati. Contributi di Mamma Andersson, Peter Blake, David Byrne, Christian Boltanski, Nick Cave, Paul Chan, Jarvis Cocker, Annette Messager, Hans Ulrich Obrist, Grayson Perry e Ed Ruscha, accompagnano le opere.
In occasione della mostra nuovi contributi di John Baldessari, Maurizio Cattelan, Paolo Colombo, Marlene Dumas, Cornelia Parker e Francesco Vezzoli.

20/04/2020
PARANORMAL - Tony Oursler

#backinthedays

Tony Oursler : uno degli artisti più innovativi nel campo della video arte. Le sue opere non si limitano a esprimersi attraverso l’immagine video, ma utilizzano e sovrappongono scultura, design, installazione, proiezioni multimediali, registrazioni e performance interagendo anche con lo spettatore.

#MostraParanormal. Tony Oursler, main artist of the exhibition.

Le suggestioni della Pinacoteca Agnelli
16/04/2020
Le suggestioni della Pinacoteca Agnelli

Le suggestioni della Pinacoteca Agnelli

L'area del Lingotto, sede FIAT trasformata dal maestro Renzo Piano in un complesso multifunzionale, ospita un centro congressi, un auditorium e tutte le suggestioni della Pinacoteca Agnelli. Ribattezzata "lo scrigno" dal grande architetto genovese, la Pinacoteca si eleva sopra il tetto, disegnando d...

Fondazione per l'architettura / Torino
16/04/2020

Fondazione per l'architettura / Torino

Oggi partecipiamo al secondo degli incontri organizzati per immaginare e programmare il futuro di Torino e dei torinesi dopo l’uscita dal lockdown.

Insieme a noi, molti rappresentanti delle istituzioni culturali cittadine:
Ilaria Bonacossa (direttore Artissima Fair), Benedetto Camerana (presidente Museo dell'automobile di Torino), Stefano Geuna (rettore dell’ Università degli Studi di Torino), Enzo Ghigo (presidente Museo Nazionale del Cinema di Torino), Christian Greco (direttore Museo Egizio, Torino), Patrizia Lombardi (prorettore Politecnico di Torino), Laura Milani (direttore IAAD - Istituto d'Arte Applicata e Design), Marcella Pralormo (direttore Pinacoteca Agnelli), Elisabetta Rattalino (segretario generale Fondazione Torino Musei), Patrizia Sandretto (presidente Fondazione Sandretto Re Rebaudengo), Sebastian Schwarz (sovrintendente Fondazione Teatro Regio Torino), Giulia Tosetti (Tosetti Value e vicepresidente Fondazione per l'architettura / Torino), Paolo Turati (docente SAA - School of Management Torino e Università degli Studi di Torino, e consigliere Fondazione per l'architettura / Torino).

Parliamo del futuro delle politiche culturali della Città di Torino, interrogandoci sulle nuove modalità di fruizione e sulla sostenibilità economica delle attività.

Museion Bozen-Bolzano
16/04/2020

Museion Bozen-Bolzano

#TeleMuseion #Collection: un brillante schieramento di utensili da cucina – pentole, caffettiere, spatole, pelapatate, saliere- sembra galleggiare su “Veliero”, la libreria progettata da Franco Albini, pezzo iconico del design.
Visti così, pentole e tegami, che in questo periodo di quarantena accompagnano il rito quotidiano della preparazione del cibo, sembrano quasi un’opera d’arte 🍳🥘🍲

📣 Per questo secondo appuntamento con le opere dagli oggetti quotidiani abbiamo scelto di tornare nella mostra “design is a state of mind” a cura di Martino Gamper (Museion 2015), in collaborazione con Serpentine Galleries e Pinacoteca Agnelli

🙌 La mostra ha messo in luce la storia degli oggetti di design e del loro impatto sulla nostra vita, raccontando anche le relazioni intime che abbiamo con gli oggetti che accumuliamo nel tempo. In questo senso, ogni elemento espositivo è stato utilizzato per organizzare ed esporre collezioni di oggetti dagli archivi personali di amici e colleghi di Gamper. L’immagine di oggi si riferisce alla collezione di Mats Theselius
__
Mats Theselius & Franco Albini, 838 Veliero 1949/2014, installation view at Museion Bolzano. 📸 Luca Meneghel

Oggi #vicinodalontano in versione quiz 🤔❓Osservate bene il dettaglio di questo dipinto..Sapreste dire chi è l’autore?Qua...
14/04/2020

Oggi #vicinodalontano in versione quiz 🤔

❓Osservate bene il dettaglio di questo dipinto..Sapreste dire chi è l’autore?
Qualche indizio : si tratta di un olio su tela realizzato nel 1750 , “ Il Mercato Nuovo di Dresda visto dalla Moritzstrasse”.
È in pendant con “ Veduta del mercato Nuovo di Dresda visto dallo Judenhof”
L’autore rappresenta in maniera eccezionalmente precisa le strutture architettoniche
grazie a un accuratissimo lavoro di rilievo sul luogo, con l’aiuto di strumenti ottici. Di particolare efficacia è la resa estremamente vivace della vita quotidiana che si svolge nella grande piazza ed è frammentata in mille episodi.
Caratteristica dell’artista è il gusto per le ombre forti , molto intense, che in alternanza con le zone illuminate, contribuiscono a conferire profondità all’immagine.
🔎Di chi si tratta?

Le suggestioni della Pinacoteca Agnelli
10/04/2020
Le suggestioni della Pinacoteca Agnelli

Le suggestioni della Pinacoteca Agnelli

L'area del Lingotto, sede FIAT trasformata dal maestro Renzo Piano in un complesso multifunzionale, ospita un centro congressi, un auditorium e tutte le suggestioni della Pinacoteca Agnelli. Ribattezzata "lo scrigno" dal grande architetto genovese, la Pinacoteca si eleva sopra il tetto, disegnando d...

Per celebrare la Giornata Mondiale della Salute partecipiamo all'iniziativa promossa dal MiBACT. 💐 Ringraziamo coloro ch...
07/04/2020

Per celebrare la Giornata Mondiale della Salute partecipiamo all'iniziativa promossa dal MiBACT.
💐 Ringraziamo coloro che sono in prima linea per difendere la salute di tutti dedicandogli i fiori scolpiti da Antonio Canova per la sua Danzatrice con mani sui fianchi.

#GiornataMondialedellaSalute #iorestoacasa

#backinthedays ⏳ Cosa succedeva esattamente un anno fa in Pinacoteca Agnelli?✍️ Veniva inaugurata la mostra: “Michelange...
06/04/2020

#backinthedays
⏳ Cosa succedeva esattamente un anno fa in Pinacoteca Agnelli?
✍️ Veniva inaugurata la mostra: “Michelangelo. Disegni da casa Buonarroti” a cura di Alessandro Cecchi.
Disegni autografi con studi per gli affreschi della Cappella Sistina, studi di anatomia e di architettura, un ricchissimo patrimonio proveniente da Casa Buonarroti che conserva la più grande collezione al mondo di opere grafiche di Michelangelo.
Attraverso questa mostra abbiamo avuto l’occasione di ammirare preziosi studi del grande maestro del Rinascimento abitualmente non esposti al pubblico.

📸Viviamo ancora questi momenti con le installation views e le foto dell’inaugurazione!
🤳🏻Avete avuto modo di visitare questa mostra? Taggateci nei vostri ricordi!

Allestimento a cura di @marco_palmieri
Foto di @andreaguermani

#backinthedays #peopleofpinacotecaagnelli⏳Andiamo indietro nel tempo e vi portiamo al giorno 1! 📸La Pinacoteca Agnelli è...
31/03/2020

#backinthedays
#peopleofpinacotecaagnelli

⏳Andiamo indietro nel tempo e vi portiamo al giorno 1!
📸La Pinacoteca Agnelli è stata inaugurata il 20 settembre 2002 alla presenza del Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, qui ritratto con l’Ing. Jhon Elkann.
Questa apertura ha rappresentato il momento finale dell’oltre ventennale processo di trasformazione del Lingotto ad opera di Renzo Piano.

🥇And the Winner is... Sara! con la sua interpretazione della Danzatrice con mani sui fianchi di Antonio Canova.🎨 Siamo f...
31/03/2020

🥇And the Winner is... Sara! con la sua interpretazione della Danzatrice con mani sui fianchi di Antonio Canova.
🎨 Siamo felici che un'opera della Collezione Agnelli sia stata fonte di ispirazione per questa creazione e per tanti altri bellissimi disegni.
Facciamo i nostri complimenti alla vincitrice e a tutti i partecipanti!

🥁 Rullo di tamburi! È il momento di scoprire le opere vincitrici di questa edizione speciale di "Disegniamo l’arte... da casa".
I due disegni che hanno totalizzato più like entro le 10:00 di ieri, lunedì 30 marzo, sono:

- la riproduzione di "Danzatrice con mani sui fianchi" di Antonio Canova (Pinacoteca Agnelli), realizzata da Sara (disegno pubblicato da Maria Rosaria D’Angelo), con 569 like;
- la riproduzione di "Il ballo delle sciabole" di Giulio Boetto (Museo Civico Cuneo), realizzata da Chiara (disegno pubblicato da Giuseppina Pellegrini), con 510 like.

Complimenti alle vincitrici!
Grazie a tutti i bambini che hanno scelto di mettere alla prova il loro talento e ai genitori che li hanno aiutati: siete stati tantissimi!

Pigna

#iorestoacasaSiamo felici di condividere due bellissime creazioni ispirate da un'opera della Collezione Agnelli per l'in...
30/03/2020

#iorestoacasa

Siamo felici di condividere due bellissime creazioni ispirate da un'opera della Collezione Agnelli per l'iniziativa "Disegniamo l'arte" di Abbonamento Musei Piemonte!
Alma e Sara reinterpretano "La Danzatrice con mani sui fianchi" di Antonio Canova.

Rispondiamo anche noi all’invito di @mibact con alcune insolite immagini che rappresentano sale vuote dell’ultima mostra...
29/03/2020

Rispondiamo anche noi all’invito di @mibact con alcune insolite immagini che rappresentano sale vuote dell’ultima mostra : “Hokusai, Hiroshige, Hasui. Viaggio nel Giappone che cambia”.
🤳🏻Fate un giro nella vostra gallery o nei cassetti delle foto stampate e condividete le foto della mostra che più vi è piaciuta, o dell’ambiente del museo che preferite dando precedenza a quelle senza persone.
📷Aspettiamo i vostri post con #artyouready e #empymuseum per ricordarci che pur in questo momento difficile il patrimonio culturale é vivo e rappresenta la nostra identità.

Ph credit : Davide Bozzalla
Allestimento a cura di @marco_palmieri

#mibact #museiitaliani #iorestoacasa #igersitalia #igerstorino #pinacotecaagnelli #hokusai #mondomostre

#iorestoacasa#vicinodalontanoOggi vi mostriamo qualche dettaglio da un capolavoro di Canaletto custodito in Collezione A...
27/03/2020

#iorestoacasa
#vicinodalontano

Oggi vi mostriamo qualche dettaglio da un capolavoro di Canaletto custodito in Collezione Agnelli : Il Bucintoro al molo nel giorno dell'ascensione, 1740 circa.

La tela raffigura il momento iniziale di una delle più importanti feste pubbliche veneziane : nel giorno dell'Ascensione il doge si imbarcava sul Bucintoro - una splendida nave di rappresentanza - per dirigersi nella zona di laguna antistante a San Nicolò del Lido, dove avveniva l'emblematica cerimonia dello sposalizio di Venezia con il mare.
Il momento rappresentato da Canaletto è quello iniziale della festa. Attorno alla splendida nave si raccolgono altre imbarcazioni che l'accompagneranno fino al Lido ; dietro di essa la magnifica scenografia costituita dagli edifici che si prospettano sul molo e sulla piazzetta di San Marco, dallo spigolo delle Prigioni Nuove a destra, fino alla Biblioteca Marciana.

Indirizzo

Via Nizza, 230
Turin
10126

Dalla Stazione Porta Nuova bus 1, 35, 18. Metro Linea 1 fermata Lingotto.

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando Pinacoteca Agnelli pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Contatta Il Museo

Invia un messaggio a Pinacoteca Agnelli:

Video

Digitare

Musei nelle vicinanze


Altro Museo d'arte Turin

Vedi Tutte