PAV Parco Arte Vivente

PAV Parco Arte Vivente Centro sperimentale d'arte contemporanea

Dal 2008 il PAV - Centro sperimentale d’arte contemporanea è molte cose insieme: uno spazio pubblico in una città in trasformazione, un sito espositivo all’aria aperta, un museo interattivo, luogo d’incontro e di esperienze in laboratorio, centro di ricerca attento al dialogo tra arte e natura, biotecnologie ed ecologia, tra pubblico e artisti. Concepito dall’artista Piero Gilardi e sviluppato con l’architetto paesaggista Gianluca Cosmacini, il PAV comprende l’installazione interattiva Bioma. Il PARCO, un territorio verde in continua evoluzione, occupa un’area ex-industriale di circa 23.000 mq dove, oltre a Trèfle, installazione ambientale dell’artista Dominique Gonzalez-Foerster e Jardin Mandala, giardino progettato dal paesaggista Gilles Clément, stanno prendendo forma in itinere altri interventi di natura relazionale e partecipata. Dal 2010 è inoltre indetto annualmente il PREMIO PAV, concorso internazionale per la realizzazione di un intervento d’arte ambientale nel parco. L’ART PROGRAM, diretto da Piero Gilardi e curato da Claudio Cravero, si sviluppa attraverso la realizzazione da parte di artisti italiani e internazionali di opere e installazioni d’arte contemporanea, interventi permanenti e temporanei sia negli spazi esterni sia nelle aree espositive interne. Il campo di indagine è l’Arte del vivente, una declinazione delle tendenze contemporanee che nel suo insieme comprende la Bioarte, la Biotech art, l’Arte transgenica e l’Arte cosiddetta ecologica; sperimentazioni che includono materiali organici e inorganici, e dove la vita – con le attuali riflessioni bioetiche sull’uso di determinate pratiche – è indotta anche attraverso mezzi biotecnologici. Le ATTIVITÀ EDUCATIVE E FORMATIVE, curate da Orietta Brombin, prevedono il coinvolgimento del pubblico in workshop e seminari condotti dagli artisti stessi, oltre a un programma aperto a tutti, con visite guidate, stage di formazione per insegnanti, operatori e studenti di tutte le fasce di età e per il pubblico adulto. Il programma propone itinerari di conoscenza teorica, workshop e laboratori in collaborazione con esperti di varie discipline, fornendo mezzi e materiali per vivere un’esperienza personale ricca di stimoli cognitivi, emotivi ed espressivi. Il PAV è condotto in partnership con la Città di Torino, la Fondazione Torino Musei e AMIAT.

23/06/2019
Onda Teatro

Questa sera alle 18.30
LO SPETTACOLO DELLA MONTAGNA
Onda Teatro

Ci vediamo oggi alle 18.30 al PAV Parco Arte Vivente per l’anteprima de Lo Spettacolo della Montagna 2019:

🎭 (IN)SICUREZZA
Una performance di T.urbano in collaborazione con Ginger Company, che unisce danza e narrazione corale per riflettere sulle contraddizioni della contemporaneità.

#SpettacoloMontagna2019

"Non tutta l'arte dedicata alla questione del cambiamento climatico è valevole o onesta – troppo spesso ci si imbatte in...
20/06/2019
Opening | “Resistenza/Resilienza” al PAV, Torino

"Non tutta l'arte dedicata alla questione del cambiamento climatico è valevole o onesta – troppo spesso ci si imbatte in operazioni più vicine al marketing che all'ecologia – ma crediamo che il diffondersi capillare di questo tipo di pratiche sia significativo. Noi abbiamo intrapreso questa strada molto, molto tempo fa e ora, semplicemente, proseguiamo a muoverci in quello che un tempo era considerato l'interstizio tra arte ed ecologia e oggi è l'imponente campo d'azione dell'arte ambientalista."

Non perdetevi l'intervista con il direttore del PAV Enrico Bonanate, appena pubblicata su exibart in occasione dell'opening della mostra Resistenza / Resilienza. Vi aspettiamo stasera alle 17! 🌱

Al PAV Parco Arte Vivente di Torino inaugura oggi, 20 giugno, la collettiva "Resistenza/Resilienza”, a cura di Gaia Bindi e Piero Gilardi, che

Tutto è pronto...Vi aspettiamo questo pomeriggio alle 17 per la Tavola rotonda con Marco Revelli, Guido Viale e Barbara ...
20/06/2019

Tutto è pronto...

Vi aspettiamo questo pomeriggio alle 17 per la Tavola rotonda con Marco Revelli, Guido Viale e Barbara (Extinction Rebellion, ITalia) e con i curatori della mostra Gaia Bindi e Piero Gilardi.

A seguire, alle ore 18.30
Opening della mostra RESISTENZA/RESILIENZA con MARCO BAILONE, GEA CASOLARO
MICHELANGELO CONSANI, LEONE CONTINI
PIERO GILARDI, MICHELE GUIDO
UGO LA PIETRA, WURMKOS

A più tardi!

PERSONAL ECOLOGIESTalk con Ravi Agarwal, Zasha Colah, Piero Gilardi e Marco Scotini
29/05/2019

PERSONAL ECOLOGIES
Talk con Ravi Agarwal, Zasha Colah, Piero Gilardi e Marco Scotini

Oggi pomeriggio ci trovate con Orietta Brombin al MACRO - Museo d'Arte Contemporanea Roma per il convegno "Il museo furo...
21/05/2019
MACRO - Museo d'Arte Contemporanea Roma

Oggi pomeriggio ci trovate con Orietta Brombin al MACRO - Museo d'Arte Contemporanea Roma per il convegno "Il museo furoi di sé: da luogo deputato a spazio deflagrato"

#Convegno domani | dalle 15 alle 20 Sala Cinema
La trasformazione del museo contemporaneo in un confronto dialettico tra varie discipline. Esperienze e casi studio all’avanguardia, a livello nazionale e internazionale riguardanti la sinergia tra nuova identità museale, arte pubblica, progetto urbano e di territorio.

Con interventi di:
Orietta Brobin, PAV, Torino;
Giorgio de Finis, MACRO ASILO, Roma;
Hou Hanru, MAXXI, Roma;
Luisa Perlo, a.titolo, Torino;
Alessandra Pioselli, Accademia di Belle Arti, Carrara;
Viaindustrie Foligno.

Oggi vi aspettiamo per il primo incontro del progetto #BiomegaA più tardi...
21/05/2019

Oggi vi aspettiamo per il primo incontro del progetto #Biomega

A più tardi...

Il 21 maggio alle 17 vi aspettiamo all'incontro nell'ambito del Public Program di Biomega, Piante e Futuro Pane e Pace al PAV Parco Arte Vivente.

Un'introduzione degli antropologi del Centro Studi Argo Marianna Zanetta e Federico Dolce riporterà i risultati di un questionario sottoposto a un numero indicativo di persone con l'obiettivo di recepire quanto un pubblico generico conosca il dibattito, i termini e quali sono le opinioni diffuse sulla questione ancora aperta degli Organismi Geneticamente Modificati.

A conclusione si confronteranno sul tema, aprendo il dibattito:

Paola Bonfante Professoressa Emerita di Biologia vegetale all’Università di Torino, Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi.

Eva Brioschi storica e critica d’arte, ha collaborato con l’Archivio Casorati di Torino, il Museo Alvar Aalto di Pino Torinese e con la Collezione La Gaia di Busca.

e l'artista Cosimo Veneziano.

#biomega
Cosimo Veneziano Centro Studi Argo ARTECO (Beatrice Zanelli) con la collaborazione di Vincenzo Estremo
PAV Parco Arte Vivente, Camera Centro Italiano per la Fotografia, Fondazione La Raia - arte cultura territorio, Guilmi Art Project e @CHAN Contemporary Art Association.
con il sostegno di Compagnia di San Paolo nell'ambito del bando ORA! #innovazioneora

È in edicola l'ultimo numero di LEFT! Correte a comprarlo per poter leggere la splendida conversazione tra Ravi Agarwal ...
26/04/2019

È in edicola l'ultimo numero di LEFT! Correte a comprarlo per poter leggere la splendida conversazione tra Ravi Agarwal e Andrea Staid! ✊

Non perdetevi l'ultimo numero di Segno!
16/04/2019

Non perdetevi l'ultimo numero di Segno!

Termina oggi la rassegna di incontri organizzara dal network ZonArte a Roma!Alle ore 11:00 all'Accademia di Belle Arti, ...
15/04/2019

Termina oggi la rassegna di incontri organizzara dal network ZonArte a Roma!

Alle ore 11:00 all'Accademia di Belle Arti, Via di Ripetta 222 Roma si tiene:
"Education_Art/Contest / A-Z: il Manuale di ZonArte"
incontro con gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Roma, presentazione del Manuale di Educazione all’Arte Contemporanea

Intervengono:
Dario Evola, docente di Estetica Accademia di Belle Arti, Roma
Tiziana Musi, docente di Storia dell'Arte Contemporanea e Storia e Metodologia della Critica d’Arte Accademia di Belle Arti, Roma
Network ZonArte, Orietta Brombin, Mario Petriccione, Anna Pironti, Giorgia Rochas, Paola Zanini

Si aprono mondi si intrecciano esperienze si creano connessioni ...
Grazie Cesare Pietroiusti
grazie Daniela Picconi e a tutte le meravigliose colleghe che con noi hanno gettato le basi per un lavoro di rete ... tessere sul filo del pensiero
@palaExpo Roma con Anna Pironti, Mario Petriccione, Giorgia Rocchas, Paola Zanini e Orietta Brombin

Grazie mille a Mariacarla Molè per la bellissima intervista a Ravi Agarwal pubblicata su ATPdiary 👏🦅
10/04/2019
ATPdiary

Grazie mille a Mariacarla Molè per la bellissima intervista a Ravi Agarwal pubblicata su ATPdiary 👏🦅

Intervista a #RaviAgarwal | PAV Parco Arte Vivente #Torino | "L’individuo non è un essere isolato, ma vive insieme ad altri esseri, umani e non-umani. Al centro della ‘personal ecology’ c’è un individuo che include al suo interno il modo lì fuori, la comunità, i non-umani, gli uccelli… È un’idea estesa di sé, che permette di costruire una nuova concezione del mondo, fuori dal pensiero tecnologico e finalmente più sostenibile." Intervista di Mariacarla Molè

In corso il laboratorio Metropolitan Art 4 / Stalker Teatro / AEF Attività Educative e Formative
08/04/2019

In corso il laboratorio Metropolitan Art 4 / Stalker Teatro / AEF Attività Educative e Formative

"The photographs produced by Ravi Agarwal have circulated in the art world but weren’t meant to attract interest only in...
08/04/2019
Ravi Agarwal. Ecologies of Loss - Droste Effect Mag

"The photographs produced by Ravi Agarwal have circulated in the art world but weren’t meant to attract interest only in that field. Agarwal aims to have an effect on the real world, and he uses art as a tactical tool."

Non perdetevi le impressioni di Vincenzo Estremo sulla mostra Ecologies of Loss, in questo testo estremamente puntuale appena pubblicato su Droste Effect 👌

Indian artist Ravi Agarwal's solo exhibition at PAV Turin, curated by Marco Scotini, is a journey to rediscover photography’s political function.

Consigli per i viaggiatori! Ecologies of Loss é nella selezione di mostre italiane dedicate all'ambiente pubblicata sul ...
04/04/2019

Consigli per i viaggiatori! Ecologies of Loss é nella selezione di mostre italiane dedicate all'ambiente pubblicata sul magazine La Freccia 🌾

Weed Party III sull'ultimo numero di Arte e Critica! Non perdetelo 💥
02/04/2019

Weed Party III sull'ultimo numero di Arte e Critica! Non perdetelo 💥

Con dispiacere condividiamo il ricordo di Marco Scotini, scritto a seguito della recente prematura scomparsa di Okwui En...
19/03/2019
“Okwui Enwezor intellettuale dirompente”. Il ricordo di Marco Scotini

Con dispiacere condividiamo il ricordo di Marco Scotini, scritto a seguito della recente prematura scomparsa di Okwui Enwezor, curatore di iniziative fondamentali come documenta 11, "la prima visione post-coloniale a 360° sul mondo".

Il critico e curatore Marco Scotini ricorda Okwui Enwezor, scomparso pochi giorni fa.

Pausa caffè con La Stampa, leggendo il bellissimo articolo su Ecologies of Loss firmato da Giulia Zonca ☕
14/03/2019

Pausa caffè con La Stampa, leggendo il bellissimo articolo su Ecologies of Loss firmato da Giulia Zonca ☕

Il PAV Parco Arte Vivente presenta la prima personale italiana dell’artista indiano Ravi Agarwal. Con Ecologies of Loss,...
13/03/2019

Il PAV Parco Arte Vivente presenta la prima personale italiana dell’artista indiano Ravi Agarwal. Con Ecologies of Loss, a cura di Marco Scotini, prosegue l'indagine del rapporto tra pratiche artistiche e pensiero ecologista nel continente asiatico, inaugurata con la personale dell'artista cinese Zheng Bo Weed Party III. L'indagine (che vedrà presto altri appuntamenti) cerca di fare il punto sulla “centralità dell'Asia nella crisi climatica”, come sostiene Amitav Ghosh. Tra i maggiori esponenti della scena artistica indiana, da decenni Ravi Agarwal conduce una pratica inter-disciplinare come artista, fotografo, attivista ambientale, scrittore e curatore. Il suo lavoro esplora questioni nodali dell'epoca contemporanea quali l'ecologia, la società, lo spazio urbano e rurale, il capitale.

Grazie mille a NERO Magazine per aver pubblicato questo testo tratto da Ambient Seas, uno dei diari che accompagnano le ...
12/03/2019
Ambient Seas | NERO

Grazie mille a NERO Magazine per aver pubblicato questo testo tratto da Ambient Seas, uno dei diari che accompagnano le opere di Ravi Agarwal (~˘▾˘)~

Notes on nature, ecology and knowledge in a world on the verge of an ecological crisis

Stiamo inaugurando ECOLOGIES OF LOSS, personale di Ravi Agarwal...
08/03/2019

Stiamo inaugurando ECOLOGIES OF LOSS, personale di Ravi Agarwal...

Nell'ambito della rassegna INCONTRI ILLUMINANTIESPOSIZIONE DEI “DIARI ILLUMINANTI” dal 21 al 24 febbraio 2019 GAM Area E...
21/02/2019

Nell'ambito della rassegna INCONTRI ILLUMINANTI

ESPOSIZIONE DEI “DIARI ILLUMINANTI” dal 21 al 24 febbraio 2019 GAM Area Education - ingresso libero

Oggi, giovedì 21 febbraio 2019, alle ore 15.30alla GAM inaugurazione con gli elaborati creativi dei piccoli studenti.

“INCONTRO ILLUMINANTE” CON TOBIAS REHBERGER giovedì 21 febbraio dalle ore 17.30 alle 19.30
Salone d’onore dell’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino via Accademia Albertina 6 - Ingresso libero

Altre info sul nostro sito:
http://parcoartevivente.it/incontri-illuminanti/

Finalmente la neve ❄️...
24/01/2019

Finalmente la neve ❄️...

"l PAV si rivela quindi la sede ideale per la poetica di Zheng Bo che indaga il legame tra mondo vegetale e politica. Le...
10/01/2019
Zheng Bo al PAV: un legame tra polita ed erbacce – Espoarte

"l PAV si rivela quindi la sede ideale per la poetica di Zheng Bo che indaga il legame tra mondo vegetale e politica. Le piante selvatiche crescono spontaneamente in condizioni sfavorevoli e sono considerate comunemente erbacce; per l’artista diventano una metafora delle comunità marginalizzate, scartate, dimenticate e una forma di resistenza al potere – un potere costrittivo e che esclude ciò che non serve. Sono anche l’emblema di un modello operativo, come dichiara Marco Scotini: le piante occupano immediatamente lo spazio che viene lasciato libero."

Grazie ad Eleonora Roaro per la bella recensione pubblicata su Espoarte 👈

Zheng Bo al PAV: un legame tra polita ed erbacceEleonora Roaro10 gennaio 2019ARTEMostre/EventiNEWS IN EVIDENZA 0 TORINO | PAV Parco Arte Vivente | Fino al 24 febbraio 2019 di ELEONORA ROARO Marco Scotini, Piero Gilardi e Zheng Bo nel parco del PAV, Torino Durante Artissima ho avuto modo di visitare....

21/12/2018
Teatrum Botanicum 2018

🌺 Manca ancora qualche giorno al Natale, ma abbiamo un piccolo regalo: il video che racconta le due giornate della terza edizione di Teatrum Botanicum, tenutasi al PAV lo scorso Settembre! Buona visione! 🌺

Enrico Boccioletti, The Boys and Kifer / Roberto Casti, Michela Depetris, Mimì Enna, Furlani-Gobbi Sara Manente e Christophe Albertjin, Gabriele Rendina Cattani (con Balthazar Heisch, Sergey Kantsedal, Andrea Marazzi e Giorgia Castellano) , Claudio Rocchetti, youngboyswritinggroup / Leonardo Ruvolo, Alessandro Veneruso, Giovanni Bozzoli.
Hotel Antropocene, press conference a cura di Federico Nejrotti e Nelle Gevers. Con Lucilla Ba, Matteo De Giuli, Marco Antelmi.
Achiropitismo: talk / performance / libro game, progetto a cura di ALMARE / Amos Cappuccio, Luca Morino, Gabriele Rendina Cattani, con Mauro Lanza, Andrea Valle e Renato Grieco.
Dj set di XIII e Sabla.
In collaborazione con ISOLA Torino.

Video di Matteo Gatti e Demetrio Giacomelli.

Terza edizione del festival dedicato ad artisti e curatori emergenti la cui indagine si colloca nello spazio interstiziale tra pratiche e riflessioni artisti...

Correte a comprare l'ultimo numero di Flash Art Italia e non perdetevi la recensione di Weed Party III firmata da Matteo...
19/12/2018

Correte a comprare l'ultimo numero di Flash Art Italia e non perdetevi la recensione di Weed Party III firmata da Matteo Mottin 🌱☘️

Questa sera partecipiamo a InBetween - Tra arte e scienza per il cambiamento con un intervento di Orietta Brombin alle 2...
12/12/2018

Questa sera partecipiamo a InBetween - Tra arte e scienza per il cambiamento con un intervento di Orietta Brombin alle 20.40.

Ci vediamo all' Environment Park!

"Dobbiamo costruire un’alleanza tra umani vulnerabili e non-umani vulnerabili. Abbiamo bisogno di espandere l’idea del p...
11/12/2018
Hot Potatoes

"Dobbiamo costruire un’alleanza tra umani vulnerabili e non-umani vulnerabili. Abbiamo bisogno di espandere l’idea del proletariato internazionale includendo piante, animali, funghi, microbi, aria, acqua, suolo e così via, tutti gli sfruttati dall’élite finanziaria-militare"

Grazie mille ad Elvira Vannini per aver tradotto e pubblicato l'articolo di Zheng Bo Dao in Weeds, lettura super consigliata a chiunque voglia approfondire le tematiche della mostra Weed Party III! ⚡

Come imparare dalle erbacce l’arte di non essere governati?
💚💚💚
con PAV Parco Arte Vivente

http://www.hotpotatoes.it/2018/12/10/dao-in-weeds-di-zheng-bo/

Anche il PAV partecipa alla Notte Magica dei Musei promossa dalla Città di Torino, con l'apertura straordinaria di sabat...
05/12/2018

Anche il PAV partecipa alla Notte Magica dei Musei promossa dalla Città di Torino, con l'apertura straordinaria di sabato 8 dicembre.

Dalle ore 19 alle ore 23 l'ingresso al museo sarà gratuito!

🍀 "The insistence of Zheng Bo on weeds is to be framed within the close relationship between the plants and the anthropi...
27/11/2018
Artissima Live – Interview with Marco Scotini - Droste Effect Mag

🍀 "The insistence of Zheng Bo on weeds is to be framed within the close relationship between the plants and the anthropic ecosystems. The artist often intervened by activating forms of spontaneous activity in the plants in order to facilitate the ability of plants to occupy spaces. Zheng Bo reflects on the fact that when there is free space – when an architectural artifact is destroyed – plants can and do fill that context with their presence, occupying the empty space."

Non perdetevi la conversazione tra Marco Scotini e Vincenzo Estremo pubblicata su Droste Effect 🌱🍀

Conversation #2: curator Marco Scotini on Zheng Bo. The 2nd in a series of interviews conducted by Droste Effect magazine for #ArtissimaLive 2018 in Turin

Grazie mille a Mattia Von Solari per averci menzionato nel report di Artissima 2018 🍀
21/11/2018
Flash Art Italia

Grazie mille a Mattia Von Solari per averci menzionato nel report di Artissima 2018 🍀

Report: Artissima Fair 2018, Torino di Mattia Solari.

🌱 Grazie mille a Federica Maria Giallombardo per il bell'articolo dedicato alla mostra personale di Zheng Bo Weed Party ...
20/11/2018
Cose d’artisti. Si può fare sesso con una pianta?

🌱 Grazie mille a Federica Maria Giallombardo per il bell'articolo dedicato alla mostra personale di Zheng Bo Weed Party III! 🌱

Al PAV di Torino, Marco Scotini cura il terzo capitolo espositivo della saga "Weed Party" ideata dal cinese Zheng Bo.

"È proprio Zheng Bo a chiedersi: “Chi sono gli agenti rivoluzionari del futuro? Forse le erbacce sono le avanguardie pol...
16/11/2018
Il Partito delle Erbacce / Weed Party III Zheng Bo – Intervista con Marco Scotini

"È proprio Zheng Bo a chiedersi: “Chi sono gli agenti rivoluzionari del futuro? Forse le erbacce sono le avanguardie politiche di oggi” – risponde. Le erbe infestanti sono sempre pronte ad occupare gli spazi di risulta, sono sempre occupanti illegali così come impegnate in una protesta senza sosta contro chi cerca di estirparle. Per Zheng Bo le erbacce sono tanto più sgradite e “fuori posto” quanto più sono l’indice di una potenziale forza ambientale per diffondere culture di resistenza e resilienza. In sostanza sono un esempio di come si rovesciano le strutture coloniali e di come si contrastano le forme di potere."

Grazie mille a Claudia Santeroni per la bellissima intervista a Marco Scotini sulla mostra Weed Party III!

"Per Zheng Bo le erbacce sono tanto più sgradite e “fuori posto” quanto più sono l’indice di una potenziale forza ambientale per diffondere culture di

Ve lo dice anche VICE Italia: se siete in visita a Torino, non potete perdervi il PAV! Grazie mille a Federico Nejrotti ...
13/11/2018
La guida di VICE a Torino

Ve lo dice anche VICE Italia: se siete in visita a Torino, non potete perdervi il PAV! Grazie mille a Federico Nejrotti per la sua ottima selezione ;)

Una guida per godersi al massimo una città la cui offerta è inversamente proporzionale alla sua volontà di mostrarla.

Weed Party III - Il Partito delle Erbacce
12/11/2018

Weed Party III - Il Partito delle Erbacce

Progetto del paesaggio e nuove identità dei territori urbaniL’incontro con Cristina Bianchetti e Pierre Donadieu si svol...
08/11/2018

Progetto del paesaggio e nuove identità dei territori urbani

L’incontro con Cristina Bianchetti e Pierre Donadieu si svolge nell’ambito di “Cultivons notre jardin – A Torino tra natura e città”, incontri italo-francesi sul mondo di domani.
A cura di Urban Center Metropolitano Torino e INSTITUT FRANÇAIS, in collaborazione con il PAV Parco Arte Vivente di Torino.

Oggi su La Stampa Torino potete leggere l’interessante intervista di Giulia Zonca a Zheng Bo, in cui l’artista racconta ...
02/11/2018

Oggi su La Stampa Torino potete leggere l’interessante intervista di Giulia Zonca a Zheng Bo, in cui l’artista racconta la sua arte, il rapporto con la natura e il suo interesse per i movimenti ecologisti, in relazione all’aspetto ambientale e non politico.

Questa sera alle ore 21 al Centro Fotografia Torino, nel circuito di NESXT, condurremo il laboratorio GiardinoContinuo c...
02/11/2018

Questa sera alle ore 21 al Centro Fotografia Torino, nel circuito di NESXT, condurremo il laboratorio GiardinoContinuo con Fondazione Wurmkos onlus!

GiardinoContinuo è un laboratorio in cui si agisce sul pavimento per creare un giardino visivo fatto di parole e disegni. Un’attività di osservazione estetica e sensibile di specie botaniche di città, catalogate, riprodotte e rielaborate attraverso tecniche di stampa.

Oggi da Fondazione Wurmkos onlus PHOS Centro Fotografia Torino

ore 18.00/19.30

Francesco Dal Bosco, Amnesia (I morti ritornano),

intervento e proiezione video

Francesco Dal Bosco racconterà al pubblico la genesi

e lo sviluppo del video e della sua ricerca artistica

dagli anni ’70 in poi. Il video è costituito da campionature

di reperti cinematografici e televisivi significativi che hanno

caratterizzato gli anni ’60 e ’70 del secolo scorso

ore 21.00/23.00

PAV Parco Arte Vivente / Educational Art,

GiardinoContinuo, laboratorio

GiardinoContinuo è un laboratorio in cui si agisce

sul pavimento per creare un giardino visivo fatto di parole

e disegni. Un’attività di osservazione estetica e sensibile

di specie botaniche di città, catalogate, riprodotte

e rielaborate attraverso tecniche di stampa.

Indirizzo

Via Giordano Bruno 31
Turin
10134

Orario di apertura

Venerdì 15:00 - 18:00
Sabato 12:00 - 19:00
Domenica 12:00 - 19:00

Telefono

+39 011 3182235

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando PAV Parco Arte Vivente pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Contatta Il Museo

Invia un messaggio a PAV Parco Arte Vivente:

Video

Musei nelle vicinanze