Musei di Villa Torlonia

Musei di Villa Torlonia I musei di Villa Torlonia: Casino Nobile, Casina delle Civette, Casino dei Principi e Serra Moresca La Casina delle Civette spicca per la sua originalità.
(145)

Il parco di Villa Torlonia ospita due musei: il Casino Nobile e la Casina delle Civette. Il Casino Nobile deve il suo aspetto all’intervento di Giuseppe Valadier, intorno al 1802, quindi, tra il 1835-40 a Giovan Battista Caretti che aggiunse il maestoso pronao della facciata. Molti pittori lavorarono alla sua decorazione, quali Podesti e Coghetti, oltre a scultori e stuccatori della scuola di Thor

valdsen e Canova. Quando, dal 1925 al 1943, la Villa fu affittata a Benito Mussolini, nel piano interrato furono realizzati un rifugio antigas ed un bunker antiaereo, visitabili su prenotazione. L’edificio restaurato ospita nei due piani di rappresentanza il Museo della Villa, con sculture e arredi d’epoca. Al secondo piano è il Museo della Scuola Romana (di prossima apertura), con dipinti, sculture e disegni degli artisti di quella corrente. L’attiguo Casino dei Principi, dove è consultabile l’Archivio della Scuola Romana, ricchissimo di documenti, ospita periodicamente mostre temporanee. Ideata nel 1839 dall’architetto Giuseppe Jappelli come Capanna Svizzera, fu trasformata agli inizi Novecento in eclettico villino, residenza del principe Torlonia. Il suo nome è legato al ricorrere di elementi decorativi ispirati al tema della civetta. Le numerose vetrate policrome presenti sono state realizzate in gran parte da Cesare Picchiarini tra il 1910 e il 1925, su disegni di Duilio Cambellotti, Umberto Bottazzi, Vittorio Grassi e Paolo Paschetto. Dall’apertura al pubblico, nel 1997, come spazio museale, la collezione originaria della Casina è stata arricchita con vetrate degli stessi autori e con disegni, bozzetti e cartoni preparatori.

Ai possessori della   è riservato l’appuntamento di giovedì 18 gennaio alla Casina delle Civette, Musei di Villa Torloni...
16/01/2024

Ai possessori della è riservato l’appuntamento di giovedì 18 gennaio alla Casina delle Civette, Musei di Villa Torlonia.

Una visita guidata alla mostra dedicata a Virgilio Retrosi, amico e allievo di Duilio Cambellotti per conoscere meglio l'attività di un artista che ha dedicato la sua vita alle Arti Applicate, analizzando le opere in ceramica, i numerosi disegni preparatori, i collages e i documenti inediti.

Info: shorturl.at/isuw5

La presenza di elementi naturalistici e floreali in tutta la decorazione interna ed esterna della Casina delle Civette -...
28/12/2023

La presenza di elementi naturalistici e floreali in tutta la decorazione interna ed esterna della Casina delle Civette - Musei di Villa Torlonia rende possibile un percorso unico dove le vetrate possono essere viste non solo da un punto di vista artistico, ma anche botanico.

Venerdì 29 dicembre vieni a scoprirli nella visita guidata gratuita nell'ambito di Natale nei musei.

Prenotazione obbligatoria allo 060608, info su shorturl.at/atAEK

Vetrate colorate, giochi di luce, cascatelle e laghetti…La storia della stupefacente Serra Moresca nella visita guidata ...
22/12/2023

Vetrate colorate, giochi di luce, cascatelle e laghetti…

La storia della stupefacente Serra Moresca nella visita guidata del 27 dicembre, nell’ambito di Natale nei Musei.

Info: shorturl.at/uyRS5

21/12/2023

Nella Dipendenza della Casina delle Civette la mostra “Nel segno di Cambellotti. Virgilio Retrosi artista e artigiano” presenta al grande pubblico la figura di un artista che ha dedicato la sua vita alle arti applicate. In questo video Gaia Dammacco, responsabile del Museo, illustra i 14 piatti da parata dedicati ai Rioni storici della Capitale, presenti nelle collezioni del Museo di Roma e ora eccezionalmente in mostra.

Il "Cretto Bianco" di Alberto Burri è esposto in una sezione separata del Museo della Scuola Romana, in quanto testimoni...
06/12/2023

Il "Cretto Bianco" di Alberto Burri è esposto in una sezione separata del Museo della Scuola Romana, in quanto testimonia una storia diversa rispetto al resto della collezione. L’opera fa parte, infatti, della cosiddetta Collezione Ingrao-Guina, assieme ad altre 34 opere di piccolo medio formato, donate nel 2011 dalla famiglia del medico Francesco Ingrao, stimato pneumologo e collezionista.

Stiamo parlando dell’opera del mese del Museo della Scuola Romana, per saperne di più: https://t.ly/NKA7r

Oggetti in ceramica e numerosi disegni, bozzetti e opere grafiche testimoniano la vicinanza di Virgilio Retrosi artista ...
28/11/2023

Oggetti in ceramica e numerosi disegni, bozzetti e opere grafiche testimoniano la vicinanza di Virgilio Retrosi artista al linguaggio del maestro Duilio Cambellotti ma anche il suo contributo innovativo nei diversi ambiti delle arti applicate.

Fino al 2 giugno, alla Casina delle Civette Musei di Villa Torlonia Nel segno di Cambellotti. Virgilio Retrosi artista e artigiano | 24 novembre 2023 – 2 giugno 2024: bit.ly/NelSegnoDiCambellotti

Ingresso gratuito con la

Tre appuntamenti a Musei di Villa Torlonia in occasione della notte di Musei in Musica.Nella magica atmosfera della serr...
21/11/2023

Tre appuntamenti a Musei di Villa Torlonia in occasione della notte di Musei in Musica.

Nella magica atmosfera della serra moresca va in scena “El amor brujo” un Itinerario poetico-musicale spagnolo tra ‘800 e ‘900 a cura dell’Fabrica Harmonica Associazione Culturale Musicale (shorturl.at/quAJP).

Accordeon, invece è la sfida tra musicisti e danzatori, a cura dell’Associazione Gruppo Danza Oggi che anima il Casino Nobile il 25 novembre (shorturl.at/uBOX7).

Visite guidate alla mostra “Nel segno di Cambellotti. Virgilio Retrosi artista e artigiano” che ripercorre l’attività del ceramista nelle sale di Casina delle Civette (shorturl.at/fhzV7)

I musei saranno aperti eccezionalmente dalle 20.00 alle 2.00, con biglietto simbolico a 1 euro o gratis per i possessori della .

Il programma completo è consultabile qui: bit.ly/MuseiInMusica2023

17/11/2023

Il curatore Ludovico Pratesi illustra la mostra Ferrari Sheppard. Crucible.
Diciotto opere esposte al Casino dei Principi dei Musei di Villa Torlonia, undici delle quali realizzate appositamente per la mostra romana.

L'opera del mese di novembre del Museo della Scuola Romana è Teiera e cachi, olio su tela del 1925, di Riccardo Francala...
07/11/2023

L'opera del mese di novembre del Museo della Scuola Romana è Teiera e cachi, olio su tela del 1925, di Riccardo Francalancia (Assisi,1886 – Roma, 1965).

I toni caldi di questa natura morta autunnale, ci portano nell’intimo di un’atmosfera domestica essenziale ed evocativa, costruita con pochi oggetti - una teiera, una tazzina e quattro cachi - in dialogo tra di loro grazie al sapiente giustapporsi di colori terrosi, che caratterizzano anche la spoglia parete di fondo. L’opera è molto vicina ai modi stilistici degli artisti del Quattrocento italiano, nella essenzialità metafisica delle forme e dei volumi, nella raffinata stesura pittorica e nel dettaglio delle pieghe parallele della linda tovaglietta bianca, non perfettamente annullate dal ferro da stiro. La staticità della scena ed il realismo quasi fotografico la accostano anche ai maestri di ambito romano contemporanei a Francalancia, come Francesco Trombadori, Carlo Socrate, Antonio Donghi, e a quel filone artistico poetico definito “realismo magico”. Negli anni Venti del ‘900 molti artisti sentono la necessità di riscoprire la tradizione della pittura italica ed in tal senso il dibattito si svolse soprattutto sulla rivista Valori Plastici diretta da Mario Broglio con la moglie Edita, con i quali Francalancia ebbe importanti rapporti di collaborazione.

A novembre e dicembre riapre la Torre Moresca!Situata sul retro della Serra Moresca, al di là della scomparsa finta grot...
03/11/2023

A novembre e dicembre riapre la Torre Moresca!

Situata sul retro della Serra Moresca, al di là della scomparsa finta grotta, si trova la Torre è anch’essa ispirata a modelli architettonici e decorativi del mondo arabo. Una grande scala elicoidale immette in tre piccoli ambienti scalati su tre piani: uno stanzino al primo piano, una cucina al secondo e una piccola e raffinatissima sala da pranzo al terzo.

Gli ingressi alla Torre sono riservati tutti i venerdì ai gruppi con guida propria e tutti i sabati ai singoli visitatori.

Per saperne di più: shorturl.at/gFST3

Fino al 7 gennaio 2024, al Casino dei Principi – Musei di Villa Torlonia a Roma, è in corso la prima mostra in Italia di...
30/10/2023

Fino al 7 gennaio 2024, al Casino dei Principi – Musei di Villa Torlonia a Roma, è in corso la prima mostra in Italia di Ferrari Sheppard, artista statunitense considerato uno dei più interessanti delle ultime generazioni.

Le diciotto opere esposte, di cui undici realizzate appositamente per la mostra romana, offrono una panoramica della sua produzione, che spazia dal ritratto al paesaggio, dall'astratto al figurativo.

Le tele di Sheppard sono caratterizzate da un'esplosione di colori e forme, che si fondono in immagini vibranti e suggestive. L'artista, che ha vissuto un'infanzia difficile nei quartieri popolari di Chicago, utilizza la sua arte come strumento di riscatto e di celebrazione della cultura afroamericana.

Per informazioni e biglietti: t.ly/b52Zj
Ingresso gratuito con la

In omaggio alle piogge autunnali, forse non più così frequenti, il Museo della Scuola Romana apre il mese di ottobre con...
06/10/2023

In omaggio alle piogge autunnali, forse non più così frequenti, il Museo della Scuola Romana apre il mese di ottobre con il dipinto di Ferruccio Ferrazzi intitolato, per l’appunto, “Pioggia d’autunno”.

Dai monti Parioli, punto di osservazione dell’artista, un paesaggio romano, ancora non cementificato, si apre verso la vallata in cui scorre il Tevere formando una U attorno alla campagna di Tor di Quinto, costeggiato a tratti da una natura f***a di alberi e cespugli, a tratti da argini e collinette di terra spoglia e rossiccia.

Per saperne di più clicca qui: bit.ly/3PH9nU5

Accessibilità e inclusione sono i temi centrali della visita guida dell’8 ottobre alla Casina delle Civette,L’iniziativa...
05/10/2023

Accessibilità e inclusione sono i temi centrali della visita guida dell’8 ottobre alla Casina delle Civette,

L’iniziativa proposta in occasione della Giornata delle Famiglie al Museo è pensata per mostrare ai visitatori l’offerta comunicativa museale che facilita l’accesso al patrimonio culturale: guida in Braille, video LIS, filmati didattici.

Prenotazione obbligatoria allo 060608q

Info: bit.ly/46AnhON


In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2023, il 23 settembre la Casina delle Civette Musei di Villa Torlonia...
19/09/2023

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2023, il 23 settembre la Casina delle Civette Musei di Villa Torlonia, propone un incontro per approfondire il tema del patrimonio culturale immateriale e la volontà di trasmetterlo alle generazioni future.

Sarà presente la traduzione in Lingua dei segni italiana – LIS

Info: bit.ly/3EFQZ9f


Questo eccezionale Autoritratto del 1942 di Leoncillo Leonardi riesce a rendere al contempo sia una notevole verosimigli...
04/09/2023

Questo eccezionale Autoritratto del 1942 di Leoncillo Leonardi riesce a rendere al contempo sia una notevole verosimiglianza fisica con l’artista che si auto ritrae all’epoca dei suoi 27 anni, sia le sfumature psicologiche che ne caratterizzano la personalità inquieta.

Fa parte della collezione del Museo della Scuola Romana ed è l’ di settembre.

Scopritela qui: bit.ly/3PkNvPv

Anche a settembre tornano alla Casina delle Civette i laboratori con gli artisti dell’Associazione Italiana per l'Arte N...
01/09/2023

Anche a settembre tornano alla Casina delle Civette i laboratori con gli artisti dell’Associazione Italiana per l'Arte Naturalistica Aipan dedicati alla realizzazione di taccuini naturalistici, con approfondimenti sulle diverse tecniche utilizzate: acquerello, tempera, matite colorate, china e pastelli a cera.

Per maggiori informazioni: bit.ly/3QZEWeh

Venerdì 1° settembre riapre la Serra Moresca!Con le sue lucenti vetrate policrome e l'elegante struttura in peperino, fe...
31/08/2023

Venerdì 1° settembre riapre la Serra Moresca!

Con le sue lucenti vetrate policrome e l'elegante struttura in peperino, ferro e ghisa, il complesso rievoca ancora oggi l’atmosfera ottocentesca che accoglieva gli ospiti del principe Torlonia.

Immergiti nella meravigliosa architettura ispirata all’Alhambra di Granada, per ammirare gli affascinanti giochi di luce, la grotta artificiale, i laghetti e la raccolta di piante esotiche!

Scopri come visitarla, clicca qui: bit.ly/3QWTwDj

Vi piacerebbe imparare a disegnare un taccuino naturalistico?Nel mese di agosto gli artisti dell’Associazione AIPAN prop...
31/07/2023

Vi piacerebbe imparare a disegnare un taccuino naturalistico?
Nel mese di agosto gli artisti dell’Associazione AIPAN propongono dei laboratori nell’ambito della mostra Erratico 30 artisti italiani per un taccuino naturalistico itinerante” a Casina delle Civette Musei di Villa Torlonia fino al 1 ottobre.
Info: bit.ly/3Yc2Owz

E' prorogata fino al 10 settembre la mostra “Primarosa Cesarini Sforza La materia e il perimetro" al Casino dei Principi...
24/07/2023

E' prorogata fino al 10 settembre la mostra “Primarosa Cesarini Sforza La materia e il perimetro" al Casino dei Principi Musei di Villa Torlonia

"La tenacia dei papaveri che corrono lungo i binari, la carnosità di alcuni fiori e quelli recisi dentro ai vasi. Primarosa Cesarini Sforza ricama, disegna e ricorda le presenze boschive e campestri della sua infanzia, quando con le sue sorelle passava gli eterni mesi estivi nella poverissima Tuscia di allora, a piedi scalzi, razzolando per prati non addomesticati e per il paese, sotto l’occhio vigile di una tata-contadina, mangiando e dormendo secondo i propri ritmi.”

Su "Il Manifesto" l'articolo completo:

(Alias) L’antologica «La materia e il perimetro», presso il Casino dei Principi di Villa Torlonia, a Roma, a cura di Michela Becchis, fino al 2 luglio. Di Arianna Di Genova

L'opera del mese del Museo della Scuola Romana è “Paese d’Abruzzo”, olio su tela di Francesco Trombadori.Un’immagine cla...
07/07/2023

L'opera del mese del Museo della Scuola Romana è “Paese d’Abruzzo”, olio su tela di Francesco Trombadori.

Un’immagine classica, essenziale e lirica, in cui regnano la luce morbida, il silenzio e l’assenza di attività umane. I delicati e sapienti passaggi di tono tra una zona di colore e l’altra, rendono il dipinto pittoricamente prezioso, anche se tradizionale nella scelta figurativa.

Scopri di più qui: bit.ly/43fymTo

Il 6 luglio del 1533 si spegneva a Ferrara il poeta e commediografo Ludovico Ariosto, tra i più influenti autori del Rin...
06/07/2023

Il 6 luglio del 1533 si spegneva a Ferrara il poeta e commediografo Ludovico Ariosto, tra i più influenti autori del Rinascimento italiano ed europeo.

A Villa Torlonia, Ariosto è incluso tra i ritratti realizzati da Pietro Paoletti tra il 1833 e il 1842 a decorazione della Sala 12 (Camera degli artisti e poeti italiani) del Casino Nobile, secondo il tema iconografico degli “Uomini Illustri” in voga nei palazzi pubblici e signorili sin dall’epoca umanistica.
Un interessante riferimento all'opera del poeta è inoltre evidente negli aspetti fantastici e scenografici delle architetture realizzate da Giuseppe Jappelli in quegli anni a Villa Torlonia; l'architetto progettava da tempo la realizzazione di un giardino ispirato ai temi dell'"Orlando Furioso".

L'opera del mese del Museo della Scuola Romana è la “Mietitrice”, pastello a cera su carta del 1949-1951 di Fausto Piran...
06/06/2023

L'opera del mese del Museo della Scuola Romana è la “Mietitrice”, pastello a cera su carta del 1949-1951 di Fausto Pirandello.
Con questo disegno dell’artista si vuole rendere omaggio alla mietitura, l’evento più atteso dell’anno nella tradizione contadina, con cui si apre la stagione estiva e che si svolge tra giugno e luglio.

Scopri di più qui: bit.ly/3OXwjjb

I Musei di Villa Torlonia partecipano alla Notte dei Musei sabato 13 maggio con l'apertura straordinaria serale e un ric...
12/05/2023

I Musei di Villa Torlonia partecipano alla Notte dei Musei sabato 13 maggio con l'apertura straordinaria serale e un ricco programma di iniziative.
La programmazione de Il Circo Verde per Casina delle Civette si muove nell’onda del ricordo con racconti sul vino, danza contemporanea e un Dj set con grammofoni e dischi d’epoca (bit.ly/3OiCtKH)
Brani di Bacharach e Sakamoto e altri brani standard jazz intratterranno i visitatori del Casino Nobile con un'iniziativa è a cura dell’Associazione A.C. Dianact (bit.ly/42ooPJW).
Benchpress Experience è la proposta di Serra Moresca. Un percorso tra generi che ha la voglia di porsi in antitetica rottura alla frenesia del nostro tempo. L’iniziativa è a cura dell’Associazione Circolo Koke’ Aps (bit.ly/44NYjLI).

Per il programma completo cliccate su bit.ly/NotteDeiMusei2023

Indirizzo

Via Nomentana 70
Rome
00161

Orario di apertura

Lunedì 09:00 - 19:00
Martedì 09:00 - 19:00
Mercoledì 09:00 - 19:00
Giovedì 09:00 - 19:00
Venerdì 09:00 - 19:00
Sabato 09:00 - 19:00
Domenica 09:00 - 19:00

Telefono

060608

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando Musei di Villa Torlonia pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Contatta Il Museo

Invia un messaggio a Musei di Villa Torlonia:

Video

Condividi

Digitare

MIC Card

La validità delle MIC attive è prorogata di tre mesi per compensare il periodo di chiusura totale dei musei per l'emergenza COVID 19.

PER ACCEDERE AI MUSEI ti ricordiamo che: - l’accesso al Museo è consentito con prenotazione obbligatoria e gratuita chiamando lo 060608; - l’accesso al Museo è consentito solo muniti di mascherina; - prima di entrare al Museo dovrai passare davanti al termoscanner. In presenza di temperatura superiore a 37,5° non sarà consentito l’accesso; - si consiglia di portare con sé solo borse di piccolo formato; - all’interno del museo sarà necessario mantenere la distanza di sicurezza e evitare assembramenti, a meno che non si tratti di un nucleo familiare.

Per le modalità di visita consulta l’avviso.

La #MICRomaCard è la card dei Musei civici che al costo di 5 euro ti offre per un anno: - accesso gratuito e illimitato ai 19 musei civici * - accesso gratuito a 25 siti archeologici della città ** - visite guidate gratuite con i curatori, grazie al programma aMICi - accesso diretto al museo, senza file! - accesso gratuito e diretto agli eventi speciali come Notte dei Musei e Musei in Musica - sconto del 10% nelle caffetterie e nei bookshop dei Musei


Altro Museo d'arte Rome

Vedi Tutte