Museo di Roma in Trastevere

Museo di Roma in Trastevere Il Museo ha sede nell'ex Monastero di sant'Egidio, dove dal 600 all’800 vissero le Carmelitane scalze Momentaneamente la videoinstallazione non è in funzione.
(341)

Il Museo di Roma in Trastevere ha sede nell'ex monastero di sant'Egidio, dove fino alla presa di Roma vissero le carmelitane scalze. Restaurato da Attilio Spaccarelli, nel 1976 l'edificio è divenuto sede del Museo del Folklore e dei poeti romaneschi, dove si conservavano materiali relativi alle tradizioni popolari romane provenienti dal Museo di Roma e dal Gabinetto Comunale delle Stampe. Nel 2000

è stato riaperto al pubblico con la denominazione di Museo di Roma in Trastevere. La nuova ristrutturazione consente un uso più rispondente alle attuali esigenze museografiche, prestandosi in particolar modo all'organizzazione di mostre temporanee soprattutto di fotografia, di spettacoli, convegni e concerti. Con la missione di raccontare Roma attraverso gli occhi degli artisti, la collezione permanente del museo comprende opere dal Settecento a oggi. Particolare attenzione è stata prestata ai luoghi, della trasformazione della città rappresentati nel tardo Ottocento dai 119 acquerelli della “Roma pittoresca” di Ettore Roesler Franz (Roma 1845 - 1907). Maestro della tecnica dell’acquerello, le sue opere sono una documentazione storica senza precedenti di scorci urbani ed extraurbani che stavano scomparendo, da tramandare ai posteri. Il Museo conserva anche 76 piccoli dipinti a olio di un altro intellettuale profondamente legato alla capitale e conosciuto per le Cronache del Caffè Greco: Diego Angeli (Firenze 1869 - Roma 1937). La Roma che si trasforma nel XX secolo è testimoniata quindi da tre dipinti giovanili di Gino Severini (Cortona 1883 - Parigi 1966) e, soprattutto, dagli scatti di Mario Carbone, Emilio Gentilini e Gianni Turillazzi che colgono non più la Roma protagonista della drammatica storia contemporanea, ma nel particolare Trastevere con i suoi abitanti. La visita al museo comprende anche un Presepe; sei ricostruzioni d'ambiente, le cosiddette “Scene romane”; l’allestimento di alcuni oggetti d’arte e di artigianato appartenuti al poeta Trilussa (Carlo Alberto Salustri, Roma 1871 - 1950) nella “Stanza” a lui dedicata. In questa sezione del museo Studio Azzurro ha creato una videoinstallazione dedicata al poeta romano: si tratta di un’opera ricca di suggestioni visive e sonore, nel quale oggetti veri tornano a vivere accostati a oggetti videoproiettati con l’intento di restituire un’atmosfera evocativa del personaggio Trilussa nelle sue diverse sfaccettature: l’uomo pubblico e quello privato, il poeta, le amicizie, il disegnatore dilettante.

22/04/2024

Esplora la varietà dei Musei di Arte Moderna di Roma Capitale!

Dall'arte ottocentesca alla storia del Risorgimento, fino alla vita quotidiana nella Roma del XX secolo: i Musei di Arte Moderna del Sistema Musei di Roma Capitale ti offrono un viaggio affascinante attraverso la storia e la cultura della città eterna.

Scopri la bellezza e la ricchezza:
📌 il Museo di Roma: affacciato su piazza Navona, nella spettacolare sede di Palazzo Braschi il Museo di Roma documenta la storia moderna della città attraverso le proprie collezioni e ospita mostre di grande rilevanza, come UKIYOE. Il Mondo Fluttuante. Visioni dal Giappone (fino al 23 giugno 2024) e Giacomo Matteotti. Vita e morte di un padre della Democrazia (fino al 16 giugno 2024);

📌 la Galleria d'Arte Moderna di Roma: una collezione di oltre 3.000 opere tra dipinti, scultura e grafica del XIX e XX secolo, esposte a rotazione anche attraverso mostre tematiche di grandi artisti contemporanei;

📌 i Musei di Villa Torlonia: vuoi rivivere le affascinanti e sfarzose atmosfere di una residenza nobiliare? I Musei di Villa Torlonia ti aspettano nelle sedi del Casino Nobile, del Casino dei Principi e della Casina delle Civette con il suo fantasioso apparato decorativo in stile Liberty;

📌 il Museo di Roma in Trastevere: tradizioni popolari, attività culturali e mostre fotografiche di respiro internazionale si mescolano dando vita a un laboratorio moderno dove Roma incontra il mondo;

📌 il Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina: cimeli e apparati didattici ti accompagnano per rivivere uno dei periodi più emozionanti della storia d’Italia;

📌 il Museo Napoleonico: il fascino storico dell’età napoleonica trova qui espressione con una collezione di opere d’arte, arredi e memorie familiari donati alla città dal conte Giuseppe Primoli, figlio della principessa Carlotta Bonaparte;

📌 il Museo Pietro Canonica: nel verde di Villa Borghese ti aspetta la casa d’artista dello scultore Pietro Canonica, con le sue opere scultoree più importanti e con uno sguardo anche alla sua dimensione più intima, apprezzabile nell’atelier di Canonica e nell’appartamento privato.

Un'esperienza unica per tutti gli appassionati di arte, storia e cultura!
Scopri di più su www.museiincomuneroma.it

Fino al 7 luglio 2024 il Museo di Roma in Trastevere ospita la prima mostra personale in Italia di Ouka Leele, fotografa...
17/04/2024

Fino al 7 luglio 2024 il Museo di Roma in Trastevere ospita la prima mostra personale in Italia di Ouka Leele, fotografa e artista sp****la scomparsa nel 2022.

Un viaggio attraverso la sua lunga carriera: dalle prime foto di "Peluquería" (1978) all'ultima serie "A donde la luz me lleve" (2014), passando per la celebre epoca della Movida madrileña degli anni '80.

Oltre 100 opere tra fotografie, dipinti e disegni, per scoprire l'universo creativo di un'artista unica e poliedrica.

Vieni a scoprire l’universo creativo di Ouka Leele e immergiti nella sua straordinaria visione artistica, per informazioni su orari e biglietti: bit.ly/UnaMovidaBárbara

14/04/2024

📸🖌️Roma, 17 aprile 2024 – "Una movida Bárbara", realizzata per il Museo di Roma in Trastevere, offre un viaggio attraverso la lunga carriera - dal 1978 al 2014 - di Ouka Leele (Madrid 1957-2022) partendo dalle fotografie con cui ha allestito la sua prima mostra a Madrid, "Peluquería", fino all'ultima serie realizzata nelle Asturie nel 2014, "A donde la luz me lleve".

Ideata con l’intento di proseguire la rassegna di fotografi spagnoli attivi nell’ambito della “movida madrileña” degli anni Ottanta, in continuità con quella di Miguel Trillo già ospitata presso lo stesso Museo, l’esposizione, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e organizzata dall'Ufficio Culturale dell'Ambasciata di Spagna e Caravan Cultura, è curata da María Rosenfeldt - figlia di Ouka Leele - e Silvia Oviaño. Servizi museali di Zètema Progetto Cultura.

Ospitata dal Museo di Roma in Trastevere dal 17 aprile al 7 luglio 2024, la prima mostra personale di Ouka Leele in Italia comprende non solo fotografie, ma anche parte della
produzione pittorica, come le serie Floreale e El Cantar de los Cantares. In mostra circa 100 opere di diverse dimensioni, formati e tecniche (alcune delle quali originali), integrate da materiale documentario, prove di stampa, cataloghi, manifesti e materiale di merchandising prodotto con le sue immagini.

OUKA LEELE
Musei in Comune Roma
Museo di Roma in Trastevere

Venerdì 5 aprile 2024 al Museo di Roma in Trastevere, nell’ambito dell’iniziativa “Le Parole delle Scrittrici”, Marina C...
03/04/2024

Venerdì 5 aprile 2024 al Museo di Roma in Trastevere, nell’ambito dell’iniziativa “Le Parole delle Scrittrici”, Marina Ciccarini illustrerà la figura e l’opera di poetessa polacca Wisława Szymborska (Kórnik 1923 - Cracovia 2012), tra i poeti più rappresentativi del Novecento europeo, nel 1996 è stata insignita del premio Nobel per la letteratura “Per una poesia che, con ironica precisione, permette al contesto storico e biologico di ve**re alla luce in frammenti d’umana realtà”.

Prenotazione consigliata allo 060608, per saperne di più: bit.ly/3PJ5U8g

Una bellissima mostra su Rino Gaetano al Museo di Roma in Trastevere
29/03/2024

Una bellissima mostra su Rino Gaetano al Museo di Roma in Trastevere

Una mostra inedita su Rino Gaetano al Museo di Roma in Trastevere per celebrare il suo genio a oltre quarant'anni dalla sua morte. (di Elena Murgia)

Testimoniare la realtà: Lou Dematteis e Manoocher Deghati a confrontoOggi 22 marzo al Museo di Roma in Trastevere un’int...
22/03/2024

Testimoniare la realtà: Lou Dematteis e Manoocher Deghati a confronto

Oggi 22 marzo al Museo di Roma in Trastevere un’interessante incontro con due grandi fotografi di reportage: Lou Dematteis, protagonista della mostra Un viaggio di ritorno/A Journey Back, e il reporter iraniano Manoocher Deghati moderati da Claudio Domini.
La loro professione, la loro passione per la verità attraverso i loro racconti.




Al Museo di Roma in Trastevere con gli studenti del Liceo Lombardo Radice! Giovedì il 21 marzo dalle 12.00 alle 14.00 la...
19/03/2024

Al Museo di Roma in Trastevere con gli studenti del Liceo Lombardo Radice!
Giovedì il 21 marzo dalle 12.00 alle 14.00 la classe III DL accoglierà i visitatori per guidarli alla scoperta della mostra fotografica di Lou Dematteis.
L'attività si svolgerà in lingua italiana, inglese, spagnolo e francese.




https://www.islombardoradice.edu.it/

Testimoniare la realtà: Lou Dematteis e Manoocher Deghati a confrontoVenerdì 22 marzo alle ore 18 al Museo di Roma in Tr...
14/03/2024

Testimoniare la realtà: Lou Dematteis e Manoocher Deghati a confronto

Venerdì 22 marzo alle ore 18 al Museo di Roma in Trastevere un incontro imperdibile con due grandi fotografi di reportage: Lou Dematteis, protagonista della mostra Un viaggio di ritorno/A Journey Back, e il reporter iraniano Manoocher Deghati si confronteranno in una tavola rotonda sulla fotografia di reportage.

Un dialogo a due voci moderato dal giornalista e scrittore Enrico Deaglio, coadiuvato dallo storico della fotografia Claudio Domini e dal filmaker Paolo Pisanelli, curatori della mostra su Lou Dematteis.

Prenotazione consigliata allo 060608, info su bit.ly/49Lox3w

08/03/2024

Lou Dematteis, fotografo californiano di origini italiane, ha trascorso la sua infanzia ascoltando le storie dei nonni paterni, arrivati in America dal Piemonte. Questi racconti animavano la sua fantasia e nutrivano la sua voglia di viaggiare per tornare alle origini. Nel 1972, Lou compie il suo primo viaggio in Italia, senza macchina fotografica, e rimane sbalordito dalla bellezza dell’arte, dell’architettura, della gente e del paesaggio. Quell’esperienza scatena in lui una sorta di esplosione visiva, un raggio di luce, e decide di iniziare a fotografare. Nel 1977, torna in Italia con una macchina fotografica e inizia a documentare la società italiana. È di nuovo in Italia nel 1979 e nel 1980.

La mostra “A Journey Back/Un viaggio di ritorno”, al Museo di Roma in Trastevere fino al 24 marzo 2024, racconta proprio i suoi quattro viaggi in Italia attraverso oltre 100 fotografie, molte delle quali inedite.

Per informazioni e biglietti: tinyurl.com/yjhvy5jx
Ingresso gratuito con la

Fotografia, sostantivo femminile: uno sguardo rivolto alla storia e all’attività delle grandi fotografe.Con uno sguardo ...
06/03/2024

Fotografia, sostantivo femminile: uno sguardo rivolto alla storia e all’attività delle grandi fotografe.

Con uno sguardo rivolto alla storia e all’attività delle grandi fotografe, venerdì 8 marzo – in occasione della Giornata Internazionale della Donna – la storica dell’arte e Direttrice della Direzione dei Musei Civici Ilaria Miarelli Mariani illustra le opere di Hilde Lotz-Bauer (1907-1999) in mostra al Museo di Roma in Trastevere.

Prenotazione obbligatoria allo 060608, info: https://bit.ly/434m7ug

Per approfondire la musica di   il Museo di Roma in Trastevere propone dei minilive con la Rino Gaetano Band
01/03/2024

Per approfondire la musica di il Museo di Roma in Trastevere propone dei minilive con la Rino Gaetano Band

Essenzialmente tour 2024 💥

Qualche novità…

Giovedì 29 febbraio 2024, nel Chiostro del Museo di Roma in Trastevere, prendono il via i concerti nell’ambito della mos...
28/02/2024

Giovedì 29 febbraio 2024, nel Chiostro del Museo di Roma in Trastevere, prendono il via i concerti nell’ambito della mostra dedicata a Rino Gaetano. Questo omaggio al grande cantautore, che ha segnato un’epoca nella musica italiana, offre ai visitatori un’esperienza unica e speciale per scoprire la forza della sua musica.

Nel primo appuntamento, alle ore 18.00, con la Rino Gaetano Band acoustic trio (Alessandro Gaetano, Michele Amadori e Alberto Lombardi).

Per saperne di più: bit.ly/3TemvmD
In caso di maltempo le performance si svolgono nella Sala Multimediale.

Rino Gaetano.  La mostra.
25/02/2024

Rino Gaetano. La mostra.

Noto per le sue canzoni pop, ma innovative e dal forte impegno civile, Rino Gaetano ha saputo esplorare gli aspetti nasc...
22/02/2024

Noto per le sue canzoni pop, ma innovative e dal forte impegno civile, Rino Gaetano ha saputo esplorare gli aspetti nascosti e contraddittori dell'Italia.

A oltre quarant’anni dalla morte la sua musica continua a ispirare tanti ascoltatori, le sue canzoni sono state state riscoperte e trasformate in inni dalle nuove generazioni

Una grande mostra al Museo di Roma in Trastevere, arricchita da numerosi materiali di valore, tra cui documenti, foto, cimeli artistici, dischi, video, strumenti musicali, oggetti, abiti di scena, manifesti e una collezione di cappelli, per la prima volta documenta l'intero percorso artistico di Rino Gaetano.

Per informazioni su orari e biglietti: bit.ly/MostraRinoGaetano
Ingresso gratuito con la

Al Museo di Roma in Trastevere la grande mostra dedicata a Rino Gaetano, dalle sue radici calabresi alla sua vibrante st...
16/02/2024

Al Museo di Roma in Trastevere la grande mostra dedicata a Rino Gaetano, dalle sue radici calabresi alla sua vibrante stagione romana.

Un poeta anticonformista che con la sua voce ruvida e i suoi testi pungenti e graffianti ha dipinto in maniera lucida la società e la politica del suo tempo. Nelle sue canzoni, infatti, l'eterna crisi dell'Italia, l'esaltazione della forza femminile e i temi dell'emarginazione prendono vita con ironia e sarcasmo, senza mai perdere di vista la speranza in un futuro migliore.

Fino al 28 aprile 2024 puoi immergerti in un percorso inedito tra foto, lettere, dischi, strumenti musicali e abiti di scena. Ascolta le sue canzoni immortali e lasciati trasportare dalla sua energia contagiosa.

Per informazioni su orari e biglietti: bit.ly/MostraRinoGaetano
Ingresso gratuito con la

Scopri l'Italia attraverso gli occhi di Hilde Lotz-Bauer!Mercoledì 14 febbraio alle 18.30 al Museo di Roma in Trastevere...
13/02/2024

Scopri l'Italia attraverso gli occhi di Hilde Lotz-Bauer!

Mercoledì 14 febbraio alle 18.30 al Museo di Roma in Trastevere sarà presentato il catalogo della mostra "Hilde in Italia. Arte e Vita nelle fotografie di Hilde Lotz-Bauer", edito da Gangemi.

Un'occasione unica per immergersi nel lavoro di questa straordinaria fotografa e scoprire la sua personalissima visione dell'Italia degli anni '30 e '40.

Prenotazione consigliata allo 060608.

In occasione del Carnevale a regola d’arte il Museo di Roma in Trastevere il 13 febbraio presenta alcune opere di grafic...
10/02/2024

In occasione del Carnevale a regola d’arte il Museo di Roma in Trastevere il 13 febbraio presenta alcune opere di grafica dal Fondo Trilussa attualmente non esposte, tra le quali due locandine del teatro di burattini “Baracca delle Favole” organizzato dal poeta con l’amico Guglielmo Guastaveglia.

Info: shorturl.at/cnBMV

Fotografa della storia dell’arte italiana, nonché pioniera della street photography e del reportage nel Bel Paese, Hilde...
30/01/2024

Fotografa della storia dell’arte italiana, nonché pioniera della street photography e del reportage nel Bel Paese, Hilde Lotz-Bauer è in mostra al Museo di Roma in Trastevere con quasi dieci anni di fotografie.

Fotografa della storia dell’arte e pioniera della street photography e del reportage Hilde Lotz-Bauer è in mostra con dieci anni di fotografie.

Hilde Lotz-Bauer, pioniera della street photography, in mostra al Museo di Roma in Trastevere.L’esposizione celebra la v...
18/01/2024

Hilde Lotz-Bauer, pioniera della street photography, in mostra al Museo di Roma in Trastevere.

L’esposizione celebra la vita e l'opera della fotografa tedesca attraverso circa 100 immagini scattate in Italia negli anni Trenta ed esposte insieme per la prima volta. Hilde Lotz-Bauer si trasferì a Roma alla fine del 1934 grazie ad una borsa di viaggio presso la Bibliotheca Hertziana lasciando la sua Monaco proprio mentre il nazionalsocialismo prendeva il potere.

Durante questo periodo, scattò fotografie di vita quotidiana, paesaggi e opere d'arte in tutta la pen*sola. Le sue immagini sono caratterizzate da un'attenzione particolare alla composizione estetica e ai dettagli. Lotz-Bauer era una fotografa attenta e sensibile, che riusciva a catturare la bellezza e la complessità della vita umana.

Hilde in Italia, fino al 5 maggio 2024, per informazioni su orari e biglietti cliccate qui: bit.ly/HildeInItalia
Ingresso gratuito con la

La fama di Frances Milton Trollope è oggi oscurata da quella del più noto figlio, il romanziere Anthony Trollope; in epo...
10/01/2024

La fama di Frances Milton Trollope è oggi oscurata da quella del più noto figlio, il romanziere Anthony Trollope; in epoca vittoriana, comunque, godette di grande popolarità, pur iniziando la sua carriera letteraria per motivazioni esclusivamente economiche, quando aveva superato i cinquant’anni. Scrisse il primo romanzo abolizionista in Inghilterra e il primo in cui si denunciava lo sfruttamento dei bambini che lavoravano nelle fabbriche tessili nel nord dell’Inghilterra.

Venerdì 12 gennaio al Museo di Roma in Trastevere Elisabetta Marino dell’Università di Roma Tor Vergata racconterà la vita e l’opera di Frances Trollope, pioniera delle libertà, nell’ambito dell’iniziativa “Le Parole delle Scrittrici”.

Prenotazione consigliata allo 060608, info su: rb.gy/4km7br

Giovedì 11 gennaio vieni al Museo di Roma in Trastevere per scoprire il genio di Philippe Halsman.La curatrice della mos...
09/01/2024

Giovedì 11 gennaio vieni al Museo di Roma in Trastevere per scoprire il genio di Philippe Halsman.

La curatrice della mostra Alessandra Mauro, con Roberta Perfetti e Silvia Telmon, incontra il pubblico per un affascinante viaggio alla scoperta della vita e del lavoro di uno dei più importanti fotografi del Novecento. La mostra presenta oltre cento immagini che ripercorrono la carriera di Halsman, dagli esordi in Francia alla fama internazionale.

Un'occasione imperdibile per conoscere da vicino l'opera di questo maestro della fotografia.
Prenotazione obbligatoria al numero 060608, info: shorturl.at/guzTW

Nell’ambito di Natale nei Musei, il Museo di Roma in Trastevere il 4 gennaio propone un’illustrazione storico-artistica ...
02/01/2024

Nell’ambito di Natale nei Musei, il Museo di Roma in Trastevere il 4 gennaio propone un’illustrazione storico-artistica delle opere della collezione in relazione ai cambiamenti della città.

Iniziativa gratuita nell'ambito di Natale nei musei.
Prenotazione obbligatoria allo 060608, info su: shorturl.at/fpvHL

L’anno nuovo inizia con una visita ai  . Mostre, eventi e attività didattiche al   per
01/01/2024

L’anno nuovo inizia con una visita ai .
Mostre, eventi e attività didattiche al per

Un omaggio al compositore Astor Piazzolla prenderà vita al Museo di Roma in Trastevere per Roma Capodarte 2024 grazie al...
27/12/2023

Un omaggio al compositore Astor Piazzolla prenderà vita al Museo di Roma in Trastevere per Roma Capodarte 2024 grazie al pianista Domenico Balducci. Con il concerto “Il mio Piazzolla”, in programma alle 16.00, 17.00 e 18.00, si passeranno in rassegna le composizioni più belle del compositore argentino.

Sono in programma, inoltre, visite guidate ogni 20 minuti dalle ore 14.30 alle 16.00.

Lunedì 1° gennaio 2024 l’ingresso è gratuito al museo e alle mostre dalle ore 11.00 alle 20.00. Scopri il programma completo di qui: bit.ly/CapodarteMiC2024

21/12/2023

Buon Natale sulle tracce del crimine!
Vi riproponiamo alcuni contenuti multimediali della mostra dedicata ai protagonisti della fiction italiana dagli anni ’50 a oggi, ospitata al Museo di Roma in Trastevere nel 2020/21. Quattro autori e quattro storie del genere letterario giallo che hanno ispirato famose serie televisive, come il commissario Maigret e Hercule Poirot.
Buon Natale, Rocco! è il primo episodio, clicca qui per gli altri https://youtu.be/uDXAi1OXhtQ?si=t3Z1FxAtgjhrDIX3

"Sulle tracce del crimine - Viaggio nel giallo e nero Rai" è una mostra di Rai Teche ideata da Stefano Nespolesi e curata da Maria Pia Ammirati e Peppino Ortoleva.

Stefano Nespolesi

Maria Pia Ammirati
Peppino Ortoleva

In occasione della riattivazione dell'ambiente multimediale "Stanza di Trilussa", dedicato al poeta romano Carlo Alberto...
12/12/2023

In occasione della riattivazione dell'ambiente multimediale "Stanza di Trilussa", dedicato al poeta romano Carlo Alberto Salustri, mercoledì 13 dicembre, alle ore 18.00, al Museo di Roma in Trastevere si terrà un evento dedicato all'esperienza sperimentale e di laboratorio di ricerca artistica di Studio Azzurro, con l’obiettivo di approfondire le possibilità poetiche ed espressive dei nuovi linguaggi tecnologici.

Alla fine dell'incontro, che vedrà la presenza di Ilaria Miarelli Mariani, Micol Forti, Pompeo Martelli e Leonardo Sangiorgi, sarà possibile visitare l'ambiente multimediale.

All'interno della sala, oggetti ed elementi di arredo provenienti dalla casa-studio di Trilussa rievocano la sua quotidianità. Tra i vuoti lasciati nella f***a trama di quadri, mensole e sopramobili, sono proiettate immagini in movimento che completano il racconto degli oggetti.

L'ingresso all'evento è gratuito fino a esaurimento posti.
Info su: www.museodiromaintrastevere.it/it/mostra-evento/studio-azzurro-nelle-collezioni-di-tre-realt-museali-romane

Indirizzo

Piazza S. Egidio, 1/b
Rome
00153

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando Museo di Roma in Trastevere pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Contatta Il Museo

Invia un messaggio a Museo di Roma in Trastevere:

Video

Condividi

Digitare

MIC Card

La validità delle MIC attive è prorogata di tre mesi per compensare il periodo di chiusura totale dei musei per l'emergenza COVID 19.

PER ACCEDERE AI MUSEI ti ricordiamo che: - l’accesso al Museo è consentito con prenotazione obbligatoria e gratuita chiamando lo 060608; - l’accesso al Museo è consentito solo muniti di mascherina; - prima di entrare al Museo dovrai passare davanti al termoscanner. In presenza di temperatura superiore a 37,5° non sarà consentito l’accesso; - si consiglia di portare con sé solo borse di piccolo formato; - all’interno del museo sarà necessario mantenere la distanza di sicurezza e evitare assembramenti, a meno che non si tratti di un nucleo familiare.

Per le modalità di visita consulta l’avviso.

La #MICRomaCard è la card dei Musei civici che al costo di 5 euro ti offre per un anno: - accesso gratuito e illimitato ai 19 musei civici * - accesso gratuito a 25 siti archeologici della città ** - visite guidate gratuite con i curatori, grazie al programma aMICi- accesso diretto al museo, senza file! - accesso gratuito e diretto agli eventi speciali come Notte dei Musei e Musei in Musica - sconto del 10% nelle caffetterie e nei bookshop dei Musei

Musei nelle vicinanze


Altro Musei Rome

Vedi Tutte

Potrebbe piacerti anche