Scuderie del Quirinale

Scuderie del Quirinale Le Scuderie del Quirinale sono sede di importanti esposizioni ed eventi culturali, nel cuore della cittร , un luogo di ineguagliabile valore e bellezza interamente dedicato alla cultura.

Normali funzionamento

Oggi termina la mostra ๐—ง๐—ผ๐˜๐—ฎ ๐—œ๐˜๐—ฎ๐—น๐—ถ๐—ฎ. ๐—”๐—น๐—น๐—ฒ ๐—ผ๐—ฟ๐—ถ๐—ด๐—ถ๐—ป๐—ถ ๐—ฑ๐—ถ ๐˜‚๐—ป๐—ฎ ๐—ป๐—ฎ๐˜‡๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ฒUn ringraziamento speciale a tutti i visitatori che si so...
25/07/2021

Oggi termina la mostra ๐—ง๐—ผ๐˜๐—ฎ ๐—œ๐˜๐—ฎ๐—น๐—ถ๐—ฎ. ๐—”๐—น๐—น๐—ฒ ๐—ผ๐—ฟ๐—ถ๐—ด๐—ถ๐—ป๐—ถ ๐—ฑ๐—ถ ๐˜‚๐—ป๐—ฎ ๐—ป๐—ฎ๐˜‡๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ฒ
Un ringraziamento speciale a tutti i visitatori che si sono immersi nello splendore di questa storia insieme a noi.

#TotaItalia #ripARTiamo #museitaliani museitaliani

Oggi termina la mostra ๐—ง๐—ผ๐˜๐—ฎ ๐—œ๐˜๐—ฎ๐—น๐—ถ๐—ฎ. ๐—”๐—น๐—น๐—ฒ ๐—ผ๐—ฟ๐—ถ๐—ด๐—ถ๐—ป๐—ถ ๐—ฑ๐—ถ ๐˜‚๐—ป๐—ฎ ๐—ป๐—ฎ๐˜‡๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ฒ
Un ringraziamento speciale a tutti i visitatori che si sono immersi nello splendore di questa storia insieme a noi.

#TotaItalia #ripARTiamo #museitaliani museitaliani

Questo fregio celebra uno degli scontri militari piรน decisivi nella storia di Roma e ci racconta la sconfitta dei Galati...
24/07/2021

Questo fregio celebra uno degli scontri militari piรน decisivi nella storia di Roma e ci racconta la sconfitta dei Galati.

Siamo nel 295 a.C. durante la Battaglia delle Nazioni. รˆ un'estate torrida. Lโ€™esercito romano, alleato con i Piceni, sta avendo la peggio contro i Galli che combattono insieme a Etruschi, Umbri e Sanniti.

Decio Mure, comandante romano, vede i suoi soldati cadere come foglie: stremati dal caldo, combattono senza mordente. Solo un atto eroico avrebbe potuto cambiare gli eventi. Cosรฌ, Decio Mure, invocรฒ la devotio, un rituale con cui offriva la sua vita agli dei, in cambio della vittoria. Dopo il suo sacrificio le sorti della battaglia cambiarono: i soldati, rinvigoriti dal gesto eroico del loro comandante, vinsero nettamente sul nemico, contro ogni aspettativa.

Non sappiamo se gli dei intervennero veramente, ma sicuramente qualcosa di straordinario era accaduto su quel campo di battaglia.

#TotaItalia #ripARTiamo #museitaliani museitaliani
_______________________________________
In foto Fregio con scena di battaglia tra Galati e divinitร  greche - Ancona. Museo Archeologico delle Marche Museo Archeologico Nazionale delle Marche

Questo fregio celebra uno degli scontri militari piรน decisivi nella storia di Roma e ci racconta la sconfitta dei Galati.

Siamo nel 295 a.C. durante la Battaglia delle Nazioni. รˆ un'estate torrida. Lโ€™esercito romano, alleato con i Piceni, sta avendo la peggio contro i Galli che combattono insieme a Etruschi, Umbri e Sanniti.

Decio Mure, comandante romano, vede i suoi soldati cadere come foglie: stremati dal caldo, combattono senza mordente. Solo un atto eroico avrebbe potuto cambiare gli eventi. Cosรฌ, Decio Mure, invocรฒ la devotio, un rituale con cui offriva la sua vita agli dei, in cambio della vittoria. Dopo il suo sacrificio le sorti della battaglia cambiarono: i soldati, rinvigoriti dal gesto eroico del loro comandante, vinsero nettamente sul nemico, contro ogni aspettativa.

Non sappiamo se gli dei intervennero veramente, ma sicuramente qualcosa di straordinario era accaduto su quel campo di battaglia.

#TotaItalia #ripARTiamo #museitaliani museitaliani
_______________________________________
In foto Fregio con scena di battaglia tra Galati e divinitร  greche - Ancona. Museo Archeologico delle Marche Museo Archeologico Nazionale delle Marche

Siamo in Puglia, piรน di quattromila anni fa, sulle coste ioniche. In lontananza una nave. รˆ Taras, figlio di Poseidone, ...
23/07/2021

Siamo in Puglia, piรน di quattromila anni fa, sulle coste ioniche. In lontananza una nave. รˆ Taras, figlio di Poseidone, con il suo equipaggio. Tutti sono pronti per sbarcare e conquistare queste spiagge. Approdano e riescono nella loro impresa.

Taras, molto legato a suo padre, decide di celebrare lโ€™impresa, costruendo una cittร  in suo onore ma, per farlo, aspettava un segno dell'approvazione paterna. E un giorno, quel segno arrivรฒ: proprio mentre era intento a svolgere rituali di sacrificio vide un delfino fare un grande salto nell'acqua. Cosรฌ Taras costruรฌ quella cittร  dedicata a suo padre.

Quella cittร  c'รจ ancora e si chiama Taranto e, anche se del tempio dedicato al grande dio del mare รจ rimasto poco, tante e diverse specie di delfini popolano e animano ancora le acque del suo golfo. E ad ogni loro salto, il mito rivive.

#TotaItalia #ripARTiamo #museitaliani museitaliani
______________________________________
In foto Stemma di scudo con Taras - Dal santuario di Rossano e Vaglio Potenza, Museo Archeologico Nazionale della Basilicata Direzione Regionale Musei Basilicata

Siamo in Puglia, piรน di quattromila anni fa, sulle coste ioniche. In lontananza una nave. รˆ Taras, figlio di Poseidone, con il suo equipaggio. Tutti sono pronti per sbarcare e conquistare queste spiagge. Approdano e riescono nella loro impresa.

Taras, molto legato a suo padre, decide di celebrare lโ€™impresa, costruendo una cittร  in suo onore ma, per farlo, aspettava un segno dell'approvazione paterna. E un giorno, quel segno arrivรฒ: proprio mentre era intento a svolgere rituali di sacrificio vide un delfino fare un grande salto nell'acqua. Cosรฌ Taras costruรฌ quella cittร  dedicata a suo padre.

Quella cittร  c'รจ ancora e si chiama Taranto e, anche se del tempio dedicato al grande dio del mare รจ rimasto poco, tante e diverse specie di delfini popolano e animano ancora le acque del suo golfo. E ad ogni loro salto, il mito rivive.

#TotaItalia #ripARTiamo #museitaliani museitaliani
______________________________________
In foto Stemma di scudo con Taras - Dal santuario di Rossano e Vaglio Potenza, Museo Archeologico Nazionale della Basilicata Direzione Regionale Musei Basilicata

Anche gli antichi romani nel periodo estivo erano soliti concedersi un poโ€™ di pace dal caos urbano, proprio come facciam...
22/07/2021

Anche gli antichi romani nel periodo estivo erano soliti concedersi un poโ€™ di pace dal caos urbano, proprio come facciamo noi oggi.
Quali luoghi sceglievano per la loro villeggiatura?
Questi i cinque luoghi preferiti dagli imperatori romani.
E voi quale avreste scelto?

#TotaItalia #ripARTiamo #museitaliani museitaliani

Solitamente gli dei venivano evocati per richieste specifiche.Il dio della guerra veniva pregato prima di una grande bat...
21/07/2021

Solitamente gli dei venivano evocati per richieste specifiche.
Il dio della guerra veniva pregato prima di una grande battaglia per infondere coraggio allโ€™esercito, il dio della medicina per garantire la salute durante unโ€™epidemia. La dea Vittoria, perรฒ, era diversa: come tutti i Titani rappresentava lโ€™incarnazione del suo nome, quindi, sanciva la vittoria giร  avvenuta, non intercedeva per procurarla. Con le sue ali volava per premiare chi aveva trionfato, porgendo sulla testa del vincitore una corona dโ€™alloro sapientemente intrecciata.

Augusto aveva organizzato in suo nome i celebri giochi โ€œVictoria Augustiโ€ come anche Cesare prima di lui.
E ogni 28 agosto tutta Roma si fermava per onorarla: lโ€™imperatore dava inizio ai festeggiamenti accendendo lui stesso i bracieri posti ai propilei del tempio a lei dedicato, mentre i sacerdoti eseguivano il sacrificio rituale.
Dalla Curia partiva poi una grande processione, seguita da canti, danze e banchetti che animavano ogni angolo della cittร , sino a che la notte non vinceva sul giorno.

#TotaItalia #ripARTiamo #museitaliani museitaliani
_______________________________________
In foto Ala di Vittoria - Roma. Museo Nazionale Romano Museo Nazionale Romano

Solitamente gli dei venivano evocati per richieste specifiche.
Il dio della guerra veniva pregato prima di una grande battaglia per infondere coraggio allโ€™esercito, il dio della medicina per garantire la salute durante unโ€™epidemia. La dea Vittoria, perรฒ, era diversa: come tutti i Titani rappresentava lโ€™incarnazione del suo nome, quindi, sanciva la vittoria giร  avvenuta, non intercedeva per procurarla. Con le sue ali volava per premiare chi aveva trionfato, porgendo sulla testa del vincitore una corona dโ€™alloro sapientemente intrecciata.

Augusto aveva organizzato in suo nome i celebri giochi โ€œVictoria Augustiโ€ come anche Cesare prima di lui.
E ogni 28 agosto tutta Roma si fermava per onorarla: lโ€™imperatore dava inizio ai festeggiamenti accendendo lui stesso i bracieri posti ai propilei del tempio a lei dedicato, mentre i sacerdoti eseguivano il sacrificio rituale.
Dalla Curia partiva poi una grande processione, seguita da canti, danze e banchetti che animavano ogni angolo della cittร , sino a che la notte non vinceva sul giorno.

#TotaItalia #ripARTiamo #museitaliani museitaliani
_______________________________________
In foto Ala di Vittoria - Roma. Museo Nazionale Romano Museo Nazionale Romano

Realizzata intorno al I sec a.C. e riportata alla luce dallโ€™archeologo Rodolfo Lanciani nel 1885, la statua del pugilato...
19/07/2021

Realizzata intorno al I sec a.C. e riportata alla luce dallโ€™archeologo Rodolfo Lanciani nel 1885, la statua del pugilatore in riposo vi aspetta nella nostra sala 5 per pochi giorni ancora, fino a domenica prossima.

#TotaItalia #ripARTiamo #museitaliani museitaliani Museo Nazionale Romano

Questa, come tutte le storie misteriose, inizia con un indizio.รˆ il 1987. Un ufficiale del comando Tutela Patrimonio Cul...
17/07/2021

Questa, come tutte le storie misteriose, inizia con un indizio.
รˆ il 1987. Un ufficiale del comando Tutela Patrimonio Culturale dei Carabinieri, riceve una cartolina brandizzata Getty Museum. Sul fronte, lโ€™immagine di una scultura marmo di due grifoni che sbranano una cerva. Sul retro poche parole: oltre ai saluti, il mittente gli augura un buon lavoro. La firma รจ di un noto avvocato, conosciuto perchรฉ "abituale patrocinante in processi a carico di tombaroliโ€.

รˆ il 1995. Siamo a Ginevra. I carabinieri scoprono che un importante antiquario romano, ha assicurato per 2 milioni di dollari un deposito di 240 mq.
Al suo interno vi trovano migliaia di reperti e decine di polaroid che immortalano reperti appena riesumati (illecitamente) dal terreno.
Tra questi anche i Grifoni pubblicizzati sulla sibillina cartolina del Getty Museum.

Ma come hanno fatto questi due grifoni ad arrivare a Malibรน?
Sicuramente non con le loro ali.
Nel 2002, la svolta grazie alla confessione del tombarolo foggiano che li aveva ritrovati, fotografati e venduti al miglior offerente.
E poi, nel 2007, il volo di ritorno. Quello che li riporterร , finalmente e per sempre, a casa.

#TotaItalia #ripARTiamo #museitaliani museitaliani Polo Museale di Ascoli Satriano

Dell'antica Roma siamo abituati a veder celebrate le vittorie, a seguito di una battaglia. Piรน erano sanguinose e diffic...
15/07/2021

Dell'antica Roma siamo abituati a veder celebrate le vittorie, a seguito di una battaglia. Piรน erano sanguinose e difficoltose piรน erano celebrate.

Lโ€™Ara Pacis, proprio per questo, รจ unโ€™eccezione incredibile perchรฉ non celebra nessuna battaglia. Questo bellissimo e imponente altare, infatti, รจ dedicato alla dea Pace e fu edificato per celebrare le importantissime azioni diplomatiche di Augusto che, per tre anni, lo videro impegnato in Spagna e Gallia meridionale.
La sua bellezza รจ storica, testimonianza tra le piรน suggestive dellโ€™arte augustea e della maestria romana e, cosa importantissima, possiamo visitarla sempre.

#TotaItalia #ripARTiamo #museitaliani museitaliani Museo dell'Ara Pacis

Dell'antica Roma siamo abituati a veder celebrate le vittorie, a seguito di una battaglia. Piรน erano sanguinose e difficoltose piรน erano celebrate.

Lโ€™Ara Pacis, proprio per questo, รจ unโ€™eccezione incredibile perchรฉ non celebra nessuna battaglia. Questo bellissimo e imponente altare, infatti, รจ dedicato alla dea Pace e fu edificato per celebrare le importantissime azioni diplomatiche di Augusto che, per tre anni, lo videro impegnato in Spagna e Gallia meridionale.
La sua bellezza รจ storica, testimonianza tra le piรน suggestive dellโ€™arte augustea e della maestria romana e, cosa importantissima, possiamo visitarla sempre.

#TotaItalia #ripARTiamo #museitaliani museitaliani Museo dell'Ara Pacis

Cโ€™era un fiume "che tra il declinare delle rive correva rapido verso il mareโ€. Questo fiume era il piรน limpido della Fri...
14/07/2021

Cโ€™era un fiume "che tra il declinare delle rive correva rapido verso il mareโ€. Questo fiume era il piรน limpido della Frigia e si chiamava Marsia, proprio come il sileno che osรฒ sfidare Apollo in una competizione di musica.
Ovviamente Marsia p***e quel duello e il Dio punรฌ severamente la sua sfrontatezza, prima con la pelle e poi con vita.
Apollo, infatti, lo scuoiรฒ vivo e lo lasciรฒ morire in una lenta agonia.
Fu proprio questo gesto cosรฌ cruento e le urla disperate di Marsia cosรฌ forti e le sue suppliche cosรฌ vane, che fecero commuovere tutte le divinitร .
I satiri, i fauni, gli dei dellโ€™Olimpo e perfino le ninfe, iniziarono a piangere copiosamente fino a formare quel grande fiume.
Cristallino, come la pioggia di lacrime che lo crearono. Libero, di scorrere e di andare controcorrente, se necessario. Cosรฌ superbo, da non fermarsi mai, davanti a niente.

#TotaItalia #ripARTiamo #museitaliani museitaliani
_______________________________________
In foto Statua di Marsia con ceppi da schiavo - Parco archeologico di Paestum e Velia
Parco Archeologico Paestum

Cโ€™era un fiume "che tra il declinare delle rive correva rapido verso il mareโ€. Questo fiume era il piรน limpido della Frigia e si chiamava Marsia, proprio come il sileno che osรฒ sfidare Apollo in una competizione di musica.
Ovviamente Marsia p***e quel duello e il Dio punรฌ severamente la sua sfrontatezza, prima con la pelle e poi con vita.
Apollo, infatti, lo scuoiรฒ vivo e lo lasciรฒ morire in una lenta agonia.
Fu proprio questo gesto cosรฌ cruento e le urla disperate di Marsia cosรฌ forti e le sue suppliche cosรฌ vane, che fecero commuovere tutte le divinitร .
I satiri, i fauni, gli dei dellโ€™Olimpo e perfino le ninfe, iniziarono a piangere copiosamente fino a formare quel grande fiume.
Cristallino, come la pioggia di lacrime che lo crearono. Libero, di scorrere e di andare controcorrente, se necessario. Cosรฌ superbo, da non fermarsi mai, davanti a niente.

#TotaItalia #ripARTiamo #museitaliani museitaliani
_______________________________________
In foto Statua di Marsia con ceppi da schiavo - Parco archeologico di Paestum e Velia
Parco Archeologico Paestum

Si dice che dal naso si possa identificare la terra dโ€™origine di una persona. Il nostro pugilatore veniva da una terra i...
13/07/2021

Si dice che dal naso si possa identificare la terra dโ€™origine di una persona. Il nostro pugilatore veniva da una terra in cui per sopravvivere si doveva combattere e dove, forse, un naso rotto e un profilo segnato da innumerevoli cicatrici, intimorivano piรน di una spada.

#TotaItalia #ripARTiamo #museitaliani museitaliani
_______________________________________
In foto particolare di Statua di pugile in riposo - Roma, Museo Nazionale Romano Museo Nazionale Romano

Si dice che dal naso si possa identificare la terra dโ€™origine di una persona. Il nostro pugilatore veniva da una terra in cui per sopravvivere si doveva combattere e dove, forse, un naso rotto e un profilo segnato da innumerevoli cicatrici, intimorivano piรน di una spada.

#TotaItalia #ripARTiamo #museitaliani museitaliani
_______________________________________
In foto particolare di Statua di pugile in riposo - Roma, Museo Nazionale Romano Museo Nazionale Romano

11/07/2021
Tota Italia. Le origini di una nazione

Con lโ€™espansione dellโ€™Impero crebbe anche la popolazione e i censimenti vennero estesi anche alle province conquistate.
Ma quanti erano gli antichi romani al tempo di Augusto? Ce lo racconta proprio lui nelle sue Res Gestae.

"Durante il mio quinto consolato accrebbi il numero dei patrizi per ordine del popolo e del senato. E durante il sesto consolato feci il censimento della popolazione. In questo censimento furono registrati quattro milioni sessantatremila cittadini romani. Poi feci un secondo censimento con potere consolare, e in questo censimento furono registrati quattro milioni e duecentotrentamila cittadini romani. E feci un terzo censimento con potere consolare e in questo censimento furono registrati quattro milioni e novecento trentasettemila cittadini romani.โ€

#giornatamondialedellapopolazione
#TotaItalia #ripARTiamo #museitaliani museitaliani

I persiani hanno rappresentato per secoli una delle sfide piรน grandi per ogni altro impero. Proverbiale รจ rimasta la lor...
10/07/2021

I persiani hanno rappresentato per secoli una delle sfide piรน grandi per ogni altro impero.
Proverbiale รจ rimasta la loro rivalitร  con i greci che, da Milziade ad Alessandro Magno, dovettero misurarsi con la loro potenza.
Storie di gesta eroiche, astuzie e strategie militari di queste battaglie sanguinarie, si sono tramandate nel tempo e tra i popoli.
E, anche quando Augusto abbandonรฒ la politica aggressiva di Cesare e Marco Antonio per stabilire una relazione amichevole con lโ€™impero dei Parti, gli artisti del suo tempo continuavano a realizzare oggetti incredibili, proprio come questo rilievo, cosรฌ che quei grandi momenti di rivalitร , vittorie e innumerevoli perdite, potessero essere ricordati per sempre.

#TotaItalia #ripARTiamo #museitaliani @museitaliani
_______________________________________
In foto Rilievo con scena di battaglia tra un cavaliere greco e un persiano - Taranto, Museo Archeologico Nazionale

I persiani hanno rappresentato per secoli una delle sfide piรน grandi per ogni altro impero.
Proverbiale รจ rimasta la loro rivalitร  con i greci che, da Milziade ad Alessandro Magno, dovettero misurarsi con la loro potenza.
Storie di gesta eroiche, astuzie e strategie militari di queste battaglie sanguinarie, si sono tramandate nel tempo e tra i popoli.
E, anche quando Augusto abbandonรฒ la politica aggressiva di Cesare e Marco Antonio per stabilire una relazione amichevole con lโ€™impero dei Parti, gli artisti del suo tempo continuavano a realizzare oggetti incredibili, proprio come questo rilievo, cosรฌ che quei grandi momenti di rivalitร , vittorie e innumerevoli perdite, potessero essere ricordati per sempre.

#TotaItalia #ripARTiamo #museitaliani @museitaliani
_______________________________________
In foto Rilievo con scena di battaglia tra un cavaliere greco e un persiano - Taranto, Museo Archeologico Nazionale

I suoi fan urlavano il suo nome, ogni vittoria era un delirio. Mille mani lo bramavano quando passava  tra la folla. Com...
09/07/2021

I suoi fan urlavano il suo nome, ogni vittoria era un delirio.
Mille mani lo bramavano quando passava tra la folla.
Come se toccando questo uomo valoroso e invincibile potessero appropriarsi un poโ€™ del suo coraggio.
Lโ€™ammirazione rende immortale, lasciando un segno nel tempo, visibile ancora oggi.

#TotaItalia #ripARTiamo #museitaliani museitaliani
_______________________________________
In foto particolare di Statua di pugile in riposo - Roma, Museo Nazionale Romano Museo Nazionale Romano

I suoi fan urlavano il suo nome, ogni vittoria era un delirio.
Mille mani lo bramavano quando passava tra la folla.
Come se toccando questo uomo valoroso e invincibile potessero appropriarsi un poโ€™ del suo coraggio.
Lโ€™ammirazione rende immortale, lasciando un segno nel tempo, visibile ancora oggi.

#TotaItalia #ripARTiamo #museitaliani museitaliani
_______________________________________
In foto particolare di Statua di pugile in riposo - Roma, Museo Nazionale Romano Museo Nazionale Romano

Indirizzo

Via XXIV Maggio, 16
Rome
00187

Scuderie del Quirinale Via XXIV Maggio 16, Roma Con lโ€™autobus 40-60-64-70-117-170-H scendere alla fermata Nazionale/Quirinale Con la metropolitana metro A (fermata P.za della Repubblica) metro B (fermata Cavour) Dalla Stazione Termini Piazza dei Cinquecento recarsi alla fermata Termini (Ma-Mb-Fs) Prendere la Linea 40 (P.za Pia/Castel S. Angelo) per 2 fermate e scendere alla fermata Nazionale/Quirinale a piedi per 100 metri fino alle Scuderie del Quirinale Dallโ€™Aeroporto di Fiumicino Prendere la linea Leonardo (Termini) (partenza ogni 30 min.) Scendere alla fermata Termini recarsi alla fermata TERMINI (MA-MB-FS) prendere la linea 40 (P.Za Pia/Castel S. Angelo) per 2 fermate e scendere alla fermata Nazionale/Quirinale A piedi per 100 metri fino alle Scuderie del Quirinale

Orario di apertura

Lunedรฌ 10:00 - 20:00
Martedรฌ 09:00 - 20:00
Mercoledรฌ 10:00 - 20:00
Giovedรฌ 10:00 - 20:00
Venerdรฌ 09:00 - 22:30
Sabato 09:00 - 22:30
Domenica 10:00 - 20:00

Telefono

+390292897722

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando Scuderie del Quirinale pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrร  utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Contatta Il Museo

Invia un messaggio a Scuderie del Quirinale:

Video

Digitare

Musei nelle vicinanze


Altro Museo d'arte Rome

Vedi Tutte

Commenti

cerco biglietto raffaello !
Cerco un biglietto per sabato 8 agosto in orario serale ๐Ÿ™ online non ci sono piรน posti disponibili...se ci fosse qualcuno che ha un biglietto "vacante" ๐Ÿ™‚
Ho visitato ieri la mostra, molto bella, ma con una pecca a mio avviso grave, giร  notata in altre mostre. Le targhe con le indicazioni sulle opere e i testi sui pannelli nelle sale sono scritte in caratteri troppo piccoli, con parti in corsivo, spesso non illuminate. E, francamente, non se ne capisce il motivo, essendoci spazio in abbondanza per raddoppiare la grandezza del carattere. Trovo che sia un difetto da correggere quanto prima, ieri mi sembrava di stare ad una visita dall' oculista. Unica eccezione le poche targhe in marrone, scritte un po' piรน in grande. Ma si deve migliorare ancora.
Buon giorno, c'รจ qualcuno chi vorrebbe di rivendere i 2 biglietti per la mostra in settimana 3-9 agosto? ๐Ÿ˜ญ๐Ÿ™
Era Venerdรฌ Santo quando, il 6 aprile 1520, a soli trentasette anni, muore a Roma Raffaello Sanzio proprio nel giorno del suo compleanno. Oggi, a distanza di 500 anni, Roma celebra il Divin pittore con unโ€™imperdibile mostra alle Scuderie del Quirinale. La particolaritร  dellโ€™esposizione sta nel ripercorrere a ritroso la straordinaria carriera di Raffaello, da quel 6 aprile 1520 alle origini.
Vendo 2 biglietti per la mostra di Raffaello presso Scuderie del Quirinale ingresso oggi 10 Luglio 2020 ore 11.45
Very pleased with his exhibition at this beautiful gallery Raffaello at his best ! Also excellent organisation anti- Covid , Not all so bad in Rome as it is painted ! Forza Roma, Forza Italia !