Musei Capitolini

Musei Capitolini Il museo pubblico più antico, fondato nel 1471 da Sisto IV con la donazione dei bronzi lateranensi
(2675)

Il museo pubblico più antico del mondo, fondato nel 1471 da Sisto IV con la donazione al popolo romano dei grandi bronzi lateranensi, si articola nei due edifici che insieme al Palazzo Senatorio delimitano la piazza del Campidoglio, il Palazzo dei Conservatori e il Palazzo Nuovo.

È in corso ai Musei Capitolini, Palazzo dei Conservatori, la mostra “I sommersi. Roma, 16 ottobre 1943”. Il progetto esp...
27/01/2024

È in corso ai Musei Capitolini, Palazzo dei Conservatori, la mostra “I sommersi. Roma, 16 ottobre 1943”.

Il progetto espositivo, inaugurato in occasione dell’80° anniversario del rastrellamento degli ebrei da Roma, attraverso foto, documenti e oggetti di vita quotidiana, pone al centro i protagonisti della deportazione, donne, uomini e bambini che da quella tragica giornata furono letteralmente “sommersi” e ai quali è necessario restituire un’identità e un riconoscimento per mezzo del ricordo.
La mostra è visitabile fino al 18 febbraio tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.30 (ingresso fino a un’ora prima della chiusura).

Info su www.museicapitolini.org.

Fidia ai Musei Capitolini conduce i visitatori in un percorso straordinario nella vita e nell’attività dell’artista, con...
18/01/2024

Fidia ai Musei Capitolini conduce i visitatori in un percorso straordinario nella vita e nell’attività dell’artista, con oltre 100 opere, alcune esposte per la prima volta, tra reperti archeologici, dipinti, manoscritti, disegni, installazioni multimediali.

Ascolta il podcast sulla prima esposizione monografica dedicata al più grande scultore dell’età classica, lo trovi sulle principali piattaforme di streaming o sul nostro canale YouTube, qui: bit.ly/3U66dNv

Goya e Caravaggio: esposti uno a fianco all’altro per la prima volta!Grazie a un prestito concesso dal Museo Nacional de...
16/01/2024

Goya e Caravaggio: esposti uno a fianco all’altro per la prima volta!

Grazie a un prestito concesso dal Museo Nacional del Prado di Madrid, la Sala Santa Petronilla della Pinacoteca dei Musei Capitolini ospita eccezionalmente fino al 25 febbraio 2024 il “Parasole” di Francisco Goya, a fianco della “Buona Ventura” di Caravaggio (1597), con l’intento di arricchire il percorso di visita e offrire al pubblico nuovi spunti di riflessione sui grandi temi della storia dell’arte.

Il dipinto di Goya, realizzato nel 1777, è uno dei cartoni preparatori per un ciclo di arazzi destinati a decorare la sala da pranzo del Palazzo del Pardo a Madrid. L’opera, che raffigura una ragazza seduta su una riva, con un cagnolino e con un ragazzo al suo fianco che le fa ombra con un parasole, segna l'inizio del passaggio di Goya da un linguaggio accademico a uno più realistico e moderno.

Per informazioni e biglietti: bit.ly/GoyaCaravaggio
Ingresso gratuito con la

La mostra Fidia ai Musei Capitolini guida i visitatori in un viaggio inaspettato e sorprendente nella vita, nella carrie...
11/01/2024

La mostra Fidia ai Musei Capitolini guida i visitatori in un viaggio inaspettato e sorprendente nella vita, nella carriera e nel clima storico-culturale in cui operò il grande scultore, attraverso una vasta e preziosa selezione di oltre 100 opere.

A corredo della mostra è disponibile presso la biglietteria del museo anche il catalogo, edito da L'Erma di Bretschneider, con saggi di di Claudio Parisi Presicce, Riccardo di Cesare, Giovanni Marginesu, Massimiliano Papini, Nikolaos Stampolidis, Alessandra Avagliano, Annalisa Lo Monaco, Elena Ghisellini, Eugenio La Rocca, Eloisa Dodero.

Per informazioni sulla mostra e sui biglietti: bit.ly/MostraFidia

Scopri la società romana attraverso la terracotta nella visita guidata ai Musei Capitolini "Dalle mani nella creta all'o...
08/01/2024

Scopri la società romana attraverso la terracotta nella visita guidata ai Musei Capitolini "Dalle mani nella creta all'offerta agli dei" di giovedì 11 gennaio.

La visita illustra i caratteri e le trasformazioni della società romana nel corso del lungo periodo compreso tra il V e la metà del I secolo a.C. Al termine della visita, i partecipanti realizzeranno oggetti votivi in terracotta, traendo ispirazione dalle centinaia di suggestivi reperti in mostra.

L'iniziativa è dedicata ai possessori della e la prenotazione è obbligatoria.
Info: shorturl.at/hmoT7

Lo scudo dell’Athena Parthenos (la colossale statua di culto realizzata da Fidia per il Partenone) presentava sul lato e...
07/01/2024

Lo scudo dell’Athena Parthenos (la colossale statua di culto realizzata da Fidia per il Partenone) presentava sul lato esterno un’amazzonomachia il cui aspetto ci è stato tramandato in una serie di riproduzioni in versione ridotta. Una delle più famose è quella dello scudo Strangford (così chiamato dal nome del proprietario Percy Clinton Sydney Smythe, VI Visconte Strangford), databile al III sec. d.C. e conservato al British Museum. I combattenti sono raffigurati intorno all’effigie di una Gorgone, e sotto di essa, poste schiena e schiena, sono due figure in cui a lungo si è creduto di poter riconoscere i ritratti di Fidia e Pericle. Afferma infatti Cicerone che Fidia, poiché gli era stato negato il permesso di scrivere il suo nome sulla statua, aveva inserito un’immagine somigliante a sé stesso. Plutarco aggiunge che mentre lo scultore era raffigurato come un vecchio calvo che solleva un masso, Pericle era caratterizzato da una lancia che gli copriva il viso per non renderlo riconoscibile. Ciononostante, in nessuna delle figure sullo scudo Strangford ricorre questa particolarità, tantomeno nel personaggio di destra appartenente al presunto binomio Fidia-Pericle, e l’ipotesi non è più comunemente accettata.

La mostra su Fidia, genio dell'età classica, è in corso ai Musei Capitolini fino al 5 maggio 2024.
Per informazioni e biglietti cliccate qui: bit.ly/MostraFidia

Nella prima domenica del nuovo anno, il 7 gennaio, tutti i visitatori – residenti e non residenti a Roma Capitale – poss...
06/01/2024

Nella prima domenica del nuovo anno, il 7 gennaio, tutti i visitatori – residenti e non residenti a Roma Capitale – possono accedere gratuitamente ai musei civici e ad alcune aree archeologiche della città.
A ingresso gratuito sia le collezioni permanenti che le esposizioni temporanee, a partire dai Musei Capitolini (piazza del Campidoglio 1) dove a Palazzo dei Conservatori, nelle sale piano terra, prosegue la mostra I sommersi. Roma 16 ottobre 1943, a cura di Yael Calò e Lia Toaff, che commemora attraverso l’esposizione di documenti, giornali, disegni, fotografie ma soprattutto oggetti di vita quotidiana di persone – donne, uomini, bambini – le storie di chi quel giorno, da tutti i quartieri della Capitale, fu arrestato e non tornò mai più.

Nella Sala degli Arazzi del Palazzo dei Conservatori la mostra VRBS Roma in cui ammirare il vetro dorato raffigurante la dea Roma, personificazione della città secondo l’iconografia diffusa, con l’elmo e la lancia, rinvenuto nel corso degli scavi per la realizzazione della stazione della Metro C a Porta Metronia.

Nelle sale al terzo piano di Palazzo Caffarelli La Roma della Repubblica, secondo capitolo (dopo la mostra La Roma dei Re del 2018) del ciclo Il Racconto dell’Archeologia, basato principalmente sulle collezioni di proprietà comunale conservate nei magazzini e nei musei della Sovrintendenza. La mostra è arricchita da contenuti multimediali che narrano in maniera evocativa e coinvolgente le vicende della storia repubblicana di Roma attraverso i secoli.

Infine nella Sala della Lupa e dei Fasti antichi di Palazzo dei Conservatori, ne L’eredità di Cesare e la conquista del tempo , si narra la storia di Roma dalle sue origini fino agli albori dell’età imperiale mentre a Palazzo Clementino è ospitata I Colori dell’Antico. Marmi Santarelli ai Musei Capitolini, un’ampia panoramica sull’uso dei marmi colorati, dalle origini fino al XX secolo, attraverso una raffinata selezione di pezzi provenienti dalla Fondazione Santarelli.

Fa eccezione alla gratuità la mostra su Fidia a Villa Caffarelli.

La mostra VRBS ROMA, ospitata presso le Sale espositive di Palazzo dei Conservatori dei Musei Capitolini (Sala degli Ara...
03/01/2024

La mostra VRBS ROMA, ospitata presso le Sale espositive di Palazzo dei Conservatori dei Musei Capitolini (Sala degli Arazzi) è prorogata fino al giorno 5 maggio 2024. In esposizione per la prima volta, il vetro dorato con la personificazione della città di Roma, rinvenuto nel corso degli scavi per la realizzazione della stazione della Metro C a Porta Metronia.

Per saperne di più: www.museicapitolini.org/it/mostra-evento/vrbs-roma

Questa statuetta in bronzo è una delle testimonianze iconografiche più discusse della figura dell’artigiano nell’antichi...
29/12/2023

Questa statuetta in bronzo è una delle testimonianze iconografiche più discusse della figura dell’artigiano nell’antichità. Fu rinvenuta in mare, sulle coste dell’Africa settentrionale, prima del 1953, ed è databile alla metà del I secolo a.C. Rappresenta un uomo di mezza età, calvo, di corporatura tarchiata e con indosso una corta tunica senza maniche. Sotto il nodo erculeo della cinta è inserito un piccolo oggetto rettangolare: un dittico o tavoletta cerata, una sorta di taccuino. La figura, per la massiccia corporeità e il tipo di veste, può rappresentare un professionista del lavoro manuale, un artigiano abituato alla fatica fisica, mentre il taccuino e l’espressione concentrata sembrerebbero rimandare all’ambito creativo, attributi di un artefice che forse sta pensando o contemplando la propria opera. Di qui le diverse ipotesi di riconoscervi un ritratto di un artista, che si è variamente identificato con personaggi mitici quali Dedalo o Efesto, e storici, quale Fidia, ma anche uomini di lettere e pensiero come il favolista Esopo, il poeta Ipponatte o il filosofo Crisippo.

La "Statuetta di artigiano", proveniente da The Metropolitan Museum of Art, New York, è ora in esposizione ai Musei Capitolini per la mostra Fidia.
Informazioni e biglietti: bit.ly/MostraFidia

I Musei Capitolini danno inizio al nuovo anno con Roma Capodarte 2024!Lunedì 1° gennaio 2024 l’ingresso è gratuito al mu...
27/12/2023

I Musei Capitolini danno inizio al nuovo anno con Roma Capodarte 2024!

Lunedì 1° gennaio 2024 l’ingresso è gratuito al museo e alle mostre dalle ore 11.00 alle 20.00.
Gratuite anche le attività in programma: i concerti alle ore 12.00 in Piazza del Campidoglio “Millevoci. Anno Novo - musica popolare italiana del nuovo anno” e alle ore 16.00 e ore 18.30 “Dialoghi sinfonici - L’Ora della Danza” con la Europa InCanto Orchestra.

Così come le visite guidate alle ore 17.00 “Un’altra voce. Le donne, la lingua e la polis”, a cura di Fabrizia Giuliani e alle 18.00 (in Pinacoteca) “La Pittura filosofica nelle collezioni capitoline”, a cura di Caterina Volpi. Si potranno approfondire le mostre “I Sommersi. Roma 16 Ottobre 1943”, con le quattro visite alle 16.30, 17.15, 18.00 e 18.45 a cura di Lia Toaff e Yael Calò, e Fidia grazie alla doppia visita, delle 12.00 e delle 14.00, a cura di Alessandra Avagliano.

Scopri il programma completo di qui: bit.ly/CapodarteMiC2024

La lupa, Romolo e Remo sono i protagonisti del laboratorio multisensoriale del 26 dicembre ai Musei Capitolini.L’attivit...
22/12/2023

La lupa, Romolo e Remo sono i protagonisti del laboratorio multisensoriale del 26 dicembre ai Musei Capitolini.
L’attività per le famiglie fa parte del programma di Natale nei Musei: shorturl.at/efvCN

Viaggiate indietro nel tempo e rivivete la maestosità del Partenone, il simbolo dell'antica Atene, grazie all'installazi...
14/12/2023

Viaggiate indietro nel tempo e rivivete la maestosità del Partenone, il simbolo dell'antica Atene, grazie all'installazione multimediale “Fidia e il Partenone”, a cura di Orf Quarenghi.

Un’esperienza interattiva e coinvolgente, ispirata ai modelli della realtà virtuale e della realtà aumentata, che permette di muovervi in volo intorno al tempio, cambiando la luce del sole lungo l'arco temporale della giornata, e di esplorare i dettagli architettonici del Partenone, come se foste dentro al monumento.

L'installazione è ospitata all’interno del percorso espositivo della mostra Fidia, genio dell'età classica, in corso ai Musei Capitolini fino al 5 maggio 2024.

Per informazioni e biglietti cliccate qui: bit.ly/MostraFidia

La mostra Fidia presso i Musei Capitolini conduce i visitatori in un viaggio per molti inatteso e sorprendente attravers...
11/12/2023

La mostra Fidia presso i Musei Capitolini conduce i visitatori in un viaggio per molti inatteso e sorprendente attraverso la vita, la carriera e il contesto storico-culturale del grande scultore. Una vasta e pregiata selezione di oltre 100 opere, che spazia tra reperti archeologici, originali greci e repliche romane, dipinti, manoscritti e disegni, offre un’esperienza unica.

Leggi di più qui: https://www.gbopera.it/2023/12/roma-musei-capitolini-la-prima-mostra-monografica-su-fidia/

Questa ricostruzione in gesso bronzato realizzata tra il 1910 e il 1915 dallo scultore Paul Lindau raffigura l’Atena Lem...
08/12/2023

Questa ricostruzione in gesso bronzato realizzata tra il 1910 e il 1915 dallo scultore Paul Lindau raffigura l’Atena Lemnia, una delle tre statue della dea realizzate da Fidia sull’Acropoli e considerata da Pausania come l’opera più bella dell’artista. La statua in bronzo originale, ormai perduta, doveva rappresentare Atena stante, senza elmo e con l’egida (la protezione indossata dalla dea) posta trasversalmente sul busto. Il volto della dea, di grande fama nell’antichità, poteva esprimere non l’irruenza bellica ma il carattere austero della giovane dea portatrice di un pensiero di civiltà e garante, oramai, della pace: la dedica è infatti datata tra il 450 a.C. e il 447 a.C.

Continua il nostro viaggio alla scoperta di alcune delle opere della mostra su Fidia a Villa Caffarelli – Musei Capitolini, la prima esposizione monografica dedicata al più grande scultore dell’età classica.

Tutti i giorni fino al 5 maggio 2024, per informazioni e biglietti: bit.ly/MostraFidia

È lo scultore che ha supervisionato la costruzione del Partenone ad Atene, realizzandone anche le decorazioni, e creato ...
05/12/2023

È lo scultore che ha supervisionato la costruzione del Partenone ad Atene, realizzandone anche le decorazioni, e creato una delle Sette Meraviglie del mondo antico come il Colosso di Zeus a Olimpia, e ora ha la sua prima mostra in Italia.
Stiamo palando di Fidia, artista simbolo dell’arte greca classica che, fino al 5 maggio 2024, è protagonista di una mostra presso i Musei Capitolini – Villa Caffarelli a Roma.

Leggi l’articolo su ARTRIBUNE 👇

Tra le opere anche frammenti del fregio del Partenone

Un volto femminile – quello di Mariana Russell, moglie dell’impressionista australiano John Russell – emerge da un blocc...
04/12/2023

Un volto femminile – quello di Mariana Russell, moglie dell’impressionista australiano John Russell – emerge da un blocco di marmo appena sbozzato, la testa sormontata da un tempietto con sei colonne doriche sulla fronte. In questa enigmatica scultura è possibile riconoscere la fascinazione per la Grecia antica di Auguste Rodin (1840-1917), che l’artista sviluppa soprattutto a partire dal suo primo viaggio a Londra e al British Museum nell’estate del 1881.

Mentre Rodin è salutato dai contemporanei come “Fidia francese” (𝑇ℎ𝑒 𝑇𝑟𝑖𝑏𝑢𝑛𝑒, London, 2 March 1906), Fidia diventa per Rodin il modello assoluto («Nessuno supererà mai Fidia», 𝐿’𝑎𝑟𝑡, 1911), e il Partenone, che l’artista di fatto non visiterà mai, si trasforma in un luogo dell’anima, di rifugio e meditazione, e in una ossessione, partorita dalla testa di Atena.

Con la 𝑷𝒂𝒍𝒍𝒂𝒔 𝒂𝒖 𝑷𝒂𝒓𝒕𝒉𝒆́𝒏𝒐𝒏 (1896) di Auguste Rodin, in prestito dal Musée Rodin, inizia oggi il nostro viaggio alla scoperta di alcune delle opere in esposizione a Villa Caffarelli – Musei Capitolini per Fidia, la prima esposizione monografica dedicata al più grande scultore dell’età classica.

Tutti i giorni fino al 5 maggio 2024, per informazioni e biglietti: bit.ly/MostraFidia

«Nessuno supererà mai Fidia»: a Villa Caffarelli a Roma la prima di cinque mostre sugli scultori greci antichi.Ce la rac...
28/11/2023

«Nessuno supererà mai Fidia»: a Villa Caffarelli a Roma la prima di cinque mostre sugli scultori greci antichi.

Ce la racconta Federico Castelli Gattinara per Il Giornale dell'Arte

Si inizia con l’enigmatico scultore ateniese. Altre due monografiche saranno dedicate a Prassitele e a Skopas

Anche ai   è ora di  !Siamo aperti fino alle 2 di notte, oggi sabato  , passate a trovarci.
25/11/2023

Anche ai è ora di !
Siamo aperti fino alle 2 di notte, oggi sabato , passate a trovarci.

Ai Musei Capitolini – Villa Caffarelli la prima mostra monografica dedicata a Fidia, il più grande scultore dell'età cla...
24/11/2023

Ai Musei Capitolini – Villa Caffarelli la prima mostra monografica dedicata a Fidia, il più grande scultore dell'età classica!

Un'occasione unica per conoscere la vita e l'opera di questo artista leggendario, attraverso una vasta selezione di oltre 100 opere, tra reperti archeologici, originali greci e repliche romane, dipinti, manoscritti, disegni, alcuni esposti per la prima volta. Tra i capolavori esposti due frammenti originali del fregio del Partenone, un vaso con incisa la scritta "Pheidiou eimi" (Sono di Fidia), la replica dello scudo dell’Atena Parthenos, il cosiddetto scudo Strangford, e la testa dell’Atena Lemnia in marmo, copia augustea di un originale fidiaco.

Un'esperienza immersiva e coinvolgente, che ti trasporterà indietro nel tempo, alla scoperta di uno dei più grandi artisti dell’antichità.

Fino al 5 maggio 2024, per informazioni e biglietti cliccate qui: bit.ly/MostraFidia

La mostra è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e curata da Claudio Parisi Presicce con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura s.r.l.. Main sponsor: Bulgari. Radio ufficiale: Radio Monte Carlo.

23/11/2023

Ormai ci siamo, domani ai Musei Capitolini – Villa Caffarelli apre la grande mostra su Fidia, la prima del ciclo I Grandi Maestri della Grecia Antica. Fidia, architetto e primo attore dell’Atene di Pericle, non è mai stato al centro di un progetto espositivo monografico. La mostra capitolina propone un percorso espositivo che racconta l’appassionante vicenda biografica di Fidia, di pari passo alle tappe della sua carriera e al clima storico-culturale in cui l’artista operò.

Save the Date!

21/11/2023

La mostra dedicata a Fidia, la prima del ciclo I Grandi Maestri della Grecia Antica, racconta l’appassionante vicenda biografica del più grande scultore dell’antichità, ripercorrendo le tappe della sua carriera e ponendo in risalto non solo il suo straordinario contributo nella definizione dei canoni della classicità, ma anche l’incidenza sull’estetica moderna e contemporanea.

Con questo video, oggi vogliamo svelarvi anche oggi alcuni dei capolavori che si potranno ammirare ai Musei Capitolini dal 24 novembre 2023 e che sono arrivati dai più importanti musei del mondo, come il British Museum di Londra, il Museo dell’Acropoli e Museo Archeologico Nazionale di Atene, il Museo di Olimpia, il Kunsthistorisches Museum di Vienna, il Metropolitan Museum of Art di New York, i Musei Vaticani e il Museo del Louvre di Parigi.

Per Musei in Musica, i Musei Capitolini ospitano numerose performance in alcuni dei suoi iconici spazi. Come l’Esedra di...
21/11/2023

Per Musei in Musica, i Musei Capitolini ospitano numerose performance in alcuni dei suoi iconici spazi.
Come l’Esedra di Marco Aurelio, ad esempio, al cui interno si terrà il concerto "Errichetta Preview" a cura di Officina delle Culture. All’interno della Pinacoteca Capitolina, nella Sala Pietro da Cortona, ha luogo, invece, "MuseiInCanto", un viaggio alla scoperta della grande musica operistica. Opera che è protagonista anche nel Salone di Palazzo Nuovo con i giovani talenti della IV edizione di “Fabbrica” Young Artist Program del Teatro dell'Opera di Roma.

Il museo sarà aperto eccezionalmente dalle 20.00 alle 2.00, con biglietto simbolico a 1 euro o gratis per i possessori della .

Il programma completo è consultabile qui: bit.ly/MuseiInMusica2023

20/11/2023

In arrivo ai Musei Capitolini una mostra imperdibile dedicata a Fidia, il più grande scultore greco dell'età classica. Da venerdì 24 novembre potrete ammirare oltre 100 opere provenienti dai più importanti musei del mondo che illustrano l’appassionante vicenda biografica di Fidia, di pari passo alle tappe della sua carriera e al clima storico-culturale in cui l’artista operò.

Da oggi vi portiamo nel backstage per raccontarvi con dei brevi video l’arrivo a Roma di alcuni dei capolavori che renderanno questa mostra unica e da non perdere!

Per informazioni: bit.ly/MostraFidia

Il 17 novembre 9 d.C., nasce nel villaggio di Falacrina (Vicus Phalacrinae) in Sabina Tito Flavio Vespasiano, imperatore...
17/11/2023

Il 17 novembre 9 d.C., nasce nel villaggio di Falacrina (Vicus Phalacrinae) in Sabina Tito Flavio Vespasiano, imperatore dal 69 al 79 d.C. e fondatore dell’omonima dinastia. Personaggio pragmatico e dotato di un senso dell’umorismo che gli permetteva di non prendere troppo sul serio il proprio rango imperiale, consacrò tuttavia quest’ultimo con la celebre Lex de imperio Vespasiani.
Ai Musei Capitolini si conserva parte del testo della legge iscritto su bronzo, nonché questo busto in marmo e alabastro databile ai primi anni del regno di Vespasiano e proveniente dalla Sala degli Imperatori di Palazzo Nuovo.

Il 19 novembre ai Musei Capitolini i bambini ci parlano di arte. Un’occasione per i più piccoli per osservare con attenz...
16/11/2023

Il 19 novembre ai Musei Capitolini i bambini ci parlano di arte. Un’occasione per i più piccoli per osservare con attenzione alcune opere d’arte e comprenderle parlandone insieme.

L’evento prevede traduzione in Lingua dei segni italiana-LIS, ed è parte delle iniziative proposte dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali in occasione della Giornata dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

Prenotazione obbligatoria allo 060608

Info: bit.ly/3R967Db

Indirizzo

Piazza Del Campidoglio, 1
Rome
00186

Orario di apertura

Lunedì 09:30 - 18:00
Martedì 09:30 - 20:00
Mercoledì 09:00 - 19:30
Giovedì 09:00 - 19:30
Venerdì 09:00 - 20:00
Sabato 09:30 - 20:00
Domenica 09:30 - 19:30

Telefono

060608

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando Musei Capitolini pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Contatta Il Museo

Invia un messaggio a Musei Capitolini:

Video

Condividi

Digitare

MIC card

La #MICRomaCard è la card dei Musei civici che al costo di 5 euro ti offre per un anno: - accesso gratuito e illimitato ai 19 musei civici * - accesso gratuito a 25 siti archeologici della città ** - visite guidate gratuite con i curatori, grazie al programma aMICi - accesso diretto al museo, senza file! - accesso gratuito e diretto agli eventi speciali come Notte dei Musei e Musei in Musica - sconto del 10% nelle caffetterie e nei bookshop dei Musei

Vai al Calendario degli appuntamenti gratuiti con la MIC.

Puoi usare la MIC se sei: - maggiorenne e residente nella città metropolitana di Roma - studente negli atenei pubblici e privati della città metropolitana di Roma - domiciliato/a temporaneamente nella città metropolitana di Roma (iscritto/a allo Schedario della Popolazione Temporanea - SPT)

Puoi acquistare la MIC: - in tutti i Musei Civici - nei Tourist Infopoint di Termini, Minghetti, Fori Imperiali, Castel Sant'Angelo, Ciampino, Fiumicino - online qui (da ritirare e attivare in un Museo o un Tourist Infopoint) - dopo 12 mesi la MIC va rinnovata. Puoi farlo in tutti i Musei civici e nei Tourist Infopoint - puoi regalare la MIC! Qui tutte le info

Musei nelle vicinanze


Altro Museo d'arte Rome

Vedi Tutte

Potrebbe piacerti anche