Opera di Santa Maria del Fiore

Opera di Santa Maria del Fiore Fabbriceria della Cattedrale di Firenze, fondata nel 1296 dalla Repubblica Fiorentina per sovrintende
(101)

L'Opera di Santa Maria del Fiore fu fondata nel 1296 dalla Repubblica Fiorentina, con la partecipazione delle autorità ecclesiastiche cittadine, per sovrintendere alla costruzione della nuova Cattedrale e del suo campanile. Dopo la consacrazione della chiesa (25 marzo 1436) e il completamento della struttura architettonica, il compito principale dell'Opera divenne quello di conservare ed abbellire

il complesso monumentale, al quale si aggiunsero, nel 1777, il Battistero di San Giovanni e, nel 1891, il Museo, istituito per accogliere le opere d'arte che nel corso dei secoli erano state rimosse dal Duomo e dal Battistero.

🇮🇹Le lenti del nostro   ci immergono oggi nel pensiero creativo diLeopoldo Massardi. L’architetto presentò per il terzo ...
29/11/2023

🇮🇹Le lenti del nostro ci immergono oggi nel pensiero creativo di
Leopoldo Massardi. L’architetto presentò per il terzo concorso per la facciata
di Santa Maria del Fiore nel 1866 questo disegno a inchiostro e acquerello su
carta in un linguaggio -rinascimentale. Anche se il disegno figura fra i
diciotto elaborati «presi in considerazione» per essere discussi e votati dalla commissione giudicatrice,
esso non fu tuttavia ammesso alla selezione finale per i quattro lavori
migliori. Il progetto fu criticato perché fu ritenuta monotona la decorazione ispirata alle fiancate della Cattedrale, e viceversa complesse le inquadrature dei rosoni, i ballatoi rampanti e il coronamento centrale. Voi invece cosa ne pensate?

🌎The lenses of our Opera Focus immerse us today in the creative thinking of . The architect submitted for the third competition for the façade of in 1866 this ink and watercolor drawing on paper in a - language. Even if the drawing appears among the eighteen works «taken into consideration» to be discussed and voted on by the judging commission, however, it was not admitted to the final selection for the four works better. The project was criticized because the decoration inspired by the sides of the was considered monotonous, and vice versa the framing of the rose windows, the rampant galleries and the central crown were complex. What do you think about it?

•••
Leopoldo Massardi, Progetto per la facciata di Santa Maria del Fiore, 1866.

🇮🇹La grande lanterna della cupola fu realizzata dopo la morte del  , seguendo però il progetto del maestro. Si tratta di...
28/11/2023

🇮🇹La grande lanterna della cupola fu realizzata dopo la morte del , seguendo però il progetto del maestro. Si tratta di una torre in marmo bianco alta 21 metri, che col proprio peso controbilancia le forze di spinta della cupola interna. Sulla sommità di questa mole di marmo svetta la “palla d’oro” del , che la mise in opera nel 1471.

🌎The large lantern of the was built after Brunelleschi's death (1446), following the master's project. It is a 21-meter-high white marble tower, which with its own weight counterbalances the thrust forces of the internal dome. On the top of the lantern stands the "golden ball" by Verrocchio, who installed it in 1471.

🇪🇸La gran linterna de la cúpula se construyó tras la muerte de Brunelleschi en 1446, siguiendo el proyecto del maestro. Se trata de una torre de mármol blanco de 21 metros de altura que con su propio peso contrarresta las fuerzas de empuje de la cúpula interior. Sobre esta gran estructura de mármol se encuentra la "bola de oro" de Verrocchio, el cual la colocó en este lugar en 1471.
•••
Ph. F. Muzzi / Opera di Santa Maria del Fiore©️.

27/11/2023

🇮🇹Oggi concludiamo il di con il rapporto tra due grandi artisti del : Giotto e Andrea Pisano. Il secondo fu discepolo del primo ed erede del cantiere del maestro nel campanile. Andrea Pisano fu un eccellente traduttore dei precetti giotteschi nel bassorilievo. Per queste e altre curiosità seguite la spiegazione di Giovanni dalla Porta Sud del Battistero, conservata nel Museo. Domande? Scriveteci nei commenti!

🌎Today we conclude the of November with the relationship between two great artists of the Middle Ages: Giotto and Andrea Pisano. The second was a disciple of the first and heir to the master's construction site in the bell tower. Andrea Pisano was an excellent translator of Giotto's precepts to bas relief. For these and other curiosities, follow Giovanni's explanation. Requests? Write to us in the comments!
•••

🇮🇹Il marmo e l’oro sono per eccellenza i materiali più ricettivi alla luce del sole e per questo la facciata della nostr...
26/11/2023

🇮🇹Il marmo e l’oro sono per eccellenza i materiali più ricettivi alla luce del sole e per questo la facciata della nostra Cattedrale è stata rivestita nell’Ottocento di queste materie splendenti; similmente nel Medioevo avremmo visto barbagliare i mosaici in tessere di pasta vitrea e dorate e le candide sculture di Arnolfo di Cambio😍.

🌎Marble and gold are par excellence the materials most receptive to sunlight and for this reason the façade of our Cathedral was covered in these shining materials in the nineteenth century; similarly in the Middle Ages we would have seen the mosaics in glass paste and gilded tiles and the white sculptures of Arnolfo di Cambio dazzling😍.

Ph. Fabio Muzzi / Opera di Santa Maria del Fiore.

25/11/2023

🇮🇹Avete giocato all’ giovedì? Oggi Monica è salita sui tetti della per darvi la risposta. La domanda era: perché il gruppo statuario raffigurante il Battesimo di Cristo era collocato sopra la , cioè nella facciata orientale del Battistero, la più importante, quella dirimpetto alla Cattedrale? Se non conoscete la soluzione allora...buona visione e al prossimo Quiz!

🌎Did you play the ArtQuiz on Thursday? Today Monica climbed onto the roofs of the Cathedral to give you the answer. The question was: why was the statuary group depicting the Baptism of Christ placed above the Paradise Gate of Paradise, that is, on the eastern façade of the Baptistery, the most important one, the one opposite the Cathedral? If you don't know the solution then... enjoy and see you in the next Quiz!

🇮🇹Conoscete l’iniziativa “I due tesori”? Con un biglietto online congiunto potrete immergervi nel cuore della spirituali...
24/11/2023

🇮🇹Conoscete l’iniziativa “I due tesori”? Con un biglietto online congiunto potrete immergervi nel cuore della spiritualità e dell’arte toscana: nel di avrete la possibilità di ammirare l’originale, bellissimo, fonte battesimale ornato dalle formelle in marmo intarsiato a rilievo di Lanfranco da Como (1226), che è memoria “vivente” del coevo fonte del Battistero di Firenze, ricordato anche da nella e i cui frammenti, formelle di marmi bianchi e verdi a motivi geometrici, sono ora conservati nella sala del Lapidarium del nostro Museo.

🌎Do you know the "The two treasures" initiative? With a joint online ticket you can immerse yourself in the heart of and art: in the Pistoia you will have the opportunity to admire the original, beautiful, baptismal font adorned with marble tiles inlaid in relief by Lanfranco da Como (1226 ), which is a "living" memory of the contemporary font of the , also remembered by in the and whose fragments, tiles of white and green marble with geometric motifs, are now preserved in the Lapidarium room of our Museum.
•••

🇮🇹L’  di oggi ci porta nella sala del   del nostro Museo. Avete mai notato il gruppo scultoreo collocato sopra la porta ...
23/11/2023

🇮🇹L’ di oggi ci porta nella sala del del nostro Museo. Avete mai notato il gruppo scultoreo collocato sopra la porta d’oro del (1425-1452)?

Le figure di Cristo e del Battista sono state realizzate nel da Andrea (1502-1505) e Vincenzo (1569), mentre l’angelo barocco è un’aggiunta del XVIII secolo di Innocenzo .

Il gruppo fu realizzato in sostituzione di uno precedente di Tino di Camaino (1320-24), i cui resti si trovano ancora oggi nella Galleria delle Sculture del Museo. In effetti, non è un caso che il Battesimo di Cristo fosse stato collocato sopra la Porta del Paradiso. Secondo voi, quale potrebbe essere il motivo?

A. Da questa porta uscivano i neofiti
B. Dei tre gruppi scultorei collocati sopra le tre porte del Battistero, quello di Sansovino fu ritenuto il più bello.
C. Altro

📍Provate a rispondere, sabato vi diamo la risposta!

🌎Today's Art Quiz takes us to the Paradise room of our Museum. Have you ever noticed the sculptural group placed above the golden door by Ghiberti (1425-1452)?

The figures of Christ and the Baptist were created in the sixteenth century by Andrea Sansovino (1502-1505) and Vincenzo Danti (1569), while the baroque angel is an eighteenth-century addition by Innocenzo Spinazzi.

The group was created to replace an earlier one by Tino di Camaino (1320-24), whose remains are still found today in the Museum's Sculpture Gallery. Indeed, it is no coincidence that the Baptism of Christ was placed above the Gate of Paradise. In your opinion, what could be the reason?

A. The neophytes exited from this door
B. Of the three sculptural groups placed above three doors of the Baptistery, that of Sansovino was considered the most beautiful.
C. Other

📍Try to answer, we'll give you the answer on Saturday!
•••

🇮🇹Diamo uno sguardo attento al portale maggiore della  ! All’interno di uno dei medaglioni esagonali degli sguanci, fa c...
22/11/2023

🇮🇹Diamo uno sguardo attento al portale maggiore della ! All’interno di uno dei medaglioni esagonali degli sguanci, fa capolino dallo sfondo mosaicato la mezza figura di un bellissimo giovane. L’immagine splendida ma conturbante rappresenta uno dei primi martiri cristiani di Firenze: san Miniato, uno dei protettori della Città. Il santo fu decapitato nell’anfiteatro dell’antica Florentia durante le persecuzioni dell’imperatore Decio (III sec.), ecco perché lo scultore Augusto Passaglia l’ha raffigurato con il collo attraversato da una daga.
Avevate notato questa figura tra l’immensità di dettagli e figure che popolano la facciata ottocentesca?

🌎Let's take an in-depth look at the main portal of the ! Inside one of the hexagonal medallions of the cheek pieces, the half-figure of a beautiful young man peeks out from the mosaic background. The splendid but disturbing image represents one of the first Christian martyrs of Florence: San Miniato, one of the protectors of the City. The saint was beheaded in the amphitheater of ancient Florentia during the persecutions of the emperor Decius (3rd century), which is why the sculptor Augusto Passaglia depicted him with a dagger crossing his neck.
Had you noticed this figure among the immensity of details and figures that populate the nineteenth-century façade?
•••
Augusto Passaglia, , 1887, Facciata di

🇮🇹Nello spazio dell’ultima campata della navata centrale della  , il tappeto marmoreo del   è un mosaico di motivi geome...
21/11/2023

🇮🇹Nello spazio dell’ultima campata della navata centrale della ,
il tappeto marmoreo del è un mosaico di motivi geometrici,
che sembrano disegnare una croce greca gemmata con al centro lo Medici.

🌏In the space of the last span of the central nave of the ,
the marble carpet of the constitutes a mosaic of geometric motifs,
which seem to draw a jeweled Greek cross with the coat of arms in the centre.

🇪🇸En el espacio del último tramo de la nave central de la catedral,
la alfombra de mármol del Granduca conforma un mosaico de motivos geométricos,
que dibujan una cruz griega con el escudo de armas de los Medici en el centro.
•••
Ph. Scripta Maneant©️

🇮🇹Buona domenica a tutti! Dedichiamo il nostro   della settimana a una delle più belle forme del nostro complesso monume...
19/11/2023

🇮🇹Buona domenica a tutti! Dedichiamo il nostro della settimana a una delle più belle forme del nostro complesso monumentale: l’ottagono del presbiterio della cattedrale. Un recinto marmoreo mozzafiato da qualsiasi punto di vista lo si ammiri.
👉L’avete mai visto dal vero? Taggate la persona con cui siete stati a visitarlo o con cui vorreste scoprirlo!

🌎 Happy Sunday everyone! We dedicate our of the week to one of the most beautiful shapes of our monumental complex: the octagon of the presbytery of the cathedral. A breathtaking marble enclosure from any point of view you admire it. Have you ever seen it for real? Tag the person you have been with or would like to find it out😍!
•••
Ph. Scripta Maneant©️

📣Fino al 31 dicembre 2023, sarà possibile visitare i “tesori” dei due complessi monumentali di Firenze e Pistoia con un ...
17/11/2023

📣Fino al 31 dicembre 2023, sarà possibile visitare i “tesori” dei due complessi monumentali di Firenze e Pistoia con un biglietto congiunto acquistabile online😍!

L'iniziativa, resa possibile grazie a un accordo tra l’Opera di Santa Maria del Fiore e la Cattedrale di San Zeno, con il percorso di visita “Il tesoro di San Jacopo”, configura un itinerario che unisce le due città toscane, vicine per posizione geografica, storia, cultura e devozione cristiana.

Simbolo di questa affinità e fulcro del progetto sono due opere capitali dell’oreficeria sacra medievale: l’Altare d’argento di San Giovanni nel Museo dell’Opera del Duomo a Firenze e l’Altare d’argento di San Jacopo nella Cattedrale di San Zeno a Pistoia. A questi si aggiungono le opere dei grandi artisti e architetti che operano nelle due città, dal Medioevo al pieno Rinascimento, tra cui Filippo Brunelleschi, Lorenzo Ghiberti, Giorgio Vasari, il Verrocchio, i Della Robbia e i Buglioni, Michelozzo, Coppo di Marcovaldo e altri ancora.

📍Il biglietto congiunto “I due tesori” (costo dell’intero 18 euro, ridotto 10) consente la visita al Museo dell’Opera del Duomo, al Battistero e all'antica basilica paleocristiana di Santa Reparata a Firenze, così come alla Cattedrale di San Zeno di Pistoia con il percorso di visita denominato “Il tesoro di San Jacopo”, che comprende la visita audioguidata delle principali opere d’arte e dell’Altare d’argento di San Jacopo, oltre che al Battistero di San Giovanni in Corte e alla Torre campanaria.

Scopri di più e preparati alla visita
👉https://bit.ly/IDueTesori

🇮🇹Oggi sono terminati i monitoraggi degli interni del Campanile! Da domani il monumento riaprirà al pubblico con normali...
17/11/2023

🇮🇹Oggi sono terminati i monitoraggi degli interni del Campanile! Da domani il monumento riaprirà al pubblico con normalità. Da lunedì 20 novembre, fino a venerdì 24, verranno invece realizzati i monitoraggi sulla Cupola di Brunelleschi, che verrà chiusa al pubblico per consentire indagini più approfondite e lavorare su zone non facilmente raggiungibili.

Queste attività programmate, a cadenza semestrale, sono molto importanti poiché permettono di verificare lo stato di conservazione, individuare i possibili degradi ed effettuare piccole manutenzioni oltre a programmare eventuali interventi di restauro.

👉https://bit.ly/46fC6pt

🌎 Today the monitoring of the interior of the Bell Tower was completed! From tomorrow the monument will reopen to the public as normal. From Monday 20 November until Friday 24, monitoring will be carried out on Brunelleschi's Dome, which will be closed to the public to allow for more in-depth investigations and to work on areas that are not easily accessible.

These scheduled activities, on a six-monthly basis, are very important as they allow us to check the state of conservation, identify possible degradation, carry out small maintenance as well as plan any restoration interventions.

👉https://bit.ly/46fC6pt

📢𝗖𝗮𝗺𝗽𝗮𝗻𝗶𝗹𝗲 𝗱𝗶 𝗚𝗶𝗼𝘁𝘁𝗼 𝗲 𝗖𝘂𝗽𝗼𝗹𝗮 𝗱𝗲𝗹 𝗕𝗿𝘂𝗻𝗲𝗹𝗹𝗲𝘀𝗰𝗵𝗶 𝗰𝗵𝗶𝘂𝘀𝗶 𝗮𝗹 𝗽𝘂𝗯𝗯𝗹𝗶𝗰𝗼 𝗽𝗲𝗿 𝗶 𝗺𝗼𝗻𝗶𝘁𝗼𝗿𝗮𝗴𝗴𝗶 𝗱𝗲𝗴𝗹𝗶 𝗶𝗻𝘁𝗲𝗿𝗻𝗶: 👉Dopo aver effettuato...
14/11/2023

📢𝗖𝗮𝗺𝗽𝗮𝗻𝗶𝗹𝗲 𝗱𝗶 𝗚𝗶𝗼𝘁𝘁𝗼 𝗲 𝗖𝘂𝗽𝗼𝗹𝗮 𝗱𝗲𝗹 𝗕𝗿𝘂𝗻𝗲𝗹𝗹𝗲𝘀𝗰𝗵𝗶 𝗰𝗵𝗶𝘂𝘀𝗶 𝗮𝗹 𝗽𝘂𝗯𝗯𝗹𝗶𝗰𝗼 𝗽𝗲𝗿 𝗶 𝗺𝗼𝗻𝗶𝘁𝗼𝗿𝗮𝗴𝗴𝗶 𝗱𝗲𝗴𝗹𝗶 𝗶𝗻𝘁𝗲𝗿𝗻𝗶:

👉Dopo aver effettuato i monitoraggi degli interni del Duomo di Firenze, ieri hanno preso avvio anche quelli del Campanile di Giotto, che dureranno fino al 17 novembre.

👉La prossima settimana, dal 20 al 24, sarà la volta della Cupola. Per poter effettuare questa attività sarà necessario chiudere i due monumenti nelle giornate in cui saranno eseguiti i monitoraggi per consentire indagini più approfondite e lavorare su zone non facilmente raggiungibili.

Si tratta di attività programmate, a cadenza semestrale, che permettono di verificare lo stato di conservazione, individuare i possibili degradi, effettuare piccole manutenzioni oltre a programmare eventuali interventi di restauro!

📍Nel mese scorso abbiamo effettuato anche il monitoraggio di tutte le superfici esterne dei monumenti del Duomo, attività che viene svolta due volte all’anno, all’inizio e alla fine dell’inverno, e che permette di controllare in dettaglio i circa 40 mila metri quadrati di superfici marmoree. Ogni anno investiamo più di 250 mila euro solo per le attività di monitoraggio degli interni e degli esterni dei monumenti della Cattedrale.

Ad eseguire i lavori il personale dell’Ufficio tecnico dell’Opera di Santa Maria del Fiore con un gruppo di operai e restauratori, eredi diretti degli che realizzavano le decorazioni scultoree e architettoniche della cattedrale e del campanile.

📢Martedì 21 novembre alle 21:15, nella Cattedrale di Santa Maria del Fiore, si terrà un'interessante lettura di testi: “...
13/11/2023

📢Martedì 21 novembre alle 21:15, nella Cattedrale di Santa Maria del Fiore, si terrà un'interessante lettura di testi: “𝗙𝗮𝗯𝗯𝗿𝗶𝗰𝗮𝘁𝗼𝗿𝗶 𝗱𝗶 𝗽𝗮𝗰𝗲. 𝗗𝗼𝗻 𝗙𝗮𝗰𝗶𝗯𝗲𝗻𝗶, 𝗗𝗮𝗹𝗹𝗮 𝗖𝗼𝘀𝘁𝗮, 𝗟𝗮 𝗣𝗶𝗿𝗮: 𝗽𝗮𝗿𝗼𝗹𝗲 𝗰𝗼𝗻𝘁𝗿𝗼 𝗼𝗴𝗻𝗶 𝗴𝘂𝗲𝗿𝗿𝗮.”

L’iniziativa, organizzata dall’Opera di Santa Maria del Fiore insieme al settimanale Toscana Oggi e all’Accademia Teatrale di Firenze, propone un messaggio di pace, un’invocazione a fermare ogni guerra e ogni violenza, attraverso tre “giganti” della storia fiorentina del Novecento, che la Chiesa Cattolica ha proclamato Venerabili: Don Giulio Facibeni, il cardinale Elia Dalla Costa, il “sindaco santo” Giorgio La Pira.

Il racconto parte dall’esperienza di cappellano militare di Don Facibeni nella Prima Guerra Mondiale, prosegue con le parole forti pronunciate dal cardinale Dalla Costa, Arcivescovo di Firenze, durante la Seconda Guerra Mondiale. Da queste radici si sviluppa, negli anni Cinquanta e Sessanta, l’impegno di La Pira per la pace.

La lettura sarà eseguita dal Direttore Pietro Bartolini e dagli attori dell’Accademia Teatrale di Firenze, e sarà accompagnata dalla proiezione di foto e video. A intervallare le varie parti della lettura, saranno eseguiti brani di Johann Sebastian Bach a cura degli allievi di violino e violoncello del Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze. I testi sono a cura di Riccardo Bigi, giornalista di Toscana Oggi.

🔴Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria sul nostro sito da mercoledì 15 novembre alle ore 9:00!
👉https://duomo.firenze.it/it/eventi/10615/fabbricatori-di-pace

•••

🇮🇹Marsilio Ficino, filosofo, traduttore e commentatore di  , si affaccia da uno dei tondi della facciata della  . La sua...
12/11/2023

🇮🇹Marsilio Ficino, filosofo, traduttore e commentatore di , si affaccia da uno dei tondi della facciata della . La sua figura risultò fondamentale per la riscoperta del platonismo in chiave cristiana, che è alla base dell’ rinascimentale, esercitando un’importantissima influenza nella cultura occidentale. Amico di Cosimo il Vecchio, insieme fondarono quel circolo filosofico neoplatonico noto come Accademia di Careggi! Ficino fu rappresentato anche agli inizi del Cinquecento da Andrea Ferrucci nel suo monumento funebre all'interno del Duomo.

🌎 , philosopher, translator and commentator on , looks out from one of the circles on the 's façade. His figure was fundamental for the rediscovery of in a Christian key, which is the basis of humanism, exerting a very important influence on Western culture. Friend of , together they founded the philosophical circle known as the Careggi Academy! Ficino was also represented at the beginning of the sixteenth century by Andrea Ferrucci in his funerary monument inside the Cathedral.
•••
Adolfo Galducci, , 1887, Facciata della Cattedrale.

🇮🇹Fino al 31 dicembre, insieme ad alcuni tesori di Piazza del Duomo, potrete vedere meravigliosi capolavori del   a  , q...
10/11/2023

🇮🇹Fino al 31 dicembre, insieme ad alcuni tesori di Piazza del Duomo, potrete vedere meravigliosi capolavori del a , quali il grande di (1274 ca.), che oggi vi mostriamo. Recentemente restaurata, quest’opera di di e suo figlio Salerno, arriva ai nostri giorni in parte mutilata. La raffigurazione, tragica e di grande realismo, spicca per il lirismo dei colori, particolarmente nelle sei scene della Passione ai lati del Cristo, ove sono raffigurate, partendo dall’alto a sinistra: la Cattura, la Flagellazione, la Deposizione dalla Croce; mentre nella parte destra, partendo sempre dall’alto: Cristo nel Sinedrio, la Deposizione nel sepolcro (o Pietà) e le Pie donne al sepolcro.

Scoprite di più sull'iniziativa "I Due Tesori. Bellezza e Spiritualità tra Pistoia e Firenze"
👉 https://bit.ly/IDueTesori

🌍Until December 31st, together with some treasures of Piazza del Duomo, you will be able to see wonderful masterpieces of the in , such as the great of (approx. 1274), which we show you today. Recently restored, this work by di and his son Salerno arrives today partially mutilated. The depiction, tragic and of great realism, stands out for the lyricism of the colours, particularly in the six scenes of the Passion at the sides of Christ, where the following are depicted, starting from the top left: the Capture, the Flagellation, the Deposition from the Cross; while on the right side, always starting from the top: Christ in the Sanhedrin, the Deposition in the tomb (or Pietà) and the Pious women at the tomb.

Find out more about " I Due Tesori"
👉 https://bit.ly/IDueTesori

Ph. Saliko

🇮🇹Giocate a un nuovo  🎲? Vi proponiamo una statua raffigurante San Giovanni Battista, opera del 1688 dello scultore Gius...
09/11/2023

🇮🇹Giocate a un nuovo 🎲? Vi proponiamo una statua raffigurante San Giovanni Battista, opera del 1688 dello scultore Giuseppe Piamontini e conservata in Battistero. Realizzata in marmo, con alcuni elementi in bronzo, questa scultura fu in realtà un regalo dei al .

👑Quale membro della famiglia granducale commissionò questa figura ?

1. Cosimo I
2. Cosimo II
3. Cosimo III

👉Mettetevi in gioco. Ci vediamo sabato per la risposta!

🌎 Do you want to play a new 🎲? We show you a work by the sculptor depicting the and preserved in the (1688). Made of marble, with some bronze elements, this sculpture was actually a gift from the to the Baptistery.

👑Which member of the grand ducal family commissioned this figure?

1. Cosimo I
2. Cosimo II
3. Cosimo III

👉Get involved. See you Saturday for the answer!
•••

🇮🇹Chiudiamo la settimana con uno scorcio notturno di Piazza del Duomo, in cui il Campanile incornicia lateralmente il Ba...
05/11/2023

🇮🇹Chiudiamo la settimana con uno scorcio notturno di Piazza del Duomo, in cui il Campanile incornicia lateralmente il Battistero😍. Di giorno, questo tempio si erge splendente nella sua fermezza, animato dal frenetico via vai di persone che lo circondano. Di notte diventa sogno dei passanti, un sipario atemporale di sublime infrangibilità.

🌎 Let’s end the week with a night view of Piazza del Duomo, in which the Bell Tower frames the Baptistery laterally😍. By day, this temple stands resplendent in its steadfastness, animated by the frenetic comings and goings of people surrounding it. At night it becomes a dream for passers-by, a timeless curtain of sublime unbreakability.
•••
Ph. Scripta Maneant / Opera di Santa Maria del Fiore

📣Avete tempo fino al 31 dicembre 2023 per visitare i “tesori” dei due complessi monumentali di   e   con un biglietto co...
03/11/2023

📣Avete tempo fino al 31 dicembre 2023 per visitare i “tesori” dei due complessi monumentali di e con un biglietto congiunto disponibile online😍!

Il biglietto congiunto “I due tesori” (costo dell’intero 18 euro, ridotto 10) consente la visita al dell’Opera del , al e all'antica basilica paleocristiana di a Firenze, così come alla di di con il percorso di denominato “Il tesoro di ”, che comprende la visita audioguidata delle principali opere d’arte e dell’Altare d’argento di San Jacopo, oltre che al Battistero di in Corte e alla Torre campanaria.

Scoprite di più
👉 https://bit.ly/IDueTesori

🇮🇹 : date un’occhiata a queste interessanti pareti dipinte a modo di finte tarsie😍! Risalenti alla metà del Duecento i s...
02/11/2023

🇮🇹 : date un’occhiata a queste interessanti pareti dipinte a modo di finte tarsie😍! Risalenti alla metà del Duecento i soggetti raffigurati non sembrano rispondere a un programma iconografico preciso: motivi astratti e decorativi, con animali, figure vegetali e fantastiche, coppe, vasi, candelabri, croci…

👉Dove siamo?
1) Matroneo del Battistero
2) Intercapedine della Cupola
3) Abside di Santa Reparata

Sabato sveliamo la risposta!

🌎 : take a look at these interesting walls painted like fake inlays🤩! Dating back to the mid-13th century, the subjects depicted do not seem to respond to a precise iconographic program: they are abstract and decorative motifs, with animals, vegetal and fantastic figures, cups, vases, candelabras, crosses...

👉Where we are?
1) Matroneum of the Baptistery
2) Cavity of the Dome
3) Apse of Santa Reparata

We'll reveal the answer on Saturday!
•••
Ph. Franco Cosimo Panini Editore/Opera di Santa Maria del Fiore (2011)

🇮🇹Nel grande   dipinto nella   del   da Giorgio   e Federico Zuccari troviamo decine di santi ordinati per famiglie e un...
01/11/2023

🇮🇹Nel grande dipinto nella del da Giorgio e Federico Zuccari troviamo decine di santi ordinati per famiglie e uniti in un grande teatro di gloria celeste🤩. Con questa gigantesca decorazione muraria celebriamo insieme a voi , ovvero la festa di tutti i Santi!

🌎In the great Last Judgment painted in the dome of the Florence Cathedral by and Federico we find dozens of saints arranged by families and united in a great theater of celestial 🤩. With this gigantic wall decoration, we celebrate All Saints' Day!
•••

🇮🇹Avete mai notato i doccioni della  ? Queste figure grottesche e mostruose scolpite nel XV e nel XVI secolo avevano una...
31/10/2023

🇮🇹Avete mai notato i doccioni della ? Queste figure grottesche e mostruose scolpite nel XV e nel XVI secolo avevano una doppia funzione: quella di proteggere l’edificio dagli agenti atmosferici (pensate che dalle loro bocche defluivano verso l’esterno le corrosive acque piovane) e quella di respingere gli spiriti maligni che tentano di entrare nello spazio sacro! Attualmente sono state tolte dalla loro funzione di scarico per motivi di conservazione, rimanendo all'esterno per il loro valore artistico!

🌎Have you ever noticed the 's ? These grotesque and figures sculpted in the 15th and 16th centuries had a double function: that of protecting the building from atmospheric agents (think that the corrosive rainwater flowed outwards from their mouths) and that of repelling evil spirits that try to enter the sacred space! They have currently been removed from their drain function for conservation reasons, remaining outside for their artistic value!

🇪🇸¿Te has fijado en las de la ? Estas grotescas y monstruosas figuras esculpidas en los siglos XV y XVI tenían una doble función: la de proteger el edificio de los agentes atmosféricos (pensemos que el agua corrosiva de lluvia brotaba de sus bocas) y la de ahuyentar a los malos espíritus que intentaban entrar en el recinto sagrado. Su función de desagüe ha sido bloqueada por motivos de conservación, ¡permaneciendo en el exterior por su valor artístico!
•••

Indirizzo

Via Della Canonica, 1
Florence
50122

Orario di apertura

Lunedì 09:00 - 19:00
Martedì 09:00 - 19:00
Mercoledì 09:00 - 19:00
Giovedì 09:00 - 19:00
Venerdì 09:00 - 19:00
Sabato 09:00 - 19:00

Telefono

+39 055 2302885

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando Opera di Santa Maria del Fiore pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Contatta Il Museo

Invia un messaggio a Opera di Santa Maria del Fiore:

Video

Condividi

Musei nelle vicinanze


Altro Florence musei

Vedi Tutte
#}