Galleria dell'Accademia di Firenze

Galleria dell'Accademia di Firenze La Galleria dell'Accademia di Firenze è un museo di rilevante interesse nazionale dotato di autonomia speciale e afferente alla rete ministeriale del MIBAC http://musei.beniculturali.it/
(393)

Pagina Ufficiale - Official Page

ORARI: Da Martedì a Domenica, ore 8,15-18,50
CHIUSURA: tutti i Lunedì, Capodanno, 1° maggio, Natale. Biglietto intero: € 6,50 Biglietto ridotto: € 3,25. PRENOTAZIONI PER LA VISITA Firenze Musei, Tel: 055 294883
Costo della prenotazione: € 4,00

Normali funzionamento

31/07/2019

📢📢📢📢🥁📢📢📢🥁🥁🥁
MESSAGGIO IMPORTANTE PER TUTTI I NOSTRI AMICI E VISITATORI, REALI E VIRTUALI: oggi, purtroppo, il nostro profilo INSTAGRAM ufficiale e certificato, @galleriaaccademiafirenze, è stato vittima di un hacker. Tutti i contenuti che saranno postati da questo momento, e fino a nostra nuova comunicazione, NON sono contenuti approvati dalla Galleria dell'Accademia di Firenze.
Vi invitiamo a seguire e condividere, fino a che non potremo risolvere il problema, le nostre comunicazioni e i nostri post UNICAMENTE sulla pagina FB ufficiale della Galleria, Galleria dell'Accademia di Firenze. Grazie a tutti voi per il supporto

(English below)GUARDANDO GIA` AL FINE SETTIMANA:avete programmi per La Notte Dei Musei? SABATO 18 i musei del Polo Musea...
16/05/2013

(English below)

GUARDANDO GIA` AL FINE SETTIMANA:
avete programmi per La Notte Dei Musei?
SABATO 18 i musei del Polo Museale Fiorentino resteranno aperti eccezionalmente dalle 19 alle 01.00

vi aspettiamo alla Galleria dell'Accademia di Firenze, ma sarà l'occasione per una visita notturna anche della
Galleria degli Uffizi, della Galleria Palatina, del Museo di San Marco o delle Ville Medicee di Poggio a Caiano, Cerreto Guidi e della Petraia

l'ingresso è gratuito!

--
LOOKING FORWARD TO THE WEEK-END
have you aready got plans for the European Night of Museums? (www.lanottedeimusei.it)

for those who'll be in Florence we invite you over to the Galleria dell'Accademia and the Museums of the Polo Museale Fiorentino for a special night: the Galleria, the Uffizi, the Galleria Palatina, the Museum of San Marco and the Medici's Villas of Poggio a Caiano, Cerreto Guidi and della Petraia will be open from 7pm until 1am

FREE ENTRANCE!

buon inizio di settimana a tutti!alla Galleria dell'Accademia di Firenze INAUGURA OGGI la mostra  "Dal Giglio al David. ...
13/05/2013
Un Anno ad Arte 2013

buon inizio di settimana a tutti!
alla Galleria dell'Accademia di Firenze INAUGURA OGGI la mostra "Dal Giglio al David. Arte civica a Firenze fra Medioevo e Rinascimento"

e se scaricate la App di Firenze un anno ad Arte riceverete l'invito per poter entrare all'inaugurazione della mostra alle 17.30 di oggi.
(promozione valida anche per chi avesse già scaricato la App sul proprio smarphone o tablet)

Galleria dell'Accademia di Firenze's cover photo
10/05/2013

Galleria dell'Accademia di Firenze's cover photo

Domenica 12 maggio 2013 la Galleria dell’Accademia chiuderà alle ore 18:00  anziché alle 18:50 per il completamento dell...
09/05/2013

Domenica 12 maggio 2013 la Galleria dell’Accademia chiuderà alle ore 18:00 anziché alle 18:50 per il completamento dell’allestimento, al primo piano del museo, delle opere della mostra “Dal Giglio al David. Arte civica a Firenze fra Medioevo e Rinascimento”, che aprirà al pubblico martedì 14 maggio, ma la cui inaugurazione è prevista per lunedì 13 maggio.

On Sunday May 12, the Galleria will be closing at 6.00 pm instead of 6.50 due to the last touch to the set up of the exhibition 'FROME THE FLEUR DE LIS TO THE DAVID
CIVIC ART IN FLORENCE FROM THE MIDDLE AGES TO THE RENAISSANC', opening next Tuesday May 14.

Musica VivaOggi pomeriggio, dalle 14.00 alle 18.00 nella sala degli strumenti musicali a tastiera della Galleria dell'Ac...
09/05/2013

Musica Viva

Oggi pomeriggio, dalle 14.00 alle 18.00 nella sala degli strumenti musicali a tastiera della Galleria dell'Accademia di Firenze Chiara Paolilli e Paola Borghi eseguiranno musiche del periodo barocco e galante.

This afternoon from 2.00 pm to 6.00 pm, n the galleries of the Department of Musical Instruments at the Galleria dell'Accademia, Chiara Paolilli and Paola Borghi will play baroque and galante music.

Chiara Paolilli suona le copie moderne di due strumenti a tastiera ideati da Bartolomeo Cristofori presso la corte del Gran Principe Ferdinando de' Medici: un clavicembalo interamente costruito in ebano e uno dei primi pianoforti conservati, quello del 1726, oggi al Museo Universitario degli Strumenti Musicali di Lipsia.
Le copie degli strumenti di Bartolomeo Cristofori sono state realizzate da Kerstin Schwarz.

Paola Borghi suona una copia di un flauto traversiere Jean Hyacinthe Joseph Rottenburgh (Bruxelles) del periodo intorno al 1740. Questo strumento è stato realizzato nel 2005 dal liutaio Rudolf Tutz di Innsbruck.

Una bella iniziativa per far scoprire gli strumenti antichi e un repertorio che di solito è suonato nelle sale da concerto invece che in quelle dei musei.

FIRENZE PRIMA DEI MEDICI Tra poco meno di una settimana inaugura 'Dal Giglio al David. Arte Civica a Firenze in età comu...
08/05/2013
Chiesa e Museo di Orsanmichele

FIRENZE PRIMA DEI MEDICI Tra poco meno di una settimana inaugura 'Dal Giglio al David. Arte Civica a Firenze in età comunale', una mostra che prende in considerazione l’araldica cittadina, la religione civica, le parti politiche dominanti (gli Angiò, le Arti, Guelfi e Ghibellini), dimostrando l’importanza delle immagini nella comunicazione e nella propaganda dei gruppi che governavano e comandavano a Firenze in età comunale e repubblicana, prima dell'ascesa dei Medici.

In mostra, per la prima volta insieme, tutte le tavole dei santi patroni che originariamente trovavano posto sui pilastri della chiesa di ORSANMICHELE, quella gemma a metà strada tra Piazza Duomo e Palazzo Vecchio, di cui pochi conoscono la storia: nata come mercato del grano, fu trasformata in luogo di culto e affidata alle Arti che la trasformarono in uno scrigno di opere d’arte.

“il luogo dove si custodiva il Grano del comune; il Grano della popolazione e dei poveri, che i provvidi ordinamenti repubblicani cercavano di difendere dalle speculazioni annonarie in ogni tempo, ma specialmente negli anni della carestia”.

comincia il finesettimana! quali sono i vostri piani?vi ricordiamo che sabato e domenica la Galleria dell'Accademia di F...
03/05/2013

comincia il finesettimana! quali sono i vostri piani?
vi ricordiamo che sabato e domenica la Galleria dell'Accademia di Firenze è aperta come tutti i giorni dalle 8,15 alle 18,50
--
have you already got plans for the week-end?
if you plan on coming to Florence we remind you all that on Saturdays and Sundays the Galleria is open from 8.15am to 6.50pm


ph: Michelangelo Buonarroti, Pietà da Palestrina (particolare/detail)

a qualche giorno dalla sua nomina in molti si chiedono chi sia Massimo Bray, il nuovo Ministro per i Beni e attività cul...
03/05/2013
Identikit di Massimo Bray, nuovo Ministro per i Beni e attività culturali e del Turismo

a qualche giorno dalla sua nomina in molti si chiedono chi sia Massimo Bray, il nuovo Ministro per i Beni e attività culturali e del Turismo (MiBAC)
e per orientarci un po' meglio eccone l'identikit realizzato da Tafter

Il nuovo governo, presieduto da Enrico Letta, vede al timone del dicastero per i Beni e le attività culturali, con delega al turismo, l'onorevole Massimo Bray. Scopriamo chi è con questo breve identikit.

OPERE DALLA COLLEZIONE: Scena di danza (1440 c.a)Giovanni di ser Giovanni detto 'Lo Scheggia'secondo la tradizione quest...
02/05/2013

OPERE DALLA COLLEZIONE: Scena di danza (1440 c.a)
Giovanni di ser Giovanni detto 'Lo Scheggia'

secondo la tradizione questa tavola dipinta da Lo Scheggia (fratello minore di Masaccio) rappresenterebbe le nozze di Boccaccio Adimari e Lisa Ricasoli celebrato a Firenze nel 1420.

In seguito alla cacciata da Firenze dei guelfi bianchi, Boccaccio Adimari - di parte nera - si impossessò dei beni di Dante e, insieme a suo fratello Filippo divenne uno dei più forti sostenitori dell'esilio del poeta.
Dante descrive gli Adimari (senza mai citarne il nome) attraverso le parole di Cacciaguida nella lista delle famiglie potenti fiorentine:
« L'oltracotata schiatta che s'indraca
dietro a chi fugge, e a chi mostra 'l dente
o ver la borsa, com' agnel si placa,
già venìa sù, ma di picciola gente;
sì che non piacque ad Ubertin Donato
che poï il suocero il fé lor parente. »
(Paradiso XVI 115-118)

e il senso dei suoi versi è molto duro: gente prepotente, arricchita, che si scaglia come un drago dietro agli esuli, mentre si placa come un agnello di fronte a chi gli mostra i denti o il denaro...

Il progetto di restauro de Il Ratto delle Sabine del Giambologna ha previsto un'ANALISI SCIENTIFICA composta da una part...
30/04/2013
Susanna Bracci - L'Indagine diagnostica

Il progetto di restauro de Il Ratto delle Sabine del Giambologna ha previsto un'ANALISI SCIENTIFICA composta da una parte, dallo studio della tecnica costruttiva e della struttura stessa della scultura, dall'altra dall'analisi stratigrafica della superficie per identificare i diversi interventi di restauro passati e capire se e quali strati materici eliminare o mantenere. Se ne è occupata e ce ne parla, SUSANNA BRACCI, primo ricercatore e chimica dell'Istituto per la Conservazione dei Bene Culturali del CNR.

Susanna Bracci è chimica e primo ricercatore dell'Istituto per la Conservazione dei Beni Culturali del CNR. Nel 2003 ha preso parte alle analisi di...

Se la Galleria dell'Accademia di Firenze raccoglie capolavori e storia dei grandi maestri del passato, accanto, nelle au...
29/04/2013
StARTpoint ACCADEMIA IN MOSTRA - ACCADEMIA IN SCENA Aprile/settembre 2013 – 4° edizione

Se la Galleria dell'Accademia di Firenze raccoglie capolavori e storia dei grandi maestri del passato, accanto, nelle aule dell'Accademia di Belle Arti, si formano gli artisti di domani e comincia oggi StARTpoint 2013.

si comincia nella sede distaccata dell’Accademia presso la Scuola Guicciardini di via Eleonora Ramirez De Montalvo con l’iniziativa STUDI APERTI che proseguirà presso la sede storica di via Ricasoli
e continuerà domani con l'OPEN DAY e la NOTTE BIANCA di Firenze...

ecco il link per tutto il programma, che continuerà con mostre ed eventi sino a settembre 2013

Accademia Belle Arti Firenze

28/04/2013

Sabato 18 maggio, in occasione della NOTTE DEI MUSEI la Galleria dell'Accademia rimarrà APERTA fino all'una di notte con INGRESSO GRATUITO a partire dalle 19.00. Insieme a noi saranno aperti anche la Galleria degli Uffizi, la Galleria Palatina, il Museo di San Marco, la Villa Medicea di Poggio a Caiano, la Villa Medicea di Cerreto Guidi e la Villa Medicea della Petraia.

Occasione buona per venire a vedere DAL GIGLIO AL DAVID, ARTE CIVICA A FIRENZE DAL MEDIOEVO AL RINASCIMENTO, di prossima apertura il 14 maggio.

Vi aspettiamo!
ph. Libro dei Vangeli XIV-XV secolo dall'Archivio di Stato di Firenze

Next Tuesday if you're in town, Firenze will stay up late for the Nuit Blanche curated by Felice Limosani. Take a walk a...
23/04/2013
Notte Bianca Firenze 2013

Next Tuesday if you're in town, Firenze will stay up late for the Nuit Blanche curated by Felice Limosani. Take a walk and look up to the sky :) Notte Bianca Firenze

23/04/2013

If you are planning to visit us on the following days, here there a few tips to escape unwanted surprises: the Galleria will be OPEN on April 25th and it will be closed to the public next Monday 29th and May the 1st.

I ponti primaverili sono una gioia, belle le zingarate e le gite improvvisate ma se state programmato i vostri giorni a Firenze ecco alcune dritte per non avere brutte sorprese: la Galleria dell'Accademia sarà APERTA il 25 aprile e rimarrà CHIUSA lunedì 29 e il 1° maggio.

...sezioni stratigrafiche, esami al microscopio a scansione elettronica, microscopi petrografici, spettroscopia infraros...
22/04/2013

...sezioni stratigrafiche, esami al microscopio a scansione elettronica, microscopi petrografici, spettroscopia infrarossa, diffrazione a raggi x...non è una puntata di CSI ma Susanna Bracci, chimica e primo ricercatore dell'Istitutto per la Conservazione dei Beni Culturali del CNR che presto ci racconterà delle analisi stratigrafica de Il Ratto delle Sabine.


Il Ratto delle Sabine visto da molto molto MOLTO vicino...
A very close close up on the 'Rape of the Sabines'...

19/04/2013
GALLERIA DELL'ACCADEMIA - EVENTI. VINICIO CAPOSSELA

in questi giorni di sole di primavera (finalmente!) noi vi auguriamo un buon fine settimana con un documento dall'archivio degli eventi della Galleria dell'Accademia di Firenze: un concerto di qualche anno fa oramai, un appuntamento incredibilmente suggestivo, VINICIO CAPOSSELA e Mario Brunello in 'Fuggite, amanti, amor - Rime e lamentazioni per Michelangelo'

Spettacolo di Vinicio Capossela 14 maggio 2007 "Fuggite amanti amor... Rime e lamentazioni per Michelangelo" di Vinicio Capossela con Mario Brunello. Prima n...

OPERE DALLA COLLEZIONE: Angeli oranti, (1508 c.a)Ridolfo di Domenico Bigordi detto Ridolfo del Ghirlandaio,olio su tavol...
16/04/2013

OPERE DALLA COLLEZIONE: Angeli oranti, (1508 c.a)
Ridolfo di Domenico Bigordi detto Ridolfo del Ghirlandaio,
olio su tavola

Questa tavola - e la sua gemella con cui la si può vedere nella Sala del Colosso della Galleria dell'Accademia di Firenze - era in origine uno dei laterali di una pala d'altare di cui oggi si è parsa traccia.

15/04/2013

LAVORI IN CORSO: A partire da oggi sino al 12 maggio, a seguito dell'allestimento della mostra 'Dal Giglio al David. Arte civica a Firenze fra Medioevo e Rinascimento' (13 maggio - 8 dicembre 2013), le sale del primo piano, pur rimanendo visitabili, sono interessate dai lavori in corso. Ci scusiamo per il disagio.
--
WORK IN PROGRESS: Starting today until May,12nd the first floor exhibition spaces are undergoing some works due to the setting up of the show 'Dal Giglio al David. Arte civica a Firenze fra Medioevo e Rinascimento' (opening May,13th).
The museum is open of vising, but we apologize for any inconvenience that you may experience.

Domenica al museo: La Vergine del Mare, Sandro Botticelli (?), 1475-1480Sunday at the museum: The Virgin of the Sea, San...
14/04/2013

Domenica al museo: La Vergine del Mare, Sandro Botticelli (?), 1475-1480

Sunday at the museum: The Virgin of the Sea, Sandro Botticelli (?), 1475-1480

have a nice day!

WOW, that Opening!!!! Wellcome back Rijksmuseum!
14/04/2013

WOW, that Opening!!!! Wellcome back Rijksmuseum!

Welcome!

Photo: Erik Smits

Arricchisci il futuro!
11/04/2013

Arricchisci il futuro!

#5x1000, una firma per la cultura
Aiuta l’arte, la cultura e il paesaggio, dona il 5 X 1000: proteggi il passato e arricchisci il futuro.
Il patrimonio culturale italiano rappresenta un capitale unico al mondo; la sua valorizzazione e promozione possono costituire un volano strategico per la ripresa economica del Paese e per creare nuove occasioni di sviluppo e lavoro.
Nel modulo per la dichiarazione dei redditi del 2013, relativo ai redditi 2012, è stato inserito un apposito riquadro che consente di destinare la quota del 5 X 1000 ai beni culturali, mediante una semplice firma, senza la necessità di ulteriori specificazioni e senza nessun aggravio economico.

In Inghilterra lo celebrano con una intensa mostra alla National Gallery. In quest'opera del 1868, di Eugenio Prati - al...
10/04/2013

In Inghilterra lo celebrano con una intensa mostra alla National Gallery. In quest'opera del 1868, di Eugenio Prati - allora studente dell'Accademia di Belle Arti di Firenze - si rivive il momento in cui Federico Barocci conobbe Michelangelo, suo riferimento e ammiratore. A Roma, il giovane Barocci riscosse successo e sollevò invidie, tanto che - vuole la leggenda - fu vittima di un avvelenamento. A stento, questo è certo, sopravvisse e si ritirò per sempre ad Urbino.

ph. Eugenio Prati, Il Barocci presentato a Michelangelo, olio su tela, 1868.

cosa ne pensate di andare a vedere una mostra al cinema? seduti in poltrona, l'arte sul grande schermo? vi piace l'idea?...
09/04/2013
La mostra di Manet è da vedere al cinema

cosa ne pensate di andare a vedere una mostra al cinema? seduti in poltrona, l'arte sul grande schermo? vi piace l'idea?

I'm going to the movies tonight! what's on? A Manet's exhibition at the Royal Academy of London!!!
Artlovers, cinemagoers what do you think?

Nel 1879 il pittore francese Édouard Manet dipinse «In the Conservatory» custodito nella Galleria Nazionale di Berlino

segreti di stabilità: fili metallici, chiodi e uno scheletro di legno
09/04/2013

segreti di stabilità: fili metallici, chiodi e uno scheletro di legno

segreti di stabilità: fili metallici, chiodi e uno scheletro di legno

Working on the third part of the Giambologna's restoration 'backstage conversations' with the chemist Susanna Bracci of ...
09/04/2013

Working on the third part of the Giambologna's restoration 'backstage conversations' with the chemist Susanna Bracci of the Istituto di Valorizzazione e Conservazione dei Beni Culturali, here there are a few X-ray images of the Ratto delle Sabine: metal inserts, nails and a wooden structure were essential for the stability of the sculpture.

DENTRO LA GALLERIA : OPERE DALLA COLLEZIONEQuando sono le opere stesse a raccontare la storia della Galleria dell'Accade...
03/04/2013

DENTRO LA GALLERIA : OPERE DALLA COLLEZIONE
Quando sono le opere stesse a raccontare la storia della Galleria dell'Accademia di Firenze

Questo olio su tela del macchiaiolo Odoardo Borrani mostra l'ingresso alla Sala dei Quadri Grandi, corrispondente all'attuale salone dell'Ottocento (gipsoteca). Nello sfondo si intravede la sala dei gessi e, prima della porta, lo sguardo del pittore fa riconoscere le "Maestà" di Giotto e di Cimabue e il polittico della "Beata Umiltà" di Pietro Lorenzetti, prima del loro trasferimento alla Galleria degli Uffizi.

Notizie dai musei d'Oltralpe: il Musée du Louvre ha un nuovo Presidente, Jean-Luc Martinez, attuale direttore del dipart...
03/04/2013

Notizie dai musei d'Oltralpe: il Musée du Louvre ha un nuovo Presidente, Jean-Luc Martinez, attuale direttore del dipartimento delle Antichità greche, etrusche e romane.
Dalla Galleria dell'Accademia di Firenze gli auguriamo buon lavoro!
--
Nouvelles d'au-delà des Alpes: le Musée du Louvre a un nouveau président-directeur, Jean-Luc Martinez, actuellement directeur du département des Antiquités grecques, étrusques et romaines.
De la Galerie del l'Académie de Florence nous lui souhaitons bon travail!

Jean-Luc Martinez © Musée du Louvre 2013 / Antoine Mongodin

Italian Listeners you might be interested in... ascoltatori italiani, potrebbe, dovrebbe interessarvi se avrete modo di ...
02/04/2013

Italian Listeners you might be interested in... ascoltatori italiani, potrebbe, dovrebbe interessarvi se avrete modo di ascoltare...
'L’articolo 3 della Costituzione affida alla Repubblica il compito di «rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese». Il patrimonio storico e artistico della nazione è precisamente uno degli strumenti che permettono alla Repubblica di rimuovere quegli ostacoli, e di rendere effettiva la libertà e l’eguaglianza dei cittadini.'

Giovedì Tomaso Montanari sarà ospite di Fahrenheit-Radio Tre per presentare «Le pietre e il popolo»: http://bit.ly/ZZl0Uo

Leggi un assaggio qui: http://bit.ly/17aQ0HO

Indirizzo

Via Ricasoli 58-60
Florence
50122

Informazione generale

La Galleria deve la sua vasta popolarità alla presenza di alcune sculture di Michelangelo: i Prigioni, il San Matteo e in particolare il celebre David, qui trasportato nel 1873, per il quale venne realizzata la scenografica galleria. Nei locali contigui, ricavati da due antichi conventi, sono state raccolte, a partire dall’Ottocento, importanti opere d’arte provenienti dall’Accademia del Disegno, dall’Accademia di Belle Arti e da conventi soppressi. Si tratta in gran parte di dipinti di soggetto religioso eseguiti dai maggiori maestri operanti a Firenze e nei dintorni dalla seconda metà del Duecento alla fine del Cinquecento. In particolare la collezione di tavole a fondo oro è unica al mondo. Nelle sale del primo piano si può ammirare un insieme di grandiosi polittici tardo gotici, pervenuti integri di ogni parte. Da segnalare inoltre la gipsoteca di due scultori dell’Ottocento: Lorenzo Bartolini e Luigi Pampaloni, e la raccolta di icone russe. Recentemente la Galleria si è arricchita con il Dipartimento degli Strumenti Musicali, che comprende antichi, importanti strumenti del Conservatorio Luigi Cherubini, provenienti dalle collezioni medicee e lorenesi. STORIA: Nel 1784 il Granduca di Toscana Pietro Leopoldo fondò l'Accademia di Belle Arti, una scuola destinata all'insegnamento dell'arte che, riunendo prestigiose istituzioni quale l'Accademia delle Arti del Disegno, trovò sede negli antichi edifici dell'Ospedale di San Matteo e del Convento di San Niccolò di Cafaggio. Con l'Accademia di Belle Arti fu fondata anche la Galleria dell'Accademia, un museo destinato ad accogliere le opere d'arte di proprietà della scuola d'arte che servisse al contempo da esempio per la formazione degli artisti. Fra le opere presenti nella Galleria fino dalla fondazione si ricorda il gesso del gruppo scultoreo del Ratto delle Sabine del Giambologna, oggi esposto nella Sala del Colosso. La Galleria andò progressivamente ad arricchirsi di numerosi antichi dipinti provenienti dalle chiese e dai conventi soppressi dal granduca Pietro Leopoldo alla fine del Settecento e poi da Napoleone nel 1810, oltre che di una sezione di arte moderna. Nel 1873 fu trasferito nella Galleria, dalla Piazza della Signoria, la statua del David di Michelangelo Buonarroti, per la quale fu realizzato un apposito ambiente espositivo progettato da Emilio De Fabris, detto la Tribuna. Fra la fine del XIX secolo e i primi anni del Novecento la Galleria, ormai separata nell'amministrazione dalla Accademia di Belle Arti, fu soggetta a un riordinamento che vide il trasferimento in altri musei cittadini di una parte dei dipinti antichi, mentre la sezione di arte moderna trovò una nuova sede a Palazzo Pitti. La Galleria dell'Accademia si arricchiva al contempo di altri capolavori di Michelangelo, quali la statua del San Matteo, acquisito dal museo nel 1906, e, dal 1909, le quattro grandi sculture dei Prigioni, provenienti dalla grotta del Buontalenti nel Giardino di Boboli. In anni più recenti si è cercato di ricostituire l'originario legame con l'Accademia di Belle Arti esponendo una cospicua raccolta di gessi di Lorenzo Bartolini e di altri artisti del XIX secolo legati alla scuola d'arte, ed è stato allestito all'interno della Galleria il Museo degli strumenti musicali, una raccolta dei più importanti strumenti musicali appartenenti al Conservatorio Luigi Cherubini, inizialmente nato anch'esso come una sezione dell'antica Accademia di Belle Arti. È stato inoltre ampliata la raccolta dei fondi oro, dipinti su tavola risalenti al XIII, XIV e XV secolo, che hanno trovato spazio in nuove sale espositive dove è stato possibile esibire polittici e tavole d'altare di grandi dimensioni. Galleria dell'Accademia

Orario di apertura

Martedì 08:15 - 18:50
Mercoledì 08:15 - 18:50
Giovedì 08:15 - 18:50
Venerdì 08:15 - 18:50
Sabato 08:15 - 18:50
Domenica 08:15 - 18:50

Telefono

+390550987100

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando Galleria dell'Accademia di Firenze pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Contatta Il Museo

Invia un messaggio a Galleria dell'Accademia di Firenze:

Video

Digitare


Altro Museo d'arte Florence

Vedi Tutte

Commenti

Perché questa pagina non viene cancellata, visto che non viene più aggiornata?
Domenica 3 febbraio ore 14 chi si presentava all'ingresso entrava direttamente. Effetto bassa stagione e ora di pranzo
≪New interpretation of religious paintings≫ Nice to meet you! In “The Last Supper is actually a musical score!” (https://www.youtube.com/watch?v=nKKFEKfNgMk), I will introduce the new interpretation of religious paintings from my e-book. E-book Two Hidden Songs in The Last Supper of Leonardo da Vinci by Namae Takahiko ( https://art.dlmarket.jp/products/detail/615315) Please refer to my e-book or the post on youtube! Namae Takahiko, October 12, 2018