Museo Archeologico Nazionale di Firenze

Museo Archeologico Nazionale di Firenze Benvenuti sulla pagina del Museo Archeologico Nazionale di Firenze. Ci trovate anche sul blog https://museoarcheologiconazionaledifirenze.wordpress.com/

PRENOTAZIONI VISITE GUIDATE: Opera Laboratori 055 294883
mail: [email protected]
(99)

Lunedì, martedì e mercoledì ore 8.30 - 14.00 (ultimo ingresso ore 13.15). Giovedì e venerdì ore 13.30 - 19.00 (ultimo ingresso 18.15). Sabato e la prima domenica del mese ore 8.30 - 14.00 (ultimo ingresso ore 13.15). Chiuso: 2a, 3a, 4a e 5a domenica del mese; 1 gennaio, 25 dicembre. Ingresso max 80 persone ogni ora. I gruppi e le visite guidate saranno consentiti fino a un massimo di 8 persone in totale. Il Museo Archeologico Nazionale di Firenze comprende la sezione “Museo Egizio”, le sezioni etrusca e greco-romana ed i materiali provenienti dalle Antiche Collezioni medicee e lorenesi. È situato nello storico Palazzo della Crocetta, con il suo giardino storico, nel quale sono ricostruiti diversi tipi di tombe etrusche. È parte della Direzione Regionale Musei della Toscana. Il Direttore del Museo è Mario Iozzo.

Normali funzionamento

📚📖Vogliamo celebrare la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d'Autore con le parole di uno dei libri più celebri de...
23/04/2021

📚📖Vogliamo celebrare la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d'Autore con le parole di uno dei libri più celebri del mondo: l'Odissea di Omero.
Circe ammonisce Ulisse sulla sorte che lo attende. L'eroe seguirà i suoi consigli...
Questa urnetta volterrana databile nel II sec. a. C., sembra illustrare perfettamente ciò che avvenne.

"Per prima cosa incontrerai le Sirene, che incantano
tutti gli uomini che si avvicinano a loro.
Chiunque, senza saperlo, approda alla terra
delle Sirene e ascolta la loro voce non tornerà più a casa:
la moglie e i piccoli figli non potranno stargli accanto,
perché le Sirene lo incantano con la loro voce melodiosa...
Tu tieniti lontano, riempi di morbida cera le orecchie
dei tuoi compagni, perché nessuno possa ascoltare
la loro voce. Se tu, invece, vorrai ascoltarle
fatti legare le mani e i piedi sulla nave veloce:
fermo e legato da corde alla base dell’albero
potrai ascoltare il canto delle Sirene e goderne;
se tu ordinerai ai tuoi compagni di scioglierti,
quelli dovranno stringerti con nodi ancora più forti".
Odissea Libro XII, vv. 39-55.
#mic #museitaliani #direzionemusitoscana #museoarcheologicofirenze #giornatamondialedellibro #etruschi #urneetrusche #Capolavoridelmaf #Omero #Odissea

📚📖Vogliamo celebrare la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d'Autore con le parole di uno dei libri più celebri del mondo: l'Odissea di Omero.
Circe ammonisce Ulisse sulla sorte che lo attende. L'eroe seguirà i suoi consigli...
Questa urnetta volterrana databile nel II sec. a. C., sembra illustrare perfettamente ciò che avvenne.

"Per prima cosa incontrerai le Sirene, che incantano
tutti gli uomini che si avvicinano a loro.
Chiunque, senza saperlo, approda alla terra
delle Sirene e ascolta la loro voce non tornerà più a casa:
la moglie e i piccoli figli non potranno stargli accanto,
perché le Sirene lo incantano con la loro voce melodiosa...
Tu tieniti lontano, riempi di morbida cera le orecchie
dei tuoi compagni, perché nessuno possa ascoltare
la loro voce. Se tu, invece, vorrai ascoltarle
fatti legare le mani e i piedi sulla nave veloce:
fermo e legato da corde alla base dell’albero
potrai ascoltare il canto delle Sirene e goderne;
se tu ordinerai ai tuoi compagni di scioglierti,
quelli dovranno stringerti con nodi ancora più forti".
Odissea Libro XII, vv. 39-55.
#mic #museitaliani #direzionemusitoscana #museoarcheologicofirenze #giornatamondialedellibro #etruschi #urneetrusche #Capolavoridelmaf #Omero #Odissea

20/04/2021

Accogliamo volentieri l'invito del Museo Archeologico Naz.le e Teatro Romano di Spoleto - Pagina Istituzionale e del Museo Archeologico Nazionale dell'Umbria - Pagina Istituzionale, che ringraziamo per aver pensato a noi.

Prendiamo parte all'iniziativa Museum at Night #MuseumAtNight #MuseumAtNightChallenge, promossa da #pass_frameries, che ringraziamo.
Vogliamo svelarvi quello che accade di notte al MAF...tra strane ombre alla luce della luna, mummie e belle signore.✨🌛
Siamo molto curiosi di sapere come sono le notti di:
Sacro Bosco di Bomarzo
Musei nazionali Lucca
Opera di Santa Maria del Fiore
Li ringraziamo per aver accettato la sfida.

#mic #museitaliani #direzionemuseitoscana #museoarcheologicofirenze

Avete mai visto una storia narrata in un fregio alto poco meno di 3 cm? Eccola qui. Appare sulla spalla di un'anfora di ...
18/04/2021

Avete mai visto una storia narrata in un fregio alto poco meno di 3 cm? Eccola qui.

Appare sulla spalla di un'anfora di bucchero prodotta in area chiusina, datata nel secondo quarto del VI sec. a. C. (575-550 a. C.)
La tecnica decorativa è detta "a cilindretto", proprio perché si otteneva imprimendo più volte intorno al perimetro del vaso il motivo raffigurato su un cilindro di argilla.

Durante una processione una serie di sette figure umane, maschili e femminili, incedenti verso sinistra, rende omaggio ad una coppia di figure sedute, di rango aristocratico, assistita da un inserviente, raffigurato in piedi alle loro spalle.

L'anfora è esposta all'interno della mostra "Tesori dalle terre d'Etruria. La collezione dei conti Passerini, Patrizi di Firenze e Cortona", allestita al MAF fino al 30 giugno 2021. Speriamo che presto possiate ve**re ad ammirarla con i vostri occhi.
#etruscanart #arteetrusca #mostrapasserini #museoarcheologicofirenze #mic #museitaliani #direzionemuseitoscana #Capolavoridelmaf #regionetoscana #Buccheroetrusco

Avete mai visto una storia narrata in un fregio alto poco meno di 3 cm? Eccola qui.

Appare sulla spalla di un'anfora di bucchero prodotta in area chiusina, datata nel secondo quarto del VI sec. a. C. (575-550 a. C.)
La tecnica decorativa è detta "a cilindretto", proprio perché si otteneva imprimendo più volte intorno al perimetro del vaso il motivo raffigurato su un cilindro di argilla.

Durante una processione una serie di sette figure umane, maschili e femminili, incedenti verso sinistra, rende omaggio ad una coppia di figure sedute, di rango aristocratico, assistita da un inserviente, raffigurato in piedi alle loro spalle.

L'anfora è esposta all'interno della mostra "Tesori dalle terre d'Etruria. La collezione dei conti Passerini, Patrizi di Firenze e Cortona", allestita al MAF fino al 30 giugno 2021. Speriamo che presto possiate ve**re ad ammirarla con i vostri occhi.
#etruscanart #arteetrusca #mostrapasserini #museoarcheologicofirenze #mic #museitaliani #direzionemuseitoscana #Capolavoridelmaf #regionetoscana #Buccheroetrusco

Insieme al nostro Direttore, Mario Iozzo, oggi scopriamo un particolare aspetto dei materiali esposti all'interno della ...
13/04/2021
ISCRIZIONI ETRUSCHE DALLA COLLEZIONE PASSERINI

Insieme al nostro Direttore, Mario Iozzo, oggi scopriamo un particolare aspetto dei materiali esposti all'interno della mostra "Tesori dalle terre d'Etruria. La collezione dei conti Passerini, Patrizi di Firenze e Cortona", al MAF fino al 30 giugno 2021.
Ci occuperemo di iscrizioni etrusche.
Fin da piccoli affidiamo alla scrittura le prime forme di possesso...il proprio nome su un disegno, su un oggetto. Da grandi scriviamo i nomi degli amici e degli amori oppure affidiamo a lunghe lettere i pensieri che le parole improvvisate non saprebbero descrivere così profondamente.
Infine le frasi poste sulle lapidi rendono chiunque immortale, per sempre.
Vedrete insieme a noi che la nostra cultura per certi aspetti non è poi tanto diversa da quella etrusca.
Buona visione.
Il video è disponibile sul nostro canale Youtube:
https://youtu.be/8ayw3Cqb4aQ
#etruscanart #arteetrusca #mostrapasserini #museoarcheologicofirenze #mic #museitaliani #direzionemuseitoscana #Capolavoridelmaf #regionetoscana #etruschi #linguaetrusca #iscrizionietrusche

Insieme al nostro Direttore, Mario Iozzo, oggi scopriamo un particolare aspetto dei materiali esposti all'interno della mostra "Tesori dalle terre d'Etruria....

Continua il nostro viaggio all'interno della mostra "Tesori dalle terre d'Etruria. La collezione dei conti Passerini, Pa...
08/04/2021

Continua il nostro viaggio all'interno della mostra "Tesori dalle terre d'Etruria. La collezione dei conti Passerini, Patrizi di Firenze e Cortona", allestita al MAF fino al 30 giugno 2021 e curata dal nostro direttore, Mario Iozzo e da Maria Rosaria Luberto. Proprio lei ci accompagnerà oggi alla scoperta di alcuni particolari oggetti in bronzo e pasta vitrea, piccoli per dimensione, ma non per questo meno importanti. Eh si, perchè l'archeologo è un po' come un investigatore. In archeologia ogni piccolo dettaglio può essere fondamentale. Buona visione e buona scoperta.
Trovate il video sul nostro canale Youtube a questo link: https://youtu.be/u9WOK-_SNLE

#etruscanart #arteetrusca #mostrapasserini #museoarcheologicofirenze #mic #museitaliani #direzioneregionalemuseitoscana #Capolavoridelmaf #regionetoscana

Continua il nostro viaggio all'interno della mostra "Tesori dalle terre d'Etruria. La collezione dei conti Passerini, Patrizi di Firenze e Cortona", allestita al MAF fino al 30 giugno 2021 e curata dal nostro direttore, Mario Iozzo e da Maria Rosaria Luberto. Proprio lei ci accompagnerà oggi alla scoperta di alcuni particolari oggetti in bronzo e pasta vitrea, piccoli per dimensione, ma non per questo meno importanti. Eh si, perchè l'archeologo è un po' come un investigatore. In archeologia ogni piccolo dettaglio può essere fondamentale. Buona visione e buona scoperta.
Trovate il video sul nostro canale Youtube a questo link: https://youtu.be/u9WOK-_SNLE

#etruscanart #arteetrusca #mostrapasserini #museoarcheologicofirenze #mic #museitaliani #direzioneregionalemuseitoscana #Capolavoridelmaf #regionetoscana

A chi sta combattendo contro questa terribile malattia,a chi sta facendo turni massacranti per curare e vaccinare tutti ...
04/04/2021

A chi sta combattendo contro questa terribile malattia,
a chi sta facendo turni massacranti per curare e vaccinare tutti noi
a chi sta lottando con le unghie con i denti per far quadrare i conti a fine mese,
a chi in questo momento non può essere vicino ai propri cari.
A tutti, ma proprio a tutti, il Museo Archeologico Nazionale di Firenze Augura Buona Pasqua, nella speranza di rivedervi presto nelle nostre sale.

Dettaglio del rilievo che decora la cassa di un sarcofago di terracotta con la figura del defunto in posizione di banchettante.
Colomba in volo
Tuscania, seconda metà del III sec. a. C.

#etruscanart #arteetrusca #museoarcheologicofirenze #mic #museitaliani #direzionemuseitoscana #Capolavoridelmaf #regionetoscana #sarcofagietruschi #Tuscania #Pasqua2021

Il nostro pesce d'aprile è differente!Brevi linee incise sul bordo superiore, un foro in corrispondenza dell’occhio, la ...
01/04/2021

Il nostro pesce d'aprile è differente!
Brevi linee incise sul bordo superiore, un foro in corrispondenza dell’occhio, la bocca un po' aperta e altri particolari appena accennati trasformano questa tavolozza in pietra in un pesce, probabilmente una Tilapia nilotica. Un foro per la sospensione è presente poco sotto la bocca.
Riuscite a indovinare a cosa poteva servire un oggetto simile nell'Antico Egitto? E' una tavoletta per cosmetici, utilizzata per frantumare pigmenti colorati, come la malachite dal vivido colore verde, utilizzata in particolare per il trucco degli occhi.
Questi graziosi oggetti, dalle forme più diverse, sono stati recuperati in contesti del periodo predinastico (4000-3000 a.C. circa) all'interno delle abitazioni, ma anche nei corredi tombali con valore simbolico. La nostra tavoletta sembra appartenere a questa seconda categoria, visto che non presenta tracce di usura.
Periodo di Naqada II, 3500-3200 a.C. circa
Collezione Nizzoli 1824
#museoarcheologicofirenze #mic #museitaliani #direzioneregionalemuseitoscana #Capolavoridelmaf #regionetoscana #arteegizia #anticoegitto #cosmetici #pescedaprile #1aprile

Come ogni storia che si rispetti, anche quella rappresentata sul piccolo piatto attico dipinto dal Pittore Paseas intorn...
30/03/2021

Come ogni storia che si rispetti, anche quella rappresentata sul piccolo piatto attico dipinto dal Pittore Paseas intorno al 510 a. C., ha due protagonisti: la suonatrice di doppio flauto, Hippotia, e il danzatore Amasis.
Il nostro direttore, Mario Iozzo, vi condurrà nell'atmosfera dei banchetti ateniesi, narrati dalle fonti antiche, alla scoperta di questo eccezionale piatto esposto all'interno della mostra "Tesori dalle terre d'Etruria. La collezione dei conti Passerini, Patrizi di Firenze e Cortona", allestita al MAF fino al 30 giugno 2021. Volete saper una curiosità? Il piatto fu recuperato insieme ad un altro, attribuito allo stesso pittore, oggi conservato al Metropolitan Museum of Art di New York. #metropolitanmuseumofart

Il video è disponibile a questo link: https://youtu.be/2tGD-tuYBSg

Se avete voglia anche di una buona lettura, vi suggeriamo l'approfondimento "Banchetti e Ballerini", sul nostro blog: https://museoarcheologiconazionaledifirenze.wordpress.com/2020/12/21/banchetti-e-ballerini/
#mostrapasserini #museoarcheologicofirenze #mic
#museitaliani #direzioneregionalemuseitoscana
#Capolavoridelmaf #visittuscany #regionetoscana
#ceramicaattica #Paseas #banchetto #danzatori

L’immaginario del viaggio di chi ha lasciato questo mondo è da sempre uno dei temi che più ha interessato l’animo umano ...
25/03/2021

L’immaginario del viaggio di chi ha lasciato questo mondo è da sempre uno dei temi che più ha interessato l’animo umano nei secoli. Oggi celebriamo Dante, il sommo poeta, autore della più celebre descrizione di questo viaggio. Vogliamo farlo proponendovi una rara versione etrusca di questo tema, attraverso i capolavori della mostra "Tesori dalle terre d'Etruria. La collezione dei conti Passerini, Patrizi di Firenze e Cortona", a cura del nostro direttore Mario Iozzo e di Maria Rosaria Luberto, allestita al MAF fino al 30 giugno 2021.

Vi presentiamo uno dei più antichi vasi etruschi a figure rosse, databile intorno al 430-10 a. C. e probabilmente proveniente da Foiano della Chiana. La sua decorazione, dove spicca il dio etrusco Turms, narra una storia fatta di simboli, di incertezze, di culti e di bisogni umani.
Se la volete scoprire insieme a noi vi aspettiamo sul nostro blog, "Un cratere etrusco della Collezione Passerini...molto più di un vaso".
https://museoarcheologiconazionaledifirenze.wordpress.com/?p=7885

#Dantedì #etruscanart #arteetrusca #mostrapasserini #museoarcheologicofirenze #mic #museitaliani #direzioneregionalemuseitoscana #Capolavoridelmaf #visittuscany #regionetoscana #viaggioversolaldilà #religioneetrusca #turms #ceramicaetrusca

E' difficile restare indifferenti di fronte a questo papà (o "babbo" come si dice a Firenze), forse per merito degli occ...
19/03/2021

E' difficile restare indifferenti di fronte a questo papà (o "babbo" come si dice a Firenze), forse per merito degli occhi inseriti in argento che rendono il suo sguardo così meravigliosamente reale.

Non è proprio un papà qualunque, si tratta di Zeus, o Giove, il padre di tutti gli dei. Come i migliori papà non era proprio perfetto...però cercava di risolvere i problemi dell'Olimpo e tutti potevano contare su di lui.

Statuetta bronzea della Collezione Medicea, databile all'età augustea (I sec. a. C.-I sec. d. C.), considerata la migliore versione in bronzo di un originale greco del tardo stile severo (prima metà del V sec. a. C.).

Auguri a tutti i papà, più o meno perfetti,
dal Museo Archeologico Nazionale di Firenze.

#direzioneregionalemuseitoscana #mic #museitaliani #museoarcheologicofirenze #Capolavoridelmaf #visittuscany #regionetoscana #artegreca #arteromana #festadelpapa #zeus #giove

Se avete voglia di passare qualche minuto in nostra compagnia, vi ricordiamo che il numero di marzo-aprile di Archeologi...
16/03/2021

Se avete voglia di passare qualche minuto in nostra compagnia, vi ricordiamo che il numero di marzo-aprile di Archeologia Viva contiene un interessante approfondimento sulla mostra: "Tesori dalle terre d'Etruria. La collezione dei conti Passerini, patrizi di Firenze e Cortona", allestita al MAF fino al 30 giugno 2021.
Potrete conoscere alcune curiosità in più sulla famiglia Passerini e sulla sua storia, attraverso le parole dei due curatori: Mario Iozzo, Direttore del museo, e Maria Rosaria Luberto.
Buona lettura...
https://www.archeologiaviva.it/.../etruschi-in-valdichiana/
#direzionemuseitoscana #mibact #museitaliani #etruscanart #arteetrusca #mostrapasserini #museoarcheologicofirenze #Capolavoridelmaf #visittuscany #regionetoscana #archeologiaviva

In occasione della Giornata nazionale del Paesaggio, il Museo Archeologico Nazionale di Firenze presenta: PASSEGGIANDO N...
14/03/2021

In occasione della Giornata nazionale del Paesaggio,
il Museo Archeologico Nazionale di Firenze presenta: PASSEGGIANDO NEL GIARDINO DEL MAF
Il museo apre il cancello del suo giardino storico, vi prende per mano e vi accompagna in una passeggiata virtuale senza tempo, ricca di colori, scorci e suggestioni, tra ricostruzioni di tombe etrusche ed essenze rare...
Se volete passeggiare con noi, il video è disponibile sul canale Youtube del museo al seguente link:
https://youtu.be/w75_MeXRXM8
#mic #museoarcheologicofirenze #visittuscany #direzioneregionalemuseitoscana #museiitaliani #regionetoscana #giardinistoricifirenze #giardinodelmaf
#giornatanazionaledelpaesaggio;

ll Direttore del Museo Archeologico Nazionale di Firenze, Dott. Mario Iozzo, e tutto il personale annunciano, con grande...
12/03/2021

ll Direttore del Museo Archeologico Nazionale di Firenze, Dott. Mario Iozzo, e tutto il personale annunciano, con grande tristezza, la perdita dell'amico Dott. Avvocato Federico Frediani, socio fondatore dell'Associazione "Amici della Chimera". Un'associazione culturale legata alle attività del nostro museo. L'avvocato Frediani, sempre presente alle conferenze, alle inaugurazioni delle mostre, alle presentazioni di libri e alle altre attività, sicuramente ci mancherà moltissimo.

Bronzo per la testa e le gambe, lamina d’argento per i denti e le cornee, vetro blu per le pupille e marmo bianco e nero...
08/03/2021

Bronzo per la testa e le gambe, lamina d’argento per i denti e le cornee, vetro blu per le pupille e marmo bianco e nero d’Aquitania per il corpo, ecco i preziosi materiali che compongono questa straordinaria statuetta femminile, creata probabilmente prima della fine del Cinquecento e ottenuta assemblando le diverse parti ad una brocchetta a testa di giovinetta africana. Il suo gusto particolare abbelliva un tempo la collezione del Granduca Francesco I de’Medici ed il suo sguardo magnetico ci rapisce ancora oggi.
#direzioneregionalemuseitoscana #mic #museitaliani #museoarcheologicofirenze #Capolavoridelmaf #visittuscany #regionetoscana #festadelladonna #ledonnedelmaf #statuedibronzo #marmo #francescoprimodemedici

E’ raffigurata così l’etrusca Larthia Seianti, come una sposa, nell’atto di scostarsi il velo dal capo, sul coperchio de...
08/03/2021

E’ raffigurata così l’etrusca Larthia Seianti, come una sposa, nell’atto di scostarsi il velo dal capo, sul coperchio del sarcofago di terracotta che ha accolto i suoi resti a Chiusi agli inizi del II sec. a. C. I gioielli e la ricchezza delle vesti non nascondono la sua origine aristocratica. Vicino a lei fu recuperato il suo prezioso servizio da toelette. E’ davvero eccezionale la conservazione dei colori… e lei ci appare come se più di venti secoli non fossero passati.
#direzioneregionalemuseitoscana #mic #museitaliani #museoarcheologicofirenze #Capolavoridelmaf #visittuscany #regionetoscana #festadelladonna #ledonnedelmaf #arteetrusca #etruschi #sarcofagi

Indirizzo

Piazza Santissima Annunziata 9 B
Florence
50121

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando Museo Archeologico Nazionale di Firenze pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Contatta Il Museo

Invia un messaggio a Museo Archeologico Nazionale di Firenze:

Video


Altro Museo di storia Florence

Vedi Tutte

Commenti

LA BELLEZZA e' qualcosa di cui non possiamo fare a meno e di cui sentiamo un bisogno profondo, ma spiegare che cosa sia e'molto difficile. Non e'un percorso di apprendimento, riguarda lo sviluppo dei nostri sensi. E' una necessità importante per l'essere umano. Un percorso estremamente personale in cui l' individuo sente il bisogno di far parte di questa sorta di alchimia, sperimentandola in modo naturale. CHRISTO. Prof. Giuseppe Gallingani Interdisciplinary Manager-Intergovernmental Ambassador EXPO EXPERT Agenda ONU 2030. Co-Founder ALFASSA Mobile 3396499969 HELPLANET H24 www.alfassa.net
Hello , You are invited to join my FREE lesson in the course learning ,Teaching and Curating in museums. https://mofet-web.macam.ac.il/international/programs-meetups/online-seminars/open-lesson-november-2020/ Best, Talila
#FIRENZE - Dal 15 febbraio al 2 giugno 2020, la location di #palazzo Medici Riccardi, ospita la #mostra "#Tutankhamon: Viaggio verso l'Eternità" che, tra #riproduzioni, reperti #originali e tecnologia #3D rivelerà tutti i segreti della #tomba del giovane Faraone. IMPERDIBILE! #LaRottaGiornale #RealtàVrtuale #MostraInterattiva #SpaziMuseali
I enjoyed my recent visit so much, I would definitely like to return. To visit from Egypt where I live and see the Egyptian items was wonderful, I am always trying to learn more about the ancient culture of the country I call home. Both the collections in Torino and Firenze are superb and beautifully displayed. https://web.facebook.com/susan.ryan.egypt/media_set?set=a.10213688309996277&type=3
MONTALTO DI CASTRO -Che sia per prendervi una pausa dall’ombrellone o per trascorrere una domenica di fine estate diversa, non potete perdervi la mostra "Gli ultimi Re di Vulci. L’aristocrazia etrusca vulcente alle soglie della conquista romana" in esposizione al Complesso Monumentale di San Sisto a Montalto di Castro fino al 3 novembre. di Elena Cappannella #larotta #etruscanstory #vulci #archaeology #esposizione
Magnifique collection étrusque. Nous avons été émerveillés par le sarcophage des Amazones !
Greetings . I present to you my page dedicated to NARBO MARTIVS ( Roman Narbonne , Occitanie , South of the France ) , NARBONENSIS capital's , second Roman port after OSTIA in North-Western Europe and city among the top 20 according with the very famous Roman author AVSONIVS ( Ausone ) in ORDO VRBIVM NOBILIVM ( order of great noble cities ) : Narbo Martivs , première fille de Rome . Feel free to discover , like and share it . Thankyou .
durante la mia odierna visita al MAF, ho constatato che nella sala II, sezione Egizia, una finestra aveva i battenti esterni aperti e, di conseguenza i raggi del sole colpivano un prezioso bauletto in legno policromo. Per quanto ne so, gli oggetti antichi, specie se in legno ed ancor più se policromi, dovrebbero essere particolarmente protetti dalla luce, e non solo (dall'incuria di chi dovrebbe occuparsene???)..
IV Festival Internazionale di Film Archeologici di Castilla y León (Zamora, Spagna): Concorso di cortometraggi e documentari a tema archeologico e beni culturali. Le opere possono essere inviate prima del 1 aprile 2019. Tutti la informazione: