ARTE Immersiva Multimediale

ARTE Immersiva Multimediale ARTE IMMERSIVA - Multi-mediale, Multi-modale, Multi-sensoriale, Multi-disciplinare

STEFANO FAKE & THE FAKE FACTORYIMMERSIVE ART EXPERIENCES (2001-2024)Immerse Yourself in Art! thefakefactory.comstefanofa...
31/12/2023

STEFANO FAKE & THE FAKE FACTORY
IMMERSIVE ART EXPERIENCES (2001-2024)

Immerse Yourself in Art!

thefakefactory.com
stefanofake.com
immersiveartexperience.com
Immersivemirrorroom.art

























31/12/2023
STEFANO FAKE & THE FAKE FACTORY - IMMERSIVE ART EXPERIENCEWhen art meets technology - a trend towards immersive art expe...
14/12/2023

STEFANO FAKE & THE FAKE FACTORY - IMMERSIVE ART EXPERIENCE

When art meets technology - a trend towards immersive art experiences.

THE FAKE FACTORY is a pioneer in the immersive art field. Founded by the Italian artist Stefano Fake, THE FAKE FACTORY is now an international collective of artists, programmers, architects, animators, poets, philosophers, performers. Stefano Fake consider digital technologies a tool, like a paint brush. He is most interested in what these technologies enable artists to create. "Digital technology allows artistic expression to be released from the material world, gaining the ability to change form freely," says Stefano Fake. "The environments where viewers and artworks are placed together allow us to decide how to express those changes."
It took time for technology to catch up to The Fake factory’s vision. Their first exhibit, in 2001, consisted of a small empty white room filled only with television reproducing 16million colors in a 30 minutes experience. The last one in 2022 was inside the Hangar Bicocca, a 2.000 square meters venue filled with monumental video-projections.
Today, THE FAKE FACTORY operates temporary traveling exhibition spaces around the world, collaborating with local partners, public and private museums, light and digital art festival organisations. Their digital installations around the world had more than 5 millions visitors from 2012 to 2024, setting a record for a single-artist installation in the new millennium. The Italian new media artist Stefano Fake was also one the first media artist creating successful traveling immersive digital exhibitions about Italian Classical Art (The Italian Beauty 2015, Caravaggio Experience 2016), the great masters of European Art (Klimt Experience 2016, Van Gogh Experience 2016, Monet Experience 2017, Magritte Experience 2018). The mix of technology and art, Stefano Fake & THE FAKE FACTORY helped create, is now popping up seemingly everywhere. Exhibits projecting giant renderings of Van Gogh, Klimt, Frida Khalo, Dalì and Monet toured dozens of US cities, while standalone immersive art installations are in scores of galleries and public spaces. Immersive art, it seems, has made a place for itself in the cultural landscape. The installations of Stefano Fake & THE FAKE FACTORY in some Italian museums (Palazzo delle Esposizioni Rome 2016, Venaria Reale Turin 2017, Mudec and Fabbrica del Vapore Milan 2017-2018), the work of Gianfranco Iannuzzi in France for the digital museums of Culture Spaces (Atelier des Lumieres Paris, 2018) are a clear example of how Italian creativity has been able in the last 10 years to create trends capable of conquering the world.

Stefano Fake è un artista e video designer italiano, che realizza installazioni utilizzando videoproiezioni, film, fotog...
12/03/2023

Stefano Fake è un artista e video designer italiano, che realizza installazioni utilizzando videoproiezioni, film, fotografie, sculture, computer grafica e tecnologie interattive. È pioniere e fra i principali esponenti contemporanei della Immersive Art, che si propone di immergere sensorialmente lo spettatore all'interno dell'opera d'arte stessa. Laureato in Scienze Politiche a Milano, segue Master di regia a Madrid, Los Angeles e New York. Dal 1997 al 2007 si trasferisce a Firenze e realizza le scenografie virtuali per la Compagnia Teatrale Krypton. Nel 2001 fonda The Fake Factory, uno studio specializzato in Arte Immersiva, Projection Art e Videomapping. Questo laboratorio in pochi anni diventa un punto di riferimento nel contesto dell'arte digitale e immersiva a livello nazionale e internazionale, partecipando alla realizzazione di numerosi progetti: esposizioni immersive, videomapping, installazioni luminose architetturali, produzione video, scenografie video per teatro, sfilate di moda, ambienti visivi per musei, gallerie ed eventi culturali, produzione di opere multisensoriali, videoinstallazioni, opere di video arte. Nel 2005 realizza uno dei suoi primi 3D videomapping (videoproiezioni architetturali che ridisegnano con illusioni ottiche le facciate dei palazzi), questa tecnica verrà riutilizzata più volte da The Fake Factory: Bastioni di Porta Venezia, Piazza Campidoglio Roma, Castello Sforzesco Milano, Ponte Vecchio, Cave di Marmo di Carrara, Palazzo del Senato Milano, Basilica di Santo Spirito Firenze, Villa Ephrussi de Rotschild, Teatro della Pegola Firenze, Stazione Leopolda, Palazzo Marino, Palazzo Corsini, Opera di Firenze, Palazzo della Farnesina, Condeduque Madrid. Nel 2006 inizia ad esporre le Immersive Mirror Rooms, ambienti immersivi realizzati con videoproiezioni e superfici riflettenti. Dal 2010 collabora con L'Orchestra Italiana del Cinema per portare attraverso concerti multimediali le colonne sonore dei film nel mondo. Dal 2015 realizza Mostre Immersive in Italia e nel Mondo, reinterpretando con linguaggi e tecnologie digitali le opere di artisti del passato. I suoi lavori (The Italian Beauty, Caravaggio Experience, Klimt Experience, Colors Art Experience, Monet Experience e gli Impressionisti francesi, Modigliani Art Experience, Leonardo da Vinci Body Immersion, Leonardo & Warhol The Genius Experience, Inside Magritte, Bach Experience) definiscono in pochi anni il format a livello internazionale, grazie a un successo di pubblico e critica senza precedenti (+ 5 milioni di visitatori complessivi nel periodo 2015-2022). Dal 2019 è ideatore e direttore artistico del progetto FARNESINA DIGITAL ART EXPERIENCE, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri Italiano, con il fine di produrre, esporre e comunicare l'arte digitale italiana nel mondo. Siti web: stefanofake.art / thefakefactory.art / immersiveexperience.art / immersivemirrorroom.art / fakeartist.art
































Stefano Fake è un artista e video designer italiano, che realizza installazioni utilizzando videoproiezioni, film, fotog...
11/03/2023

Stefano Fake è un artista e video designer italiano, che realizza installazioni utilizzando videoproiezioni, film, fotografie, sculture, computer grafica e tecnologie interattive. È pioniere e fra i principali esponenti contemporanei della Immersive Art, che si propone di immergere sensorialmente lo spettatore all'interno dell'opera d'arte stessa. Laureato in Scienze Politiche a Milano, segue Master di regia a Madrid, Los Angeles e New York. Dal 1997 al 2007 si trasferisce a Firenze e realizza le scenografie virtuali per la Compagnia Teatrale Krypton. Nel 2001 fonda The Fake Factory, uno studio specializzato in Arte Immersiva, Projection Art e Videomapping. Questo laboratorio in pochi anni diventa un punto di riferimento nel contesto dell'arte digitale e immersiva a livello nazionale e internazionale, partecipando alla realizzazione di numerosi progetti: esposizioni immersive, videomapping, installazioni luminose architetturali, produzione video, scenografie video per teatro, sfilate di moda, ambienti visivi per musei, gallerie ed eventi culturali, produzione di opere multisensoriali, videoinstallazioni, opere di video arte. Nel 2005 realizza uno dei suoi primi 3D videomapping (videoproiezioni architetturali che ridisegnano con illusioni ottiche le facciate dei palazzi), questa tecnica verrà riutilizzata più volte da The Fake Factory: Bastioni di Porta Venezia, Piazza Campidoglio Roma, Castello Sforzesco Milano, Ponte Vecchio, Cave di Marmo di Carrara, Palazzo del Senato Milano, Basilica di Santo Spirito Firenze, Villa Ephrussi de Rotschild, Teatro della Pegola Firenze, Stazione Leopolda, Palazzo Marino, Palazzo Corsini, Opera di Firenze, Palazzo della Farnesina, Condeduque Madrid. Nel 2006 inizia ad esporre le Immersive Mirror Rooms, ambienti immersivi realizzati con videoproiezioni e superfici riflettenti. Dal 2010 collabora con L'Orchestra Italiana del Cinema per portare attraverso concerti multimediali le colonne sonore dei film nel mondo. Dal 2015 realizza Mostre Immersive in Italia e nel Mondo, reinterpretando con linguaggi e tecnologie digitali le opere di artisti del passato. I suoi lavori (The Italian Beauty, Caravaggio Experience, Klimt Experience, Colors Art Experience, Monet Experience e gli Impressionisti francesi, Modigliani Art Experience, Leonardo da Vinci Body Immersion, Leonardo & Warhol The Genius Experience, Inside Magritte, Bach Experience) definiscono in pochi anni il format a livello internazionale, grazie a un successo di pubblico e critica senza precedenti (+ 5 milioni di visitatori complessivi nel periodo 2015-2022). Dal 2019 è ideatore e direttore artistico del progetto FARNESINA DIGITAL ART EXPERIENCE, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri Italiano, con il fine di produrre, esporre e comunicare l'arte digitale italiana nel mondo. Siti web: stefanofake.art / thefakefactory.art / immersiveexperience.art / immersivemirrorroom.art
































11/03/2023

Stefano Fake è un artista e video designer italiano, che realizza installazioni utilizzando videoproiezioni, film, fotografie, sculture, computer grafica e tecnologie interattive. È pioniere e fra i principali esponenti contemporanei della Immersive Art, che si propone di immergere sensorialmente lo spettatore all'interno dell'opera d'arte stessa. Laureato in Scienze Politiche a Milano, segue Master di regia a Madrid, Los Angeles e New York. Dal 1997 al 2007 si trasferisce a Firenze e realizza le scenografie virtuali per la Compagnia Teatrale Krypton. Nel 2001 fonda The Fake Factory, uno studio specializzato in Arte Immersiva, Projection Art e Videomapping. Questo laboratorio in pochi anni diventa un punto di riferimento nel contesto dell'arte digitale e immersiva a livello nazionale e internazionale, partecipando alla realizzazione di numerosi progetti: esposizioni immersive, videomapping, installazioni luminose architetturali, produzione video, scenografie video per teatro, sfilate di moda, ambienti visivi per musei, gallerie ed eventi culturali, produzione di opere multisensoriali, videoinstallazioni, opere di video arte. Nel 2005 realizza uno dei suoi primi 3D videomapping (videoproiezioni architetturali che ridisegnano con illusioni ottiche le facciate dei palazzi), questa tecnica verrà riutilizzata più volte da The Fake Factory: Bastioni di Porta Venezia, Piazza Campidoglio Roma, Castello Sforzesco Milano, Ponte Vecchio, Cave di Marmo di Carrara, Palazzo del Senato Milano, Basilica di Santo Spirito Firenze, Villa Ephrussi de Rotschild, Teatro della Pegola Firenze, Stazione Leopolda, Palazzo Marino, Palazzo Corsini, Opera di Firenze, Palazzo della Farnesina, Condeduque Madrid. Nel 2006 inizia ad esporre le Immersive Mirror Rooms, ambienti immersivi realizzati con videoproiezioni e superfici riflettenti. Dal 2010 collabora con L'Orchestra Italiana del Cinema per portare attraverso concerti multimediali le colonne sonore dei film nel mondo. Dal 2015 realizza Mostre Immersive in Italia e nel Mondo, reinterpretando con linguaggi e tecnologie digitali le opere di artisti del passato. I suoi lavori (The Italian Beauty, Caravaggio Experience, Klimt Experience, Colors Art Experience, Monet Experience e gli Impressionisti francesi, Modigliani Art Experience, Leonardo da Vinci Body Immersion, Leonardo & Warhol The Genius Experience, Inside Magritte, Bach Experience) definiscono in pochi anni il format a livello internazionale, grazie a un successo di pubblico e critica senza precedenti (+ 5 milioni di visitatori complessivi nel periodo 2015-2022). Dal 2019 è ideatore e direttore artistico del progetto FARNESINA DIGITAL ART EXPERIENCE, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri Italiano, con il fine di produrre, esporre e comunicare l'arte digitale italiana nel mondo. Siti web: stefanofake.art / thefakefactory.art / immersiveexperience.art / immersivemirrorroom.art
































Indirizzo

Florence

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando ARTE Immersiva Multimediale pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Video

Condividi

Musei nelle vicinanze


Altro Florence musei

Vedi Tutte