Villa Bardini

Villa Bardini Located in the heart of Florence, Villa Bardini offers visitors beautiful panoramic views of the city, romantic garden walks, thought-provoking art exhibitions, cultural events and much more.
(200)

Normali funzionamento

Giovedì 2 settembre, alle ore 18 ultimo appuntamento di “Bussole per i tempi nuovi”, il ciclo di incontri promosso da Fo...
26/08/2021

Giovedì 2 settembre, alle ore 18 ultimo appuntamento di “Bussole per i tempi nuovi”, il ciclo di incontri promosso da Fondazione CR Firenze per riflettere sulla normalità nell’era del Covid.

L’ospite della serata sarà Gianpaolo Donzelli, Presidente della Fondazione Ospedale Pediatrico Meyer, Professore ordinario di Pediatria all’Università degli Studi di Firenze e Membro del Comitato Nazionale per la Bioetica, il quale farà un intervento dal titolo “Nascere e Morire al tempo del Covid”; modera l’europarlamentare e medico Pietro Bartolo.

L’iniziativa, a ingresso gratuito, è promossa da Fondazione CR Firenze in collaborazione con la Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron e il patrocinio dell’Università di Firenze.

Scopri di più: https://www.villabardini.it/bussole-per-i-tempi-nuovi-incontro-con-gianpaolo-donzelli/

Gli appuntamenti sono a ingresso gratuito fino ad esaurimento posti e senza prenotazione. L’accesso è consentito a coloro in possesso di Green Pass o altro documento nel rispetto della normative anti-COVID-19.

Giovedì 2 settembre, alle ore 18 ultimo appuntamento di “Bussole per i tempi nuovi”, il ciclo di incontri promosso da Fondazione CR Firenze per riflettere sulla normalità nell’era del Covid.

L’ospite della serata sarà Gianpaolo Donzelli, Presidente della Fondazione Ospedale Pediatrico Meyer, Professore ordinario di Pediatria all’Università degli Studi di Firenze e Membro del Comitato Nazionale per la Bioetica, il quale farà un intervento dal titolo “Nascere e Morire al tempo del Covid”; modera l’europarlamentare e medico Pietro Bartolo.

L’iniziativa, a ingresso gratuito, è promossa da Fondazione CR Firenze in collaborazione con la Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron e il patrocinio dell’Università di Firenze.

Scopri di più: https://www.villabardini.it/bussole-per-i-tempi-nuovi-incontro-con-gianpaolo-donzelli/

Gli appuntamenti sono a ingresso gratuito fino ad esaurimento posti e senza prenotazione. L’accesso è consentito a coloro in possesso di Green Pass o altro documento nel rispetto della normative anti-COVID-19.

Torna ‘Cinema in villa’, l’arena estiva nel Giardino Bardini.Dal 6 luglio al 22 agosto, sulla Terrazza Belvedere, ci sar...
29/06/2021

Torna ‘Cinema in villa’, l’arena estiva nel Giardino Bardini.
Dal 6 luglio al 22 agosto, sulla Terrazza Belvedere, ci saranno proiezioni, anteprime, incontri con registi, attori, scrittori. È fortemente consigliato l’acquisto in prevendita sul sito www.cinemainvilla.it.

Ogni giovedì: l'ingresso è gratuito per le famiglie. Necessaria la prenotazione sul sito www.villabardini.it.

L’iniziativa è promossa e organizzata dalla Fondazione CR Firenze e dalla Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron in collaborazione con l’Associazione culturale MusArt Festival e con il patrocinio di Città di Firenze.

Scopri il programma: https://www.villabardini.it/torna-cinema-in-villa-larena-estiva-nel-giardino-bardini/

Torna ‘Cinema in villa’, l’arena estiva nel Giardino Bardini.
Dal 6 luglio al 22 agosto, sulla Terrazza Belvedere, ci saranno proiezioni, anteprime, incontri con registi, attori, scrittori. È fortemente consigliato l’acquisto in prevendita sul sito www.cinemainvilla.it.

Ogni giovedì: l'ingresso è gratuito per le famiglie. Necessaria la prenotazione sul sito www.villabardini.it.

L’iniziativa è promossa e organizzata dalla Fondazione CR Firenze e dalla Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron in collaborazione con l’Associazione culturale MusArt Festival e con il patrocinio di Città di Firenze.

Scopri il programma: https://www.villabardini.it/torna-cinema-in-villa-larena-estiva-nel-giardino-bardini/

Domani, alle 18.00 terzo appuntamento del ciclo di incontri 'Bussole per i tempi nuovi': protagonista Anna Maria Papini....
09/06/2021

Domani, alle 18.00 terzo appuntamento del ciclo di incontri 'Bussole per i tempi nuovi': protagonista Anna Maria Papini. La professoressa ordinaria di chimica organica all’Università degli Studi di Firenze parlerà di ‘Nuove molecole per nuove sfide, proteine e peptidi per una nuova medicina’; modera la professoressa Chiara Azzari, pediatra e immunologa.

L’iniziativa, a ingresso gratuito, è promossa da Fondazione CR Firenze in collaborazione con la Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron e il patrocinio dell’Università di Firenze.

Iscriviti per partecipare: https://bit.ly/BUSSOLE-AnnaMariaPapini

Domani, ore 18, secondo appuntamento di 'Bussole per i tempi nuovi' con David Chiaramonti, professore ordinario di ingeg...
02/06/2021

Domani, ore 18, secondo appuntamento di 'Bussole per i tempi nuovi' con David Chiaramonti, professore ordinario di ingegneria energetica al Politecnico di Torino.

L’iniziativa, a ingresso gratuito, è promossa da Fondazione CR Firenze in collaborazione con la Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron e il patrocinio dell’Università di Firenze.

Iscriviti per partecipare: https://bit.ly/BUSSOLE-Chiaramonti

Domani, ore 18, secondo appuntamento di 'Bussole per i tempi nuovi' con David Chiaramonti, professore ordinario di ingegneria energetica al Politecnico di Torino.

L’iniziativa, a ingresso gratuito, è promossa da Fondazione CR Firenze in collaborazione con la Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron e il patrocinio dell’Università di Firenze.

Iscriviti per partecipare: https://bit.ly/BUSSOLE-Chiaramonti

David Chiaramonti sarà il nuovo ospite del ciclo di incontri ‘Bussole per i tempi nuovi’, promossi da Fondazione CR Fire...
28/05/2021

David Chiaramonti sarà il nuovo ospite del ciclo di incontri ‘Bussole per i tempi nuovi’, promossi da Fondazione CR Firenze per riflettere sulla normalità nell'era Covid.

Appuntamento al 3 giugno ore 18.00: il professore ordinario di ingegneria energetica al Politecnico di Torino tratterà il tema dell'impatto del Covid nella produzione di energia e sulla bioeconomia.

Per partecipare è necessaria la prenotazione: http://bit.ly/BUSSOLE-Chiaramonti

Lunedì 31 maggio apertura speciale del giardino di Villa Bardini (al consueto orario: 10-18). Non perdete l'occasione di...
27/05/2021

Lunedì 31 maggio apertura speciale del giardino di Villa Bardini (al consueto orario: 10-18). Non perdete l'occasione di visitare lo splendido complesso che si affaccia su Firenze!

Tutte le informazioni per la visita e i biglietti al link: https://www.villabardini.it/orari-e-biglietti/

Lunedì 31 maggio apertura speciale del giardino di Villa Bardini (al consueto orario: 10-18). Non perdete l'occasione di visitare lo splendido complesso che si affaccia su Firenze!

Tutte le informazioni per la visita e i biglietti al link: https://www.villabardini.it/orari-e-biglietti/

Pochi anni dopo l'acquisto della proprietà nel 1913, Stefano Bardini definì quello di Villa Bardini il giardino "dei tre...
17/05/2021

Pochi anni dopo l'acquisto della proprietà nel 1913, Stefano Bardini definì quello di Villa Bardini il giardino "dei tre giardini".
All’interno potete infatti ammirare "il bosco all'inglese", "la scalinata barocca" e "il parco agricolo" (l'attuale frutteto): la dimostrazione dei diversi usi e gusti che caratterizzano tutto lo spazio che circonda la villa.

In foto il panorama dall'oliveta.

Villa Bardini è rinata nel 2006 grazie alle operazioni di recupero da parte di Fondazione CR Firenze, che oggi sostiene la Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron che gestisce il complesso.

Pochi anni dopo l'acquisto della proprietà nel 1913, Stefano Bardini definì quello di Villa Bardini il giardino "dei tre giardini".
All’interno potete infatti ammirare "il bosco all'inglese", "la scalinata barocca" e "il parco agricolo" (l'attuale frutteto): la dimostrazione dei diversi usi e gusti che caratterizzano tutto lo spazio che circonda la villa.

In foto il panorama dall'oliveta.

Villa Bardini è rinata nel 2006 grazie alle operazioni di recupero da parte di Fondazione CR Firenze, che oggi sostiene la Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron che gestisce il complesso.

Tre sono le fontane attive in villa, una di queste è la fontana di Venere proprio di fronte alla villa circondata dalle ...
07/05/2021

Tre sono le fontane attive in villa, una di queste è la fontana di Venere proprio di fronte alla villa circondata dalle rose.
Le altre sono "La fontana della colonna mozza" e la "cascata" al chiosco del Giardino Bardini.

Villa Bardini è rinata nel 2006 grazie alle operazioni di recupero da parte di Fondazione CR Firenze, che oggi sostiene la Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron che gestisce il complesso.

Tre sono le fontane attive in villa, una di queste è la fontana di Venere proprio di fronte alla villa circondata dalle rose.
Le altre sono "La fontana della colonna mozza" e la "cascata" al chiosco del Giardino Bardini.

Villa Bardini è rinata nel 2006 grazie alle operazioni di recupero da parte di Fondazione CR Firenze, che oggi sostiene la Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron che gestisce il complesso.

Primavera per noi significa anche fioritura del glicine, un’esplosione di colore lilla, viola e rosa che ci accompagna o...
05/05/2021

Primavera per noi significa anche fioritura del glicine, un’esplosione di colore lilla, viola e rosa che ci accompagna ogni anno. Vai al link in bio e segui uno degli eventi più attesi di questa stagione a Villa Bardini.

Villa Bardini è rinata nel 2006 grazie alle operazioni di recupero da parte di Fondazione CR Firenze, che oggi sostiene la Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron che gestisce il complesso.

Primavera per noi significa anche fioritura del glicine, un’esplosione di colore lilla, viola e rosa che ci accompagna ogni anno. Vai al link in bio e segui uno degli eventi più attesi di questa stagione a Villa Bardini.

Villa Bardini è rinata nel 2006 grazie alle operazioni di recupero da parte di Fondazione CR Firenze, che oggi sostiene la Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron che gestisce il complesso.

Questo lo spettacolo che si ripete ogni primavera, da quando il complesso di Villa Bardini è stato recuperato e riaperto...
03/05/2021

Questo lo spettacolo che si ripete ogni primavera, da quando il complesso di Villa Bardini è stato recuperato e riaperto alla città, grazie a Fondazione CR Firenze, che oggi sostiene la Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron che lo gestisce.

Questo lo spettacolo che si ripete ogni primavera, da quando il complesso di Villa Bardini è stato recuperato e riaperto alla città, grazie a Fondazione CR Firenze, che oggi sostiene la Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron che lo gestisce.

Siamo lieti di annunciare che da domani, martedì 27 aprile, riapre il giardino di Villa Bardini dopo due mesi e mezzo di...
26/04/2021

Siamo lieti di annunciare che da domani, martedì 27 aprile, riapre il giardino di Villa Bardini dopo due mesi e mezzo di chiusura a causa delle restrizioni anti-Covid 19. Giusto in tempo per ammirare gli ultimi giorni di fioritura del glicine nella celebre pergola!

Ricordiamo che nel mese di maggio l’apertura sarà dalle 10 alle 18, e su prenotazione sabato, domenica e giorni festivi. L’accesso è consentito nel rispetto delle le normative di sicurezza anti-Covid 19.

Villa Bardini è rinata nel 2006 grazie alle operazioni di recupero da parte di Fondazione CR Firenze, che oggi sostiene la Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron che gestisce il complesso

Scopri di più su: https://www.villabardini.it/orari-e-biglietti/

21/04/2021
Il glicine della pergola di Villa Bardini raggiunge la massima fioritura

Sono i giorni della massima fioritura del glicine nella celebre pergola nel nostro giardino, che al momento purtroppo è chiuso al pubblico nel rispetto delle norme anti Covid. Ecco per voi le prime immagini che raccontano l'esplosione di viola, lilla e rosa. E vi ricordiamo che avete la possibilità di vedere la fioritura in diretta grazie alla webcam collocata sul pergolato, disponibile sul nostro sito al link: https://www.villabardini.it/webcam/

Villa Bardini è rinata nel 2006 grazie alle operazioni di recupero da parte di Fondazione CR Firenze, che oggi sostiene la Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron che gestisce il complesso.

Ricordiamo che Villa Bardini aprirà al pubblico quando sarà consentito dalle disposizioni governative anti-Covid, ovvero in zona gialla.

Quello con il glicine non è l'unico pergolato in villa. Ce n'è un altro, forse meno famoso, ma molto particolare. Il per...
14/04/2021

Quello con il glicine non è l'unico pergolato in villa. Ce n'è un altro, forse meno famoso, ma molto particolare. Il pergolato delle rose.

Sai dove si trova?

Quello con il glicine non è l'unico pergolato in villa. Ce n'è un altro, forse meno famoso, ma molto particolare. Il pergolato delle rose.

Sai dove si trova?

Il pergolato su cui si propaga il glicine è lungo 70 e largo 4,5 metri, un vero e proprio tunnel colorato che rappresent...
09/04/2021

Il pergolato su cui si propaga il glicine è lungo 70 e largo 4,5 metri, un vero e proprio tunnel colorato che rappresenta una rivisitazione moderna delle antiche cerchiate del Giardino di Boboli realizzate con i lecci.

Il pergolato su cui si propaga il glicine è lungo 70 e largo 4,5 metri, un vero e proprio tunnel colorato che rappresenta una rivisitazione moderna delle antiche cerchiate del Giardino di Boboli realizzate con i lecci.

Sono tre le varietà di glicine che regaleranno, per circa 10 giorni, la magia di un percorso dalle sfumature di lilla, v...
06/04/2021

Sono tre le varietà di glicine che regaleranno, per circa 10 giorni, la magia di un percorso dalle sfumature di lilla, viola e rosa, che si affaccia su una delle viste più belle sulla città di Firenze e sui suoi monumenti storici.

Le varietà di glicine, provenienti dalla collezione di un vivaista pistoiese, sono "Wisteria Floribonda" nelle varietà "Black Dragon", "Royal Purple" giapponese dal fiore doppio di colore porpora e viola scuro e "Showa Beni" con fiore rosa; "Wisteria Prolific", la più comune, con fiori grandi di colore viola.

Sono tre le varietà di glicine che regaleranno, per circa 10 giorni, la magia di un percorso dalle sfumature di lilla, viola e rosa, che si affaccia su una delle viste più belle sulla città di Firenze e sui suoi monumenti storici.

Le varietà di glicine, provenienti dalla collezione di un vivaista pistoiese, sono "Wisteria Floribonda" nelle varietà "Black Dragon", "Royal Purple" giapponese dal fiore doppio di colore porpora e viola scuro e "Showa Beni" con fiore rosa; "Wisteria Prolific", la più comune, con fiori grandi di colore viola.

Ancora pochi giorni e i 70 metri della pergola nel giardino di Villa Bardini si coloreranno di lilla: a metà aprile appu...
03/04/2021

Ancora pochi giorni e i 70 metri della pergola nel giardino di Villa Bardini si coloreranno di lilla: a metà aprile appuntamento con la spettacolare fioritura del glicine!

Ancora pochi giorni e i 70 metri della pergola nel giardino di Villa Bardini si coloreranno di lilla: a metà aprile appuntamento con la spettacolare fioritura del glicine!

After Ugo Bardini's death in 1965, Villa Bardini was in disuse for many decades. In 1999, the Fondazione Parchi Monument...
25/02/2021

After Ugo Bardini's death in 1965, Villa Bardini was in disuse for many decades.

In 1999, the Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron, a strategic Fondazione CR Firenze organization, took over the management of the villa. After a long and painstaking restoration project, the complex was opened to the public in 2006, giving back to Florence a piece of history and one of the most fabulous panoramic points in the city!

In the early 20th century, the collector Stefano Bardini, known as the "prince of antique dealers", bought and - also th...
23/02/2021

In the early 20th century, the collector Stefano Bardini, known as the "prince of antique dealers", bought and - also thanks to his son Ugo - developed what we today know as the Villa Bardini complex.

For him, the Villa and its gardens were a spectacular place in which to entertain wealthy clients like as J.P. Morgan, Isabella Stewart Gardner and the Jacquemart-André family.

The Villa then remained the property of the Bardini family until Ugo's death.

The Bardini Garden in the 19th Century was partly owned by a man called Luigi LeBlanc. LeBlanc, in keeping with the day'...
18/02/2021

The Bardini Garden in the 19th Century was partly owned by a man called Luigi LeBlanc. LeBlanc, in keeping with the day's trends, transformed a wooded area into what today is called the "English Garden": a romantic Anglo-Chinese style garden complete with water features and dreamy sculptures.

The Bardini Garden in the 19th Century was partly owned by a man called Luigi LeBlanc. LeBlanc, in keeping with the day's trends, transformed a wooded area into what today is called the "English Garden": a romantic Anglo-Chinese style garden complete with water features and dreamy sculptures.

Let's continue exploring Villa Bardini's history! We find ourselves towards the end of the 18th Century when Giulio Mozz...
16/02/2021

Let's continue exploring Villa Bardini's history!

We find ourselves towards the end of the 18th Century when Giulio Mozzi - a passionate gardener - likely contributed to the decoration of the famed "Baroque Stairway". This included mosaic backings with fountains and many sculptures still present today.

Let's continue exploring Villa Bardini's history!

We find ourselves towards the end of the 18th Century when Giulio Mozzi - a passionate gardener - likely contributed to the decoration of the famed "Baroque Stairway". This included mosaic backings with fountains and many sculptures still present today.

What did Villa Bardini look like during the Renaissance? The property was bought by the Florentine government in 1309 af...
11/02/2021

What did Villa Bardini look like during the Renaissance?

The property was bought by the Florentine government in 1309 after the Villa's original owners - the Mozzi family - fell into hard times.

And for centuries following, some of the property's elements remained intact, like for example the walled orchard, which can be seen in this 1584 lithograph by Stefano Buonsignori.

What did Villa Bardini look like during the Renaissance?

The property was bought by the Florentine government in 1309 after the Villa's original owners - the Mozzi family - fell into hard times.

And for centuries following, some of the property's elements remained intact, like for example the walled orchard, which can be seen in this 1584 lithograph by Stefano Buonsignori.

In the coming weeks we will be sharing some highlights of Villa Bardini's history! Let's start back in the Middle Ages, ...
09/02/2021

In the coming weeks we will be sharing some highlights of Villa Bardini's history!

Let's start back in the Middle Ages, when the Villa was the property of the fabulously wealthy Mozzi family and was aptly called "Palazzo Mozzi."

At the beginning of the 14th Century, Palazzo Mozzi was one of the few properties in Florence that featured a loggia, a walled garden and modern-day-like comforts like a "heated room in which to sweat"!

In the coming weeks we will be sharing some highlights of Villa Bardini's history!

Let's start back in the Middle Ages, when the Villa was the property of the fabulously wealthy Mozzi family and was aptly called "Palazzo Mozzi."

At the beginning of the 14th Century, Palazzo Mozzi was one of the few properties in Florence that featured a loggia, a walled garden and modern-day-like comforts like a "heated room in which to sweat"!

Indirizzo

Costa San Giorgio 2
Florence
50125

Orario di apertura

Lunedì 10:00 - 19:00
Martedì 10:00 - 19:00
Mercoledì 10:00 - 19:00
Giovedì 10:00 - 19:00
Venerdì 10:00 - 19:00
Sabato 10:00 - 19:00
Domenica 10:00 - 19:00

Telefono

+3905526038599

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando Villa Bardini pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Contatta Il Museo

Invia un messaggio a Villa Bardini:

Video

Digitare

Our Story

The Villa takes its name from its last owner, the famed antiquarian Stefano Bardini, who purchased the centuries-old complex in the early 20th century. After many years of abandonment, Villa Bardini was reopened to the public in 2006 following a painstaking restoration project led by the Bardini and Peyron Monumental Parks Foundation alongside the Fondazione CR Firenze.

Musei nelle vicinanze


Altro Museo d'arte Florence

Vedi Tutte

Commenti

Quando posso ve**re a toccare il muso del Cinghiale di Pietro Tacca?
Finalmente oggi ci sono potuta tornare ... Che emozione!
Ricordi....24-Aprile-2015
Vi aspettiamo giovedì 16 gennaio alle 17 per l'Open Day alla Biblioteca inglese del British Institute. Venite a consocere la nostra collezione in lingua per bambini e le molte attività di lettura e manualità organizzate dalla Biblioteca per i bambini! L'evento è aperto a tutti e gratuito, vi aspettiamo!
Come si può mettere in vendita un Tesoro dell'Umanità intera per fare cassa ? Ditemi che non è vero e che magari il Comune di Firenze o la Regione Toscana potrà comprare Villa Bardini e lasciarla godere a tutti e non solo a pochi. 😭
Proprio bello stamane alle 5.30 con tutti i personaggi piumati!!
Una nuova razza, un nuovo pianeta, una nuova era. L'era degli Androidi è arrivata. Tecnologia, medicina all'avanguardia, viaggi su Marte e personaggi che ti fanno affezionare. Sarebbe veramente bello vedere la trasposizione del libro su #Netflix.. chissà, magari un giorno spunterà! Ho acquistato inizialmente la versione E-Book. Perfetta a mio avviso, ma non essendo un grande lettore su Smartphone ho preferito la vecchia e profumata carta stampata. Il libro è arrivato in soli tre giorni lavorativi con Prime. Ottima manifattura a mio avviso. La storia è avvincente, ricca di colpi di scena. Non manca l'avventura ne il pepe. La cosa che mi ha colpito di più sono i Climax. Ci sono state volte in cui veramente mi immaginavo tutte le scene avvincenti come in un film. Adoro questi romanzi di Fantascienza! Inizialmente non capivo dove volesse arrivare l'autore, cosa volesse trasmettermi, dove volesse portarmi con l'immaginazione, perché non è un semplice romanzo di fantascienza dove dici "Vabbè è fantascienza", ci sono delle vere e proprie parti che tutt'ora scienziati di grande spessore stanno studiando per dare una svolta al destino dell'uomo. Vedi le nanotecnologie, il pensiero di terraformare altri pianeti, la chirurgia genetica ecc.. Con grande rammarico finisco il primo volume, in attesa dell'uscita del secondo. A questo punto mi viene da dire, chissà come sarà il terzo. Consiglio vivamente a tutti gli appassionati di lettura. Vi lascio il #Booktrailer qui:
📢 📢 📢 Carissimi vi segnaliamo che sono aperte le Iscrizioni ai Corsi di Fotografia Deaphoto Firenze / Stagione 2018-2019. Buona giornata! :)
👁️‍🗨️👁️‍🗨️👁️‍🗨️ Carissimi vi segnaliamo che sono aperte le Iscrizioni ai Corsi di Fotografia Deaphoto Firenze / Stagione 2018-2019. Buona giornata! :)
thanks!