Museo Civico Cola Filotesio di Amatrice

Museo Civico Cola Filotesio di Amatrice la visita al museo è un per/corso dello "spirito".usciti dal museo trovate il per/corso della "mate
(14)

12/09/2017
Home - Wiki Loves Monuments

Fino al 30 settembre è possibile partecipare a Wiki Loves Monuments, il concorso fotografico internazionale legato a Wikipedia per tutelare il patrimonio culturale.
ICOM Italia e Wikimedia Italia promuovono Wiki Loves Monuments, invitando tutti i cittadini a immortalare il patrimonio culturale italiano.

Le fotografie migliori, selezionate da una giuria di wikipediani e fotografi professionisti, saranno premiate con speciali riconoscimenti e potranno inoltre concorrere a far parte della classifica globale del concorso, che selezionerà i 10 migliori scatti tra i vincitori di più di 50 Paesi. A partire dalla prima edizione in Italia nel 2012, sono più di 70.000 gli scatti raccolti grazie al concorso, riutilizzabili gratuitamente da parte di tutti – istituzioni comprese – per ogni scopo, anche commerciale: un immenso patrimonio che viene consegnato alla collettività.
Il Premio speciale ICOM sarà dedicato al tema “Musei e storie controverse – raccontare l’indicibile nei musei”, scelto per la Giornata internazionale dei musei 2017.

Di seguito tutti i dettagli:

http://wikilovesmonuments.wikimedia.it

Anche nel 2017, per il sesto anno consecutivo, Wikimedia Italia promuove Wiki Loves Monuments, invitando tutti i cittadini a immortalare il patrimonio culturale italiano. Tutte le fotografie verranno rilasciate con licenza libera e saranno pubblicate su Wikimedia Commons, il grande database multimed...

11/09/2017

Dall'ultimo sopralluogo al nostro Museo, qualche triste immagine.

28/08/2017

Ultimi giorni per visitare la mostra "Amatrice, immagini e pensieri" presso il Villaggio Del Gusto e Delle Tradizioni.

Negli album pubblicati, le fotografie donate da .

Lasciate un vostro ricordo, un pensiero, sotto le immagini

28/08/2017
28/08/2017
28/08/2017
28/08/2017
28/08/2017
25/08/2017
Appello per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

https://emergenzacultura.org/2017/08/24/appello-per-la-messa-in-sicurezza-e-la-salvaguardia-del-patrimonio-monumentale-degli-appennini-devastato-dagli-eventi-sismici-del-2016/amp/

A quasi un anno di distanza dal primo degli eventi sismici che tra l’agosto e l’ottobre del 2016 hanno devastato i territori montani del Centro Italia, noi sottoscritti storici dell’arte del Minist…

23/08/2017

Il Museo si scusa con e per non aver garantito la continuità di proiezione delle fotografie gentilmente donate in occasione della mostra "Amatrice, immagini e pensieri", per problemi logistici.

18/08/2017
MediterraneoAntico

Ricordiamo oggi l'archeologo Khaled al Asaad, brutalmente ucciso nel 2015 dall'Isis, per aver difeso i beni culturali di Palmira

In ricordo di Khaled al-Asaad

Era il 18 Agosto 2015 quando la notizia della decapitazione dell’archeologo Khaled al-Asaad ha fatto il giro del mondo. Si potrebbe pensare ad uno dei tanti morti di questa assurda guerra, ma Khaled per tutti è diventato il soldato di Palmira. 50 anni passati tra le rovine della città romana a custodire un tesoro e una memoria preziosa per il mondo dell’archeologia e della cultura locale.

18/08/2017

22/23 Agosto, mostra degli antichi mestieri artigiani a cura di Casa delle Donne di Amatrice e Frazioni. Luogo: Villaggio del Gusto

17/08/2017
Il Museo Civico "Cola Filotesio" di Amatrice, quale possibile futuro

Mancano due giorni al secondo incontro del Convegno
http://www.simbas.it/evento/museo-civico-cola-filotesio-amatrice-quale-possibile-futuro/

Tra i relatori:

-Mauro Congeduti, Soprintendente BSAE dell'Abruzzo
-Carlo Virili, Storico e archeologo
-Giovanni Ragone, Direttore del centro DigiLab presso
Università "La Sapienza"
-Tiziana Gianni, Direttrice Museo "Cola Filotesio" di Amatrice
-Catia Clementi, Consigliere CAI Amatrice
-Marta Capanna, Storica dell'Arte e studiosa di storia locale

Convegno: Il Museo Civico "Cola Filotesio" di Amatrice organizzato da SIMBAS e Museo Civico "Cola Filotesio". Seconda giornata, dedicata allo studio e discussione aperta sulle possibili soluzioni d’intervento e di recupero del patrimonio culturale di Amatrice, dopo gli eventi sismici. Intervengono:…

08/08/2017

Mancano due giorni al Convegno
"Il Patrimonio culturale delle aree laziali colpite dal sisma" organizzato da presso il

tutte le info sul sito www.simbas.it

31/07/2017

Un grazie particolare ai professionisti per aver mostrato con i loro scatti il profondo legame con questa terra : . Bellissime e molto apprezzate le fotografie in proiezione di

30/07/2017

La mostra "Amatrice,immagini e pensieri" organizzata grazie a presso l' Area Food rimarrà aperta fino a settembre

21/07/2017

Domani mattina alle ore 11.30 ad Amatrice, Area parco in miniatura, si terrà l'inaugurazione del restauro del monumento a Cola dell'Amatrice.
L'opera è stata adottata dai "Lions Club di Amatrice - Comunità del Velino" e sarà la prima opera d'arte restaurata ad Amatrice dopo il Sisma del 24 Agosto 2016.

Domani mattina alle ore 11.30 ad Amatrice, Area parco in miniatura, si terrà l'inaugurazione del restauro del monumento a Cola dell'Amatrice. L'opera è stata adottata dai "Lions Club di Amatrice - Comunità del Velino" e sarà la prima opera d'arte restaurata ad Amatrice dopo il Sisma del 24 Agosto 2016.
"Il monumento, ricollocato dov'era -spiega Giuseppina Campanelli, Responsabile Lions Progetto Restauro Monumento Cola- sorge a simbolo della rinascita di una intera Comunità. Per l'importanza simbolica che riveste l'evento saranno presenti le le autorità locali e ci onorerà della sua presenza anche il nuovo Governatore del Distretto Lions 108L Rocco Falcone con la Vice Governatrice Leda Puppa Rettighieri".

27/06/2017
Sabina apr giu2017

Un gentile omaggio da parte della Biblioteca Angelo Di Mario che vogliamo condividere con voi.
N°2/2017 della Rivista territoriale "Sabina", fondata da Giuseppe Lolli nel 1923

è possibile scaricarla gratuitamente dal link che segue
I prossimi numeri in edicola

https://issuu.com/tizitizi/docs/sabina_apr-giu2017

Issuu is a digital publishing platform that makes it simple to publish magazines, catalogs, newspapers, books, and more online. Easily share your publications and get them in front of Issuu’s millions of monthly readers. Title: Sabina apr giu2017, Author: Tizi Tizi, Name: Sabina apr giu2017, Length:...

19/06/2017
BBC News

Il restauro delle opere danneggiate dai terremoti

Broken wings, missing limbs and torn paintings - the hospital fixing more than 4,000 artworks damaged in last year's earthquakes in Italy.

07/06/2017
Radio Amatrice

Radio Amatrice

Il 20 giugno a Milano, nella Sala Alessi di Palazzo Marino, Radio Amatrice riceverà il più importante premio giornalistico italiano, fondato da maestri come Indro Montanelli ed Enzo Biagi. "Per il prezioso ruolo di collegamento sul territorio tra i cittadini e le istituzioni", sottolinea l'ANSA.it, riferendosi alle motivazioni del riconoscimento. Perché questo è stata, questo è, e questo resterà Radio Amatrice: un canale di comunicazione istituzionale, un ponte tra l'amministrazione e la comunità. Noi siamo Radio Amatrice

03/06/2017
Simbas - Musei e Biblioteche dell’Alta Sabina

Simbas - Musei e Biblioteche dell’Alta Sabina

l'opuscolo scaricabile con il calendario di tutte le iniziative lo trovate qui:http://www.simbas.it/wp-content/uploads/2017/05/opuscolo_simbas_min.pdf

02/06/2017

10-11 giugno
2 giorni di arte/musica/cinema/teatro
presso Lo Scoiattolo (Amatrice)

30/05/2017

1 Giugno, Ore 11.30
Biblioteca Comunale Paroniana (Rieti)

Presentazione SIMBAS
Sistema Territoriale Integrato
dei Musei e delle Biblioteche dell'Alta Sabina

Tutti gli eventi in programma per l'estate 2017 in 8 comuni della Provincia di Rieti. A breve i dettagli sul sito del SIMBAS

29/05/2017

Lunedì 5 giugno, Ore 21:00
Teatro Manzoni (Roma)
andrà in scena lo spettacolo "Finalmente, oggi è domenica!"

L'incasso sarà devoluto al nostro Museo

Vi aspettiamo numerosi!

08/05/2017

Sergio Pirozzi

"CARO ALBERTO ANGELA, INDOSSA GLI SCARPONI E VIENI A SCOPRIRCI"
Caro Alberto,
ho visto il tuo speciale dedicato alle meraviglie recuperate dalle chiese che hanno subito i terremoti degli ultimi mesi e con un misto di stupore e rabbia ho notato che non è stato fatto alcun passaggio su Amatrice, su Accumoli, su Arquata del Tronto. Ne sono rimasto sconcertato, visto l'immenso patrimonio artistico, storico, culturale, sociale, tradizionale che abbiamo in gran parte perduto. Non è semplicemente una questione di tutela, cura, amore dei nostri beni. Si tratta dei simboli di una comunità ferita. Sono le bandiere che non sono state ammainate nonostante i quattro sismi che ci hanno portato via le nostre sorelle, i nostri fratelli, i nostri genitori. I nostri figli. Ma non il nostro spirito, forgiato come acciaio dalle asperità delle nostre montagne.
Forse non sai che il nostro territorio - Amatrice è una cittadina di poco più di 2000 abitanti, 69 frazioni, esteso 174 kmq - possedeva oltre cento chiese, la maggior parte delle quali di epoca medievale e rinascimentale, ricche di affreschi e opere d'arte.
Forse non sai che la Città dell'Amatrice ottenne il diritto di ba***re moneta, ai tempi delle guerre tra Angioini e Aragonesi. Forse non sai che questa terra ha partorito personaggi del calibro di Cola Filotesio, il nostro "Cola dell'Amatrice". Vittorio Sgarbi si è immediatamente occupato di questi temi, definendo Amatrice, insieme ad Arquata e Accumoli, "centri essenziali per l'arte italiana. Per il Medioevo e il Rinascimento". Sottolineando che "non dovranno restare rovine abbandonate".
Forse non sai della bella Chiesa di Santa Maria della Misericordia o di San Francesco ad Accumoli, dove pare che addirittura il Patrono d'Italia si sia recato intorno al 1215, e dove si recò anche San Bernardino da Siena, nel corso del suo pellegrinaggio nella Valle del Tronto.
Forse non conosci le meravigliose chiese della Santissima Annunziata di Arquata, col suo portale di arenaria e gli altari: il suo Crocifisso ligneo del XIII secolo è considerato il più antico delle Marche; e la sua chiesa di San Francesco conserva una copia della Sindone e tanti tesori inestimabili appartenenti ai secoli XVI e XVII.
Ma tante, tantissime sono le meraviglie spesso sconosciute di questo nostro territorio, e forse non sai quanto coraggio ha dimostrato la gente di questa terra, difendendo (spesso da sola) i suoi tesori dai danni del tempo e pure degli uomini.
Forse non sai del lavoro svolto dal Nucleo Tutela dei Carabinieri dalle nostre parti, del personale del Ministero per i beni culturali, dei Vigili del fuoco, dei Carabinieri della nostra Forestale e delle persone incaricate dal Sindaco di vigilare sulle operazioni di recupero e di tutela di tutti questi tesori.
Forse non sai di quanta gente si è sporcata le mani, con fatica, con gli scarponi ai piedi, per Amatrice. Per salvare i beni contenuti dentro le nostre chiese.
Ecco, è stato commovente e appassionante il tuo speciale, ci siamo commossi tutti nel corso del tuo servizio, perché in quelle immagini e nelle tue parole, abbiamo ritrovato anche la nostra storia. Ma avremmo voluto vedere anche gli affreschi del nostro Santuario dell'Icona Passatora, o quelli della nostra Patrona, Santa Maria di Filetta. Avremmo avuto piacere di vedere le immagini della nostra chiesa di Sant'Agostino, della nostra basilica di San Francesco, della nostra chiesa del Purgatorio che, nonostante le tante scosse e la devastazione che ci circonda, ancora conserva un Fedri originale del 1777.
Però crediamo che tu sia ancora in tempo. Tra le nostre montagne, sotto il nostro cielo, ti accompagneremmo volentieri. E chiesa dopo chiesa, ti mostreremmo quanti tesori possiede la nostra terra, conservati oggi al deposito di Cittaducale.
Caro Alberto, aspettiamo di riceverti, presto, con le tue telecamere e la tua troupe di Ulisse. Perché i nostri tesori probabilmente non li conosce nessuno, e vuoi mettere... "il piacere della scoperta"?

Con l'auspicio di vederti presto ad Amatrice ti saluto, Alberto.
Ho un paio di scarponi pronti anche per te.

Sergio Pirozzi, Sindaco di Amatrice, Città delle cento chiese

04/05/2017
Lo stato delle cose. Geografie e storie del doposisma.

Interessante progetto documentario di fotografia sociale
curato dal giornalista Antonio Di Giacomo in collaborazione con "La camera del tempo".

Una fotogallery di oltre 10.000 immagini per raccontare l'Italia del post-sisma, dall'Irpinia alla nostra Amatrice.

Vi invitiamo a visitare il sito

http://www.lostatodellecose.com

Lo stato delle cose: un osservatorio permanente per raccontare L’Aquila e l’Italia del terremoto. Progetto non profit di fotografia sociale e documentaria.

04/05/2017
www.lagagransasso.it

In occasione del vi consigliamo un testo di
Don Luigi Aquilini, dedicato ai Tesori d'Arte del nostro territorio.

Buona Lettura!

http://www.lagagransasso.it/project/laga/tesori_d_arte/amatrice_tesori_d_arte.pdf

01/04/2017

L'Artista B.ZARRO ricorda Amatrice con una mostra dal titolo "La grande madre"
Vernissage oggi, ore 18.00 Casa Conti, Roma

Vi ricordo l'appuntamento di domani, ore 18 a Casa Conti, Via Vittoria 50.
Vernissage " La grande madre".
Mostra personale artista B.zarro (30-11|28-02)
Una serata di arte, musica e sapori sabini per ricordare Amatrice con speranza e calore.

29/03/2017

Giovedì 30 marzo l'architetto e operatrice museale Brunella Fratoddi
Interverrà alla conferenza
" La guida turistica tra cultura, turismo e solidarietà"
organizzata da A.G.A.P Puglia a seguito dell'iniziativa in nostro favore .

Un grazie a tutti coloro che hanno sostenuto l'iniziativa ed in particolare modo alla Dott.ssa Pina Alloggio promotrice del progetto.

Indirizzo

Via Cola 47
Amatrice
02012RCC

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando Museo Civico Cola Filotesio di Amatrice pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Contatta Il Museo

Invia un messaggio a Museo Civico Cola Filotesio di Amatrice:

Video

Condividi

Commenti

Oggi siamo andati ad Amatrice per un progetto molto speciale, che coinvolge il Comune di Amatrice, il Museo Civico Cola Filotesio di Amatrice, VEKA AG e il Partner di Finestra Italiana Gilberto Micucci, di Progetto Infissi.
Nei prossimi giorni vi racconteremo di più, stay tuned! 😉
La "Polvere" di Amatrice.
Alla Mostra del Cinema Venezia, un documentario racconta il prezioso recupero del patrimonio artistico del Museo Civico Cola Filotesio di Amatrice.
Dal Tgr Lazio
https://bit.ly/2Ztcs1u

Amatrice News
Comune di Amatrice
Vedere le immagini del archeologico di dopo il ci ha riportato in mente il devastante terremoto nel centro del 2016 quando nacque THE MONUMENTS PEOPLE come movimento di della pugliesi per sostenere con e il suo 🏛
patrimonio di Tutti!
Археологічна керамологія Museo Civico Cola Filotesio di Amatrice MiBACT Arheološki muzej u Zagrebu - AMZ
Un contributo per ricordare e riflettere su un grande disastro:

YOUTUBE.COM
2018 Watch - Amatrice, on the Road to Recovery
The town of Amatrice, Italy, was included on the 2018 World Monuments Watch after it was almost…
Un contributo per ricordare e riflettere su un grande disastro:

Da qui ricomincia il futuro, dalla ricostruzione delle fondamenta della cultura del popolo di Amatrice.

Buonasera a tutti. Sto facendo una ricerca sul museo ed avrei bisogno di qualche foto storica sia di interni che di esterni. Se qualcuno ne possiede, potrebbe postarla sul gruppo? Grazie.