Palazzo Fortuny

Palazzo Fortuny Palazzo Pesaro degli Orfei, esempio magistrale di gotico veneziano, fu la casa-atelier del geniale Mariano Fortuny, di cui rispecchia spirito e eclettismo
(158)

Costruito per iniziativa di Benedetto Pesaro a partire dalla metà del Quattrocento, Palazzo Fortuny, già Pesaro degli Orfei, si presenta oggi nella sua imponente mole con una facciata verso il rio di Ca’ Michiel e con una più estesa, e tra le più complesse del gotico veneziano, sul campo di San Beneto. Il Palazzo, la cui struttura architettonica risponde pienamente alla tradizione veneziana, vanta

Costruito per iniziativa di Benedetto Pesaro a partire dalla metà del Quattrocento, Palazzo Fortuny, già Pesaro degli Orfei, si presenta oggi nella sua imponente mole con una facciata verso il rio di Ca’ Michiel e con una più estesa, e tra le più complesse del gotico veneziano, sul campo di San Beneto. Il Palazzo, la cui struttura architettonica risponde pienamente alla tradizione veneziana, vanta

Normali funzionamento

#MUVEsummerNell'estate del 1874 la famiglia Fortuny affitta una casa in riva al mare a Portici, villa Arata. Per Mariano...
12/08/2021

#MUVEsummer

Nell'estate del 1874 la famiglia Fortuny affitta una casa in riva al mare a Portici, villa Arata.
Per Mariano Fortuny y Marsal sono mesi di felicità e di creazione intensa. In una lettera ad Antonio Sisteré del 5 agosto scrive: “vedo che ti interessi ai miei progressi...ti dirò che ne ho fatti, e che mai, come oggi, ho desiderato dipingere qualcosa di buono [...] eccomi dunque di nuovo in sella, e posso dipingere per me, secondo il mio gusto, tutto ciò che mi piacerà: ecco cosa mi dona la speranza di progredire, e di mostrarmi con la mia vera fisionomia [...]. Passiamo l’estate ai piedi del Vesuvio, lavorando il più possibile"
E ancora, in una lettera a Moragas: “[...] Stiamo sempre molto bene in questo magnifico paese, dove i soggetti abbondano: ho lavorato bene, e spero proprio di non perdere il mio tempo.”
Del periodo napoletano di Marsal il Museo Fortuny conserva alcune opere. Una di queste è una piccola tavola con schizzi di figure (bambini soprattutto) inserite tra spiaggia e mare, e costruite con pennellate veloci e sintetiche, in un'esecuzione di grande modernità e originalità.

Mariano Fortuny y Marsal
Bagnanti a Portici, 1874
Olio su legno, 13x19 cm
Collezioni Palazzo Fortuny

Fondazione Musei Civici Venezia
#fortuny #painting #summer

#MUVEsummer

Nell'estate del 1874 la famiglia Fortuny affitta una casa in riva al mare a Portici, villa Arata.
Per Mariano Fortuny y Marsal sono mesi di felicità e di creazione intensa. In una lettera ad Antonio Sisteré del 5 agosto scrive: “vedo che ti interessi ai miei progressi...ti dirò che ne ho fatti, e che mai, come oggi, ho desiderato dipingere qualcosa di buono [...] eccomi dunque di nuovo in sella, e posso dipingere per me, secondo il mio gusto, tutto ciò che mi piacerà: ecco cosa mi dona la speranza di progredire, e di mostrarmi con la mia vera fisionomia [...]. Passiamo l’estate ai piedi del Vesuvio, lavorando il più possibile"
E ancora, in una lettera a Moragas: “[...] Stiamo sempre molto bene in questo magnifico paese, dove i soggetti abbondano: ho lavorato bene, e spero proprio di non perdere il mio tempo.”
Del periodo napoletano di Marsal il Museo Fortuny conserva alcune opere. Una di queste è una piccola tavola con schizzi di figure (bambini soprattutto) inserite tra spiaggia e mare, e costruite con pennellate veloci e sintetiche, in un'esecuzione di grande modernità e originalità.

Mariano Fortuny y Marsal
Bagnanti a Portici, 1874
Olio su legno, 13x19 cm
Collezioni Palazzo Fortuny

Fondazione Musei Civici Venezia
#fortuny #painting #summer

| FORTUNY 150 |"La vida prácticamente desconocida de Mariano Fortuny, el genio granadino que nadie reivindica en España"...
22/07/2021
La vida prácticamente desconocida de Mariano Fortuny, el genio granadino que nadie reivindica en España

| FORTUNY 150 |

"La vida prácticamente desconocida de Mariano Fortuny, el genio granadino que nadie reivindica en España"

Articolo di Ianko López su El País

👉https://bit.ly/3y1sXjV

#fortuny #fortuny150 #press

Los orígenes de este brillante creador multidisciplinar nacido hace ahora 150 años nunca han recibido demasiada atención. Sin embargo, los gestores de la firma, Mickey y Maury Riad, se han propuesto reivindicar su legado

#MUVEhistory il tema della rubrica condivisa Fondazione Musei Civici Venezia per il mese di luglioSeguici sulle nostre p...
10/07/2021

#MUVEhistory il tema della rubrica condivisa Fondazione Musei Civici Venezia per il mese di luglio

Seguici sulle nostre pagine Facebook! 🙌🙂

Palazzo Fortuny è su Radio Ca' Foscari 🙌con #MUVEcast, ciclo di approfondimenti sulla storia e le collezioni dei Musei C...
08/07/2021
Palazzo Fortuny

Palazzo Fortuny è su Radio Ca' Foscari 🙌
con #MUVEcast, ciclo di approfondimenti sulla storia e le collezioni dei Musei Civici di Venezia

Ascolta il podcast 👉https://www.spreaker.com/user/radiocafoscari/palazzo-fortuny

Fondazione Musei Civici Venezia #fortuny #podcast

Mariano Fortuny è stato una delle figure più eclettiche del primo Novecento a Venezia, ma non solo.

| FORTUNY 150 |Inaugurata a Granada, al Centro Cultural Gran Capitán, la mostra "Reinterpretando a Fortuny", evento che ...
28/06/2021
Reinterpretando a Fortuny: la exposición | IED Istituto Europeo di Design

| FORTUNY 150 |

Inaugurata a Granada, al Centro Cultural Gran Capitán, la mostra "Reinterpretando a Fortuny", evento che fa parte del ricco programma di attività promosso dall'associazione FortunyM Culture nell'ambito del progetto Universo Fortuny volto a celebrare il 150° anniversario della nascita di Mariano Fortuny.
La mostra espone le creazioni disegnate da più di 30 studenti della Scuola di moda dello IED di Madrid che, ispirandosi all'opera di Mariano Fortuny, attraverso un processo di reinterpretazione in prospettiva contemporanea, hanno realizzato capi d'abbigliamento e look combinando stampa diretta, serigrafia, plissettatura e altri metodi rappresentativi dell'arte tessile di Fortuny.
L'esposizione sarà visitabile fino al 25 luglio 2021.

IED Madrid - Istituto Europeo di Design
#marianofortuny #fortuny150

En ocasiones, algunos artistas llevan como una parte de sí mismos una idea, una palabra, o un concepto que suele representarlos más y mejor aún que su propio nombre. En el caso de Mariano Fortuny y Madrazo esa palabra sería “universo”. A partir del jueves 24 de junio, se inaugura la exposici...

Ci piace ricordarti così...con quella tua eleganza senza tempograzie Carla 🌹Ph. Dino Jarach, Palazzo Fortuny, 1974Fondaz...
28/05/2021

Ci piace ricordarti così...con quella tua eleganza senza tempo
grazie Carla 🌹

Ph. Dino Jarach, Palazzo Fortuny, 1974

Fondazione Musei Civici Venezia #carlafracci

| #MUVEzoom |Il 24 maggio 1910 Mariano Fortuny depositava a Parigi un brevetto per un procedimento di stampa policroma, ...
24/05/2021

| #MUVEzoom |

Il 24 maggio 1910 Mariano Fortuny depositava a Parigi un brevetto per un procedimento di stampa policroma, basato sull'uso di matrici in tessuto, bande continue e rotative meccaniche. Questo sistema sarà alla base della straordinaria produzione dei celebri tessuti stampati Fortuny, tutt’oggi prodotti, in fibra di cotone, presso lo stabilimento dell’isola della Giudecca.
Dedichiamo il nostro secondo appuntamento della rubrica #MUVEzoom ai dettagli di alcune matrici per la stampa ancora conservate a Palazzo Fortuny, in particolare quelle matrici che presentano motivi decorativi fra i primi indagati da Fortuny, vale a dire le raffigurazioni della pittura murale e vascolare della civiltà preistorica di Creta, la cui conoscenza si diffuse grazie agli scavi di inizio Novecento.
Nel dettaglio, i motivi di queste matrici sono tratti da:
un frammento di pavimento di Knossos, il fronte di un sarcofago di Zapher Papoura, un vaso piriforme di Haghia Triada, un'anfora di Milatos e un vaso a secchio di Knossos.

Fondazione Musei Civici Venezia #fortuny
#24maggio #zoom

| #MUVEzoom |L'11 maggio 2021 abbiamo ricordato il 150° anniversario della nascita di Mariano Fortuny y Madrazo (1871-19...
17/05/2021

| #MUVEzoom |

L'11 maggio 2021 abbiamo ricordato il 150° anniversario della nascita di Mariano Fortuny y Madrazo (1871-1949) ❤️
Palazzo Fortuny dedica pertanto il primo appuntamento della rubrica mensile della Fondazione Musei Civici di Venezia, a maggio dedicata ai dettagli e ai particolari delle opere nelle nostre collezioni, proprio a Mariano bambino ☺️

In questo dettaglio di dipinto, realizzato dal padre Mariano Fortuny y Marsal nel 1873-74, si vede il piccolo Mariano mentre, incuriosito, osserva la sua ombra.
Il dipinto, in particolare, ben mostra l'eccezionale modernità della pittura di Marsal, caratterizzata da pennellate energiche e autonome, da un'esecuzione rapida e sintetica.

Fondazione Musei Civici Venezia #fortuny

| FORTUNY 150 |Trascorse poche settimane dalla nascita di Mariano Fortuny, avvenuta l'11 maggio 1871, il padre Mariano F...
13/05/2021

| FORTUNY 150 |

Trascorse poche settimane dalla nascita di Mariano Fortuny, avvenuta l'11 maggio 1871, il padre Mariano Fortuny y Marsal scrive a Federico de Madrazo, padre della moglie Cecilia:
"Il bambino, anche lui buono, piange il meno possibile. Maria Luisa lo ama molto, e lo protegge sempre dicendo che non è un Van Ostade, ma il fratellucio" 😊

Dall'epistolario dell'Archivio Madrazo al Museo Nacional del Prado
pubblicato dalla Fundación María Cristina Masaveu Peterson (2017)

Fondazione Musei Civici Venezia
#fortuny #fortuny150

| FORTUNY 150 |Graziea Historia de la Moda y los Tejidos per l'omaggio a Mariano Fortuny nel 150° anniversario della sua...
12/05/2021

| FORTUNY 150 |

Graziea Historia de la Moda y los Tejidos per l'omaggio a Mariano Fortuny nel 150° anniversario della sua nascita! ❤️

👉👉👉 https://bit.ly/3y9EvSM

#fortuny #fortuny150

Fortuny Fortuny

Museo del Traje Madrid Palais Galliera, musée de la Mode de la Ville de Paris Victoria and Albert Museum @metmuseum

"Fortuny creó algunos de los tejidos y vestidos más notables del siglo XX, sin duda uno de sus logros más perdurables. Sus prendas de seda plisada o estarcida, o sus capas de terciopelo son consideradas por los historiadores, coleccionistas y museos como la manifestación y la encarnación del vestido como obra de arte".
(Guillermo de Osma en "Mariano Fortuny, arte, ciencia y diseño") #Fortuny #velvet #fabric #Venezia #pleats #venice #art #print #pattern #FortunyyMadrazo
Imágenes: Vía Pinterest (Col. Metropolitan Museum, Nueva York)

#Fortuny150Un compleanno speciale 🥰Fondazione Musei Civici Venezia #Fortuny#Venezia #Granada
11/05/2021

#Fortuny150

Un compleanno speciale 🥰

Fondazione Musei Civici Venezia #Fortuny
#Venezia #Granada

11 maggio 2021Buon compleanno Mariano Fortuny !!!Fondazione Musei Civici Venezia #Fortuny #Fortuny150
11/05/2021

11 maggio 2021
Buon compleanno Mariano Fortuny !!!

Fondazione Musei Civici Venezia #Fortuny #Fortuny150

#1maggio con Palazzo Ducale
01/05/2021

#1maggio con Palazzo Ducale

#1maggio
Ricordiamo la Festa del Lavoro con quest’immagine dei bigolanti.

Erano venditori ambulanti, perlopiù donne, si guadagnavano la vita portando l’acqua dolce direttamente alle case o ai negozi.

Come sappiamo, “Venezia è in acqua ma non ha acqua”, scriveva Marin Sanudo.

Ph. Carlo Naya, Bigolanti nel Cortile di Palazzo Ducale, XIX secolo, Archivio fotografico Palazzo Fortuny.

#PalazzoDucaleVenezia #Venezia #Venice #Venecia

| #MUVEtravels |Nel 2019 Fortuny volava in Giappone.Dal 6 luglio al 6 ottobre 2019 il Museo Mitsubishi Ichigokan di Toky...
30/04/2021

| #MUVEtravels |

Nel 2019 Fortuny volava in Giappone.
Dal 6 luglio al 6 ottobre 2019 il Museo Mitsubishi Ichigokan di Tokyo ospitò la mostra “ALL ABOUT MARIANO FORTUNY”, con l’intento di fornire al pubblico giapponese una visione a 360 gradi del genio multiforme di Mariano, la cui conoscenza, nel paese nipponico, risultava ancora molto settoriale, perché limitata a singoli campi d’indagine da lui esplorati, come la creazione di raffinati capi per l’abbigliamento - primo fra tutti il Delphos, iconica veste in seta plissettata creata in sodalizio con la compagna e musa Henriette - o la produzione di innovative lampade tecniche e per l’arredo tutt’ora riproposte da famose aziende di design.
Accanto all’influenza esercitata sulla sua sensibilità artistica dal contesto familiare, fu proposta in questa esposizione una lettura panoramica della sua inarrestabile creatività e della sua ingegnosa inclinazione alla sperimentazione.
Furono presenti in mostra 250 opere provenienti dalle collezioni della Fondazione Musei Civici di Venezia: alcuni oli del padre Mariano Fortuny y Marsal, molti dipinti del nostro Mariano, disegni tecnici che illustravano le sue rivoluzionarie invenzioni nella stampa tessile e nell’ambito scenico e illuminotecnico, le vellutate e chiaroscurali acqueforti di padre e figlio (provenienti dal museo di Ca' Pesaro), le evanescenti stampe fotografiche al carbone di Madrazo, tessuti, abiti e matrici per la stampa su tessuto creati nell’Atelier Fortuny a Palazzo Pesaro Orfei, costumi e drappi della collezione storica di famiglia (provenienti dalla collezione della Fondazione di Venezia in deposito a Palazzo Mocenigo).
In particolare, una sezione della mostra fu dedicata al fascino e all’influenza esercitati su Fortuny dall’arte e della cultura giapponese e testimoniati dalla presenza di oggetti di artigianato nipponico nelle sue collezioni, alcuni suoi patterns per la stampa su tessuto ispirati alla tradizione giapponese, numerosi volumi d’arte e tecnica, sempre giapponesi, tutt’ora conservati nella Biblioteca Privata di Palazzo Fortuny.
Completevano l’esposizione alcuni preziosi abiti in seta e velluto provenienti dalle collezioni di importanti musei giapponesi, a testimonianza della fascinazione internazionale per un marchio Made in Italy ante litteram - “Made in Italy - Fabriqué en Italie - Fortuny Deposé”.

Fondazione Musei Civici Venezia Museo di Palazzo Mocenigo Ca' Pesaro - Galleria Internazionale d'Arte Moderna

#fortuny #exhibition #abroad

| #MUVEtravels |🇮🇹Continua il nostro appuntamento con le esposizioni dedicate a Mariano Fortuny e al suo talento multifo...
26/04/2021
Fortuny, un espagnol à Venise | Palais Galliera - Vidéo Dailymotion

| #MUVEtravels |
🇮🇹
Continua il nostro appuntamento con le esposizioni dedicate a Mariano Fortuny e al suo talento multiforme e che, in questi ultimi anni, hanno contribuito alla divulgazione e alla valorizzazione dell'opera dell'artista spagnolo all'estero.
Dal 4 ottobre 2017 al 7 gennaio 2018, il Palais Galliera - Museo della moda della città di Parigi - ospitò la mostra "Mariano Fortuny. Un Espagnol à Venice".
I due nuclei principali dell'esposizione erano costituiti dalle opere provenienti dalla Fondazione Musei Civici di Venezia, da Palazzo Fortuny, Ca' Pesaro e Palazzo Mocenigo, e dagli abiti e tessuti del Museo del Traje di Madrid.
Ci parla della mostra Sophie Grossiord, curatrice dell'esposizione, in questo video 👇

🇫🇷
On continue notre rendez-vous avec les expositions consacrées à Mariano Fortuny et à son talent aux multiples facettes qui, ces dernières années, ont contribué à la diffusion et à la valorisation du travail de l'artiste espagnol à l'étranger.
Du 4 octobre 2017 au 7 janvier 2018, le Palais Galliera - le musée de la mode de la ville de Paris - a accueilli l'exposition "Mariano Fortuny. Un Espagnol à Venise".
Les deux principaux noyaux de l'exposition se composaient d'œuvres de la Fondazione Musei Civici di Venezia, du Palazzo Fortuny, Ca' Pesaro et Palazzo Mocenigo, ainsi que des vêtements et tissus du Museo del Traje de Madrid.
On va écouter Sophie Grossiord, commissaire de l'exposition👇

Fondazione Musei Civici Venezia Paris Musées Palais Galliera, musée de la Mode de la Ville de Paris Museo del Traje Madrid
#fortuny #exhibition #abroad

Fortuny, un espagnol à Venise Palais Galliera 4 Octobre 2017 - 7 Janvier 2018 Cette exposition est la première retrospective parisienne consacrée à Mariano Fortuny. Elle vous fera découvrir les créations de cet inventeur prolixe, célèbre pour son plissé, qui fut aussi un ardent défenseur d...

I #MUVEtravels |Tra le destinazioni conosciute in questi ultimi anni dalle opere del Museo di Palazzo Fortuny c’è anche ...
24/04/2021

I #MUVEtravels |

Tra le destinazioni conosciute in questi ultimi anni dalle opere del Museo di Palazzo Fortuny c’è anche la Russia.
Nel 2016, infatti, la collaborazione tra Fondazione Musei Civici di Venezia e Museo Ermitage, con il sostegno di Ermitage Italia, Villaggio Globale e Lavazza, portò alla realizzazione di una mostra monografica su Mariano Fortuny a San Pietroburgo: "Mariano Fortuny. The Magician of Venice".
L’intento dell’esposizione era quello di presentare l’opera di Fortuny specificatamente in ambito tessile, con un focus sulle fonti di ispirazione tratte dai tessuti antichi. Fu dunque ricostruito un dialogo fatto di connessioni e confronti tra le collezioni di tessuti antichi del Museo Ermitage, i tessili storici della collezione della famiglia Fortuny conservati a Palazzo Mocenigo e la produzione di Mariano conservata a Palazzo Fortuny.
Ad arricchire la mostra anche pezzi provenienti da collezioni private russe.
In mostra furono inoltre esposti reperti appartenenti alla collezione di ceramica ispano-moresca del padre Fortuny y Marsal e ora conservati all’Ermitage. Fra questi, il protagonista fu certamente il vaso del Salar, il reperto più importante della raccolta paterna, manufatto arabo risalente alla seconda metà del XIV secolo e acquistato da Marsal nel 1871, a Granada, da Fernando Pérez del Pulgar, VII marchese di Salar e Pozoblanco

Fondazione Musei Civici Venezia Museo di Palazzo Mocenigo
Hermitage Museum Villaggio Globale Ermitage Italia Lavazza

#fortuny #exhibition #abroad

| #MUVEtravels |Mariano Fortuny fu un grande viaggiatore e i suoi itinerari furono vari e molteplici, in Europa e nei pa...
17/04/2021

| #MUVEtravels |

Mariano Fortuny fu un grande viaggiatore e i suoi itinerari furono vari e molteplici, in Europa e nei paesi del bacino mediterraneo. Furono viaggi alimentati da curiosità, studi, brama di conoscenza di culture e tradizioni diverse, da lui assimilate e traslate nei suoi preziosi tessuti.
Fortuny ha poi continuato a viaggiare, anche dopo la sua morte, grazie alle proprie opere d’arte.
In questi ultimi anni l’attività del museo ha conosciuto un certo incremento nell’ambito della valorizzazione e della divulgazione dell’opera di Mariano, attraverso la produzione di mostre specifiche realizzate all’estero: Barcellona e Madrid nel 2010, New York nel 2012, Monaco nel 2013, Burgos nel 2014, Stoccolma nel 2015, Parigi nel 2016, San Pietroburgo nel 2017, Tokyo nel 2019.

Attraverso la rubrica condivisa della Fondazione Musei Civici di Venezia, questo mese dedicata al tema del viaggio, ripercorreremo con voi alcune di queste tappe.

Tra il 30 novembre 2012 e il 30 marzo 2013 il Queen Sofia Spanish Institute di New York ospitò la mostra “Fortuny y Madrazo. An artistic Legacy”.
L’obiettivo dell’esposizione era quello di esplorare il lavoro dell'artista spagnolo soprattutto in relazione al contesto familiare di provenienza. Dall'inizio del XIX secolo in poi, infatti, la dinastia Madrazo ha contribuito a plasmare in modo determinante il corso della storia dell'arte sp****la attraverso il lavoro dei suoi artisti e collezionisti. Allo stesso tempo, i successi critici e commerciali di Mariano Fortuny y Marsal, padre del nostro Fortuny, resero l’artista catalano una delle figure più importanti nella storia dell'arte sp****la dell’Ottocento, dopo Francisco Goya.
Con la mostra di New York, dunque, si volle esplorare proprio l'impatto di questa eredità artistica sul lavoro di Mariano Fortuny y Madrazo.
Ideata da Oscar de la Renta e curata da Molly Sorkin e Jennifer Park, l’esposizione mise in evidenza l’opera artistica di quattro generazioni, fornendo un'analisi approfondita del lavoro e delle vite interconnesse di questa importante dinastia artistica.
Dalle collezioni di Palazzo Fortuny furono concessi in prestito dipinti, album fotografici e immagini stampate.
Importanti istituti culturali e musei, spagnoli e americani, misero a disposizione i dipinti di illustri rappresentanti della famiglia.
I meravigliosi abiti provenivano invece dalle collezioni del Museo del Traje Madrid e da raccolte private.

Fondazione Musei Civici Venezia The Queen Sofía Spanish Institute
#fortuny #exhibition #newyork

Indirizzo

San Marco 3958
Venice
30124

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando Palazzo Fortuny pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Contatta Il Museo

Invia un messaggio a Palazzo Fortuny:

Video

Digitare

Musei nelle vicinanze


Altro Museo d'arte Venice

Vedi Tutte