Gabriele Romeo

Gabriele Romeo Gabriele Romeo
Art historian, critic, curator, professor. President of AICA Italy

Gabriele Romeo is an art historian, curator, lecturer, essayist, illustrator and visual artist. Born in 1983, he studied at the Istituto Statale d’Arte per il Mosaico in Monreale. In 2006 he then graduated in Sciences and Technologies of Art at the University of Palermo, his native city. He then moved to the University of Bologna, where he completed a specialistic postgraduate course in History of

Contemporary Art (2009). In 2014 he attend the course for curators of contemporary imagery (ICON) at the Fondazione Fotografia di Modena. Between 2013 and 2016 he curated several exhibitions for the promotion of emerging contemporary art in collaboration with the Venice Carnival. In 2017 he was curator of the Pavilion of the Plurinational State of Bolivia at the 57th Venice Art Biennale. He was a professor of Contemporary Art History, Phenomenology of contemporary arts, and History of Applied Arts and Multimedia Languages at the Albertina Academy of Fine Arts in Turin. In 2017 he was invited by the European Cultural Academy (ECA), in Venice, as Lecturer for the course of Curatorial Practices for foreign students. A member of AICA (International Association of Art Critics), Open Section, Skira author, he lives and works between Venice and Turin. April 2021, he was elected President of AICA Italia (International Association of Art Critics). In 2022 he was appointed by the Ministry of University and Research (AFAM) Full Professor of Phenomenology of Contemporary Arts at the Academy of Fine Arts of Reggio Calabria and teaches Contemporary Art Languages, Expressive problems of the contemporary, Latest Trends in visual arts, History and methodology of art criticism.

Guardando dentro l’iconografia delle immagini👀🖼️
27/10/2023

Guardando dentro l’iconografia delle immagini

👀🖼️

Metodologie didattiche per l’apprendimento👨‍🏫📖📖📖🖋️
25/10/2023

Metodologie didattiche per l’apprendimento

👨‍🏫📖📖📖🖋️

“Un sorriso,scisso dal tempo,istintivo e sincerogiocoso e pensieroso.Un sorriso,autoritratto dell’anima,voce sottesa del...
24/10/2023

“Un sorriso,
scisso dal tempo,
istintivo e sincero
giocoso e pensieroso.
Un sorriso,
autoritratto dell’anima,
voce sottesa dell’io nascosto,
rigenerato dall’istintiva luce
che così ne illumina istanti di vita.”

😀 G. R.

©️gabrieleromeo.it

In viaggio per Reggio Calabria per lezioni settimanali all’Accademia. Full immersion per al preparazione dei contenuti d...
22/10/2023

In viaggio per Reggio Calabria per lezioni settimanali all’Accademia. Full immersion per al preparazione dei contenuti dei programmi. Si prega, per quanti volessero contattarmi, di farlo al di fuori dei miei impegni didattici, esclusivamente dal 4 al 5 novembre. Non ho abbastanza tempo per rispondere a messaggi e conversazioni varie. Abbiate pazienza ma sono dedito agli studenti dei miei corsi e alla relativa ricerca.
Grazie per l’attenzione 🙂🙏

“Nel 1932 Panofsky diede alla stampa ‘Zum Problem der Beschreibung und Inhaltsdeutung von Werken der bildenden Kunst’ (S...
20/10/2023

“Nel 1932 Panofsky diede alla stampa ‘Zum Problem der Beschreibung und Inhaltsdeutung von Werken der bildenden Kunst’ (Sul problema della descrizione e della interpretazione del contenuto di opere d'arte figurativa), un testo fondamentale poiché in esso lui insistette sul ricoscimento ‘del motivo tematico di un’opera’ all’interno della storia dello stile. A tali conseguenze teoretiche egli sviluppò in una tripartizione temporale la necessità di identificare il soggetto raffigurato nell’opera d’arte al relativo accostamento all’immagine: livello esterno o fenomenico, livello semantico, livello documentario.”

G. R. 👨‍🏫🧐😀

Iniziate le nuove lezioni all’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria insieme a colleghi e studenti fantastici 😎 👨‍🏫👨...
18/10/2023

Iniziate le nuove lezioni all’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria insieme a colleghi e studenti fantastici 😎 👨‍🏫👨‍🏫👨‍🏫👨‍🏫👨‍🏫👨‍🏫👨‍🏫

Onoratissimo e grato della condivisione del mio tatuaggio da parte del Maestro Michelangelo Pistoletto ☺️🙏
17/10/2023

Onoratissimo e grato della condivisione del mio tatuaggio da parte del Maestro Michelangelo Pistoletto

☺️🙏

Davanti a tanta sofferenza che vede donne, bambini, uomini, vittime di questo insennato conflitto tra Palestina ed Istra...
16/10/2023

Davanti a tanta sofferenza che vede donne, bambini, uomini, vittime di questo insennato conflitto tra Palestina ed Istraele. Dinnanzi a cosi tanto sangue versato ingiustamente, penso alla parola “pace” ☮️come ad una idea di comunità che tra i pronomi personali ‘io’, ‘noi’, ‘tu’, ci dovrebbe tenere insieme, uniti a prescindere dalle differenze sociali, sessuali, e di credo religioso. Ho deciso quindi di tatuarmi, oggi, La Formula di Creazione del ‘Terzo Paradiso’ di Pistoletto quale emblema e auspicio nel vivere tra i miei simili con l’anelito di amore per il mio prossimo, ripudiando sempre ogni forma d’odio.
L’infinito siamo tutti ‘noi’!!!!

Grazie 🙏a per avermi accompagnato dal dolore di questa emozione.

“Non posso esimermi di guardare oltre la profondità delle cose, desiderando di avvicinare a me medesimo ogni azione comp...
16/10/2023

“Non posso esimermi di guardare oltre la profondità delle cose, desiderando di avvicinare a me medesimo ogni azione compiuta dalla storia, nel mentre ogni fenomeno generativo oltrepassa il mio tempo”.

G. R.

©️ gabrieleromeo.it

“Perseguire l’eresia consumata dal tempo guardano al futuro. Ascoltare le libertà dei pensieri per finalizzare la nostra...
11/10/2023

“Perseguire l’eresia consumata dal tempo guardano al futuro. Ascoltare le libertà dei pensieri per finalizzare la nostra mente”.

Grazie a Ioannis Melanitis, artista, teorico e Vice Rettore per le Relazioni internazionali e docente presso l’Athens School of Fine Art per questo ritratto intitolato “Gabriele Romeo in the flesh of Giordano Bruno” (2022-2023)

🙏🖼️



“Ci troviamo in Grecia presso la Fabbrica tessile ЕΛ. Δ. MOYZAKΗΣ AEBEME, e in questo labirintico e ammaliante luogo, l’...
10/10/2023

“Ci troviamo in Grecia presso la Fabbrica tessile ЕΛ. Δ. MOYZAKΗΣ AEBEME, e in questo labirintico e ammaliante luogo, l’atmosfera onirica e quasi surreale iberna grazie a spettacolari opere site specific - eseguite da 40 artisti internazionali - ogni possibile forma di riconoscimento autonomo derivante da logiche di “acquisizione di dati sociali” in netto contrasto al conformismo del semplice pittore dalle buone maniere.
La mostra ‘The Butterfley Effect’ curata da Kostas Prapoglou porta in scena opere artistiche che formulano rebus impossibili, “sciogliinstallazioni”* reduci dell’aver visivamente narrato poetiche partiture originate ora dal silenzio, poi dal caos, e infine da dialettiche incrociate che parlano delle climatiche analisi soggettive che gli artisti ci confessano di esplorare attraverso la loro intimità emotiva.”

** (con tale termine inscrivo la capacità con la quale l’artista virtuosamente riemette a più stratificazioni uno stesso soggetto, moltiplicandolo sulla stessa opera in varianti dalla forma e grandezza similare)

🔝 💯

testo, definizione e immagini ©️ gabrieleromeo.it



“Torball / wallpaper for the blind (1997-2023) di Nikos Tranos è un'installazione sonora composta da una centinaia di ca...
08/10/2023

“Torball / wallpaper for the blind (1997-2023) di Nikos Tranos è un'installazione sonora composta da una centinaia di carillon a corda installati sulla superficie di un vecchio mobile. Avendo concepito e sperimentato sia il senso dell'olfatto che quello dell'udito all'inizio degli anni '90, l'artista ha cercato di comprendere come gli individui con problemi di vista possano percepire uno stimolo sonoro rispondendo di riflesso ad esso. Pensiamo al fermento la teoria relativa al caos di Edward Norton Lorenz tradotta attraverso il suo linguaggio artistico. Nella nostra installazione, il suono diffuso e generato dall’azione di ‘tirare verso il basso’, manualmente, quante più corde possibili crea una condizione caotica e dal punto di vista sonoro sovrapposta, e ogni azione di ‘sovrapposizione sonora’ non è mai replicabile, la sincronizzazione delle melodie può durare solo frazioni di secondi. Questo fenomeno temporale evidenzia che sebbene i sistemi caotici possano essere completamente deterministici essi appaiono al nostro udito intrinsecamente imprevedibili ad un ascolto plurale di ambedue le orecchie, seguendo lo schema ad ‘imbuto speculare’.
L’armadio quindi viene concepito dall’artista come un'intangibile torre di Babele, non visiva e noetica, Tranos trasmette un autoritratto istantaneo proiettato a generazioni senza limiti di età, dai più piccoli agli adulti, dal quale si enuncia la vita di ‘un individuo’ tra le ‘vite collettive’ di una società che si muove tra probabili variabili e casualità degli imprevisti.”

G. R.

💯 🔝😉

Da sinistra verso destra: Kostas Prapoglou (curatore dell’esposizione) Nikos Tranos (artista) Gabriele Romeo.

testo e fotografie ©️gabrieleromeo.it

.romeo.critico

Atene e dintorni tra storia naturale e tradizioni 💯 🔝
06/10/2023

Atene e dintorni tra storia naturale e tradizioni

💯 🔝

L’installazione di Costas Varotsos “The Gate of Aegina” (2009)L’artista nasce ad Atene nel 1955.  Si trasferì  prima a R...
05/10/2023

L’installazione di Costas Varotsos “The Gate of Aegina” (2009)

L’artista nasce ad Atene nel 1955. Si trasferì prima a Roma dove conseguì il diploma all'Accademia di Belle Arti e, successivamente, in Abruzzo dove studiò alla Facoltà di Architettura di Pescara. Nel 1982 il suo rientro in Grecia gli procurò una serie di commissioni che ne contraddistingueranno il suo riconoscimento a livello internazionale: Il Poeta (1983) e Il Corridore (1988). Nel 1990 vinse una borsa di studio per un anno “Fullbright” per svolgere studio e ricerca a New York. Nel 1999 venne nominato professore all'Università Aristotele di Salonicco, la più grande università greca.
Nel 1987 ha rappresentato ufficialmente la Grecia alla Biennale di San Paolo e, nel 1999, alla Biennale di Venezia. I media utilizzati da Varotsos per la realizzazione delle sue sculture ed installazioni sono il vetro, l'acciaio e la pietra.



💯 🔝



Insieme a Giorgia con il vessillo ufficiale dell’University of West Attica di Atene. A seguire, alcune edizioni storiche...
04/10/2023

Insieme a Giorgia con il vessillo ufficiale dell’University of West Attica di Atene. A seguire, alcune edizioni storiche delle pubblicazioni e delle raccolte di numismatica e filatelica custodite nella Biblioteca dell’Istituzione.

💯 🔝

Iniziamo la nostra visita al Museo Nazionale d’Arte Contemporanea di Atene con il progetto artistico site specific di An...
03/10/2023

Iniziamo la nostra visita al Museo Nazionale d’Arte Contemporanea di Atene con il progetto artistico site specific di Andreas Angelidakis denominato ‘CENTER FOR THE CRITICAL APPRECIATION OF ANTIQUITY’. Dalla foto in cui sono stato ritratto noterete tra le comodissime poltrone e sofà 🛋️ una traslitterazione della cultura architettonica e stilistica iscritta tra il periodo Classico e quello Ellenico, forme iconice e ioniche sono state cocentualizzate da Andreas per accoglierne il pubblico alla mostra temporanea “Modern Love” e introdurlo al pensiero generale del’esposizione al di fuori dei “generi”, tra macrolibri e accesori adattati alla nostra utilità contemporanea.
La struttura dell’edificio, immensa, per capienza e contenuti delle opere esposte e degli archivi, al suo interno nella Collezione Permanente sono degni di nota le installazioni site specific, tra i tanti autori esposti, di Mona Hatoum ‘Fix It’, (2004); Vlassis Caniaris ‘Hopscotch’, (1974); le ricerche narrative e poetiche di Jannis Psychopedis, gli episodi sociali e politici narrati negli acrilici ‘...And regarding the remembrance of evils...’ da Dimosthenis Kokkinidis, e da una moltitudine di eccezionali ricerche estetiche, visive e concettuali.

🔝 💯 😀

©️gabrieleromeo.it

EMΣT, il Museo Nazionale di Arte Contemporanea di Atene, è la principale istituzione per l'arte contemporanea e la cultu...
03/10/2023

EMΣT, il Museo Nazionale di Arte Contemporanea di Atene, è la principale istituzione per l'arte contemporanea e la cultura visiva in Grecia e una delle istituzioni più importanti nell'Europa meridionale e nel Mediterraneo orientale. Il museo ha iniziato a funzionare nel 2000 e si è trasferito nella sua sede permanente presso l'ex birrificio FIX, progettato dall'acclamato architetto modernista greco Takis Zenetos nel 2015 e ristrutturato per l'occasione. EM2T considera l’arte e la cultura visiva come un elemento trasformativo nell’educazione, nella produzione di conoscenza, nella narrazione e come motore di valori socialmente progressisti ed emancipatori nella società. Il museo si concentra su pratiche che gettano uno sguardo critico sulla società in generale esaminando questioni chiave dei nostri tempi come la democrazia, la governance, l’equità, l’economia, l’ambiente, gli effetti della globalizzazione e il dominio della tecnologia, evidenziando al contempo l’importanza del pubblico dialogo.

From my official visit to the University of West Attica, in Athens the meeting with the international visual artist Harr...
02/10/2023

From my official visit to the University of West Attica, in Athens the meeting with the international visual artist Harris Pressas.

Today visit to the University of West Attica, in Athens on graduation theses day. In the company of my colleague Professor Eleni Mouri, Animation Teacher, Director of MA Uniwa Animation and coordinator of the Erasmus+ Department

👨‍🏫👩‍🏫

The famous icon of Uncle Sam (born in 1812) who was officially recognized two centuries later by the American Congress as a US symbol in 1961, over time, between cartoons and mass culture, represented the another side of that export linked to American consumerism. The Cylinder of this mural is curious in this street art operation, which replaces the stars and stripes flag with the symbols of Greece.

Business trip: destination Athens 🏛️
01/10/2023

Business trip: destination Athens 🏛️

Avant le voyage👋🚏
29/09/2023

Avant le voyage👋🚏

"Les touches du piano bougent parfois lentement et clairement, soudainement irritantes et lâches." 🤔🧐🤨😁G.R.             ...
28/09/2023

"Les touches du piano bougent parfois lentement et clairement, soudainement irritantes et lâches."

🤔🧐🤨😁

G.R.

Très bonne journée à tous 🙋🏻‍♂️😉
28/09/2023

Très bonne journée à tous 🙋🏻‍♂️😉

Pour les courbes de la Côte d'Azur avec l'iconique « Morgan ». La Morgan Motor Company est un constructeur automobile br...
27/09/2023

Pour les courbes de la Côte d'Azur avec l'iconique « Morgan ». La Morgan Motor Company est un constructeur automobile britannique historique fondé par Henry Frederick Stanley Morgan en 1910.

🛞🚙😃

"Une nuit blanche à tenter d'analyser d'un point de vue phénoménologique le style de la chapelle Cocteau avec l'architec...
27/09/2023

"Une nuit blanche à tenter d'analyser d'un point de vue phénoménologique le style de la chapelle Cocteau avec l'architecture du cloître médiéval de la cathédrale de Fréjus. Il est également intéressant de constater comment le style des mosaïques conçues par Cocteau reprend le style purement "normand" sur les lignes de contour qui remplissent les volumes des corps représentés".

texte, analyse et conception sémantique:
©️gabrieleromeo.it

💯 🔝

La prima testimonianza storica del vescovado di Fréjus, e quindi della comunità cristiana locale, risale al Concilio di ...
26/09/2023

La prima testimonianza storica del vescovado di Fréjus, e quindi della comunità cristiana locale, risale al Concilio di Valence del 374. All'inizio del V secolo vengono costruiti il battistero, tuttora esistente, e la prima cattedrale. Dopo alcuni secoli oscuri, segnati dalle incursioni dei pirati saraceni, nell'XI secolo la città rifiorisce grazie al vescovo
Riculfo. Tra l'XI e il XIV secolo, la presenza del collegio dei canonici comporta la costruzione dei vari edifici canonicali attorno alla cattedrale.
Ricostruita e ingrandita più volte a partire dal V secolo, la cattedrale di Saint-Léonce è composta da due chiese adiacenti, messe in comunicazione nel Duecento.
La chiesa di Saint-Etienne, un tempo chiesa parrocchiale, è ornata da una volta a tutto sesto. La sua costruzione risale probabilmente all'XI secolo. All'interno di una ca****la laterale si trova un'ancona dedicata a Santa Margherita, opera di Jacques Durandi, pittore appartenente alla scuola nizzarda della metà del Quattrocento.
Al di sotto dell'ancona si trova l'antico altare di pietra della chiesa, costruito nell'XI secolo.
Il chiostro venne eretto nel Duecento utilizzando pietre di arenaria policroma provenienti dal vicino Massiccio dell'Esterel e pietre di recupero prelevate da antichi monumenti della città. Le colonnine binate del chiostro sono in marmo bianco di Carrara. I capitelli sono ornati da decorazioni abbastanza semplici: foglie, conchiglie, ecc. Nel Trecento, a seguito della costruzione delle gallerie superiori, il soffitto del chiostro, originariamente costruito in pietra, venne sostituito da un'armatura in legno, In tale occasione le assi intermedie del soffitto vennero dipinte con scene di vita quotidiana e immagini di animali fantastici.
Attraverso il chiostro i fedeli accedevano alle due chiese. Nella galleria est un arco segnala l'entrata della chiesa di Saint-Étienne. L'entrata dell'antica cattedrale è invece segnalata da un altro arco; posto nella galleria sud.

💯 🔝

Jonny Boy and Olimpia 🐕🦮🐶
25/09/2023

Jonny Boy and Olimpia 🐕🦮🐶

Una serata dedicata al Jazz con l’esibizione musicale del “Dino Massa Quartet”, al piano Dino Massa, al basso Luca Garla...
24/09/2023

Una serata dedicata al Jazz con l’esibizione musicale del “Dino Massa Quartet”, al piano Dino Massa, al basso Luca Garlaschelli, al sax Nicola Pisani, alla batteria Stefano Bertoli.
In compagnia dell’ intellettuale francese Claude Alain Planchon.

🎷🎹🎵 💯🔝😉

Abbandono e conservazione dei beni culturali nell’assetto del patrimonio storico artistico, ecco il caso:La Chapelle Sai...
24/09/2023

Abbandono e conservazione dei beni culturali nell’assetto del patrimonio storico artistico, ecco il caso:
La Chapelle Saint-Joseph de Valescure è situata nel quartiere Valescure, avenue Henri Giraud. Questa ca****la, in stile neoromanico, fu costruita nel 1883 dall'architetto Pierre Auble. In origine era una ca****la privata del canonico Jean-Emé Rolland (1808-1898). Nel 1900 fu destinata allo Stato e divenne la ca****la d'emergenza della cattedrale. La sua superficie è di 1930 metri quadri in un terreno di 2.076 metri quadri. Bruciato nel 1983, ora è in rovina. Dal 1986 l'edificio è inserito nell'Inventario Generale dei Beni Culturali.

fotografie ©️ gabrieleromeo.it

23/09/2023

Dalla Costa Azzurra😀🎹🎼 rilassandomi e pensando al genio del grande Fryderyk Chopin.

Saluti da Saint Raphaël in compagnia del celebre coreografo internazionale Larrio Ekson. 🕺🏄‍♂️                          ...
23/09/2023

Saluti da Saint Raphaël in compagnia del celebre coreografo internazionale Larrio Ekson.

🕺🏄‍♂️

“An extraordinary visit to one of the most beautiful contemporary chapels, built in Fréjus (France) in the 1960s and ded...
22/09/2023

“An extraordinary visit to one of the most beautiful contemporary chapels, built in Fréjus (France) in the 1960s and dedicated to Notre Dame de Jérusalem. The entire design of the external wall mosaics that surround the perimeter of the octagonal plan and the decorations in the enormous vault were the brainchild of the great artist and intellectual Jean Cocteau. At the time, this project was shared with Jean Triquenot, with the stained glass windows executed by Roger Pélissier. Due to the sudden death of Cocteau in October 1963, the completion of the work was entrusted to Édouard Dermit.”

G.R.

💯 🔝😀

photo and text by gabrieleromeo.it

“Oggi, ho avuto il piacere di assistere alla giornata inaugurale dell’evento dedicato alla performance d’autore. Artisti...
20/09/2023

“Oggi, ho avuto il piacere di assistere alla giornata inaugurale dell’evento dedicato alla performance d’autore. Artisti nazionali ed internazionali si sono ritrovati accomunati in questa importante manifestazione denominata “PERFOMEDIA” nata negli Ottanta a cura di Emilio e Franca Morandi.
Lo spazio THETIS, ai Bacini dell’Arsenale di Venezia, in questo Festival si è illuminato dalle poesie corporali, tra le varie proposte, di Marilena Vita, Analia Beltran IJanes, Attilio Fortini.”

Tale evento, si configura come un tassello al valore della performance d’arte, espressione linguistica della scrittura emotiva contemporanea”.

🔝 💯😉

✍️Dediche 📘gentili……..😀
20/09/2023

✍️Dediche 📘gentili……..😀

Donald Duck vs Snoopy, in una picevole dissertazione sull’antropomorfismo del “comic book” nell’era della transazione de...
19/09/2023

Donald Duck vs Snoopy, in una picevole dissertazione sull’antropomorfismo del “comic book” nell’era della transazione della Jeek Culture.

🤔😁

insieme a

L’equilibrista….🐕😉😀“Portare rispetto alla sensibilità istintiva degli animali”G. R.
18/09/2023

L’equilibrista….🐕😉😀

“Portare rispetto alla sensibilità istintiva degli animali”

G. R.

“Cu terremoti, cu guerri e cu paci, sta festa si fici, sta festa si faci!” (con il terremoto, con la guerra e la pace, q...
16/09/2023

“Cu terremoti, cu guerri e cu paci, sta festa si fici, sta festa si faci!” (con il terremoto, con la guerra e la pace, questa festa si è fatta, questa festa si deve fare) è il motto imperativo con il quale fin dai tempi di quel lontano 1636, a Reggio Calabria, si svolge la festa della Madonna della Consolazione.

Dal punto di vista antropologico l’aggregazione sociale e devozionale della popolazione per le vie della città si interseca tra processioni rituali religiose - dalla tradizionale “vara” con la deposizione provvisoria nel Duomo - e le rappresentazioni folkloristiche articolate da tipici racconti alla maniera dei “cantastorie”.

Dal punto di vista fenomenologico questa festività, infatti, nella ritualità tribale delle comunità religiosa e laica accomuna fino a tarda sera per le strade del centro cittadino forme di intrattenimento ludicofunzionali: dall’ex voto per devozione alla Madonna del Carmine fatto da Antonio Francesco Fedele, fu Stafano (rimaso illeso dall’esplosione di una mina in una miniera) agli scintillanti giochi artificiali che illuminano, come in un quadro astratto, il firmamento che dissolve le due sponde che uniscono la Calabria alla Sicilia.

💯 🔝

G. R.

Indirizzo

Venice
30121

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando Gabriele Romeo pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Contatta Il Museo

Invia un messaggio a Gabriele Romeo:

Video

Condividi

Digitare