Clicky

PALAZZO GRIMANI

PALAZZO GRIMANI Benvenuto sulla pagina ufficiale del museo di Palazzo Grimani.Welcome to the official page of the museum Palazzo Grimani.

Bienvenue sur la page officielle du Musée Palazzo Grimani. Il Palazzo, riaperto il 20 dicembre 2008, costituisce per la città di Venezia una novità particolarmente preziosa di rilevanza internazionale, per l’originalità dell’architettura, per le decorazioni e per la storia che ne ha caratterizzato le vicende. Antonio Grimani, agli inizi del 1500, dona ai figli la casa da stazio: il complesso verrà

Bienvenue sur la page officielle du Musée Palazzo Grimani. Il Palazzo, riaperto il 20 dicembre 2008, costituisce per la città di Venezia una novità particolarmente preziosa di rilevanza internazionale, per l’originalità dell’architettura, per le decorazioni e per la storia che ne ha caratterizzato le vicende. Antonio Grimani, agli inizi del 1500, dona ai figli la casa da stazio: il complesso verrà

Normali funzionamento

"È vecchio ciò che si è dimenticato. E quello che non si può dimenticare, è accaduto appena ieri. L'unità di misura non ...
06/12/2022

"È vecchio ciò che si è dimenticato. E quello che non si può dimenticare, è accaduto appena ieri. L'unità di misura non è il tempo, ma il valore. E la cosa che ha in assoluto più valore, divertente o triste che sia, è l'infanzia."

Erich Kästner
______________
📍 Museo di PALAZZO GRIMANI, Venezia
📆 dal martedì alla domenica | 10.00 - 19.00
➡️ senza prenotazione
📸 La Tribuna Grimani, riallestita con le sculture della collezione del Patriarca Giovanni, grazie al supporto della Fondazione Venetian Heritage
©️ Scatto di che ringraziamo per la visita.
______________
Ministero della Cultura museitaliani Direzione regionale Musei Veneto Unisve - Conservazione e Restauro Venezia Unica Turismo Città di Venezia Venezia360 - Arte, Storia, Cultura ed Eventi

🔵 Oggi è la 𝗚𝗶𝗼𝗿𝗻𝗮𝘁𝗮 𝗶𝗻𝘁𝗲𝗿𝗻𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗮𝗹𝗲 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗲 𝗽𝗲𝗿𝘀𝗼𝗻𝗲 𝗰𝗼𝗻 𝗱𝗶𝘀𝗮𝗯𝗶𝗹𝗶𝘁𝗮̀, che ha lo scopo di sensibilizzare e stimolare il diba...
03/12/2022

🔵 Oggi è la 𝗚𝗶𝗼𝗿𝗻𝗮𝘁𝗮 𝗶𝗻𝘁𝗲𝗿𝗻𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗮𝗹𝗲 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗲 𝗽𝗲𝗿𝘀𝗼𝗻𝗲 𝗰𝗼𝗻 𝗱𝗶𝘀𝗮𝗯𝗶𝗹𝗶𝘁𝗮̀, che ha lo scopo di sensibilizzare e stimolare il dibattito pubblico sul tema del diritto universale alla cultura, in modo da contribuire al superamento di ogni forma di discriminazione e di esclusione con azioni costanti e tangibili.
Al Museo di Palazzo Grimani vogliamo cominciare a considerare l'accessibilità non solo un ambito a sé della progettazione museale, ma come prospettiva di metodo che contamina il nostro lavoro a tutti i livelli. Consapevoli che il nostro solo punto di vista non è sufficiente, vogliamo coinvolgere i nostri visitatori in questo processo. 𝗢𝗴𝗻𝗶 𝗰𝗼𝗻𝘁𝗿𝗶𝗯𝘂𝘁𝗼 𝗲̀ 𝗶𝗺𝗽𝗼𝗿𝘁𝗮𝗻𝘁𝗲.
📔 Oggi a questo scopo inauguriamo il "𝗥𝗲𝗴𝗶𝘀𝘁𝗿𝗼 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗲 𝗯𝗮𝗿𝗿𝗶𝗲𝗿𝗲", che vi permette, qualora voleste farci visita, di lasciarci la vostra opinione rispetto alle difficoltà di accesso all'edificio, alle opere e ai contenuti del museo.
________

📍 Museo di PALAZZO GRIMANI, Venezia
📆 dal martedì alla domenica | 10.00 - 19.00

_________
Ministero della Cultura museitaliani Direzione regionale Musei Veneto Gagosian Venetian Heritage Marsilio Arte

++COMUNICATO STAMPA++𝐂𝐨𝐧𝐜𝐥𝐮𝐬𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐞 𝐦𝐨𝐬𝐭𝐫𝐞 𝐃𝐎𝐌𝐔𝐒 𝐆𝐑𝐈𝐌𝐀𝐍𝐈 𝐞 𝐓𝐡𝐞 𝐅𝐥𝐚𝐲𝐢𝐧𝐠 𝐨𝐟 𝐌𝐚𝐫𝐬𝐲𝐚𝐬.𝐏𝐫𝐨𝐫𝐨𝐠𝐚 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐚 𝐦𝐨𝐬𝐭𝐫𝐚 𝐀𝐫𝐜𝐡𝐢𝐧𝐭𝐨 𝐟𝐢𝐧𝐨 ...
01/12/2022

++COMUNICATO STAMPA++

𝐂𝐨𝐧𝐜𝐥𝐮𝐬𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐞 𝐦𝐨𝐬𝐭𝐫𝐞 𝐃𝐎𝐌𝐔𝐒 𝐆𝐑𝐈𝐌𝐀𝐍𝐈 𝐞 𝐓𝐡𝐞 𝐅𝐥𝐚𝐲𝐢𝐧𝐠 𝐨𝐟 𝐌𝐚𝐫𝐬𝐲𝐚𝐬.
𝐏𝐫𝐨𝐫𝐨𝐠𝐚 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐚 𝐦𝐨𝐬𝐭𝐫𝐚 𝐀𝐫𝐜𝐡𝐢𝐧𝐭𝐨 𝐟𝐢𝐧𝐨 𝐚𝐥 𝟒 𝐝𝐢𝐜𝐞𝐦𝐛𝐫𝐞.

𝐑𝐞𝐬𝐭𝐚𝐧𝐨 𝐠𝐥𝐢 𝐚𝐥𝐥𝐞𝐬𝐭𝐢𝐦𝐞𝐧𝐭𝐢 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐚 𝐓𝐫𝐢𝐛𝐮𝐧𝐚 𝐞 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐚 𝐒𝐚𝐥𝐚 𝐝𝐞𝐥 𝐃𝐨𝐠𝐞 𝐜𝐨𝐧 𝐥𝐚 𝐜𝐨𝐥𝐥𝐞𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐬𝐭𝐚𝐭𝐮𝐚𝐫𝐢𝐚 𝐝𝐢 𝐆𝐢𝐨𝐯𝐚𝐧𝐧𝐢 𝐆𝐫𝐢𝐦𝐚𝐧𝐢 𝐞 𝐥𝐞 𝟏𝟐 𝐭𝐞𝐥𝐞 𝐫𝐞𝐚𝐥𝐢𝐳𝐳𝐚𝐭𝐞 𝐝𝐚 𝐆𝐞𝐨𝐫𝐠 𝐁𝐚𝐬𝐞𝐥𝐢𝐭𝐳 𝐩𝐞𝐫 𝐥𝐚 𝐒𝐚𝐥𝐚 𝐝𝐞𝐥 𝐏𝐨𝐫𝐭𝐞𝐠𝐨 𝐢𝐧 𝐜𝐨𝐦𝐨𝐝𝐚𝐭𝐨 𝐚 𝐥𝐮𝐧𝐠𝐨 𝐭𝐞𝐫𝐦𝐢𝐧𝐞.

Si sono conclusi il 27 novembre due dei progetti espositivi che hanno caratterizzato la programmazione del Museo di PALAZZO GRIMANI tra maggio 2019 e novembre 2022:
𝐷𝑂𝑀𝑈𝑆 𝐺𝑅𝐼𝑀𝐴𝑁𝐼 (da maggio 2019) e 𝑀𝑎𝑟𝑦 𝑊𝑒𝑎𝑡ℎ𝑒𝑟𝑓𝑜𝑟𝑑. 𝑇ℎ𝑒 𝐹𝑙𝑎𝑦𝑖𝑛𝑔 𝑜𝑓 𝑀𝑎𝑟𝑠𝑦𝑎𝑠 (da aprile 2022).

Gli 𝐚𝐥𝐥𝐞𝐬𝐭𝐢𝐦𝐞𝐧𝐭𝐢 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐚 𝐓𝐫𝐢𝐛𝐮𝐧𝐚 𝐞 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐚 𝐒𝐚𝐥𝐚 𝐝𝐞𝐥 𝐃𝐨𝐠𝐞 – 𝐨𝐫𝐚 𝐩𝐞𝐫𝐦𝐚𝐧𝐞𝐧𝐭𝐢 nell’ambito delle attività di riordino del Museo Archeologico Nazionale di Venezia – e quello della Sala di Psiche, intervento che ha riportato alla luce il bassorilievo con la Salamandra tra le fiamme, rimarranno visitabili, così come quello della Sala del Portego con le dodici tele realizzate appositamente da Georg Baselitz e collocate nelle cornici settecentesche a stucco, opere che rimarranno in comodato a lungo termine al museo per concessione dell’artista.
La mostra Georg Baselitz. Archinto, aperta a maggio 2021, è eccezionalmente prorogata fino al 4 dicembre

Da fine aprile a novembre 2022 il museo ha registrato oltre 44.000 visitatori.

A dispetto delle discontinuità delle aperture che ha caratterizzato gli scorsi tre anni – le chiusure relative alla misure sanitarie per il contenimento della pandemia, e l’eccezionale acqua alta che ha colpito Venezia nel novembre 2019 – il Museo di Palazzo Grimani è riuscito a mantenere alta l’attenzione sulle sue attività attraverso una strategia social di grande successo sui suoi canali Instagram e Facebook anche nei mesi di chiusura, oltre a un programma di eventi distribuito nei vari mesi.

𝐃𝐎𝐌𝐔𝐒 𝐆𝐑𝐈𝐌𝐀𝐍𝐈: 𝐥𝐚 𝐓𝐫𝐢𝐛𝐮𝐧𝐚 𝐞 𝐥𝐚 𝐒𝐚𝐥𝐚 𝐝𝐞𝐥 𝐃𝐨𝐠𝐞

DOMUS GRIMANI è il titolo del progetto espositivo che ha restituito dopo oltre 400 anni un importante nucleo della collezione statuaria del patriarca di Aquileia Giovanni Grimani ai luoghi pensati per custodirla nella seconda metà del 1500: la Tribuna e la Sala del Doge di Palazzo Grimani a Santa Maria Formosa. Da qui le statue uscirono nel 1594 proprio per volontà di Giovanni, che ne dispose la donazione alla Repubblica di Venezia alla sua morte.
Frutto della collaborazione tra la Direzione regionale Musei Veneto e la fondazione Venetian Heritage, l’intervento è stato il primo passo nell’ambito di una strategia di valorizzazione e promozione del Museo di Palazzo Grimani, attraverso cui il palazzo è tornato uno dei centri culturali della città anche grazie a un solido programma di eventi per il pubblico e allo sviluppo di mostre di artisti contemporanei come Helen Frankenthaler, Georg Baselitz e Mary Weatherford.

Curato da 𝐃𝐚𝐧𝐢𝐞𝐥𝐞 𝐅𝐞𝐫𝐫𝐚𝐫𝐚, direttore della Direzione regionale Musei Veneto e Toto Bergamo-Rossi, direttore di Venetian Heritage, il progetto ha avuto origine nel maggio del 2019 con il ritorno di alcune delle sculture più preziose della collezione di Giovanni Grimani ricollocate nella Tribuna, il 𝐶𝑎𝑚𝑒𝑟𝑖𝑛𝑜 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑒 𝐴𝑛𝑡𝑖𝑐ℎ𝑖𝑡𝑎̀ ideato da Giovanni per ospitare i marmi più preziosi della sua raccolta. Contestualmente sono state riallestite le sale che conducono alla Tribuna – 𝐶𝑎𝑚𝑎𝑟𝑜𝑛 𝑑’𝑂𝑟𝑜, 𝑆𝑎𝑙𝑎 𝑎 𝐹𝑜𝑔𝑙𝑖𝑎𝑚𝑖 𝑒 𝐴𝑛𝑡𝑖𝑡𝑟𝑖𝑏𝑢𝑛𝑎 –ricreando l’atmosfera della casa di un collezionista del Rinascimento veneziano.
Nel maggio 2021, poi, il riallestimento della 𝑆𝑎𝑙𝑎 𝑑𝑒𝑙 𝐷𝑜𝑔𝑒, uno degli ambienti più spettacolari ed evocativi del palazzo è tornato ai suoi splendori rinascimentali con il ricollocamento di altre trentuno sculture greche e romane della collezione Grimani.
Creata in occasione dei lavori di ampliamento del palazzo terminati nel 1568, la sala è contraltare ideale della Tribuna e fu realizzata per celebrare la figura di Antonio Grimani, abile mercante di spezie e primo doge della famiglia. Abbellito con marmi antichi e preziosi, lo spazio fu pensato come una scenografia spettacolare in cui esporre parte delle sculture classiche della collezione di famiglia. Attraverso un attento studio delle fonti storiche – tra cui l’inventario dei beni di Giovanni Grimani, descrizioni storiche dell’epoca e fotografie di fine ‘800 recentemente scoperte nella biblioteca della National Gallery of Art di Washington – i curatori Daniele Ferrara e Toto Bergamo Rossi hanno potuto ricollocare all’interno della sala venti sculture, tra cui il gruppo Dioniso appoggiato a un satiro di epoca romana imperiale nella nicchia della parete frontale. Altre undici sculture sono state invece collocate nelle sale attigue: sei nel 𝑉𝑒𝑠𝑡𝑖𝑏𝑜𝑙𝑜 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎 𝐶𝑎𝑝𝑝𝑒𝑙𝑙𝑎, una nel 𝐶𝑎𝑚𝑒𝑟𝑖𝑛𝑜 𝑑𝑖 𝐶𝑎𝑙𝑙𝑖𝑠𝑡𝑜 e quattro nella Sala di Psiche.

“𝐷𝑂𝑀𝑈𝑆 𝐺𝑅𝐼𝑀𝐴𝑁𝐼 𝑒̀ 𝑠𝑡𝑎𝑡𝑎 𝑝𝑒𝑟 𝑖𝑙 𝑚𝑢𝑠𝑒𝑜 𝑢𝑛’𝑜𝑐𝑐𝑎𝑠𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑢𝑛𝑖𝑐𝑎 𝑑𝑖 𝑟𝑖𝑝𝑒𝑛𝑠𝑎𝑚𝑒𝑛𝑡𝑜 𝑑𝑒𝑙 𝑠𝑢𝑜 𝑎𝑙𝑙𝑒𝑠𝑡𝑖𝑚𝑒𝑛𝑡𝑜 𝑒 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑠𝑢𝑎 𝑜𝑓𝑓𝑒𝑟𝑡𝑎 𝑐𝑢𝑙𝑡𝑢𝑟𝑎𝑙𝑒”, afferma 𝐃𝐚𝐧𝐢𝐞𝐥𝐞 𝐅𝐞𝐫𝐫𝐚𝐫𝐚, direttore della 𝐃𝐢𝐫𝐞𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐫𝐞𝐠𝐢𝐨𝐧𝐚𝐥𝐞 𝐌𝐮𝐬𝐞𝐢 𝐕𝐞𝐧𝐞𝐭𝐨, “𝑢𝑛 𝑜𝑏𝑖𝑒𝑡𝑡𝑖𝑣𝑜 𝑐ℎ𝑒 𝑖𝑙 Ministero della Cultura 𝑝𝑒𝑟𝑠𝑒𝑔𝑢𝑖𝑣𝑎 𝑑𝑎𝑙𝑙’𝑖𝑛𝑖𝑧𝑖𝑜 𝑑𝑒𝑔𝑙𝑖 𝑎𝑛𝑛𝑖 𝑑𝑢𝑒𝑚𝑖𝑙𝑎 𝑒 𝑐ℎ𝑒 𝑒̀ 𝑠𝑡𝑎𝑡𝑜 𝑟𝑒𝑎𝑙𝑖𝑧𝑧𝑎𝑡𝑜 𝑔𝑟𝑎𝑧𝑖𝑒 𝑎 𝑢𝑛𝑎 𝑐𝑜𝑙𝑙𝑎𝑏𝑜𝑟𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑣𝑖𝑟𝑡𝑢𝑜𝑠𝑎 𝑡𝑟𝑎 𝑝𝑢𝑏𝑏𝑙𝑖𝑐𝑜 𝑒 𝑝𝑟𝑖𝑣𝑎𝑡𝑜”. “𝐼𝑙 𝑝𝑎𝑙𝑎𝑧𝑧𝑜 𝑒̀ 𝑢𝑛 𝑟𝑎𝑟𝑜 𝑒𝑠𝑒𝑚𝑝𝑖𝑜 𝑑𝑖 𝑎𝑟𝑐ℎ𝑖𝑡𝑒𝑡𝑡𝑢𝑟𝑎 𝑡𝑜𝑠𝑐𝑜-𝑟𝑜𝑚𝑎𝑛𝑎 𝑎 𝑉𝑒𝑛𝑒𝑧𝑖𝑎 𝑒 𝑝𝑒𝑟 𝑞𝑢𝑒𝑠𝑡𝑜 𝑚𝑜𝑡𝑖𝑣𝑜 𝑢𝑛𝑖𝑐𝑜 𝑛𝑒𝑙 𝑠𝑢𝑜 𝑔𝑒𝑛𝑒𝑟𝑒. 𝑆𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑝𝑎𝑟𝑡𝑖𝑐𝑜𝑙𝑎𝑟𝑚𝑒𝑛𝑡𝑒 𝑜𝑟𝑔𝑜𝑔𝑙𝑖𝑜𝑠𝑖 𝑑𝑖 𝑝𝑜𝑡𝑒𝑟 𝑔𝑎𝑟𝑎𝑛𝑡𝑖𝑟𝑒 𝑎𝑙 𝑝𝑢𝑏𝑏𝑙𝑖𝑐𝑜 𝑢𝑛 𝑎𝑙𝑙𝑒𝑠𝑡𝑖𝑚𝑒𝑛𝑡𝑜 𝑝𝑒𝑟𝑚𝑎𝑛𝑒𝑛𝑡𝑒 𝑐ℎ𝑒 𝑐𝑜𝑛𝑖𝑢𝑔𝑎 𝑙’𝑎𝑛𝑡𝑖𝑐𝑜, 𝑐𝑜𝑛 𝑙𝑒 𝑠𝑡𝑎𝑡𝑢𝑒 𝑐𝑙𝑎𝑠𝑠𝑖𝑐ℎ𝑒 𝑛𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑇𝑟𝑖𝑏𝑢𝑛𝑎 𝑒 𝑛𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑆𝑎𝑙𝑎 𝑑𝑒𝑙 𝐷𝑜𝑔𝑒, 𝑒 𝑖𝑙 𝑐𝑜𝑛𝑡𝑒𝑚𝑝𝑜𝑟𝑎𝑛𝑒𝑜 𝑎𝑡𝑡𝑟𝑎𝑣𝑒𝑟𝑠𝑜 𝑙𝑒 12 𝑡𝑒𝑙𝑒 𝑑𝑖 𝐵𝑎𝑠𝑒𝑙𝑖𝑡𝑧 𝑟𝑖𝑎𝑙𝑙𝑎𝑐𝑐𝑖𝑎𝑛𝑑𝑜𝑐𝑖 𝑐𝑜𝑠𝑖̀ 𝑎𝑙𝑙𝑎 𝑡𝑟𝑎𝑑𝑖𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑓𝑎𝑚𝑖𝑔𝑙𝑖𝑎 𝐺𝑟𝑖𝑚𝑎𝑛𝑖 𝑒 𝑠𝑝𝑒𝑐𝑖𝑎𝑙𝑚𝑒𝑛𝑡𝑒 𝑑𝑖 𝐺𝑖𝑜𝑣𝑎𝑛𝑛𝑖 𝑐ℎ𝑒 𝑖𝑛 𝑞𝑢𝑒𝑠𝑡𝑜 𝑝𝑎𝑙𝑎𝑧𝑧𝑜 𝑣𝑜𝑙𝑙𝑒 𝑙𝑎 𝑠𝑢𝑎 𝑐𝑜𝑙𝑙𝑒𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑑𝑖 𝑠𝑡𝑎𝑡𝑢𝑒 𝑎𝑛𝑡𝑖𝑐ℎ𝑒 𝑔𝑟𝑒𝑐ℎ𝑒 𝑒 𝑟𝑜𝑚𝑎𝑛𝑒 𝑖𝑛 𝑑𝑖𝑎𝑙𝑜𝑔𝑜 𝑐𝑜𝑛 𝑎𝑟𝑡𝑖𝑠𝑡𝑖 𝑠𝑢𝑜𝑖 𝑐𝑜𝑛𝑡𝑒𝑚𝑝𝑜𝑟𝑎𝑛𝑒𝑖 𝑐𝑜𝑚𝑒 𝐹𝑒𝑑𝑒𝑟𝑖𝑐𝑜 𝑍𝑢𝑐𝑐𝑎𝑟𝑖, 𝐺𝑖𝑜𝑣𝑎𝑛𝑛𝑖 𝑑𝑎 𝑈𝑑𝑖𝑛𝑒 𝑒 𝑖𝑙 𝑆𝑎𝑙𝑣𝑖𝑎𝑡𝑖. 𝐿’𝑖𝑛𝑡𝑒𝑟𝑣𝑒𝑛𝑡𝑜 𝑠𝑖 𝑐𝑜𝑜𝑟𝑑𝑖𝑛𝑎 𝑐𝑜𝑛 𝑙𝑒 𝑎𝑡𝑡𝑢𝑎𝑙𝑖 𝑎𝑡𝑡𝑖𝑣𝑖𝑡𝑎̀ 𝑝𝑒𝑟 𝑖𝑙 𝑟𝑖𝑎𝑙𝑙𝑒𝑠𝑡𝑖𝑚𝑒𝑛𝑡𝑜 𝑑𝑒𝑙 𝑀𝑢𝑠𝑒𝑜 𝐴𝑟𝑐ℎ𝑒𝑜𝑙𝑜𝑔𝑖𝑐𝑜 𝑑𝑖 𝑉𝑒𝑛𝑒𝑧𝑖𝑎 𝑖𝑛 𝑃𝑖𝑎𝑧𝑧𝑎 𝑆𝑎𝑛 𝑀𝑎𝑟𝑐𝑜: 𝑠𝑜𝑛𝑜 𝑑𝑢𝑒 𝑒𝑙𝑒𝑚𝑒𝑛𝑡𝑖 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑠𝑡𝑒𝑠𝑠𝑎 𝑠𝑡𝑜𝑟𝑖𝑎 𝑐ℎ𝑒 𝑛𝑒𝑙 𝑐𝑜𝑟𝑠𝑜 𝑑𝑒𝑙 𝐶𝑖𝑛𝑞𝑢𝑒𝑐𝑒𝑛𝑡𝑜 𝑣𝑖𝑑𝑒 𝑙’𝑖𝑚𝑚𝑎𝑔𝑖𝑛𝑒 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑐𝑖𝑡𝑡𝑎̀ 𝑐𝑎𝑟𝑎𝑡𝑡𝑒𝑟𝑖𝑧𝑧𝑎𝑟𝑠𝑖 𝑖𝑛 𝑠𝑒𝑛𝑠𝑜 𝑐𝑙𝑎𝑠𝑠𝑖𝑐𝑜. 𝐶𝑖𝑜̀ 𝑑𝑜𝑣𝑟𝑎̀ 𝑠𝑒𝑟𝑣𝑖𝑟𝑒 𝑎 𝑓𝑎𝑟 𝑐𝑜𝑛𝑜𝑠𝑐𝑒𝑟𝑒 𝑎𝑙 𝑝𝑢𝑏𝑏𝑙𝑖𝑐𝑜 𝑝𝑖𝑢̀ 𝑣𝑎𝑠𝑡𝑜 𝑞𝑢𝑎𝑛𝑡𝑜 𝑠𝑖𝑎𝑛𝑜 𝑚𝑒𝑟𝑎𝑣𝑖𝑔𝑙𝑖𝑜𝑠𝑎𝑚𝑒𝑛𝑡𝑒 𝑖𝑛𝑡𝑟𝑒𝑐𝑐𝑖𝑎𝑡𝑖 𝑖 𝑝𝑒𝑟𝑐𝑜𝑟𝑠𝑖 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑠𝑡𝑜𝑟𝑖𝑎 𝑒 𝑑𝑒𝑙𝑙’𝑎𝑟𝑡𝑒 𝑣𝑒𝑛𝑒𝑧𝑖𝑎𝑛𝑎, 𝑢𝑛 𝑖𝑛𝑣𝑖𝑡𝑜 𝑑𝑢𝑛𝑞𝑢𝑒 𝑎 𝑐𝑜𝑛𝑜𝑠𝑐𝑒𝑟𝑒 𝑙𝑎 𝑐𝑖𝑡𝑡𝑎̀ 𝑎𝑛𝑐ℎ𝑒 𝑙𝑢𝑛𝑔𝑜 𝑎𝑙𝑡𝑟𝑖 𝑝𝑒𝑟𝑐𝑜𝑟𝑠𝑖”.

“𝑉𝑒𝑛𝑒𝑡𝑖𝑎𝑛 𝐻𝑒𝑟𝑖𝑡𝑎𝑔𝑒 𝑒̀ 𝑝𝑎𝑟𝑡𝑖𝑐𝑜𝑙𝑎𝑟𝑚𝑒𝑛𝑡𝑒 𝑜𝑟𝑔𝑜𝑔𝑙𝑖𝑜𝑠𝑎 𝑑𝑖 𝑎𝑣𝑒𝑟 𝑝𝑎𝑟𝑡𝑒𝑐𝑖𝑝𝑎𝑡𝑜 𝑎 𝑞𝑢𝑒𝑠𝑡𝑜 𝑔𝑟𝑎𝑛𝑑𝑒 𝑝𝑖𝑎𝑛𝑜 𝑑𝑖 𝑣𝑎𝑙𝑜𝑟𝑖𝑧𝑧𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑑𝑖 𝑃𝑎𝑙𝑎𝑧𝑧𝑜 𝐺𝑟𝑖𝑚𝑎𝑛𝑖”, dichiara 𝐓𝐨𝐭𝐨 𝐁𝐞𝐫𝐠𝐚𝐦𝐨 𝐑𝐨𝐬𝐬𝐢, direttore della fondazione 𝐕𝐞𝐧𝐞𝐭𝐢𝐚𝐧 𝐇𝐞𝐫𝐢𝐭𝐚𝐠𝐞. “𝐿𝑎 𝑛𝑜𝑠𝑡𝑟𝑎 𝑖𝑠𝑡𝑖𝑡𝑢𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑒̀ 𝑑𝑎 𝑠𝑒𝑚𝑝𝑟𝑒 𝑖𝑚𝑝𝑒𝑔𝑛𝑎𝑡𝑎 𝑛𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑝𝑟𝑜𝑚𝑜𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑒 𝑛𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑠𝑎𝑙𝑣𝑎𝑔𝑢𝑎𝑟𝑑𝑖𝑎 𝑑𝑒𝑙 𝑝𝑎𝑡𝑟𝑖𝑚𝑜𝑛𝑖𝑜 𝑠𝑡𝑜𝑟𝑖𝑐𝑜 𝑎𝑟𝑡𝑖𝑠𝑡𝑖𝑐𝑜 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑅𝑒𝑝𝑢𝑏𝑏𝑙𝑖𝑐𝑎 𝑑𝑖 𝑉𝑒𝑛𝑒𝑧𝑖𝑎 𝑒 𝑠𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑑𝑎 𝑠𝑒𝑚𝑝𝑟𝑒 𝑐𝑜𝑛𝑣𝑖𝑛𝑡𝑖 𝑐ℎ𝑒 𝑢𝑛 𝑟𝑎𝑝𝑝𝑜𝑟𝑡𝑜 𝑣𝑖𝑟𝑡𝑢𝑜𝑠𝑜 𝑡𝑟𝑎 𝑝𝑢𝑏𝑏𝑙𝑖𝑐𝑜 𝑒 𝑝𝑟𝑖𝑣𝑎𝑡𝑜 𝑠𝑖𝑎 𝑒𝑠𝑠𝑒𝑛𝑧𝑖𝑎𝑙𝑒 𝑝𝑒𝑟 𝑙𝑎 𝑟𝑖𝑢𝑠𝑐𝑖𝑡𝑎 𝑑𝑖 𝑜𝑝𝑒𝑟𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑖 𝑐𝑜𝑚𝑒 𝑞𝑢𝑒𝑠𝑡𝑎. 𝑆𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑟𝑖𝑢𝑠𝑐𝑖𝑡𝑖 𝑎 𝑐𝑜𝑖𝑛𝑣𝑜𝑙𝑔𝑒𝑟𝑒 𝑛𝑢𝑚𝑒𝑟𝑜𝑠𝑖 𝑝𝑎𝑟𝑡𝑛𝑒𝑟 𝑒 𝑎 𝑟𝑒𝑎𝑙𝑖𝑧𝑧𝑎𝑟𝑒 𝑛𝑜𝑛 𝑠𝑜𝑙𝑜 𝑚𝑜𝑠𝑡𝑟𝑒 𝑒 𝑎𝑙𝑙𝑒𝑠𝑡𝑖𝑚𝑒𝑛𝑡𝑖 𝑝𝑒𝑟𝑚𝑎𝑛𝑒𝑛𝑡𝑖, 𝑚𝑎 𝑎𝑛𝑐ℎ𝑒 𝑖𝑚𝑝𝑜𝑟𝑡𝑎𝑛𝑡𝑖 𝑖𝑛𝑡𝑒𝑟𝑣𝑒𝑛𝑡𝑖 𝑐𝑜𝑚𝑒 𝑖𝑙 𝑟𝑒𝑠𝑡𝑎𝑢𝑟𝑜 𝑑𝑒𝑖 𝑝𝑎𝑣𝑖𝑚𝑒𝑛𝑡𝑖 𝑜𝑟𝑖𝑔𝑖𝑛𝑎𝑙𝑖, 𝑙’𝑖𝑛𝑠𝑡𝑎𝑙𝑙𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑑𝑒𝑔𝑙𝑖 𝑖𝑚𝑝𝑖𝑎𝑛𝑡𝑖 𝑖𝑙𝑙𝑢𝑚𝑖𝑛𝑜𝑡𝑒𝑐𝑛𝑖𝑐𝑖 𝑒 𝑑𝑖 𝑐𝑙𝑖𝑚𝑎𝑡𝑖𝑧𝑧𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑒 𝑠𝑎𝑙𝑒 𝑖𝑛 𝑚𝑜𝑑𝑜 𝑐ℎ𝑒 𝑖𝑙 𝑚𝑢𝑠𝑒𝑜 𝑝𝑜𝑠𝑠𝑎 𝑒𝑠𝑠𝑒𝑟𝑒 𝑢𝑛 𝑙𝑢𝑜𝑔𝑜 𝑠𝑒𝑚𝑝𝑟𝑒 𝑝𝑖𝑢̀ 𝑜𝑠𝑝𝑖𝑡𝑎𝑙𝑒 𝑝𝑒𝑟 𝑓𝑢𝑡𝑢𝑟𝑖 𝑝𝑟𝑜𝑔𝑒𝑡𝑡𝑖 𝑒𝑠𝑝𝑜𝑠𝑖𝑡𝑖𝑣𝑖 𝑒 𝑝𝑒𝑟 𝑖 𝑣𝑖𝑠𝑖𝑡𝑎𝑡𝑜𝑟𝑖”.

DOMUS GRIMANI è stata prodotta da Marsilio Arte e finanziata da Venetian Heritage in collaborazione con Gagosian, Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte, 𝐅𝐨𝐧𝐝𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐕𝐢𝐨𝐥𝐞𝐭𝐭𝐚 𝐂𝐚𝐩𝐫𝐨𝐭𝐭𝐢, Helen Frankenthaler Foundation, 𝐌𝐢𝐜𝐡𝐞𝐥𝐚𝐧𝐠𝐞𝐥𝐨 𝐅𝐨𝐮𝐧𝐝𝐚𝐭𝐢𝐨𝐧 e grazie al sostegno di numerosi mecenati.

𝐆𝐄𝐎𝐑𝐆 𝐁𝐀𝐒𝐄𝐋𝐈𝐓𝐙. 𝐀𝐑𝐂𝐇𝐈𝐍𝐓𝐎

Inaugurata il 19 maggio 2021, la mostra 𝐴𝑟𝑐ℎ𝑖𝑛𝑡𝑜, curata da 𝐌𝐚𝐫𝐢𝐨 𝐂𝐨𝐝𝐨𝐠𝐧𝐚𝐭𝐨 e che raccoglie nuovi e recenti lavori dell’artista tedesco Georg Baselitz (1938), è eccezionalmente prorogata fino al 4 dicembre.
L’esposizione, prodotta da 𝐆𝐚𝐠𝐨𝐬𝐢𝐚𝐧 in collaborazione con 𝐕𝐞𝐧𝐞𝐭𝐢𝐚𝐧 𝐇𝐞𝐫𝐢𝐭𝐚𝐠𝐞, è allestita al piano nobile del museo e dodici tele realizzate appositamente per la 𝑆𝑎𝑙𝑎 𝑑𝑒𝑙 𝑃𝑜𝑟𝑡𝑒𝑔𝑜 sono state collocate nelle sue cornici settecentesche a stucco, dove fino all’800 campeggiavano i ritratti della famiglia Grimani.
Grazie a uno speciale accordo, queste opere rimarranno in comodato a lungo termine al museo per concessione dell’artista.
𝐄̀ 𝐥𝐚 𝐩𝐫𝐢𝐦𝐚 𝐯𝐨𝐥𝐭𝐚 𝐚𝐝 𝐨𝐠𝐠𝐢 𝐜𝐡𝐞 𝐚𝐯𝐯𝐢𝐞𝐧𝐞 𝐮𝐧𝐚 𝐜𝐨𝐥𝐥𝐚𝐛𝐨𝐫𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐬𝐢𝐦𝐢𝐥𝐞 𝐭𝐫𝐚 𝐮𝐧 𝐚𝐫𝐭𝐢𝐬𝐭𝐚 𝐜𝐨𝐧𝐭𝐞𝐦𝐩𝐨𝐫𝐚𝐧𝐞𝐨 𝐞 𝐮𝐧 𝐦𝐮𝐬𝐞𝐨 𝐬𝐭𝐚𝐭𝐚𝐥𝐞 𝐚 𝐕𝐞𝐧𝐞𝐳𝐢𝐚.
In Archinto, Baselitz rende omaggio a Venezia e alla sua ricca tradizione artistica, da una parte ristabilendo una continuità storica e dall’altra segnalando una rottura tra la celebrata ritrattistica rinascimentale e i suoi equivalenti contemporanei. Il titolo della mostra e i suoi lavori fanno riferimento all’enigmatico ritratto del Cardinale Filippo Archinto che Tiziano realizzò nel 1558. Portando la sensibilità dei Maestri Antichi in un contesto attuale, la qualità spettrale dei dipinti di Baselitz conferma il suo interesse per le tecniche di incisione e allude al tema artistico costante della mortalità umana.

𝐌𝐀𝐑𝐘 𝐖𝐄𝐀𝐓𝐇𝐄𝐑𝐅𝐎𝐑𝐃. 𝐓𝐇𝐄 𝐅𝐋𝐀𝐘𝐈𝐍𝐆 𝐎𝐅 𝐌𝐀𝐑𝐒𝐘𝐀𝐒

Aperta al pubblico il 23 aprile 2022, la mostra 𝑇ℎ𝑒 𝐹𝑙𝑎𝑦𝑖𝑛𝑔 𝑜𝑓 𝑀𝑎𝑟𝑠𝑦𝑎𝑠 prende il nome da una serie di nuovi dipinti realizzati da 𝐌𝐚𝐫𝐲 𝐖𝐞𝐚𝐭𝐡𝐞𝐫𝐟𝐨𝐫𝐝 tra gennaio e marzo 2021 ed è stata allestita nel secondo piano del museo, l’esposizione è stata progettata in collaborazione con il noto architetto e designer 𝐊𝐮𝐥𝐚𝐩𝐚𝐭 𝐘𝐚𝐧𝐭𝐫𝐚𝐬𝐚𝐬𝐭.

Le opere che compongono il ciclo 𝑇ℎ𝑒 𝐹𝑙𝑎𝑦𝑖𝑛𝑔 𝑜𝑓 𝑀𝑎𝑟𝑠𝑦𝑎𝑠 sono ispirate al grande capolavoro omonimo di Tiziano del 1570-76 – La Punizione di Marsia, oggi conservato nel Museo Arcivescovile di Kroměříž nella Repubblica Ceca – e riflettono il fascino intramontabile che questo dipinto esercita su Weatherford. Ispirandosi alla delicata tavolozza del pittore rinascimentale e rendendo omaggio alla caratteristica luce di Venezia, Weatherford utilizza la vernice Flashe e luci al neon per restituire l’effetto della tela antica. L'artista risponde alla composizione di Tiziano traducendo il carattere violento del suo tema mitologico in forma più spontanea, alludendo anch’essa al destino, all'alterigia e al rapporto tra l'umano e il divino.

𝑇ℎ𝑒 𝐹𝑙𝑎𝑦𝑖𝑛𝑔 𝑜𝑓 𝑀𝑎𝑟𝑠𝑦𝑎𝑠 di Mary Weatherford ha contribuito a completare il programma espositivo del museo per il 2022 attraverso un dialogo intenso tra arte classica e contemporanea. 𝑇ℎ𝑒 𝐹𝑙𝑎𝑦𝑖𝑛𝑔 𝑜𝑓 𝑀𝑎𝑟𝑠𝑦𝑎𝑠 e 𝐴𝑟𝑐ℎ𝑖𝑛𝑡𝑜 presentano entrambe il lavoro di artisti contemporanei che hanno tratto ispirazione da un edificio che rappresenta il Rinascimento a Venezia e da uno dei capisaldi della pittura veneziana del ‘500 come Tiziano. Il mito di Marsia è inoltre rappresentato negli affreschi di 𝐅𝐫𝐚𝐧𝐜𝐞𝐬𝐜𝐨 𝐒𝐚𝐥𝐯𝐢𝐚𝐭𝐢 che decorano il soffitto del 𝐶𝑎𝑚𝑒𝑟𝑖𝑛𝑜 𝑑𝑖 𝐴𝑝𝑜𝑙𝑙𝑜, creando così un ulteriore legame tra il palazzo e il nuovo ciclo di Weatherford.

“𝐺𝑙𝑖 𝑎𝑛𝑛𝑖 𝑡𝑟𝑎 𝑖𝑙 2019 𝑒 𝑖𝑙 2022 𝑠𝑜𝑛𝑜 𝑠𝑡𝑎𝑡𝑖 𝑝𝑒𝑟 𝑛𝑜𝑖 𝑓𝑜𝑛𝑡𝑒 𝑑𝑖 𝑔𝑟𝑎𝑛𝑑𝑖𝑠𝑠𝑖𝑚𝑎 𝑠𝑜𝑑𝑑𝑖𝑠𝑓𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒”, commenta 𝐕𝐚𝐥𝐞𝐫𝐢𝐚 𝐅𝐢𝐧𝐨𝐜𝐜𝐡𝐢, neo direttrice del Museo di Palazzo Grimani. “𝑆𝑒 𝑑𝑎 𝑢𝑛 𝑙𝑎𝑡𝑜 𝑙𝑒 𝑚𝑜𝑠𝑡𝑟𝑒 𝑡𝑒𝑚𝑝𝑜𝑟𝑎𝑛𝑒𝑒 ℎ𝑎𝑛𝑛𝑜 𝑠𝑖𝑐𝑢𝑟𝑎𝑚𝑒𝑛𝑡𝑒 𝑐𝑜𝑛𝑡𝑟𝑖𝑏𝑢𝑖𝑡𝑜 𝑎 𝑝𝑢𝑛𝑡𝑎𝑟𝑒 𝑖 𝑟𝑖𝑓𝑙𝑒𝑡𝑡𝑜𝑟𝑖 𝑠𝑢𝑙 𝑚𝑢𝑠𝑒𝑜, 𝑑𝑎𝑙𝑙’𝑎𝑙𝑡𝑟𝑜 𝑠𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑟𝑖𝑢𝑠𝑐𝑖𝑡𝑖 𝑎 𝑣𝑎𝑙𝑜𝑟𝑖𝑧𝑧𝑎𝑟𝑒 𝑞𝑢𝑒𝑠𝑡𝑎 𝑜𝑓𝑓𝑒𝑟𝑡𝑎 𝑐𝑜𝑛 𝑛𝑢𝑚𝑒𝑟𝑜𝑠𝑒 𝑎𝑡𝑡𝑖𝑣𝑖𝑡𝑎̀ 𝑜𝑛𝑙𝑖𝑛𝑒 𝑒 𝑜𝑓𝑓𝑙𝑖𝑛𝑒 𝑔𝑎𝑟𝑎𝑛𝑡𝑒𝑛𝑑𝑜 𝑐𝑜𝑠𝑖̀ 𝑢𝑛𝑎 𝑐𝑜𝑛𝑡𝑖𝑛𝑢𝑖𝑡𝑎̀ 𝑎𝑙 𝑛𝑜𝑠𝑡𝑟𝑜 𝑙𝑎𝑣𝑜𝑟𝑜 𝑎𝑛𝑐ℎ𝑒 𝑛𝑒𝑖 𝑚𝑜𝑚𝑒𝑛𝑡𝑖 𝑑𝑖 𝑐ℎ𝑖𝑢𝑠𝑢𝑟𝑎. 𝑆𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑐𝑜𝑛𝑣𝑖𝑛𝑡𝑖 𝑐ℎ𝑒 𝑔𝑙𝑖 𝑎𝑙𝑙𝑒𝑠𝑡𝑖𝑚𝑒𝑛𝑡𝑖 𝑝𝑒𝑟𝑚𝑎𝑛𝑒𝑛𝑡𝑖 𝑑𝑖 𝑇𝑟𝑖𝑏𝑢𝑛𝑎, 𝑆𝑎𝑙𝑎 𝑑𝑒𝑙 𝐷𝑜𝑔𝑒 𝑒 𝑃𝑜𝑟𝑡𝑒𝑔𝑜 𝑎𝑡𝑡𝑖𝑟𝑒𝑟𝑎𝑛𝑛𝑜 𝑎𝑛𝑐𝑜𝑟𝑎 𝑛𝑢𝑚𝑒𝑟𝑜𝑠𝑖 𝑣𝑖𝑠𝑖𝑡𝑎𝑡𝑜𝑟𝑖 𝑒, 𝑎𝑡𝑡𝑟𝑎𝑣𝑒𝑟𝑠𝑜 𝑙𝑒 𝑎𝑡𝑡𝑖𝑣𝑖𝑡𝑎̀ 𝑛𝑒𝑙 𝑝𝑟𝑜𝑠𝑠𝑖𝑚𝑜 𝑎𝑛𝑛𝑜, 𝑝𝑜𝑡𝑟𝑒𝑚𝑜 𝑐𝑜𝑛𝑡𝑖𝑛𝑢𝑎𝑟𝑒 𝑎 𝑟𝑒𝑛𝑑𝑒𝑟𝑒 𝑖𝑙 𝑚𝑢𝑠𝑒𝑜 𝑢𝑛 𝑜𝑟𝑔𝑎𝑛𝑖𝑠𝑚𝑜 𝑣𝑖𝑣𝑜 𝑛𝑒𝑙𝑙’𝑎𝑚𝑏𝑖𝑡𝑜 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑣𝑖𝑡𝑎 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑐𝑖𝑡𝑡𝑎̀ 𝑝𝑒𝑟 𝑟𝑒𝑠𝑖𝑑𝑒𝑛𝑡𝑖 𝑒 𝑣𝑖𝑠𝑖𝑡𝑎𝑡𝑜𝑟𝑖”.
_________
museitaliani Unisve - Conservazione e Restauro Comitati Privati Internazionali per la Salvaguardia di Venezia Soprintendenza ABAP per il Comune di Venezia e Laguna Museo Archeologico Nazionale di Venezia Finestre sull'Arte ARTRIBUNE Mo(n)stre Storie dell'arte Venezia Unica Turismo Città di Venezia Comune di Venezia Regione del Veneto La Nuova di Venezia e Mestre Il Gazzettino VeneziaToday Corriere del Veneto Venezia1600 Venezia360 - Arte, Storia, Cultura ed Eventi SMAV Scuola di Musica Antica Venezia Veneto Jazz Teatro Stabile del Veneto - Teatro Nazionale L'Offerta Musicale di Venezia Centro Studi RiVe Università Ca' Foscari Venezia Università Iuav di Venezia IED Venezia La Biennale di Venezia

 🖼 Il legame di Baselitz con l’Italia abbraccia inevitabilmente anche Venezia, una città che grazie al prestigio e alla ...
29/11/2022



🖼 Il legame di Baselitz con l’Italia abbraccia inevitabilmente anche Venezia, una città che grazie al prestigio e alla visibilità della Biennale Arte celebra e reitera una continuità tra le questioni e le funzioni della produzione artista del passato e la contemporaneità.
Nel 1980, l’artista rappresenta il suo Paese al Padiglione Germania esponendo una grande scultura in legno grezzo, con i segni dei tagli in evidenza.
La figura emerge da un blocco squadrato con il braccio alzato: visto il legame dell’artista con la storia tedesca, l’opera sembra alludere ad un ambiguo e critico riferimento al saluto nazista, quasi ad indicare, tema centrale in Baselitz, l’inevitabilità del tragico peso del passato. Le polemiche e le controversie scatenate contibuiscono a consacrare l’opera dell’artista e le sue complessità tematiche in ambito internazionale.
________
📢 La mostra 𝘈𝘳𝘤𝘩𝘪𝘯𝘵𝘰 di Georg Baselitz al Museo di Palazzo Grimani rimarrà aperta al pubblico straordinariamente fino al 4 dicembre prossimo.
📍 Museo di PALAZZO GRIMANI, Venezia
📆 dal martedì alla domenica | 10.00 - 19.00
📸 𝗚𝗲𝗼𝗿𝗴 𝗕𝗮𝘀𝗲𝗹𝗶𝘁𝘇, Modell für eine Skulptur, (1979), presentata al padiglione tedesco de La Biennale di Venezia del 1980.
_________
Ministero della Cultura museitaliani Direzione regionale Musei Veneto Gagosian Venetian Heritage Marsilio Arte

  📢 La mostra 𝐀𝐫𝐜𝐡𝐢𝐧𝐭𝐨 di 𝐆𝐞𝐨𝐫𝐠 𝐁𝐚𝐬𝐞𝐥𝐢𝐭𝐳 al Museo di Palazzo Grimani non terminerà domani ma rimarrà aperta al pubblico ...
26/11/2022



📢 La mostra 𝐀𝐫𝐜𝐡𝐢𝐧𝐭𝐨 di 𝐆𝐞𝐨𝐫𝐠 𝐁𝐚𝐬𝐞𝐥𝐢𝐭𝐳 al Museo di Palazzo Grimani non terminerà domani ma rimarrà aperta al pubblico straordinariamente 𝐟𝐢𝐧𝐨 𝐚𝐥 𝟒 𝐝𝐢𝐜𝐞𝐦𝐛𝐫𝐞 𝐩𝐫𝐨𝐬𝐬𝐢𝐦𝐨!

🖼 George Baselitz è uno degli artisti più significativi e ineffabili del nostro tempo. Pittore, incisore, scultore e disegnatore: le sue opere esplorano ed elaborano temi collettivi, storici e personali, attraverso un’interpretazione originale e in opposizione alle potenzialità delle tecniche artiste.
Nella sua produzione artistica contemporanea Baselitz si dedica ad una straordinaria rivisitazione dei temi delle opere del suo passato, offrendo una riflessione sul ruolo e sul significato della pittura stessa.
_________
📍 Museo di PALAZZO GRIMANI, Venezia
📆 dal martedì alla domenica | 10.00 - 19.00
📸 Georg Baselitz, 𝐴𝑚𝑒𝑟𝑠𝑒𝑒, Germany, 2020. Photo © Elke Baselitz 2021.
Courtesy Gagosian
_________
Ministero della Cultura museitaliani Direzione regionale Musei Veneto Venetian Heritage Marsilio Arte

Oltre la bellezza.______________📍 Museo di PALAZZO GRIMANI, Venezia📆 dal martedì alla domenica | 10.00 - 19.00➡️ ingress...
25/11/2022

Oltre la bellezza.
______________
📍 Museo di PALAZZO GRIMANI, Venezia
📆 dal martedì alla domenica | 10.00 - 19.00
➡️ ingresso gratuito domenica 4 dicembre per
📸 La Tribuna Grimani, riallestita con le sculture della collezione del Patriarca Giovanni, grazie al supporto della Fondazione Venetian Heritage
©️ Scatto di Francesco Fissore che ringraziamo per la visita.
______________
Ministero della Cultura museitaliani Direzione regionale Musei Veneto Gagosian Comitati Privati Internazionali per la Salvaguardia di Venezia Venezia Unica Turismo Città di Venezia

 🖼 I dipinti di Mary Weatheford vanno osservati come una massa compatta, afferrandone la sensazione più che la struttura...
24/11/2022



🖼 I dipinti di Mary Weatheford vanno osservati come una massa compatta, afferrandone la sensazione più che la struttura oggettiva. L’occhio del visitatore non può fermarsi ad un tentativo di indagine figurativa poiché risulterebbe limitante e inappropriata rispetto alla complessità dell’artista che affronta simultaneamente dimensione concettuale e concreta del quadro.
_________
Non perdere la mostra 𝑻𝒉𝒆 𝑭𝒍𝒂𝒚𝒊𝒏𝒈 𝒐𝒇 𝑴𝒂𝒓𝒔𝒚𝒂𝒔 di 𝐌𝐀𝐑𝐘 𝐖𝐄𝐀𝐓𝐇𝐄𝐑𝐅𝐎𝐑𝐃, fino al 27 novembre 2022
Info ➡️ https://bit.ly/38c0gZK
📍 Museo di PALAZZO GRIMANI, Venezia
📆 dal martedì alla domenica | 10.00 - 19.00
📸 Marc Thomas Spahl
_________
Ministero della Cultura museitaliani Direzione regionale Musei Veneto Gagosian Venetian Heritage Marsilio Arte Turismo Città di Venezia Venezia Unica

𝐌𝐚𝐫𝐬𝐢𝐚 𝐜𝐨𝐧𝐭𝐞𝐦𝐩𝐨𝐫𝐚𝐧𝐞𝐨 🖼 L'approccio di Mary Weatherford alla pittura è radicato nell'esperienza personale ed evoca una va...
23/11/2022

𝐌𝐚𝐫𝐬𝐢𝐚 𝐜𝐨𝐧𝐭𝐞𝐦𝐩𝐨𝐫𝐚𝐧𝐞𝐨


🖼 L'approccio di Mary Weatherford alla pittura è radicato nell'esperienza personale ed evoca una varietà di ambienti urbani e rurali attraverso la sperimentazione della luce, il colore, la struttura, il gesto e l'interazione tra la superficie dipinta ed elementi tridimensionali.

💡Nelle sue opere più note, strati di emulsione vinilica Flashe sono applicati a spugna su pannelli di lino pesante sormontati poi da tubi di vetro al neon, materiale che Weatherford ha iniziato a utilizzare nel 2012 traendo ispirazione da vecchie insegne luminose ancora visibili a Bakersfield, in California, dove allora lavorava come artista ospite .
Gettando una luce intensa sui campi regolari di colore dei dipinti, i tubi e i loro cavi di alimentazione spesso sembrano linee disegnate a mano.
_________
Non perdere la mostra 𝑻𝒉𝒆 𝑭𝒍𝒂𝒚𝒊𝒏𝒈 𝒐𝒇 𝑴𝒂𝒓𝒔𝒚𝒂𝒔 di 𝐌𝐀𝐑𝐘 𝐖𝐄𝐀𝐓𝐇𝐄𝐑𝐅𝐎𝐑𝐃, fino al 27 novembre 2022
Info ➡️ https://bit.ly/38c0gZK
📍 Museo di PALAZZO GRIMANI, Venezia
📆 dal martedì alla domenica | 10.00 - 19.00
📸 ©
𝑇ℎ𝑒 𝐹𝑙𝑎𝑦𝑖𝑛𝑔 𝑜𝑓 𝑀𝑎𝑟𝑠𝑦𝑎
Flashe e neon su lino
Foto:
Courtesy Gagosian
_________
Ministero della Cultura museitaliani Direzione regionale Musei Veneto Venetian Heritage Unisve - Conservazione e Restauro Marsilio Arte Turismo Città di Venezia Venezia Unica

Misteri irrisolti.______________📍 Museo di PALAZZO GRIMANI, Venezia📆 dal martedì alla domenica | 10.00 - 19.00 (ultimo i...
22/11/2022

Misteri irrisolti.
______________
📍 Museo di PALAZZO GRIMANI, Venezia
📆 dal martedì alla domenica | 10.00 - 19.00 (ultimo ingresso 18.30)
➡️ senza prenotazione
📸 Chi risponde a tutte e quattro le domande vince solo la nostra stima.
______________
Ministero della Cultura museitaliani Direzione regionale Musei Veneto Venetian Heritage Mo(n)stre

Photos from Turismo Città di Venezia's post
21/11/2022

Photos from Turismo Città di Venezia's post

🙏 Buona Festa della Madonna della Salute a tutti i veneziani e a coloro che in questi giorni si trovano in città!📣 𝐕𝐢 𝐫𝐢...
21/11/2022

🙏 Buona Festa della Madonna della Salute a tutti i veneziani e a coloro che in questi giorni si trovano in città!

📣 𝐕𝐢 𝐫𝐢𝐜𝐨𝐫𝐝𝐢𝐚𝐦𝐨 𝐜𝐡𝐞 𝐨𝐠𝐠𝐢 𝐢𝐥 𝐧𝐨𝐬𝐭𝐫𝐨 𝐚𝐦𝐚𝐭𝐨 𝐌𝐮𝐬𝐞𝐨 𝐞̀ 𝐚𝐩𝐞𝐫𝐭𝐨 𝐢𝐧 𝐯𝐢𝐚 𝐬𝐭𝐫𝐚𝐨𝐫𝐝𝐢𝐧𝐚𝐫𝐢𝐚 𝐜𝐨𝐧 𝐢𝐧𝐠𝐫𝐞𝐬𝐬𝐨 𝐠𝐫𝐚𝐭𝐮𝐢𝐭𝐨.

🤩 Vi aspettiamo!
______________
📍 Museo di PALAZZO GRIMANI, Venezia
📆 Lunedì 21 novembre 2022
⏱️ 10.00 - 19.00 (ultimo ingresso 18.30)
𝗜𝗹 𝗴𝗶𝗼𝗿𝗻𝗼 𝗱𝗶 𝗰𝗵𝗶𝘂𝘀𝘂𝗿𝗮 𝘀𝗲𝘁𝘁𝗶𝗺𝗮𝗻𝗮𝗹𝗲 𝘀𝗹𝗶𝘁𝘁𝗮 𝗮 𝗺𝗮𝗿𝘁𝗲𝗱𝗶̀ 𝟮𝟮 𝗻𝗼𝘃𝗲𝗺𝗯𝗿𝗲
➡️ senza prenotazione
______________
Ministero della Cultura museitaliani Direzione regionale Musei Veneto Venetian Heritage Gagosian Marsilio Arte Unisve - Conservazione e Restauro Venezia Unica Turismo Città di Venezia

𝐌𝐚𝐫𝐬𝐢𝐚 𝐜𝐨𝐧𝐭𝐞𝐦𝐩𝐨𝐫𝐚𝐧𝐞𝐨 🖼 Le opere che compongono il ciclo The Flaying of Marsyas sono ispirate al grande capolavoro omonim...
20/11/2022

𝐌𝐚𝐫𝐬𝐢𝐚 𝐜𝐨𝐧𝐭𝐞𝐦𝐩𝐨𝐫𝐚𝐧𝐞𝐨


🖼 Le opere che compongono il ciclo The Flaying of Marsyas sono ispirate al grande capolavoro omonimo di Tiziano del 1570-76 – 𝐿𝑎 𝑃𝑢𝑛𝑖𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑑𝑖 𝑀𝑎𝑟𝑠𝑖𝑎 , oggi conservato nel Museo Arcivescovile di Kroměříž nella Repubblica Ceca – e riflettono il fascino intramontabile che questo dipinto esercita su Weatherford.

💡Rendendo omaggio alla caratteristica luce di Venezia, Weatherford utilizza la vernice Flashe e luci al neon per restituire l’effetto della tela antica. L'artista risponde alla composizione di Tiziano traducendo il carattere violento del suo tema mitologico in forma più spontanea, alludendo anch’essa al destino, all'alterigia e al rapporto tra l'umano e il divino.
_________
Non perdere la mostra 𝑻𝒉𝒆 𝑭𝒍𝒂𝒚𝒊𝒏𝒈 𝒐𝒇 𝑴𝒂𝒓𝒔𝒚𝒂𝒔 di 𝐌𝐀𝐑𝐘 𝐖𝐄𝐀𝐓𝐇𝐄𝐑𝐅𝐎𝐑𝐃, fino al 27 novembre 2022
Info ➡️ https://bit.ly/38c0gZK
📍 Museo di PALAZZO GRIMANI, Venezia
📆 dal martedì alla domenica | 10.00 - 19.00
📸© Mary Weatherford, 𝑇ℎ𝑒 𝐹𝑙𝑎𝑦𝑖𝑛𝑔 𝑜𝑓 𝑀𝑎𝑟𝑠𝑦𝑎𝑠—4500 Triphosphor, 2021–22, dettaglio, Flashe e neon su lino, 236.2 x 200.7 cm
Foto: Fredrik Nilsen Studio
Courtesy Gagosian
Tiziano Vecellio, 𝑃𝑢𝑛𝑖𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑑𝑖 𝑀𝑎𝑟𝑠𝑖𝑎, 1570-76, olio su tela, 212 x 207 cm, Kromeriz (CZ), Museo Arcivescovile.
_________
Ministero della Cultura museitaliani Direzione regionale Musei Veneto Venetian Heritage Marsilio Arte Turismo Città di Venezia Venezia Unica

Lunedì 21 novembre, in occasione della Festa della Madonna della Salute, apertura straordinaria con ingresso gratuito!__...
15/11/2022

Lunedì 21 novembre, in occasione della Festa della Madonna della Salute, apertura straordinaria con ingresso gratuito!

______________
📍 Museo di PALAZZO GRIMANI, Venezia
📆 Lunedì 21 novembre 2022
⏱️ 10.00 - 19.00 (ultimo ingresso 18.30)
𝗜𝗹 𝗴𝗶𝗼𝗿𝗻𝗼 𝗱𝗶 𝗰𝗵𝗶𝘂𝘀𝘂𝗿𝗮 𝘀𝗲𝘁𝘁𝗶𝗺𝗮𝗻𝗮𝗹𝗲 𝘀𝗹𝗶𝘁𝘁𝗮 𝗮 𝗺𝗮𝗿𝘁𝗲𝗱𝗶̀ 𝟮𝟮 𝗻𝗼𝘃𝗲𝗺𝗯𝗿𝗲
➡️ senza prenotazione
______________
Ministero della Cultura museitaliani Direzione regionale Musei Veneto Venetian Heritage Gagosian Marsilio Arte Unisve - Conservazione e Restauro Venezia Unica Turismo Città di Venezia

Indirizzo

Santa Maria Formosa/Castello, 4858
Venice
30122

Il Museo Grimani è raggiungibile in vaporetto dalla Stazione Ferroviaria di S. Lucia o dai parcheggi a pagamento di Piazzale Roma con la linea 2, fermata "Rialto" (a piedi: 7-10 minuti) o "San Zaccaria" (a piedi: 7-10 minuti)

Orario di apertura

Martedì 10:00 - 19:00
Mercoledì 10:00 - 19:00
Giovedì 10:00 - 19:00
Venerdì 10:00 - 19:00
Sabato 10:00 - 19:00
Domenica 10:00 - 19:00

Telefono

+390412411507

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando PALAZZO GRIMANI pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Contatta Il Museo

Invia un messaggio a PALAZZO GRIMANI:

Video

Digitare

Museo di Palazzo Grimani, Venezia

Il Palazzo, riaperto il 20 dicembre 2008, costituisce per la città di Venezia una novità particolarmente preziosa di rilevanza internazionale, per l’originalità dell’architettura, per le decorazioni e per la storia che ne ha caratterizzato le vicende. Antonio Grimani, agli inizi del 1500, dona ai figli la casa da stazio: il complesso verrà poi completato grazie al nipote Giovanni, patriarca di Aquileia, e a suo fratello Vettore, procuratore di San Marco. È probabile che gli stessi eredi Grimani siano intervenuti nella progettazione e nella decorazione del palazzo. L’architettura, che oggi possiamo finalmente vedere, fonde elementi tosco-romani con l’ambiente veneziano: tra gli altri sono particolarmente suggestivi la Tribuna, già sede della bellissima raccolta archeologica di Giovanni, il cortile, unico per la città di Venezia, e la bellissima scala di accesso. Straordinarie sono le decorazioni pittoriche. Come già per l’architettura, i Grimani si rivolgono ad artisti di formazione centro-italiana: Giovanni da Udine, Francesco e Giuseppe Salviati, Camillo Mantovano e Federico Zuccari. Tutto questo rende Palazzo Grimani un edificio unico per la storia e l’architettura di Venezia, affascinante per l’aspetto culturale, artistico e storico, e, a restauro appena concluso, finalmente aperto come museo di se stesso e di poche, selezionatissime opere, esemplificative del gusto collezionistico cinquecentesco. ORARI DI APERTURA Lunedì: chiuso Da martedì a domenica: 10.00 - 19.00 (ultimo ingresso alle 18.30) Chiusura completa nei giorni: 1 gennaio, 25 dicembre, 1 maggio (salvo disponibilità del personale di servizio su base volontaria) Trovaci su Google Maps: http://g.co/maps/x583b


Commenti

ARTICOLO NELLA STAMPA FRANCESE Italia, febbraio 2021, riapertura a Venezia – Museo di Palazzo Grimani – Réouverture du Palais Grimani à Venise, février 2021 (IV) PALAZZO GRIMANI http://www.lecurieuxdesarts.fr/2021/02/italia-febbraio-2021-riapertura-a-venezia-museo-di-palazzo-grimani-reouverture-du-palais-grimani-a-venise-fevrier-2021-iv.html
Accetto volentieri l'invito a cliccare "mi piace" sulla vostra pagina. Ora, per una sorta di par condicio :-) , sarei felice se ricambierete con un like sulla pagina del mio libro giallo Il Signore di Notte (usare link sotto), se l'argomento interessa e se già non l'ha fatto. A dire il vero nel libro si parla di un altro palazzo, il Balbi, oggi una delle sedi della Regione Veneto, dove si conclude il giallo e vengono a galla i responsabili. Grazie mille e spero che chi ci legge faccia altrettanto
https://www.facebook.com/ilsignoredinotte/
Palazzo Grimani, quando le sue splendide stanze erano abitate da un antiquario e il cortile accoglieva la statuaria.
Foto Tommaso Filippi , Archivio IRE Venezia
Servizio bellissimo su Sky arte. Tornerò presto a trovarvi
This pic r beautiful n Italy is an amazing beautiful place to see u loved it when I went
Meraviglia 💗
"In a Renaissance mood"
Ephēmeris @ PALAZZO GRIMANI
📷 Dario Lazzari
Venetian Renaissance dress Simona Gatto
.
♡ When you love Renaissance art and music, Palazzo Grimani is the perfect place to be ♡
Peccato per l'impossibilità di acquistare online o di raggiungere telefonicamente. Nessuno risponde.
Che palazzo meraviglioso.... sobrio, elegante, unico nel suo genere ... A presto !
x

Altro Museo d'arte Venice (vedi tutte)

Fondazione Querini Stampalia Venezia Venice Gallery Palazzo Bollani Venice Architecture Biennale Taiwan 威尼斯建築雙年展臺灣館 The Hart Foundation Palazzo Ducale ArtCode Palazzo Ducale Musée Correr Musei Civici Veneziani Museo Correr Museu Correr Fondazione Musei Civici Venezia Fondazione Musei Civici di Venezia Museo Correr