Sulle tracce della Scuola Medica Salernitana

Sulle tracce della Scuola Medica Salernitana La storia divenne leggenda, la legenda divenne mito nel "Museo Virtuale della Scuola Medica Salernit
(7)

La cooperativa Galahad, è lieta di presentare: "Sulle tracce della scuola medica salernitana",
un percorso che riunisce il "Museo medico chirurgico Roberto Papi" ed
il "Museo Virtuale della scuola medica Salernitana". Una realtà tra le più solide a livello mondiale che si propone quale canale culturale alternativo ai soliti itinerari storico-turistici.

👇👇👇
12/06/2022

👇👇👇

A giorni inizia il restyling del Museo della Scuola Medica Salernitana di via Mercanti, da poco riaperto dopo lo sforzo della cooperativa sociale Galahad

04/05/2022

La cooperativa sociale Galahad gestisce la biglietteria ed il calendario eventi del Museo Scuola Medica Salernitana di via Mercanti e del Museo Roberto Papi di via Trotula de' Ruggiero, con il patrocinio della Fondazione della Scuola Medica Salernitana,

03/05/2022

🌸

🙏🤗
03/05/2022

🙏🤗

Vi aspettiamo
01/05/2022

Vi aspettiamo

A rendere ancora più suggestiva la location, la mostra Exploration di Silvia Cammarota, a cui seguiranno nuove esposizioni artistiche per accogliere al meglio i visitatori, in attesa dei lavori di ristrutturazione già annunciati dal Comune

Vi aspettiamo anche domani -domenica- dalle 17 alle 20, al Museo Virtuale della Scuola Medica Salernitana di via Mercant...
30/04/2022

Vi aspettiamo anche domani -domenica- dalle 17 alle 20, al Museo Virtuale della Scuola Medica Salernitana di via Mercanti 🌸🙏

Fino al 1° maggio, dalle 17 alle 20, visite guidate, una splendida mostra e uno stand solidale che vi stupirà: vi aspett...
28/04/2022

Fino al 1° maggio, dalle 17 alle 20, visite guidate, una splendida mostra e uno stand solidale che vi stupirà: vi aspettiamo al Museo della Scuola Medica Salernitana di via Mercanti ☺️🌸

-foto di Guglielmo Gambardella

😃
28/04/2022

😃

Vi aspettiamo
28/04/2022

Vi aspettiamo

Arte e solidarietà al museo: Galahad partecipa alla Fiera del Crocifisso, il programma

Curiosità
18/03/2022

Curiosità

Poste Italiane offre ai propri dipendenti percorsi su tematiche a sostegno della genitorialità differenziati per fascia d’età e finalizzati a garantire il pieno coinvolgimento di entrambi i genitori durante le diverse fasi dell’età evolutiva da 0 a 18 anni

Un Natale da Fratelli ❤️
13/12/2021

Un Natale da Fratelli ❤️

http://www.diocesisalerno.it
“Un Natale da Fratelli” riflessione comunitaria a partire dal Magistero di Papa Francesco
Sabato 18 dicembre alle ore 17.00, presso la sala del Museo Virtuale “Scuola Medica Salernitana”, in via Mercanti, si ritroveranno diversi esponenti della Curia, del Comune, del Terzo Settore e della comunità islamica del territorio salernitano per riflettere sul significato più profondo della festa del Natale, a partire dal magistero sociale di Papa Francesco.

L’evento, organizzato dall’Ufficio Cultura e Arte e presieduto da S.E. Mons. Andrea Bellandi Vescovo, è aperto al pubblico, fino ad esaurimento posti, nel rispetto delle normative anti-Covid.

Servizio Cultura e Arte - Diocesi di Salerno Campagna Acerno

Attenzione!!!
09/10/2021

Attenzione!!!

Il primo cittadino: "Attenzione massima per i nostri anziani: evitate di parlare con persone sconosciute"

Da non perdere!
28/09/2021

Da non perdere!

I dati
05/08/2021

I dati

L'Unità di Crisi Regionale per la realizzazione di misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica ha comunicato i dati aggiornati alle ore 17 di oggi

Letto?
03/08/2021

Letto?

Nuovi casi sono emersi a Montecorvino, Campagna e Bracigliano: accorato l'appello dei sindaci al vaccino e alla prudenza

Sta facendo il giro dei social la foto di un ragazzo travestito da “medico della peste” che, nella giornata di ieri, è s...
30/07/2021

Sta facendo il giro dei social la foto di un ragazzo travestito da “medico della peste” che, nella giornata di ieri, è stato avvistato lungo le strade di Sant’Arsenio.

Sconcerto tra i residenti che si sono subito chiesti di fosse il giovane nascosto sotto l’abito scuro

10/05/2021
Oggi si festeggia il tradizionale "pesce d'aprile". Per tradizione ai bambini si regalava un pesce fatto di cioccolato, ...
01/04/2021

Oggi si festeggia il tradizionale "pesce d'aprile". Per tradizione ai bambini si regalava un pesce fatto di cioccolato, questa tradizione nasce in tempi antichi per cui in tale giorno, era sconsigliato uscire per mare altrinenti le sirene avrebbero trasformato in pesci i marinai e quindi non vi era alcun pescato. Con questo pesce di cioccolato si vuole ricordare ed esorcizzare tale mito.
Il mondo è cambiato, il tempo scorre, e forse è vero che tutto sembra più impolverato e grigio con l'età ma per fortuna esistono ancora i ricordi e le tradizioni. 🐟

27/03/2021
24/03/2021

Salerno, rima d'inverno,
o dolcissimo inverno.
Salerno, rima d'eterno.

Alfonso Gatto

In occasione dell'8 Marzo non potevamo non parlarvi di Trotula de Ruggiero, la prima donna medico nata a SalernoChi abit...
08/03/2021

In occasione dell'8 Marzo non potevamo non parlarvi di Trotula de Ruggiero, la prima donna medico nata a Salerno
Chi abita a Salerno non può non conoscere la storia di questa grande donna che ha ribaltato la situazione medica del suo tempo. É grazie a lei, infatti, se anche molte donne possono indossare un camice bianco e operare alla pari dei propri colleghi maschi. Anche se la parola rivoluzione sembra una parola di questa epoca, in realtà gli antichi furono molto più anticonformisti di noi.
Di lei, purtroppo, si sa poco, ma abbastanza per cercare di delineare la sua storia. Trotula de Ruggiero visse nell’XI° secolo. Qui ebbe modo di frequentare la prestigiosa scuola medica salernitana. Fu membro di una nobile famiglia normanna, appunto i De Ruggiero. 

04/03/2021
Siamo lieti di partecipare al progetto "Salerno Musei in Rete" con il Museo Virtuale della Scuola Medica Salernitana ed ...
27/02/2021

Siamo lieti di partecipare al progetto "Salerno Musei in Rete" con il Museo Virtuale della Scuola Medica Salernitana ed il Museo Medico Roberto Papi

Una delle tecniche di diagnosi maggiormente utilizzate dai maestri della Scuola Medica Salernitana è stata l'analisi del...
18/02/2021

Una delle tecniche di diagnosi maggiormente utilizzate dai maestri della Scuola Medica Salernitana è stata l'analisi delle urine. Sin dal medioevo, infatti, i maestri salernitani diagnosticavano le malattie analizzando le urine dei pazienti. Uno dei massimi esperti in questa tecnica fu il maestro francese Egidio di Corbeil. Egidio venne dalla Francia per studiare le tecniche salernitane e ne divenne, ben presto, uno dei massimi esperti. Tornato in patria, infatti, scrisse il De Urinis, un trattato sulle urine che venne studiato fino al XVIII secolo nelle università di tutta Europa.

Scuola Medica Salernitana candidata come Patrimonio Unesco: entrano nel vivo le iniziative“
29/01/2021

Scuola Medica Salernitana candidata come Patrimonio Unesco: entrano nel vivo le iniziative“

Le “conversazioni”, destinate alla città, hanno la funzione primaria di raccontare alcuni aspetti e momenti di un’istituzione fondante della memoria e dell’identità salernitana

Anche se non possiamo stare vicini, vogliamo augurarvi BUONE FESTE di Natale! In attesa di pranzi e cenoni, vi raccontia...
24/12/2020

Anche se non possiamo stare vicini, vogliamo augurarvi BUONE FESTE di Natale! In attesa di pranzi e cenoni, vi raccontiamo una storia carina:

I monaci del monastero di Santa Maria de Alcoba çaa, Portogallo, erano sottoposti al Medioevo ad un trattamento infallibile contro l'obesità. I monaci, che mangiavano in refettorio, dovevano andare a prendere il loro cibo dalla cucina accanto. Nessuno faceva il servizio.
Il problema era che dovevano entrare da una porta.
Questa porta, chiamata porta ′′ pega gordo ", ′′ acchiappagrosso ′′, altezza 2 metri e larghe solo 32 cm.
Chi non poteva passarla si ritrovava senza mangiare e ovviamente perdeva peso velocemente.
I superiori dei monaci si sono avvalsi di questa porta perché la golosità è uno dei sette peccati capitali e l'obesità rende meno idonea ai lavori manuali.

(Fonte Marco Cestelli)

La città delle mulieres non può non ricordare le donne "Mi piace molto che la giornata internazionale per dire BASTA all...
25/11/2020

La città delle mulieres non può non ricordare le donne

"Mi piace molto che la giornata internazionale per dire BASTA alla violenza sulle donne cada proprio il 25 novembre, festa di Santa Caterina d'Alessandria, nel Medioevo (e non solo) non soltanto martire della violenza del potere (maschile), ma soprattutto l'emblema stesso della sapienza femminile.
Ed è proprio questo per me l'antidoto: la sapienza, la consapevolezza, l'educazione al comune senso di appartenenza all'umanità. Sono questi i mattoni per un mondo nuovo, che uomini e donne possono costruire insieme."

Federica Garofalo

Si dice che l’imperatore Massenzio abbia scomodato cinquanta filosofi e retori della Scuola di Alessandria d’Egitto per convincerla a rinnegare Cristo e a sacrificare agli déi, ma che nemmeno uno d…

Oggi auguriamo a tutti una buona giornata con la legenda Salernitana dei 4 saggi
09/11/2020

Oggi auguriamo a tutti una buona giornata con la legenda Salernitana dei 4 saggi

Dietro la nascita della Scuola Medica Salernitana, la prima e più importante scuola medica del medioevo, c'è un'affascinante leggenda legata ad una delle principali caratteristiche di innovazione della Scuola ovvero il forte multiculturalismo

Quante espressioni trovano le loro radici nel Medioevo! Anche quella di "coprifuoco"! 😲Il « couvre-feu » è una misura ch...
25/10/2020

Quante espressioni trovano le loro radici nel Medioevo! Anche quella di "coprifuoco"! 😲

Il « couvre-feu » è una misura che veniva presa durante il Medioevo per evitare gli incedi domestici dovuti alla facilità con cui le abitazioni, maggioritariamente in legno, potevano prendere fuoco: i “fuochi domestici” andavano coperti con una piastra in ghisa allo scoccare della campana che ne annunciava l’ora. Nello stesso momento era obbligatorio spegnere tutte le candele e le torce (ordine di « extinction des feux »).

Il « couvre-feu » è una misura che veniva presa durante il Medioevo per evitare gli incedi domestici dovuti alla facilità con cui le…

Grazie a chi ha ascoltato la presentazione del libro "Salerno, storie per il futuro. A scuola di sviluppo sostenibile". ...
01/10/2020

Grazie a chi ha ascoltato la presentazione del libro "Salerno, storie per il futuro. A scuola di sviluppo sostenibile". E' stata l'occasione per parlare con l'Assessore Antonia Willburger delle attività in corso per la candidatura della Scuola Medica Salernitana a patrimonio immateriale dell'Unesco, per parlare delle potenzialità offerte dalla progettazione culturale integrata a fini di sviluppo sostenibile e di quanto la città di Salerno, crogiolo di culture tra principesse e mediche note in tutta Europa avesse posto le basi per lo sviluppo sostenibile già mille anni fa.
Il libro è acquistabile in formato kindle al seguente link: https://amzn.to/30l9kEE

Salerno, storie per il futuro: A scuola di sviluppo sostenibile eBook: vari, Autori: Amazon.it: Kindle Store

Nella suggestiva cornice del Museo di storia della medicina, la storica dell’arte Fabiana Maiorano presenterà per la pri...
22/07/2020

Nella suggestiva cornice del Museo di storia della medicina, la storica dell’arte Fabiana
Maiorano presenterà per la prima volta a Salerno “Gilbert Kruft. Filosofia in bronzo”,
pubblicato dalla nota casa editrice Edisud Salerno.
Alle 18 vi sarà la possibilità di visitare il museo al prezzo di 1.50.
Prenotazione e mascherina obbligatoria

In occasione dell’evento alle ore 18 sarà possibile seguire la visita guidata del museo, prezzo ridotto 1,50 euro, che si concluderà sulla terrazza dove si terrà la presentazione

"Delitto al Museo" approda sabato 18 luglio al teatro Augusteo, nell'ambito della rassegna "estate salernitana" , mancar...
08/07/2020

"Delitto al Museo" approda sabato 18 luglio al teatro Augusteo, nell'ambito della rassegna "estate salernitana" , mancare sarebbe un vero delitto!
Info e prenotazioni al 3479296504 o all'email [email protected]

Si terrà il 18 luglio alle ore 21, presso il Teatro Augusteo, "Delitto al Museo", per la regia di Simona Parrilli e Maurizio Maffei

25/06/2020

Indirizzo

Via Trotula De Ruggiero, 23 Palazzo Galdieri
Salerno
84121

Telefono

+39 089 253190

Sito Web

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando Sulle tracce della Scuola Medica Salernitana pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Contatta Il Museo

Invia un messaggio a Sulle tracce della Scuola Medica Salernitana:

Video

Condividi

Digitare


Altro Musei Salerno

Vedi Tutte

Commenti

I Giardini della Minerva riaprono i battenti. E’ difficile dire qualcosa di nuovo su queste ombrose terrazze del cuore antico della città, che tornano a chiamare e ad accogliere quanti vogliono godere del loro mistero. Un luogo che, pure affacciato sulla Salerno più frenetica e mondana (che spesso ignora quanto gli è debitrice), vive in una atmosfera profondamente diversa, nel suo proprio scorrere del tempo e dei suoi propri sussurri. Eppure, tutto è così semplice nei Giardini. L’acqua scorre dall’alto in basso e disseta erbe e piante che tutti conoscono, niente di esotico, niente di miracoloso. Forse è proprio questo il loro segreto. Chi li ha voluti, secoli fa, ci ha lasciato un promemoria sullo straordinario potere della semplicità. -25 giugno 2020- © 2020 Luigi Catuogno. Giardino della Minerva Comune di Salerno - Pagina ufficiale dell'Ente CENTRO STORICO-SALERNO Museo Virtuale Della Scuola Medica Salernitana Piante Officinali e Preparazioni Fitoterapiche Perfezionamento Sulle tracce della Scuola Medica Salernitana SoloSalerno.it
L'accoglienza ai tempi della Scuola Medica Salernitana, secondo la compagnia "Teatri di Popolo".
Da non perdere!
C'è qualcosa di più bello che portare in vacanza con noi il nostro amico a 4 zampe?
Davvero no e allora la Cooperativa Galahad con il patrocinio morale della Fondazione Scuola Medica Salernitana e l'aiuto di Matteo, il nostro cane da Museo, questo fine settimana al fine di sensibilizzare contro l'abbandono estivo, invita tutti gli amanti dei cani a visitare il museo MUSEO ROBERTO PAPI e il Museo Virtuale Della Scuola Medica Salernitana . Dal 10 al 12 agosto chi sarà accompagnato dal proprio cane avrà diritto al ridotto.Cosa aspettate? Vi aspettiamo!