Sulle tracce della Scuola Medica Salernitana

Sulle tracce della Scuola Medica Salernitana La storia divenne leggenda, la legenda divenne mito nel "Museo Virtuale della Scuola Medica Salernitana" ed il "Museo della medicina Roberto Papi" di Salerno con e la sua ricca collezione di strumentazione medico-chirurgica.
(7)

La cooperativa Galahad, è lieta di presentare: "Sulle tracce della scuola medica salernitana",
un percorso che riunisce il "Museo medico chirurgico Roberto Papi" ed
il "Museo Virtuale della scuola medica Salernitana". Una realtà tra le più solide a livello mondiale che si propone quale canale culturale alternativo ai soliti itinerari storico-turistici.

Normali funzionamento

Una delle tecniche di diagnosi maggiormente utilizzate dai maestri della Scuola Medica Salernitana è stata l'analisi del...
18/02/2021

Una delle tecniche di diagnosi maggiormente utilizzate dai maestri della Scuola Medica Salernitana è stata l'analisi delle urine. Sin dal medioevo, infatti, i maestri salernitani diagnosticavano le malattie analizzando le urine dei pazienti. Uno dei massimi esperti in questa tecnica fu il maestro francese Egidio di Corbeil. Egidio venne dalla Francia per studiare le tecniche salernitane e ne divenne, ben presto, uno dei massimi esperti. Tornato in patria, infatti, scrisse il De Urinis, un trattato sulle urine che venne studiato fino al XVIII secolo nelle università di tutta Europa.

Mediateur / cultura, turismo e territori
29/01/2021

Mediateur / cultura, turismo e territori

SALERNO MUSEI IN RETE
Percorso di co-progettazione per lo sviluppo dell’offerta culturale cittadina

➡️ Parte oggi l’azione di progettazione partecipata ideata e curata per il Comune di Salerno, con l’obiettivo di mettere a sistema le tante e diverse istituzioni museali presenti sul territorio comunale.
🖥 Dalla sede comunale è in corso la Video-conferenza stampa di lancio del progetto, durante la quale stiamo presentando gli obiettivi e le fasi principali di un’azione sperimentale per i nostri territori, particolarmente in città medio-grandi come Salerno.
➡️ Un primo traguardo che è stato possibile grazie alla lungimiranza dell’Assessore alla cultura Antonia Willburger, al supporto della Regione Campania e soprattutto alla motivazione di tutti i direttori e i responsabili delle realtà museali coinvolte.

Per saperne di più 👇🏻
https://www.mediateur.it/salerno-musei-in-rete-presentazione-del-progetto/

Con Comune di Salerno - Pagina ufficiale dell'Ente, Museo Diocesano "San Matteo" Salerno, Direzionemuseisalerno Direzionemuseisalerno, Direzione regionale Musei Campania, Giardino della Minerva, Fondazione EBRIS, Museo dello Sbarco e Salerno Capitale, Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano "Gli Etruschi di frontiera", Coordinamento ICOM Campania

Anche se non possiamo stare vicini, vogliamo augurarvi BUONE FESTE di Natale! In attesa di pranzi e cenoni, vi raccontia...
24/12/2020

Anche se non possiamo stare vicini, vogliamo augurarvi BUONE FESTE di Natale! In attesa di pranzi e cenoni, vi raccontiamo una storia carina:

I monaci del monastero di Santa Maria de Alcoba çaa, Portogallo, erano sottoposti al Medioevo ad un trattamento infallibile contro l'obesità. I monaci, che mangiavano in refettorio, dovevano andare a prendere il loro cibo dalla cucina accanto. Nessuno faceva il servizio.
Il problema era che dovevano entrare da una porta.
Questa porta, chiamata porta ′′ pega gordo ", ′′ acchiappagrosso ′′, altezza 2 metri e larghe solo 32 cm.
Chi non poteva passarla si ritrovava senza mangiare e ovviamente perdeva peso velocemente.
I superiori dei monaci si sono avvalsi di questa porta perché la golosità è uno dei sette peccati capitali e l'obesità rende meno idonea ai lavori manuali.

(Fonte Marco Cestelli)

La città delle mulieres non può non ricordare le donne "Mi piace molto che la giornata internazionale per dire BASTA all...
25/11/2020
Figlie di Caterina: la Sapienza al femminile

La città delle mulieres non può non ricordare le donne

"Mi piace molto che la giornata internazionale per dire BASTA alla violenza sulle donne cada proprio il 25 novembre, festa di Santa Caterina d'Alessandria, nel Medioevo (e non solo) non soltanto martire della violenza del potere (maschile), ma soprattutto l'emblema stesso della sapienza femminile.
Ed è proprio questo per me l'antidoto: la sapienza, la consapevolezza, l'educazione al comune senso di appartenenza all'umanità. Sono questi i mattoni per un mondo nuovo, che uomini e donne possono costruire insieme."

Federica Garofalo

Si dice che l’imperatore Massenzio abbia scomodato cinquanta filosofi e retori della Scuola di Alessandria d’Egitto per convincerla a rinnegare Cristo e a sacrificare agli déi, ma che nemmeno uno d…

Oggi auguriamo a tutti una buona giornata con la legenda Salernitana dei 4 saggi
09/11/2020
Scuola Medica Salernitana: la leggenda dei quattro maestri

Oggi auguriamo a tutti una buona giornata con la legenda Salernitana dei 4 saggi

Dietro la nascita della Scuola Medica Salernitana, la prima e più importante scuola medica del medioevo, c'è un'affascinante leggenda legata ad una delle principali caratteristiche di innovazione della Scuola ovvero il forte multiculturalismo

29/10/2020

Visitate i musei

Quante espressioni trovano le loro radici nel Medioevo! Anche quella di "coprifuoco"! 😲Il « couvre-feu » è una misura ch...
25/10/2020
Il “coprifuoco” medievale | Note di couvre-feu #1

Quante espressioni trovano le loro radici nel Medioevo! Anche quella di "coprifuoco"! 😲

Il « couvre-feu » è una misura che veniva presa durante il Medioevo per evitare gli incedi domestici dovuti alla facilità con cui le abitazioni, maggioritariamente in legno, potevano prendere fuoco: i “fuochi domestici” andavano coperti con una piastra in ghisa allo scoccare della campana che ne annunciava l’ora. Nello stesso momento era obbligatorio spegnere tutte le candele e le torce (ordine di « extinction des feux »).

Il « couvre-feu » è una misura che veniva presa durante il Medioevo per evitare gli incedi domestici dovuti alla facilità con cui le…

Grazie a chi ha ascoltato la presentazione del libro "Salerno, storie per il futuro. A scuola di sviluppo sostenibile". ...
01/10/2020
Salerno, storie per il futuro: A scuola di sviluppo sostenibile

Grazie a chi ha ascoltato la presentazione del libro "Salerno, storie per il futuro. A scuola di sviluppo sostenibile". E' stata l'occasione per parlare con l'Assessore Antonia Willburger delle attività in corso per la candidatura della Scuola Medica Salernitana a patrimonio immateriale dell'Unesco, per parlare delle potenzialità offerte dalla progettazione culturale integrata a fini di sviluppo sostenibile e di quanto la città di Salerno, crogiolo di culture tra principesse e mediche note in tutta Europa avesse posto le basi per lo sviluppo sostenibile già mille anni fa.
Il libro è acquistabile in formato kindle al seguente link: https://amzn.to/30l9kEE

Salerno, storie per il futuro: A scuola di sviluppo sostenibile eBook: vari, Autori: Amazon.it: Kindle Store

Nella suggestiva cornice del Museo di storia della medicina, la storica dell’arte Fabiana Maiorano presenterà per la pri...
22/07/2020
“Gilbert Kruft. Filosofia in bronzo”, presentazione del libro al museo Papi

Nella suggestiva cornice del Museo di storia della medicina, la storica dell’arte Fabiana
Maiorano presenterà per la prima volta a Salerno “Gilbert Kruft. Filosofia in bronzo”,
pubblicato dalla nota casa editrice Edisud Salerno.
Alle 18 vi sarà la possibilità di visitare il museo al prezzo di 1.50.
Prenotazione e mascherina obbligatoria

In occasione dell’evento alle ore 18 sarà possibile seguire la visita guidata del museo, prezzo ridotto 1,50 euro, che si concluderà sulla terrazza dove si terrà la presentazione

"Delitto al Museo" approda sabato 18 luglio al teatro Augusteo, nell'ambito della rassegna "estate salernitana" , mancar...
08/07/2020
Estate Salernitana, "Delitto al Museo" approda al Teatro Augusteo

"Delitto al Museo" approda sabato 18 luglio al teatro Augusteo, nell'ambito della rassegna "estate salernitana" , mancare sarebbe un vero delitto!
Info e prenotazioni al 3479296504 o all'email [email protected]

Si terrà il 18 luglio alle ore 21, presso il Teatro Augusteo, "Delitto al Museo", per la regia di Simona Parrilli e Maurizio Maffei

25/06/2020
Delitto al museo - Salerno

Delitto al museo - Salerno

Volete viver sani e lungamente?
Il nostro benedettino medievale e di fiducia vi illustrerà come ... che saggio!

#notiziedaidintornidelmuseoLe Alici di Cetara stanno per diventare Marchio DOP.
24/06/2020

#notiziedaidintornidelmuseo
Le Alici di Cetara stanno per diventare Marchio DOP.

#Eccellenze Campane che vengono riconosciute!
Prossimo ad essere sancito e tutelato dalle norme dell’Unione Europea è uno dei nostri patrimoni naturali: le Alici di Cetara, alle quali si lega anche una storia ed una tradizione secolare, avranno il marchio DOP!
#DodiciNews

19/06/2020
Delitto al museo - Salerno

Delitto al museo - Salerno

La nostra Lily in visita alla #scuolamedicasalernitana ha appreso quali funzioni è bene svolgere appena desti e vuol render dotti anche voi! Eppur l'inquieto quesito che ci affligge è un altro: cosa starà mai cucinando? 👩‍🍳
Restate sintonizzati per altre mirabolanti ricette e fantastiche avventure 🦄🍳
Sorprendici!

18/06/2020
Delitto al museo - Salerno

Consigli per la cena ?

Sentite questo borbottio?
In pentola bolle un succoso "delitto" medievale ambientato proprio nella nostra rinomata Scuola Medica Salernitana!
Per meglio calarsi nei panni dei medici che fecero la storia i nostri volontari stanno leggendo il Regimen Sanitatis Salernitanum.... Avranno consigli da darci?
Federico Melella ci parla della " Cena".

"Di lauta cena apporta il cibo grave,

A Stomaco indigesto,

assai di pena:

Se la notte dormir sonno soave

Tu brami, usa frugale, e parca cena."

Come si prendevano le misure nel Medio Evo? 🤔In questo interessante articolo c'è la risposta!
17/06/2020
Le misure del Medioevo

Come si prendevano le misure nel Medio Evo? 🤔

In questo interessante articolo c'è la risposta!

Non c’è niente di più difficile che prendere le misure al Medioevo. Anzi qualcosa c’è: prendere le misure del Medioevo. Quanto misura il Medioevo? E soprattutto, come? Se gli storici non sono riusciti a stabilire in modo unanime la lunghezza dell’età di mezzo (c’è chi lo fa arrivare al ...

I teatri riaprono, gli spettacoli possono riprendere ad intrattenervi ma per tornare alla normalità dobbiamo farlo insie...
16/06/2020

I teatri riaprono, gli spettacoli possono riprendere ad intrattenervi ma per tornare alla normalità dobbiamo farlo insieme noi "attori" e voi spettatori. Ancor più difficile nella realtà immersiva di teatro 4d di Delitto al museo - Salerno, noi fremiamo dalla voglia di regalare nuove emozioni. Se siete interessati a partecipare alle nostre visite spettacolo, commentate il post oppure scriveteci in privato 😁

Abbiamo appena aperto per il week end.I nostri orari sono: oggi e domani (e comunque  tutti i venerdì e sabato) dalle 9....
12/06/2020

Abbiamo appena aperto per il week end.
I nostri orari sono: oggi e domani (e comunque tutti i venerdì e sabato) dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 17 alle 20 con ultimo ingresso mezz'ora prima della chiusura; gli altri giorni su prenotazione.

Venite a trovarci?

I nostri complimenti ad un'eccezionale curatrice d'arte che abbiamo avuto l'onore di ospitare al museo Roberto Papi con ...
08/06/2020

I nostri complimenti ad un'eccezionale curatrice d'arte che abbiamo avuto l'onore di ospitare al museo Roberto Papi con la mostra "quadri clinici".

▶️ Disponibile su www.edisud.it "Gilbert Kruft. Filosofia in bronzo" di Fabiana Maiorano.

Prima monografia dedicata allo scultore tedesco, arricchita dai suoi scritti e da un'appendice iconografica delle raccolte.
Partendo dalla biografia dell'artista, il saggio ripercorre la storia dell'uomo, dove ogni scultura è un tassello fondamentale che, unito ad altri, dà forma all'essere, all'identità che lo caratterizza.
A cominciare da sé stesso, Kruft ha indagato per oltre trent'anni la componente spirituale dell'uomo, materializzando le sfaccettature più intime dell'inconscio con l'utilizzo di una lega nobile e antica come il bronzo.

https://www.edisud.it/gilbert-kruft-filosofia-in-bronzo
Fabiana Maiorano Curatrice d'Arte

È poco noto, ma nel Medioevo la più grande comunità ebraica del Sud Italia era localizzata a Salerno, e questa presenza ...
05/06/2020
Da Santa Maria de Domno a Santa Maria de Mare – la Judeca di Salerno.

È poco noto, ma nel Medioevo la più grande comunità ebraica del Sud Italia era localizzata a Salerno, e questa presenza ha lasciato tracce nella cultura e nella topografia della città. D’altronde, uno dei mitici quattro fondatori della Scuola Medica Salernitana è proprio l’Ebreo Elino.

Vuoi saperne di più?
Leggi questo interessantissimo articolo.
https://ilpalazzodisichelgaita.wordpress.com/2020/02/02/da-santa-maria-de-domno-a-santa-maria-de-mare-la-judeca-di-salerno/#more-13556

Vico Giudaica – Salerno È poco noto, ma nel Medioevo la più grande comunità ebraica del Sud Italia era localizzata a Salerno, e questa presenza ha lasciato tracce nella cultura e nella topogr…

Oggi è la Giornata internazionale dell'Ambiente!"Mente sana in ambiente sano" avrebbero detto i nostri medici, e Salerno...
05/06/2020

Oggi è la Giornata internazionale dell'Ambiente!

"Mente sana in ambiente sano" avrebbero detto i nostri medici, e Salerno é circondata da parchi:

👉 il Parco urbano dell'Irno
👉 il Parco regionale dei Monti Lattari (Costiera Amalfitana)
👉 il Parco regionale dei Monti Picentini
👉 il Parco nazionale del Cilento.

Mica tutti sono così fortunati a vivere tra tanta bellezza!

P.S.: Oggi e domani siamo regolarmente aperti. Veniteci a trovare!

Oggi che si festeggia la Festa della Repubblica è bene ricordare che a Salerno si sono scritte pagine fondamentali di qu...
02/06/2020
Scie - Museo dello Sbarco e Salerno Capitale - 2018

Oggi che si festeggia la Festa della Repubblica è bene ricordare che a Salerno si sono scritte pagine fondamentali di quel periodo storico.
Salerno tornò ad essere capitale dopo che mille anni prima lo era stata di tutto il meridione.

Abbiamo alle nostre spalle una storia lunghissima fatta di sorrisi e sangue, gioie e dolori.

https://youtu.be/0sikX7gUNEw

Museo dello sbarco e Salerno Capitale.Scie con Maria Michela Attanasio fa un tuffo negli eventi che caratterizzarono la Seconda Guerra Mondiale in Campania.I...

31/05/2020
Galatea Vaglio Pillole di Storia

Lo sapete che le donne longobarde erano in gambissima?
Non per niente gli storici riconoscono a Anselperga, la moglie del duca Arechi, una grandissima influenza nel disegnare la Salerno longobarda.

Se vuoi sapere di più sulle regine longobarde c'é questa bellissima piccola lezione...

https://www.facebook.com/PillolediStoriaGalateaVaglio/videos/708574339900224/

Le regine dei Longobardi. Dalla mitica Gambara che porta il suo popolo a migrare e convince persino gli dei Wotan e Freda ad appoggiare i suoi disegni alla dark lady Rosamunda che fa fuori il marito e scappa con il tesoro in combutta con un infido esarca bizantino, a Teodolinda, la regina che amava scegliersi i mariti da sola fino alla moglie senza nome di Carlo Magno. Vittima sacrificale e sacrificabile di intrighi di potere internazionali, la storia dei Longobardi è piena di donne volitive e di grandi colpi di scena.
Volete conoscerli tutti? Ecco i, video! ⬇️#longobardi #longobardinvetrina #longobardinvetrina

Ci piace condividere con voi questa bella notizia che arriva da Atene. Un intero piano di un hotel, appena costruito, sa...
28/05/2020
Atene. Vincono gli ambientalisti, la terrazza dell'hotel di lusso che oscura l'Acropoli sarà demolita

Ci piace condividere con voi questa bella notizia che arriva da Atene.

Un intero piano di un hotel, appena costruito, sarà abbattuto, per restituire ai cittadini di un intero quartiere la vista dell'Acropoli.

I giudici greci ci insegnano che la cultura è un bene comune... tutti abbiamo sia il diritto di goderla che il dovere di proteggerla.

Il proprietario dell'albergo aveva costruito il rooftop l'anno scorso, grazie all'allentamento dei vincoli edilizi, seguito alla crisi. Ma

La Cooperativa Galahad è lieta di annunciare che i musei riapriranno da sabato 23 con le seguenti modalità:Museo Virtual...
21/05/2020

La Cooperativa Galahad è lieta di annunciare che i musei riapriranno da sabato 23 con le seguenti modalità:
Museo Virtuale della scuola Medica Salernitana:
-Da Lunedì a Giovedì, apertura per visite su prenotazione in tali orari: 9.30 - 13.00 / 16.00 - 21.00
-Venerdì e Sabato apertura in tali orari 9.30 -13 / 17.00-20.00
-Domenica apertura per visite su prenotazione in tali orari :10.00 – 13.00
Museo Roberto Papi:
- Da Lunedì a Giovedì, apertura per visite su prenotazione in tali orari: 10.00 – 13.00 / 16.00 -21.00
--Venerdì e Sabato apertura in tali orari: 10.00 -13.00/ 16.30 - 18.30
-Domenica apertura per visite su prenotazione in tali orari : 10.00 – 13.00
Per prenotazioni: 3478250565

Avete voglia di scoprire di più sulla cavalleria medievale? C'è  il libro appena pubblicato di Giovanni Amatuccio, che p...
20/05/2020
Antologia della Cavalleria: Il codice cavalleresco ricostruito attraverso le fonti

Avete voglia di scoprire di più sulla cavalleria medievale?
C'è il libro appena pubblicato di Giovanni Amatuccio, che per tanto tempo si è dedicato al Museo Virtuale della Scuola Medica Salernitana.

"Onore, fedeltà, ma anche la difesa delle vedove, degli orfani e dei poveri: questi i valori che caratterizzarono la Cavalleria medievale. Di tali valori essa permeò, per circa quattro secoli, l’intera società medievale, e con la fine del Medioevo vide il suo stesso declino. Ma i suoi ideali sopravvissero a lungo nei costumi della società moderna, e ancora oggi sopravvivono nel nostro immaginario. Questi valori e ideali sono stati sempre considerati parte di un Codice di condotta, che in realtà non è mai esistito in una forma scritta e compiuta. Di certo, però, sono esistiti quegli ideali e le relative pratiche. Questo libro si prefigge di fornire un’idea di cosa fosse tale Codice ideale, attraverso una raccolta antologica di fonti del tempo; fonti perlopiù inedite in italiano e ora rese accessibili a tutti grazie a un paziente e brillante lavoro di traduzione dal latino, dal francese antico, dal castigliano e altre lingue. Le giostre e i tornei, l’amore e la guerra, il simbolismo delle armi, l’etica del cavaliere: questi alcuni dei temi che emergono dalla lettura dei brani proposti e che accompagneranno il lettore in questo viaggio attraverso la storia e la leggenda."

https://www.facebook.com/616350355194038/posts/1623809671114763/

Condiviso da Kindle. Descrizione: Onore, fedeltà, ma anche la difesa delle vedove, degli orfani e dei poveri: questi i valori che caratterizzarono la Cavalleria medievale. Di tali valori essa permeò, per circa quattro secoli, l’intera società medievale, e c...

MUSEO ROBERTO PAPI
19/05/2020

MUSEO ROBERTO PAPI

Come da disposizioni il museo é nel pieno delle procedure di sanificazione, torneremo a breve, intanto, invitiamo tutti a seguirci qui e su tutte le nostre pagine Sulle tracce della Scuola Medica Salernitana e Delitto al museo - Salerno per scoprire date ed orari di apertura.

Indirizzo

Via Trotula De Ruggiero, 23 Palazzo Galdieri
Salerno
84121

Telefono

+39 089 253190

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando Sulle tracce della Scuola Medica Salernitana pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Contatta Il Museo

Invia un messaggio a Sulle tracce della Scuola Medica Salernitana:

Video

Digitare

Musei nelle vicinanze


Altro Musei Salerno

Vedi Tutte

Commenti

L'accoglienza ai tempi della Scuola Medica Salernitana, secondo la compagnia "Teatri di Popolo". Da non perdere!
C'è qualcosa di più bello che portare in vacanza con noi il nostro amico a 4 zampe? Davvero no e allora la Cooperativa Galahad con il patrocinio morale della Fondazione Scuola Medica Salernitana e l'aiuto di Matteo, il nostro cane da Museo, questo fine settimana al fine di sensibilizzare contro l'abbandono estivo, invita tutti gli amanti dei cani a visitare il museo MUSEO ROBERTO PAPI e il Museo Virtuale Della Scuola Medica Salernitana . Dal 10 al 12 agosto chi sarà accompagnato dal proprio cane avrà diritto al ridotto.Cosa aspettate? Vi aspettiamo! #4zampe