Soprintendenza Speciale Roma

Soprintendenza Speciale Roma Pagina ufficiale della Soprintendenza Speciale Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Roma. La Soprintendenza Speciale di Roma si occupa della tutela e della valorizzazione dello straordinario patrimonio storico, architettonico, artistico e paesaggistico della città eterna.
(25)

La competenza si estende a siti di grande importanza come le Terme di Caracalla e i Parchi Archeologici di Crustumerium e di Gabii. Luoghi unici e particolari, come la Fonte di Anna Perenna, la Polledrara di Cecanibbio e la Basilica sotterranea di Porta Maggiore.

Normali funzionamento

Un Patrimonio Culturale Immateriale dell'Italia e del mondo. Adios amiga, bye-bye my friends, ciao ciao amica arrivederc...
09/07/2021
Raffaella Carrà - Adios amigo

Un Patrimonio Culturale Immateriale dell'Italia e del mondo.
Adios amiga, bye-bye my friends, ciao ciao amica arrivederci Aufwiedersehn 🏳️‍🌈🏳️‍🌈🏳️‍🌈

da Pronto... Raffaella? 1983 -1984 prima edizione.

In questa calda serata d'estate un omaggio in musica alle "Voci romane" come patrimonio immateriale da tutelare. La conf...
07/07/2021
Voci Romane - Conferenza/Concerto dal Drugstore Museum

In questa calda serata d'estate un omaggio in musica alle "Voci romane" come patrimonio immateriale da tutelare. La conferenza/concerto, realizzata al Drugstore Museum, è ora disponibile sul canale YouTube della Soprintendenza Speciale. Iscrivetevi! 📺 E buona visione!

La conferenza/concerto dal titolo "Voci Romane, la canzone d’autore romana come patrimonio immateriale da tutelare" con Alessio De Cristofaro e i musici di S...

Lo splendore delle Terme di Caracalla al chiaro di luna. Tornano le aperture serali a cominciare dal 3 luglio #notteeuro...
01/07/2021
Lo splendore di Caracalla al chiaro di luna

Lo splendore delle Terme di Caracalla al chiaro di luna. Tornano le aperture serali a cominciare dal 3 luglio #notteeuropeadeimusei #nottedeimusei2021 #termedicaracalla

Dal 3 al 22 luglio ritorna l'appuntamento notturno con uno dei posti più belli del mondo (obbligatoria la prenotazione)

Un nuovo scatto d'epoca, questo giovedì 'riemerge' dall'archivio del Parco archeologico del Colosseo per raccontare Roma...
01/07/2021

Un nuovo scatto d'epoca, questo giovedì 'riemerge' dall'archivio del Parco archeologico del Colosseo per raccontare Roma #caputmundi #caputitaliae insieme a Museo Nazionale Romano Parco Archeologico di Ostia Antica Parco Archeologico dell'Appia Antica e #SoprintendenzaSpecialeRoma

#CaputMundi 🌍

La nascita e lo sviluppo di Roma sono legate alla sua felice posizione geografica, non lontana dal mare, caratterizzata dalla presenza di salubri colli e, soprattutto, dal corso del fiume Tevere, ritenuto sacro dagli antichi Romani e rappresentato in forma antropomorfica come un vecchio barbuto, con i capelli cinti da canne palustri, disteso sulle onde.
Importante via di comunicazione e di scambi commerciali, fu in seguito allo straripamento delle sue acque che, secondo la leggenda, la cesta con Romolo e Remo si incagliò ai piedi del colle Palatino, permettendo ai divini gemelli di avere salva la vita e, adulti, di fondare Roma, destinata a diventare nei secoli la più grande potenza del Mediterraneo.

Ma il fiume, oltre ai numerosi benefici, causò alla popolazione anche non pochi danni legati alle inondazioni che frequentemente allagavano i livelli più bassi della città provocando morte, distruzione e pestilenze.
Si pose fine a questo terribile flagello solo nel 1870, con la costruzione degli argini del Lungotevere, i cosiddetti “muraglioni”, la più imponente opera ingegneristica e urbanistica di Roma Capitale, il cui esordio fu funestato proprio da una violenta alluvione.
Le inondazioni del Tevere sono documentate dal 414 a.C. al 1915, anno della nostra fotografia, che presenta l’ultimo episodio nella scenografica piazza del Foro Romano, centro monumentale della città antica, rievocando l’aspetto di valle alluvionale che il sito ebbe agli inizi della storia.

Questa immagine è un contributo al racconto corale che stiamo realizzando con la Soprintendenza Speciale Roma, il Museo Nazionale Romano, il Parco Archeologico dell'Appia Antica e il Parco Archeologico di Ostia Antica per celebrare i 160 anni dell’Unità d’Italia e il centocinquantesimo anniversario della proclamazione di Roma Capitale.

Arrivederci alla prossima settimana con un nuovo scatto d’epoca!

#ThrowbackThursday #museitaliani #CaputItaliae #ilPArConline museitaliani Ministero della cultura

Performance e archeologia, un connubio inaspettato alle Terme di Caracalla. Domani, venerdì 2 luglio, i visitatori del c...
01/07/2021

Performance e archeologia, un connubio inaspettato alle Terme di Caracalla. Domani, venerdì 2 luglio, i visitatori del complesso monumentale potranno assistere a "Eliogabalo" a cura di Cecile Fracassato. La performance della durata di 20 minuti è dedicata all'esponente della dinastia dei Severi che completò l'impianto termale con il recinto esterno. L'opera andrà in scena alle 16.45, alle 17.45 e alle 18.25 ed è parte del progetto Muses realizzato da ArteStudio con la Soprintendenza Speciale di Roma
🎭Con la compagnia Il Cimitero delle Bottiglie

Performance e archeologia, un connubio inaspettato alle Terme di Caracalla. Domani, venerdì 2 luglio, i visitatori del complesso monumentale potranno assistere a "Eliogabalo" a cura di Cecile Fracassato. La performance della durata di 20 minuti è dedicata all'esponente della dinastia dei Severi che completò l'impianto termale con il recinto esterno. L'opera andrà in scena alle 16.45, alle 17.45 e alle 18.25 ed è parte del progetto Muses realizzato da ArteStudio con la Soprintendenza Speciale di Roma
🎭Con la compagnia Il Cimitero delle Bottiglie

La domus dei ritratti nell'area archeologica di Santa Croce in Gerusalemme. Il comprensorio archeologico è aperto al pub...
29/06/2021

La domus dei ritratti nell'area archeologica di Santa Croce in Gerusalemme. Il comprensorio archeologico è aperto al pubblico la prima e la quarta domenica del mese con visite guidate. Prenotazione obbligatoria su CoopCulture

La domus dei ritratti nell'area archeologica di Santa Croce in Gerusalemme. Il comprensorio archeologico è aperto al pubblico la prima e la quarta domenica del mese con visite guidate. Prenotazione obbligatoria su CoopCulture

Gli scavi condotti tra il 2013 e il 2015 nell'area archeologica di Gabii hanno permesso di indagare parte di un edificio...
28/06/2021
Le Terme - Soprintendenza Speciale Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Roma

Gli scavi condotti tra il 2013 e il 2015 nell'area archeologica di Gabii hanno permesso di indagare parte di un edificio che si affaccia lungo la via basolata che attraversava l'abitato e si dirigeva verso Praeneste. Per conoscere meglio la funzione di questo edificio seguite il link ➡ https://bit.ly/3dltyVv
#pilloledigabii per prepararsi alla visita di #gabiinsieme. Prossimo appuntamento il 4 luglio. con Municipio Roma VI delle Torri Università di Roma Tor Vergata

I loro sguardi esprimono sentimenti molteplici, ognuna rappresentata in abiti di fogge diverse, espressione di epoche an...
25/06/2021

I loro sguardi esprimono sentimenti molteplici, ognuna rappresentata in abiti di fogge diverse, espressione di epoche antiche: sono le eroine del Vecchio Testamento raffigurate da Pietro Gagliardi tra i grandi finestroni della navata centrale della Basilica di Sant'Agostino in Campo Marzio. Il ciclo di affreschi è stato realizzato tra il 1858 e il 1868
📸 Simona Sansonetti/SsAbap

Arte e archeologia si fondono con Muses il progetto a cura di Riccardo Vannuccini alle Terme di Caracalla. Tre performan...
24/06/2021

Arte e archeologia si fondono con Muses il progetto a cura di Riccardo Vannuccini alle Terme di Caracalla. Tre performance che arricchiranno l'esperienza di visita nel pomeriggio di domani, venerdì 25 giugno, alle 16.45, alle 17.45 e alle 18.20. L'evento è incluso nel prezzo del biglietto. Info e prenotazioni CoopCulture con ArteStudio

Domani nella bellissima cornice di Caracalla tre performance per il progetto Muses a cura di Riccardo Vannuccini e in collaborazione con Soprintendenza Speciale Roma
ore 16.45, ore 17.45 e ore 18.20
le performance sono incluse nel prezzo del biglietto di ingresso delle #termedicaracalla

1915 - Caccia alla volpe a Cecilia Metella nei pressi di Roma - Una scena d'altri tempi in questa immagine che racconta ...
24/06/2021

1915 - Caccia alla volpe a Cecilia Metella nei pressi di Roma - Una scena d'altri tempi in questa immagine che racconta di una Roma #caputmundi #caputitaliae. Ancora un tassello dell'album fotografico corale di Museo Nazionale Romano Parco archeologico del Colosseo Parco Archeologico di Ostia Antica Soprintendenza Speciale Roma e Parco Archeologico dell'Appia Antica da cui arriva il racconto d'archivio di questo giovedì

L’immagine che vi presentiamo oggi per #caputmundi #caputitaliae è una fotografia scattata il 19 marzo 1915 da Paolo Lucchesi, attivo ai primi del Novecento negli ambienti aristocratici romani.
La didascalia recita “Caccia alla volpe a Cecilia Metella nei pressi di Roma”. Anche se dai pochi resti individuabili nella stampa non è possibile localizzare con precisione lo scatto, è noto che il territorio attraversato dalla via Appia antica fu intensamente frequentato dagli amanti della caccia alla volpe, pratica introdotta in Italia da Lord George Stanhope VI, conte di Chesterfield, intorno alla metà dell’Ottocento. L’area circostante il mausoleo di Cecilia Metella costituiva uno dei punti di raduno per i partecipanti (il “meet”) dove erano anche predisposte tende e varie strutture mobili di supporto.
Le giornate di caccia erano un’attesa occasione di socialità per l’alta borghesia e l’aristocrazia; l’atmosfera vivace che le caratterizzava è ben rappresentata in un olio di C.M. Quaedvlieg che ritrae un raduno del 1870 presso Cecilia Metella, al quale partecipò la stessa Elisabetta, imperatrice d’Austria, meglio nota come Sissi.
Va infine ricordato che nel Parco dell’Appia antica, al VII miglio della strada consolare, si trova il Casino della Caccia alla Volpe, uno dei più antichi impianti sportivi della campagna romana, edificato negli anni ‘20 del Novecento dalla “Società Romana della Caccia alla Volpe”. Il complesso, attualmente di proprietà del Demanio dello Stato, conserva alloggi, scuderie e canili. I corpi di fabbrica sono disposti attorno ad una corte centrale usata per raduni, allenamenti e competizioni.
Nel Parco dell’Appia Antica ancora oggi non è raro avvistare esemplari di volpi, ma la pratica della loro caccia all’interno dell’area protetta è per fortuna ormai un lontano ricordo. Il simpatico animale è anzi diventato la mascotte dei nostri amici del Parco Regionale dell'Appia Antica con i progetti e i percorsi #seguilavolpe.

📷 Per gentile concessione della Fondazione Alinari per la Fotografia.
🎞 Stampa su cartoncino (15 x 10 cm), Collezione Malandrini, Archivi Alinari, Firenze (MFC-A-004638-0074).

➡ Il racconto della storia di Roma Capitale, dalla sua istituzione fino ai giorni nostri, attraverso le fotografie di archivio prosegue giovedì prossimo insieme al Museo Nazionale Romano, al Parco archeologico del Colosseo, alla Soprintendenza Speciale Roma e al Parco Archeologico di Ostia Antica. Continuate a seguirci!

#ArchiviAlinari #appiaantica #campagnaromana #cacciaallavolpe #throwbackthursday #reginaviarum #CeciliaMetella

museitaliani | Ministero della cultura

Archeologia, performance, eventi: l'estate 2021 alle Terme di Caracalla inizia con Muses, tre performance ispirate al si...
23/06/2021
Caracalla Eventi

Archeologia, performance, eventi: l'estate 2021 alle Terme di Caracalla inizia con Muses, tre performance ispirate al sito archeologico realizzate da ArteStudio con #soprintendenzaspecialeroma e curato da Riccardo Vannuccini. Da venerdì 25 giugno - biglietti su CoopCulture

Un'estate di eventi alle Terme di Caracalla: archeologia, performance, arte, aperture straordinarie.

Eleganti, raffinati, policromi: i mosaici delle Terme di Caracalla testimoniano ancora oggi la ricchezza decorativa del ...
22/06/2021

Eleganti, raffinati, policromi: i mosaici delle Terme di Caracalla testimoniano ancora oggi la ricchezza decorativa del complesso. Come i mosaici delle palestre e, in particolare, il tappeto perimetrale con il motivo a squame bipartite, bianche e rosse, gialle e verdi. Per ottenere questa policromia sono stati usati il porfido, il giallo antico, la breccia serpentina e il marmo bianco. Un autentico gioiello di artigianalità.
Le Terme di Caracalla sono aperte dal martedì alla domenica. Info su biglietti e prenotazioni ➡️ CoopCulture
#termedicaracalla #SoprintendenzaSpecialeRoma

Eleganti, raffinati, policromi: i mosaici delle Terme di Caracalla testimoniano ancora oggi la ricchezza decorativa del complesso. Come i mosaici delle palestre e, in particolare, il tappeto perimetrale con il motivo a squame bipartite, bianche e rosse, gialle e verdi. Per ottenere questa policromia sono stati usati il porfido, il giallo antico, la breccia serpentina e il marmo bianco. Un autentico gioiello di artigianalità.
Le Terme di Caracalla sono aperte dal martedì alla domenica. Info su biglietti e prenotazioni ➡️ CoopCulture
#termedicaracalla #SoprintendenzaSpecialeRoma

Nel solstizio d'estate un'immagine della Meridiana della basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri 📸 Simona San...
21/06/2021

Nel solstizio d'estate un'immagine della Meridiana della basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri
📸 Simona Sansonetti

Nel solstizio d'estate un'immagine della Meridiana della basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri
📸 Simona Sansonetti

Pronti per l'ultima puntata di Ritratto d'archeologo in versione podcast. Il progetto è curato dal Servizio Educativo de...
20/06/2021
Soprintendenza Speciale di Roma

Pronti per l'ultima puntata di Ritratto d'archeologo in versione podcast. Il progetto è curato dal Servizio Educativo della Soprintendenza Speciale di Roma ed è stato realizzato in occasione delle Giornate Europee dell'Archeologia. Protagonista del ritratto di oggi Gianfilippo Carettoni che ha legato il suo nome al Museo Archeologico di Cassino e per tutta la sua lunga carriera, ha messo al primo posto la tutela del patrimonio archeologico romano. Buon ascolto https://spoti.fi/2S7U90F
#JEArcheo

Listen to Soprintendenza Speciale di Roma on Spotify. La Soprintendenza Speciale di Roma si occupa della tutela e della valorizzazione dello straordinario patrimonio storico, architettonico, artistico e paesaggistico della Capitale. La competenza si estende a siti archeologici di grande importanza c...

Il cielo sopra Gabii è l’evento digitale promosso dalla Soprintendenza Speciale di Roma in occasione delle Giornate Euro...
19/06/2021
Il cielo sopra Gabii

Il cielo sopra Gabii è l’evento digitale promosso dalla Soprintendenza Speciale di Roma in occasione delle Giornate Europee dell’Archeologia 2021. Sabato 19 giugno alle ore 12.30 sarà mostrato in anteprima il video da drone effettuato sull’Area Archeologica di Gabii a ottobre 2020 e resterà disponibile sul canale Youtube della Soprintendenza Speciale di Roma.
Il video, frutto di una collaborazione tra la Soprintendenza Speciale di Roma (a cura dell'architetto Chiara Andreotti e del dottor Rocco Bochicchio) e il Laboratorio di Archeologia dei Paesaggi Urbani (professor Marco Fabbri) dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, realizzato dalla Poleis Soc. Coop. Arl e montato da Piervincenzo Nardese, mostra l’antica città latina e le sue vestigia in tutta la sua straordinaria bellezza: il santuario di Giunone Gabina (e l’équipe del Museo del Louvre al lavoro), il “Foro Hamilton”, l’area urbana (scavi dell'Università del Michigan), le terme, la chiesa di San Primitivo, le mura, il santuario orientale e la “regia” spiccano in un paesaggio che conserva praticamente intatte le tradizionali caratteristiche del suburbio romano, altrove ormai perdute.
Sono in corso attività di valorizzazione dell’Area Archeologica di Gabii grazie al programma #Gabiinsieme
#JEArcheo Università di Roma Tor Vergata POLEIS soc. coop. a r.l.

Il cielo sopra Gabii è l’evento digitale promosso dalla Soprintendenza Speciale di Roma in occasione delle Giornate Europee dell’Archeologia 2021. Sabato 19 ...

Seconda puntata del Ritratto d'archeologo versione podcast, a cura del Servizio Educativo della Soprintendenza Speciale ...
19/06/2021
Soprintendenza Speciale di Roma

Seconda puntata del Ritratto d'archeologo versione podcast, a cura del Servizio Educativo della Soprintendenza Speciale di Roma. L'archeologo protagonista è Salvatore Aurigemma, Soprintendente a Roma negli anni ’40 che si trovò ad affrontare prima l’opera di difesa e poi di ricostruzione dei beni culturali dai danni della Seconda Guerra Mondiale. Un personaggio di spicco, ricordato per l’altissimo senso del dovere nei confronti dell’Amministrazione e della scienza, è stato pioniere della divulgazione archeologica: anche a Roma curò una serie di documentari su scoperte archeologiche e fu chiamato come consulente storico per Ben Hur di William Wyler nel 1958. Volete conoscere meglio la figura di Aurigemma? Ascoltate il podcast: https://spoti.fi/2S7U90F

Listen to Soprintendenza Speciale di Roma on Spotify. La Soprintendenza Speciale di Roma si occupa della tutela e della valorizzazione dello straordinario patrimonio storico, architettonico, artistico e paesaggistico della Capitale. La competenza si estende a siti archeologici di grande importanza c...

Fabbricata ad Atene e rinvenuta, qualche anno fa alla Muratella nella tomba di un contadino-soldato di Veio. Si tratta d...
18/06/2021

Fabbricata ad Atene e rinvenuta, qualche anno fa alla Muratella nella tomba di un contadino-soldato di Veio. Si tratta di una coppa (glaux) per bere vino risalente al V secolo a.C., ed è uno dei reperti da scoprire e toccare per la Drugstore Archaeological Experience. L'evento promosso in occasione delle Giornate Europee dell’Archeologia, dalla Soprintendenza Speciale di Roma insieme al responsabile del Drugstore Museum, Alessio De Cristofaro, e in collaborazione con l’Associazione Sinopie si terrà domenica 20 giugno presso il Drugstore Museum di via Portuense 317 a Roma.
Si susseguiranno due turni di visita al mattino, rispettivamente alle 10.30 e alle 12.00 e due turni nel pomeriggio, alle 16.00 e alle 17.30, l’ingresso è gratuito, ma la prenotazione è obbligatoria scrivendo a:
[email protected] e/o [email protected]
#JEArcheo

Fabbricata ad Atene e rinvenuta, qualche anno fa alla Muratella nella tomba di un contadino-soldato di Veio. Si tratta di una coppa (glaux) per bere vino risalente al V secolo a.C., ed è uno dei reperti da scoprire e toccare per la Drugstore Archaeological Experience. L'evento promosso in occasione delle Giornate Europee dell’Archeologia, dalla Soprintendenza Speciale di Roma insieme al responsabile del Drugstore Museum, Alessio De Cristofaro, e in collaborazione con l’Associazione Sinopie si terrà domenica 20 giugno presso il Drugstore Museum di via Portuense 317 a Roma.
Si susseguiranno due turni di visita al mattino, rispettivamente alle 10.30 e alle 12.00 e due turni nel pomeriggio, alle 16.00 e alle 17.30, l’ingresso è gratuito, ma la prenotazione è obbligatoria scrivendo a:
[email protected] e/o [email protected]
#JEArcheo

18/06/2021
#sguardidistoria, il video-racconto del Marmorarius

Eutropos ha una tecnica davvero raffinata. Scolpisce, decora, cesella e in molti si rivolgono alle sue capacità da artigiano. Eutropos è un Marmorarius ed è il protagonista del terzo video-racconto Sguardi di Storia, realizzato dalla Soprintendenza Speciale di Roma e dalla Pontificia Commissione di Archeologia Sacra.
Il ciclo di video-racconti è incentrato sui personaggi del Mausoleo di Sant’Elena e delle adiacenti Catacombe dei Santi Marcellino e Pietro.
Il racconto del Marmorarius è uno degli eventi digitali proposto in occasione delle #giornateeuropeedellarcheologia #JEArcheo
Vi ricordiamo che il Mausoleo di Sant'Elena e le Catacombe dei Santi Marcellino e Pietro sono aperti dal venerdì alla domenica con visite guidate, tutte le info per le prenotazioni su Catacombe Santi Marcellino e Pietro - Mausoleo di Santa Elena

Indirizzo

Piazza Dei Cinquecento N.67
Rome
00185

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando Soprintendenza Speciale Roma pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Contatta Il Museo

Invia un messaggio a Soprintendenza Speciale Roma:

Video

Digitare

Musei nelle vicinanze


Altro Musei Rome

Vedi Tutte