Museo Criminologico Roma - Pagina ufficiale

Museo Criminologico Roma - Pagina ufficiale Museo Criminologico di Roma - Pagina ufficiale ingresso 2 euro - Il Museo Criminologico è una struttura del Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria - Ministero della Giustizia.
(71)

Il Museo è stato istituito nel 1931 nell'edificio delle Carceri Nuove, in via Giulia, a Roma. Dal 1975 è ospitato nel Palazzo del Gonfalone, un edificio del 1827 che fu prigione minorile, fatto edificare da papa Leone XII. Il Museo Criminologico, unico in Italia per la specificità del patrimonio storico, ospita reperti e documenti che ricostruiscono la storia della giustizia e del carcere in Italia. Si articola in tre sezioni: storia della tortura e delle pene capitali - L'Ottocento: nascita dell'antropologia criminale e del sistema penitenziario - Il Novecento: i protagonisti del crimine. Al Museo è annessa la Biblioteca Storica penitenziaria.

San Gimignano, l’ex carcere diventa un museo
20/01/2018
San Gimignano, l’ex carcere diventa un museo

San Gimignano, l’ex carcere diventa un museo

Al via una procedura di gara pubblica europea di concessione per la selezione del miglior partner privato che dovrà garantire alla struttura, prima un convento e poi un carcere, un nuovo futuro nel segno dell'accoglienza e della cultura

Corriere della Sera
30/12/2017
Corriere della Sera

Corriere della Sera

L'omicidio nei bagni dell'Universitá Cattolica di Milano

18/08/2017

Molti ci scrivono per avere notizie sulla riapertura del museo criminologico. Ci spiace comunicare che il Museo è ancora chiuso al pubblico e non è ancora possibile prevedere la data di riapertura. Grazie a tutti per la pazienza.

Molto interessante, su RaiStoria
04/07/2017
CARCERE. DEI DIRITTI E DELLE PENE

Molto interessante, su RaiStoria

L’Italia repubblicana, grazie alla saggezza dei padri costituenti, ha redatto l’articolo 27 per indicare il ruolo degli istituti penitenziari e la tensione a concepire la pena come possibilità di rieducare ...

Donne al patibolo
06/03/2017
Donne al patibolo

Donne al patibolo

Il numero delle donne “criminali”, o presunte tali, registrate dai confratelli dei Bianchi della Giustizia tra il XVI ed il XIX sec., è decisamente esiguo rispetto a quello degli uomini, e quasi sempre le condanne erano emanate a seguito di omicidi consumati negli ambiti familiari, spesso nei confr...

Indirizzo

Via Del Gonfalone 29
Rome
00186

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando Museo Criminologico Roma - Pagina ufficiale pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Contatta Il Museo

Invia un messaggio a Museo Criminologico Roma - Pagina ufficiale:

Musei nelle vicinanze


Commenti

Salve potrei sapere se il museo è di nuovo aperto e se si possono organizzare visite guidate?
E' passato quasi un altro anno e mezzo dall'ultimo vostro avviso (18 Agosto 2017). Vorrei sapere almeno quando è prevista la probabile riapertura del museo. Grazie Amedeo Volponi
il museo dal 27/08/2017 ha riaperto?
https://www.youtube.com/watch?v=C--lgktxj9s&feature=share veri crimini medioevali commessi alla fine del XVI sec. da una storia vera
È possibile visitarlo?
E' scritto dappertutto che il museo è chiuso da giugno 2016 e ne verrà comunicata la riapertura. Io vedo, però, recensioni successive a giugno dello scorso anno ma non al data di quando è stato riaperto e visto che a Roma fa tipo 2000 gradi non voglio imbarcarmi per un viaggio inutile. Ho provato a chiamare ma nessuno risponde. Che devo fare per sapere qualcosa?
Avete riaperto?
Cortesemente si può sapere se l'apertura è prossima? Grazie per l'attenzione.
Il museo della criminalitá é un sito di grande interesse. Ho avuto l'occasione di visitarlo perché, come giudici di sorveglianza, colá talvolta ci riunivamo per condividere tematiche e discussioni (quando non prendevamo parola, come talvolta capitava, negli uffici di via Arenula). Mi é capitato alcuni giorni orsono di seguire un servizio documentario in TV e la memoria si confusa e identificata in una nostalgica ricerca del tempo perduto....come sempre accade a un nostalgico.