Museo di Firenze com'era

Museo di Firenze com'era Il Museo di Firenze com'era si trovava in via dell'Oriuolo a Firenze, nell'ex-convento delle Oblate, e ripercorreva tutta la storia della città dalla fondazione romana ai tempi del Risanamento urbanistico.

Chiuso nel 2010, le sue collezioni sono oggi esposte tra musei comunali e statali di Firenze.Storia e descrizioneFondato nella seconda metà dell'Ottocento, fu un modo per immortalare ciò che, fra grandi proteste, era stato distrutto durante i progetti per Firenze Capitale, attorno all'anno 1865, che portarono alla distruzione delle mura per far posto ai viali di circonvallazione oppure alla demolizione del Mercato Vecchio e dell'Antico Ghetto per far spazio alla tanto criticata Piazza della Repubblica.Il museo è stato smantellato nell'ottobre 2010, nell'ambito del progetto dell'ampliamento del complesso "Grandi Oblate". Le lunette di Utens sono state destinate alla villa medicea della Petraia, mentre il materiale topografico è stato in parte esposto a Palazzo Vecchio.Sala archeologicaAl primo piano è mostrato materiale di scavo del periodo etrusco e romano, in larga parte frutto degli sventramenti ottocenteschi. Con un modellino del castrum fiorentino (Florentia), sul quale sono stati montati dei fili di ferro che simulano gli edifici oggi esistenti, si testimonia come di quei tempi resti solo l'impianto stradale di alcune vie a scacchiera fra il Duomo e la Piazza della Signoria, oltre alla nota Via Tórta che segue il profilo dell'antico anfiteatro.

Normali funzionamento

Indirizzo

Florence

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando Museo di Firenze com'era pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.