Furini Contemporary

Contemporary art gallery in Atezzo, Tuscany (Italy).

Missione: To promote and diffuse our artists and their work.

@lis10.gallery #opening 14th November Milano | via Giovanni Ventura 6 |#soloshow @mariomacilau #photographer #contempora...
08/11/2019

@lis10.gallery #opening 14th November Milano | via Giovanni Ventura 6 |
#soloshow @mariomacilau #photographer #contemporaryart #photo #africancontemporaryart #newartspace #
Collection #blackandwhite #furiniartdealer #furinicontemporary

for info : DM or [email protected]

www.lis10gallery.com

#medericturayOpening in Giovanni Bonelli gallery performance by meredicturayUntil 09 |10 | 2019Via luigi porro lamberten...
26/09/2019

#medericturay

Opening in Giovanni Bonelli gallery performance by meredicturay
Until 09 |10 | 2019
Via luigi porro lambertenghi 6 Milano

Info: DM or [email protected]

#meredicturay #painting #africancancontemprary #furinicontemporary #furiniartdealer #art #collection #privatcollection #rapper #africanrapper #singer

25/09/2019

#medericturay

The Atlas of Shaman aedo
Opening tomorrow 7pm
Galleriagiovannibonelli | via Luigi Porro Lambertenghi 6

For info DM or [email protected]

#ggbonelliopening #furinicontemporary #furiniartdealer #medericturay #painting #africancontemporaryart #artist #collection #contemporaryart #milano

17/09/2019

Waiting for @medericturay

Opening September 26, 7pm

curated by @ale.romanini

@galleriagiovannibonelli

For info DM or [email protected]

#turayggbonelli #ggbonelliopening #ggbonellimilano #furiniartdealer #furinicontemporary @fondationinvisibleborders #contemporaryafricanart #painting #art #contemporaryart #collection

#medericturay #..Soloshow | galleriagiovannibonelli | Milano | 26th | settembre | via Luigi Porro Lambertenghi | 7pm. Ol...
05/09/2019

#medericturay #
.
.
Soloshow | galleriagiovannibonelli | Milano | 26th | settembre | via Luigi Porro Lambertenghi | 7pm
.
Olio | acrilico | pastello | caffè | collage su tela | 150x200cm | 2019 |
Amante del neo-espressionismo di Basquiat e delle composizioni cubiste di Picasso, ha creato la sua scrittura "Trace".
Un linguaggio che genera nella sua pittura un mondo in cui tutti possono identificarsi...

For info : DM or [email protected]

#medericturay #painting #africanart #africancontemporaryart #pittura #collection #furinicontemporary #galleriagiovannibonelli #furiniartdealer #👌🏻

26/08/2019
Nemanja Cvijanovic, Giovanni Morbin, LINEA DI PRINCIPIOa cura di Daniele CapraVeneziaFondazione BerengoPalazzo Cavalli-F...
30/11/2018

Nemanja Cvijanovic, Giovanni Morbin, LINEA DI PRINCIPIO

a cura di Daniele Capra

Venezia
Fondazione Berengo
Palazzo Cavalli-Franchetti

vernissage 7 dicembre ore 18
8 dicembre 2018 — 9 febbraio 2019

Furini Contemporary
05/02/2018

Furini Contemporary

About Nemanja Cvijanovic
Belgium queen playing Nemanja Cvijanovic's work "Monument to the Memory of the Idea of Internationale" at Manifesta9, July 2012

10/12/2016

Nemanja Cvijanovic, La Repubblica, neon, 2007

Furini Contemporary's cover photo
10/12/2016

Furini Contemporary's cover photo

Furini Contemporary
07/10/2016

Furini Contemporary

Marlon de Azambuja, Philip Wiegard, Nicola Furini

Furini Contemporary's cover photo
19/09/2016

Furini Contemporary's cover photo

Lorenzo Pace | Solo Show | RawZone | ArtVerona2016
19/09/2016

Lorenzo Pace | Solo Show | RawZone | ArtVerona2016

Contemporary British Painting
22/07/2016

Contemporary British Painting

Painting of the Day #PaintBritain, United in Different Guises, Tim Ellis

Andrea Bianconi You and Myself PERFORMANCE 2006-2016 Opening SATURDAY May 21 6 PmCasa Testori - Novate - Milano 22nd May...
05/05/2016

Andrea Bianconi You and Myself PERFORMANCE 2006-2016 Opening SATURDAY May 21 6 Pm
Casa Testori - Novate - Milano
22nd May - 24th July 2016

MAURIZIO MOCHETTIApril 16 - June 30, 2016Opening Hours: Thursday-Saturday 12:00-18:00  Opening Reception: Saturday, Apri...
06/04/2016

MAURIZIO MOCHETTI
April 16 - June 30, 2016
Opening Hours: Thursday-Saturday 12:00-18:00

Opening Reception: Saturday, April 16, 2016, 17:00-18:00

AKIRA IKEDA GALLERY / TOKYO
B-604, 1-4-11 Katsushima, Shinagawa, Tokyo 140-0012 Japan Tel: 090-6570-2141
[email protected] www.akiraikedagallery.com

MILANOALLA GALLERIA GIOVANNI BONELLI (via Porro Lambertenghi 6)DAL 25 FEBBRAIO AL 2 APRILE 2016Maurizio MochettiInaugura...
24/02/2016
FuriniArteContemporanea - Galleria Giovanni Bonelli

MILANO
ALLA GALLERIA GIOVANNI BONELLI (via Porro Lambertenghi 6)
DAL 25 FEBBRAIO AL 2 APRILE 2016

Maurizio Mochetti


Inaugurazione: giovedì 25 febbraio 2016, ore 19.00


Dal 25 febbraio al 2 aprile 2016 la Galleria Giovanni Bonelli ospita nella sua sede di Milano (via Porro Lambertenghi, 6 – Quartiere Isola) un progetto di Giovanni Bonelli e Nicola Furini, Maurizio Mochetti, (Roma, 1940), figura che nell’ultimo mezzo secolo ha rappresentato una voce di grande originalità nel panorama dell’arte concettuale italiana e internazionale. Il percorso espositivo propone un viaggio completo nel suo universo creativo, partendo dalle riflessioni sullo spazio sensibile degli ultimi Anni Sessanta e arrivando alle più recenti analisi dei materiali della contemporaneità – i laser, le luci al neon, le plastiche, i polimeri sintetici.
A introdurre l’esposizione è il Cono del 1967, pezzo che anticipa l’esordio di Mochetti sulla scena romana – avvenuto l’anno seguente con la prima personale alla storica Galleria “La Salita” – una dichiarazione di poetica significativa, con cui l’artista sfida la percezione dello spazio da parte del pubblico, manipolando sapientemente il senso della prospettiva e uscendo dai paletti imposti dall’opera d’arte tradizionale. L’installazione dialoga infatti a tal punto con l’ambiente che la circonda che la circonda da rendere quest’ultimo partecipe dell’opera stessa.
Proprio il concetto di percezione e di esperienza – individuale e collettiva – dell’opera d’arte sono centrali nel lavoro di Mochetti, che approfondisce in campo estetico e formale le intuizioni portate dalle teoria della Gestalt nel campo della psicologia sociale. Diventa così determinante, per l’artista, affrontare i meccanismi mentali e cognitivi con cui ci si rapporta all’opera d’arte, usando come chiave di lettura quella, smitizzante, dell’ironia e del gioco. È il caso della serie di lavori degli Anni Ottanta esposti nella mostra milanese e ispirati ai modellini di Bachem Natter BA 349 B-1944, l’aereo-razzo a decollo verticale progettato in Germania alla fine della Seconda Guerra Mondiale e mai usato in azioni belliche: un vero e proprio oggetto feticcio, che liberato dai vincoli della propria funzione si carica di una affascinante carica allegorica.
Milano, febbraio 2016

| BIO | Maurizio Mochetti nasce nel 1940 a Roma dove vive e lavora. Nella capitale frequenta il Liceo Artistico e poi l’Accademia di Belle Arti. Nel 1968 esordisce sul palcoscenico artistico romano con la sua prima esposizione personale, nell’ormai storica Galleria “La Salita”.
Nel 1969 vince il I premio Pascali a Polignano a Mare e nello stesso anno vince il premio scultura alla VI Biennale Giovani di Parigi. Nel 1970 partecipa alla sua prima Biennale di Venezia cui seguiranno quelle del 1978, 1982, 1986, 1988, 1997. Sin dai primi anni ’70 si affaccia sul panorama internazionale partecipando nel 1976 alla Biennale di Sidney, nel 1998 alla XXIV Biennale di San Paolo e nel 1991 alla Biennale Internazionale di Nagoya. Nel 1988, viene invitato come Artista in residence, all’Exploratorium di San Francisco (USA). Espone nel corso degli anni al Tel Aviv Museum of Art (1993), allo Stedelijk Van Abbemuseum di Eindhoven (1975), alla Stadtische Kunsthalle di Düsseldorf (1978), al Forum Kunst di Rottweil (1982), e al Museo Alvar Aalto di Jyväskylä (1985). Nel 2003 viene dedicata a Mochetti un’ampia mostra antologica nel Palazzo Ducale di Sassuolo. Nel 2009 tiene una personale al Palazzo Collicola di Spoleto e nello stesso anno vince il concorso internazionale MAXXI 2per100, per la realizzazione dell’opera “Linee rette di luce nell’Iperspazio curvilineo”, poi collocata permanente nell’atrio del MAXXI di Roma.

MAURIZIO MOCHETTI
Milano, Galleria Giovanni Bonelli (via Porro Lambertenghi 6)
25 febbraio – 2 aprile 2016

Inaugurazione: giovedì 25 febbraio 2016, ore 19.00

Orari:
da martedì a sabato, 11.00 - 19.00; chiuso domenica e lunedì
Ingresso libero

Informazioni
Tel. 02.87246945
www.galleriagiovannibonelli.it
[email protected]
[email protected]

Furini Contemporary's cover photo
10/02/2016

Furini Contemporary's cover photo

Galleria Giovanni Bonelli
10/02/2016

Galleria Giovanni Bonelli

Coming soon:
Maurizio Mochetti
inaugurazione giovedì 25 febbraio ore 19.00
Vi aspettiamo!
(mostra realizzata in collaborazione con Furini Arte Contemporanea)

Furini Contemporary
28/11/2015

Furini Contemporary

Lorenzo Pace

Era una cena per due

28.11.2015 – 16.01.2016

Opening 28 Novembre, 18.30

FuriniArteContemporanea
ex Chiesa della Madonna del Duomo Vecchio
Via Oberdan 61, Arezzo
[email protected]

La Galleria FuriniArteContemporanea è orgogliosa di presentare la prima personale del giovane artista romano Lorenzo Pace.

Due persone, un confronto, a volte uno scontro, tante differenze, esperienze che accrescono il rapporto di amicizia, di amore o solo lavorativo, e poi c’è la chimica
che modifica, intensifica i nostri rapporti e fa nascere sentimenti ed emozioni.
Lorenzo Pace parte da qui, da qualcosa che tutti noi viviamo o abbiamo vissuto ed è proprio la chimica, la chiave per trovare come sempre la giusta formula.
L’arte visiva come quella culinaria si possono fondere tra di loro.
Due elementi così distanti che unendosi creano un'unica materia indissolubile.
La tavolozza dove mescola i colori non è differente a un tagliere dove lo chef sminuzza e unisce i suoi ingredienti dalla quale, alla fine, nascerà un’unica, irripetibile forma o formula che travolgerà il fruitore investendolo con le più diverse emozioni.
L’artista concepisce la sua mostra come una coppia durante una cena; seduti si parlano, si confrontano cercando di trovare i giusti componenti per la loro felicità. All’improvviso una sedia rovesciata: forse è avvenuto un litigio, forse uno dei due se ne andato; oppure tutto ciò non è avvenuto, magari si tratta di un repentino avvicinamento, la chimica ha funzionato!

Bio
Lorenzo pace nasce a Roma il 03.06.1984
Il primo approccio con l’arte avviene in strada dove tramite la aerosol art comincia la sua passione per i colori le tecniche.
Ciò lo porta a frequentare nel 2002 l'Accademia delle arti visive dove si appassiona sempre di più allo studio del colore e i suoi effetti sui bambini.
Nel 2006 prosegue i suoi studi presso l’Accademia dell'illustrazione dove sperimenta nuove forme, tecniche e animazione in pongo fino al 2008.
Contemporaneamente inizia un percorso di formazione in un laboratorio di scenografie teatrali, dove per 8 anni lavora e studia l'utilizzo dei più differenti materiali e il loro impiego in campo artistico.
Nel 2014 ha il suo primo Group show presso Beatrix di Milano.
Nello stesso anno partecipa a vari Group show come The springster, blitz e nel Group show presso la galleria Chez Valentin a Parigi

Lorenzo PaceEra una cena per due28.11.2015 – 16.01.2016Opening 28 Novembre, 18.30FuriniArteContemporaneaex Chiesa della ...
13/11/2015

Lorenzo Pace

Era una cena per due

28.11.2015 – 16.01.2016

Opening 28 Novembre, 18.30

FuriniArteContemporanea
ex Chiesa della Madonna del Duomo Vecchio
Via Oberdan 61, Arezzo
[email protected]

La Galleria FuriniArteContemporanea è orgogliosa di presentare la prima personale del giovane artista romano Lorenzo Pace.

Due persone, un confronto, a volte uno scontro, tante differenze, esperienze che accrescono il rapporto di amicizia, di amore o solo lavorativo, e poi c’è la chimica
che modifica, intensifica i nostri rapporti e fa nascere sentimenti ed emozioni.
Lorenzo Pace parte da qui, da qualcosa che tutti noi viviamo o abbiamo vissuto ed è proprio la chimica, la chiave per trovare come sempre la giusta formula.
L’arte visiva come quella culinaria si possono fondere tra di loro.
Due elementi così distanti che unendosi creano un'unica materia indissolubile.
La tavolozza dove mescola i colori non è differente a un tagliere dove lo chef sminuzza e unisce i suoi ingredienti dalla quale, alla fine, nascerà un’unica, irripetibile forma o formula che travolgerà il fruitore investendolo con le più diverse emozioni.
L’artista concepisce la sua mostra come una coppia durante una cena; seduti si parlano, si confrontano cercando di trovare i giusti componenti per la loro felicità. All’improvviso una sedia rovesciata: forse è avvenuto un litigio, forse uno dei due se ne andato; oppure tutto ciò non è avvenuto, magari si tratta di un repentino avvicinamento, la chimica ha funzionato!

Bio
Lorenzo pace nasce a Roma il 03.06.1984
Il primo approccio con l’arte avviene in strada dove tramite la aerosol art comincia la sua passione per i colori le tecniche.
Ciò lo porta a frequentare nel 2002 l'Accademia delle arti visive dove si appassiona sempre di più allo studio del colore e i suoi effetti sui bambini.
Nel 2006 prosegue i suoi studi presso l’Accademia dell'illustrazione dove sperimenta nuove forme, tecniche e animazione in pongo fino al 2008.
Contemporaneamente inizia un percorso di formazione in un laboratorio di scenografie teatrali, dove per 8 anni lavora e studia l'utilizzo dei più differenti materiali e il loro impiego in campo artistico.
Nel 2014 ha il suo primo Group show presso Beatrix di Milano.
Nello stesso anno partecipa a vari Group show come The springster, blitz e nel Group show presso la galleria Chez Valentin a Parigi

Furini Contemporary's cover photo
11/11/2015

Furini Contemporary's cover photo

Furiniartecontemporanea-Arezzo / Giovanni Bonelli-MilanoARTISSIMA 2015 - 06\08 nov Back to the future solo show  by  MAU...
29/10/2015

Furiniartecontemporanea-Arezzo / Giovanni Bonelli-Milano

ARTISSIMA 2015 - 06\08 nov
Back to the future

solo show by MAURIZIO MOCHETTI

booth n.24 - hall : gray

Furini Contemporary's cover photo
09/09/2015

Furini Contemporary's cover photo

curated by ADAM CARR
10/07/2015

curated by ADAM CARR

curated by ADAM CARR

Claire FontaineADVENTURES IN BRONZE, CLAY & STONEcurated by Adam Carr for #ICASTICA2015 Arezzo, ItalyIcastica
29/06/2015

Claire Fontaine
ADVENTURES IN BRONZE, CLAY & STONE
curated by Adam Carr for #ICASTICA2015 Arezzo, Italy
Icastica

George Henry LonglyADVENTURES in BRONZE, CLAY & STONE curated by Adam Carr for #ICASTICA2015 Arezzo, ItalyIcastica
29/06/2015

George Henry Longly
ADVENTURES in BRONZE, CLAY & STONE curated by Adam Carr for #ICASTICA2015 Arezzo, Italy
Icastica

ADVENTURE IN BRONZE, CLAY & STONEcurated by Adam Carr#FuriniArteContemporanea#Icastica2015
27/06/2015

ADVENTURE IN BRONZE, CLAY & STONE
curated by Adam Carr
#FuriniArteContemporanea
#Icastica2015

Furini Contemporary's cover photo
11/06/2015

Furini Contemporary's cover photo

Icastic
26/05/2015

Icastic

A breve tutti i dettagli.... Arezzo sarà di nuovo invasa dall'arte contemporanea internazionale

Furini Contemporary's cover photo
22/05/2015

Furini Contemporary's cover photo

Events · Art Licks
31/03/2015
Events · Art Licks

Events · Art Licks

On the last day of his show 'The Duddo Field Club Audit', William Cobbing will do a performance event using the large gallery window.

Nemanja Cvijanovič, Il Dolce Terrore ➽ FuriniArteContemporanea, Arezzo
09/03/2015
Nemanja Cvijanovič, Il Dolce Terrore ➽ FuriniArteContemporanea, Arezzo

Nemanja Cvijanovič, Il Dolce Terrore ➽ FuriniArteContemporanea, Arezzo

La galleria con sede ad Arezzo, FuriniArteContemporanea, ha presentato alcuni giorni fa la personale “Il Dolce Terrore” dell’artista croato Nemanja Cvijanovič. Il progetto, a cura di Marco Scotini, che porta negli spazi della galleria un’attenta, perspicace e critica analisi di avvenimenti storici f…

Indirizzo

Via Oberdan 61
Arezzo
52100

5a fermata con il bus 40 dalla Stazione Termini/5th stop with bus number 40 from Termini Rail Station

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando Furini Contemporary pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Contatta Il Museo

Invia un messaggio a Furini Contemporary:

Video

Digitare

Musei nelle vicinanze